Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Omnibus # 137
Copertina di Ed McGuinness

È perfido, spietato, devastante, ironico, irriverente! L'ultima frontiera in fatto di supermascalzoni! Un potentissimo arsenale di furia e distruzione! Hulk Rosso è la versione sfrontata e intelligente di Hulk Verde! Uno dei personaggi più insoliti e bizzarri mai apparsi in un fumetto! Ma chi si cela dietro questo mostro spudorato e tracotante?

Marvel Omnibus # 137 | Hulk di Jeph Loeb & Ed McGuinness

Panini Comics Ottobre 2021
Hulk vol 1 # 1
Hulk
Chi è Hulk?
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
In un piccolo villaggio dell'Ucrania è stato trovato il cadavere di Abominio. Doc Samson e She-Hulk in compagnia del generale Thunderbolt Ross, il direttore generale dello SHIELD Iron Man e il suo vice Maria Hill, analizzano le traccie lasciate sul luogo del delitto ipotizzando che Hulk sia il responsabile dell'omicidio. Mentre i nostri protagonisti si rendono conto che qualcosa non torna (il cadavere presenta delle evidenti ferite di arma da fuoco poco consone al modus operandi del golia verde), entra in scena la Guardia Invernale (la risposta russa ai Vendicatori), che in maniera brusca invita Iron Man e compagni a lasciare che siano loro a occuparsi del caso. Doc Samson precipitosamente reagisce e i due gruppi si ritrovano inevitabilmente a combattere tra di loro. La baruffa viene interrotta da una piccola superstite che ancora frastornata continua a ripetere la parola rosso. Nel frattempo ai confini dell'Alaska, un confuso e seminudo Rick Jones osserva da lontano un oleodotto in fiamme. Tornati negli Stati Uniti, Doc Samson e il generale Ross raggiungono in una cella di massima sicurezza Bruce Banner.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk (1ª apparizione), She-Hulk, Iron Man, Maria Hill, Doc Samson, Red Guardian VII (1ª apparizione), Ursa Major, Crimson Dynamo XIII (1ª apparizione), Darkstar II (1ª apparizione)
apparizioni: Bruce Banner, Rick Jones, Abomination

da Hulk vol 1 # 1, Marvel Comics - USA (Feb 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 145 - Chi e' Hulk Rosso?, Marvel Italia (Gen 2009)
Hulk vol 1 # 2
Hulk
La pistola fumante
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
All'interno del rinnovato elivelivolo dello SHIELD, Iron Man, Maria Hill e She-Hulk scoprono che il nuovo Hulk rosso ha ucciso l'Abominio servendosi di una speciale pistola realizzata della stessa agenzia governativa. Mentre il direttore dello SHIELD si interroga su chi possa essere questo nuovo Hulk, il misterioso quanto minaccioso golia rosso irrompe nell'elivelivolo, cattura rapidamente She-Hulk e dopo averla strapazzata la restituisce tutta claudicante ai presenti. Senza perdere altro tempo Iron Man entra in azione ritrovandosi all'interno della struttura volante ad affrontare il gigantesco colosso rosso. Nel corso della battaglia, le gravi condizioni dell'elivelivolo (senza controllo a causa dei danni subiti), costringono Iron Man a disinteressarsi del suo avversario concentrando tutte le proprie risorse affinche la base volante dello SHIELD non precipiti nel centro abitato sottostante. Il giorno dopo, nella vecchia Base Gamma in Nevada, Rick Jones viene raggiunto dall'Hulk rosso che schiaffeggiandolo gli fa perdere il controllo trasfomandolo in una grottesca creatura dalla corazza blu.

22 pagine

protagonisti: Thunderbolt Ross, Iron Man, Maria Hill, She-Hulk, Rick Jones/A-Bomb

da Hulk vol 1 # 2, Marvel Comics - USA (Mar 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 146, Marvel Italia (Feb 2009)
Hulk vol 1 # 3
Hulk
Mostri in libertà
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Rulk, il nuovo mostro rosso la cui identità rimane tuttora un mistero, dopo aver distrutto l'elivelivolo oro dello SHIELD, è giunto alla Base Gamma, nella Valle della Morte in Nevada, ritrovandosi ad affrontare Bomba-A un mostro corazzato sotto le cui spaventose spoglie si cela nientemeno che Rick Jones, storica spalla di Hulk. Mentre Iron Man analizza un filmato in cui il generale Ross ha una misteriosa conversazione con Bruce Banner (lo scienziato attualmente si trova rinchiuso in una cella di sicurezza situata a sei miglia sotto il livello del suolo), il fragoroso scontro tra l'Hulk rosso e Bomba-A, interrotto momentaneamente da un orda di arpie (robot che simulano creature volanti con il volto di Betty Ross programmate per entrare in azione in caso di necessità), provoca addirittura un scossa sismica che involontariamente libera dalla sua prigione Bruce Banner. La trasformazione in Hulk è inevitabile così come l'imminente sfida tra i due mostri.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Bruce Banner/Hulk, A-Bomb
apparizioni: Iron Man, Maria Hill, She-Hulk

da Hulk vol 1 # 3, Marvel Comics - USA (Giu 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 147 - (Secret Invasion), Marvel Italia (Mar 2009)
Hulk vol 1 # 4
Hulk
Luce rossa, luce verde
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Un Hulk rosso, cattivo, violento e incline all'omicidio, si trova in Nevada, nella Base Gamma, scatenandosi in una furiosa battaglia contro il nostro Hulk verde tornato nella sua incarnazione selvaggia e dalla mente infantile. Nel corso della battaglia il nuovo Hulk rosso trova anche il modo di prendere a sganassoni il serafico Osservatore sceso sulla Terra per essere testimone della sfida tra i due colossi. Nel frattempo, nel New Jersey, Iron Man viene a sapere della morte dell'agente Clay Quarterman e del ritrovamento di un soprabito lacerato e saturo di radiazioni gamma appartenente a Leonard Samson. Intanto l'Hulk rosso sconfitto il golia verde dopo avergli spezzato un braccio lo trascina fin sopra il Golden Gate Bridge e puntandogli una grossa pistola in bocca si prepara a ucciderlo. Mentre l'Hulk rosso dichiara di aver cercato per anni di distruggerlo, l'Hulk verde gli strappa con i denti la canna della pistola per poi precipitare giu dal ponte. Qualche istante dopo compare il potente Thor, il dio del tuono pronto ad affrontare l'Hulk rosso.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Hulk
apparizioni: Iron Man, Gabriel Jones, Maria Hill, Uatu, the Watcher, Thor

da Hulk vol 1 # 4, Marvel Comics - USA (Ago 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 148 - (Secret Invasion), Marvel Italia (Apr 2009)
Hulk vol 1 # 5
Hulk
Rombo di tuono
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
Annunciato da una tempesta che incessantemente si abbatte su San Francisco, Thor, il dio del tuono, giunge sul Golden Gate Bridge per fermare il nuovo e violento Hulk rosso. Certo delle sue possibilità, colui che possiede il potere che un tempo deteneva suo padre Odino, affronta il mostro rosso il quale, con strafottenza e arroganza, gli si scaglia contro e con un poderoso salto lo trascina fin sopra l'atmosfera terrestre riuscendo, in assenza di gravità, a sollevare il suo martello magico e usarlo contro il dio del tuono stesso. Nel frattempo, mentre Bomba-A, il mostro dalla pelle squamata blu sotto le cui spoglie si cela Rick Jones, porta in superfice l'Hulk verde, sprofondato nell'oceano a seguito della sua battaglia con il mostro rosso, Iron Man insieme ai Fantastici Quattro, dopo essere riuscito a cogliere  il nome di Samson nella strana registrazione delle conversazione avvenuta tra Bruce Banner e Thunderbolt Ross, raduna alcuni superumani per cercare di fermare definitivamente la minaccia rossa.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Thor, Hulk, A-Bomb
apparizioni: Iron Man, Mr Fantastic, The Thing, Human Torch, Ares, She-Hulk, Namor the Sub-Mariner

da Hulk vol 1 # 5, Marvel Comics - USA (Ott 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 149 - (Secret Invasion), Marvel Italia (Mag 2009)
Hulk vol 1 # 6
Hulk
Rosso sangue
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Un gruppo di supereroi guidato da Iron Man raggiunge Hulk in compagnia di Bomba-A cercando di convincerlo a unirsi a loro per sconfiggere Rulk, il gigante rosso responsabile dei disordini che hanno sconvolto l'intera città di San Francisco. Il golia verde però non sembra molto disponibile al gioco di squadra e, mentre gli eroi si impegnano a soccorrere la popolazione, preferisce seguire da solo le traccie dell'Hulk rosso e raggiungerlo nel vasto deserto di Monument Valley. Nel successivo scontro interviene anche Thor, tornato in cerca di rivalsa, il quale dopo aver messo alle corde il suo avversario, lo lascia nelle mani dell'Hulk verde. Nel corso della battaglia l'Hulk verde nota un progressivo e strano surriscaldamento in Rulk che gli fa perdere energia. Il golia verde, al contrario, dopo ogni colpo ricevuto diventa sempre più forte riuscendo così a mettereal tappeto l'Hulk rosso. Terminato lo scontro, in cui il gigante di giada e il biondo asgardiano suggellano la loro amicizia, l'Hulk verde si allontana ritrasformandosi lentamente in Banner. Rick Jones tenta invano di avvertire Banner della vera identità del nemico, ma prima di poterlo fare viene tramortito da Doc Samson il quale, in combutta con il generale Ross, si rammarica per il fallimento riportato dall'Hulk rosso nell'uccidere l'altro Hulk.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Red Hulk, Iron Man, Ares, She-Hulk, Namor the Sub-Mariner, Human Torch, The Thing, Thor, A-Bomb
apparizioni: Doc Samson

da Hulk vol 1 # 6, Marvel Comics - USA (Nov 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 150 - (Secret Invasion), Marvel Italia (Giu 2009)
Hulk vol 1 # 7
Hulk
Quello che accadde a Las Vegas
Jeph Loeb (script) / Art Adams (art) / Walden Wong (inks)
Bruce Banner si trova a Las Vegas per cercare di fermare un orda di Wendigo inferociti dopo che uno di loro é stato ucciso da Rulk, l'Hulk Rosso. Trasformatosi nell'Hulk Grigio, Joe Fixit, il nostro protagonista si appresta a fermare le creature quando improvvisamente viene attaccato da Marc Spector alias Moon Knight. Nel successivo scontro, mentre Fixit sta per schiacciare il vigilante mascherato, in soccorso di quest'ultimo si presentano Ms. Marvel e Sentry.

11 pagine

protagonisti: hulk/Mr. Fixit, Moon Knight
apparizioni: Sentry, Ms. Marvel

da Hulk vol 1 # 7, Marvel Comics - USA (Dic 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 152, Marvel Italia (Ago 2009)
Hulk vol 1 # 8
Hulk
Nel segno di Sentry
Jeph Loeb (script) / Art Adams (art) / Walden Wong (inks)
Hulk si trova a Las Vegas dove ha riassunto l'identità di Joe Fixit. La città ha subito l'attacco di un gruppo di Wendigo, creature cannibali legate alla mitologia canadese. Moon Knight è intervenuto ritrovandosi ad affrontare l'Hulk grigio. In suo aiuto sono arrivati Ms. Marvel e Sentry che si sono subito scagliati contro Hulk, tornato verde e selvaggio. Mentre infuria la battaglia Moon Knight richiama l'attenzione dei presenti facendo notare che la città è invasa da un orda di famelici Wendigo.

11 pagine

protagonisti: Hulk, Moon Knight, Ms. Marvel, Sentry

da Hulk vol 1 # 8, Marvel Comics - USA (Gen 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 153, Marvel Italia (Set 2009)
Hulk vol 1 # 9
Hulk
Jackpot
Jeph Loeb (script) / Art Adams (art) / Walden Wong (inks)
Las Vegas è invasa da un orda di Wendigo, creature dal folto pelo bianco che si nutrono di carne umana. Mentre Ms. Marvel e Sentry si occupano della grossa torre della città, rimasta danneggiata nella battaglia tra Hulk e Sentry, il golia verde viene morso da una delle creature trasformandosi in un mostruoso ibrido di Hulk e Wendigo. Moon Knight, richiama l'attenzione di Ms. Marvel che di fronte a questo nuovo problema decide di contattare Fratello Voodo. In breve tempo il mistico arriva in città e attraverso un incantesimo trasforma tutti i Wendigo in esseri umani. Hulk, tornato nei panni di Bruce Banner, riesce ad allontanarsi senza essere notato.

11 pagine

protagonisti: Hulk, Moon Knight, Ms. Marvel, Sentry, Doctor Voodoo

da Hulk vol 1 # 9, Marvel Comics - USA (Feb 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 154 - Il ritorno del re, Marvel Italia (Ott 2009)
Hulk vol 1 # 10
Hulk
Amore e Morte
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Hulk viene avvicinato dal Gran Maestro, uno degli Antichi dell'Universo, che gli propone di radunare una squadra e partecipare a una sfida. Se la sua squadra riuscirà a sconfiggere la squadra avversaria il Gran Maestro gli promette che riporterà in vita l'amata Jarella e tutti gli amori perduti e sepolti dei compagni con cui decide di allearsi. Il golia verde accetta e sceglie nella sua squadra Silver Surfer, il Dottor Strange e Sub-Mariner, ovvero la prima formazione storica dei Difensori. Ogni eroe viene prelevato da un tempo e da uno spazio diversi, tanto che alcuni di loro non si sono ancora mai incontrati. Assemblato il suo gruppo Hulk si trova di fronte il Collezionista, l'altro Antico dell'Universo, il quale si presenta con la squadra messa insieme dal perfido Rulk, gli Aggressori. Nei loro ranghi troviamo il Barone Mordo, Terrax e lo Squalo Tigre, ovvero i nemici storici, rispettivamente, di Strange, Silver Surfer e Namor. La battaglia sta per iniziare, non prima però di una mossa fondamentale per l'esito della contesa: il Gran Maestro ridona a Hulk l'intelligenza di Banner consentendo al Gigante Verde di poter ricorrere a strategie più elaborate.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Silver Surfer, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Jarella, Shalla Bal, Lady Dorma, Clea, Grandmaster
apparizioni: Baron Mordo, Terrax, Tiger Shark, Red Hulk, Collector

da Hulk vol 1 # 10, Marvel Comics - USA (Apr 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 155, Marvel Italia (Nov 2009)
Hulk vol 1 # 11
Hulk
Prigionieri di un mondo non loro
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Due Antichi dell'universo, il Gran Maestro e il Collezionista, hanno assemblato per scommessa due squadre di superumani per sfidarsi fino alla morte. Hulk, il Dottor Strange, Sub-Mariner e Silver Surfer hanno accettato in cambio dei loro amori perduti qualora avessero battuto i loro rivali, mentre gli Aggressori, gruppo messo insieme da Rulk e composto dal Barone Mordo, Terrax e lo Squalo Tigre, sono invece mossi dall'odio e dalla vendetta. Hulk e Rulk si affrontano nel regno sottomarino di Atlantide, Silver Surfer e Terrax si sfidano nel Microuniverso, Namor e Squalo Tigre si trovano nella Dimensione dei Senza Mente, mentre il Dottor Strange e il Barone Mordo si battono nel mondo condannato di Zenn-La. Ad un certo punto, per rendere più eccitante gli scontri, i due Antichi decidono di inserire un nuovo elemento in ogni scenario e così su Zenn-La compare Galactus, lo scontro tra Namor e lo Squalo Tigre viene interrotto da Dormammu mentre nel Microuniverso entra in scena Psycho-Man. Nel frattempo Rulk sembra avere la meglio sul nostro Golia Verde che viene ucciso brutalmente dalla sua nemesi.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Silver Surfer, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Baron Mordo, Terrax, Tiger Shark, Red Hulk, Grandmaster, Collector
apparizioni: Galactus, Psycho-Man, Dormammu

da Hulk vol 1 # 11, Marvel Comics - USA (Giu 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 156, Marvel Italia (Dic 2009)
Hulk vol 1 # 12
Hulk
Il vincitore prende tutto
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
Mossi da spirito di competizione, due Antichi dell'universo, il Gran Maestro e il Collezionista, hanno scommesso sulla vittoria dei loro rispettivi campioni, Hulk e Rulk. Entrambi gli sfidanti hanno allestito una propria squadra di superumani dando vita a delle sfide incrociate. Al termine di una brutale battaglia Rulk è riuscito a uccidere Hulk e ora reclama la vittoria. Il Gran Maestro gli fa notare che la gara non è terminata in quanto Terrax, lo Squalo Tigre, e Mordo sono ancora in gioco rispettivamente contro Silver Surfer, Namor e il Dottor Strange. Senza farsi troppi scrupoli Rulk decide di partecipare agli altri scontri arrivando a massacrare tutti i protagonisti delle sfide. Assorbito l'energia cosmica di Silver Surfer, Rulk sfida Galactus ma il Divoratore dei Mondi gli toglie il potere cosmico e lo restituisce ai due Antichi. Seccato per aver scatenato l'ira di Galactus, il Gran Maestro conclude il gioco riportando in vita sia Hulk che gli altri sfidanti. Rulk non la prende bene e uccide il Gran Maestro a cazzotti. Alla fine il Collezionista riporta a casa tutti i protagonisti cancellandogli i ricordi di quanto successo.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Hulk, Silver Surfer, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Baron Mordo, Terrax, Tiger Shark, Psycho-Man, Dormammu, Galactus, Grandmaster, Collector

da Hulk vol 1 # 12, Marvel Comics - USA (Lug 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 157 - (Dark Reign), Marvel Italia (Gen 2010)
Hulk vol 1 # 13
Hulk
Mai più Hulk!
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Tom Palmer (inks)
Bruce Banner si trova nascosto nel suo laboratorio segreto nel deserto, lo stesso che Rick Jones utilizzava per tenere prigioniero Hulk durante i primi giorni della sua "nascita". Nonostante dopo tanti anni si sia finalmente liberato del golia verde¹, Banner appare preoccupato perché convinto che Hulk non sia davvero "morto". Al suo fianco si trova Rick Jones ora diventato Bomba-A, il mostruoso armadillo dalla pelle blu creato da MODOK. Per niente dispiaciuto di questa sua evoluzione, Rick, nonostante non possa tornare alla sua forma umana, ha conservato il suo intelletto e la sua personalità, ottenendo, oltre a una corazza e una forza disumana, dei poteri camaleontici che gli permettono di mimetizzarsi nell'ambiente. Mentre i due discutono, improvvisamente irrompe Ares inviata da Norman Osborn per scoprire se davvero Hulk non esiste più come gli è stato riferito dalla sua "Ms. Marvel" che a sua volta ha ottenuto questa informazione grazie ai suoi contatti con l'AIM. Bomba-A cerca di difendere l'amico dal brutale attacco di Ares ma è Bruce Banner ad avere la meglio sul "vendicatore" riuscendo con l'inganno a intrappolarlo nel deposito costruito per contenere la furia di Hulk. Più tardi, Banner rifiuta l'offerta di Bomba-A di restare al suo fianco e i due amici si salutano proseguendo ognuno per la sua strada.

22 pagine

protagonisti: Bruce Banner, A-Bomb, Ms. Marvel (Karla Sofen), Norman Osborn, Ares

da Hulk vol 1 # 13, Marvel Comics - USA (Set 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 160 - (Dark Reign), Marvel Italia (Apr 2010)
Hulk vol 1 # 14
Red Hulk
Codice Rosso, pt 1: Testimone oculare
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Domino, la mutante che ha il dono di manipolare a proprio favore le probabilità della realtà, involontariamente assiste in un vicolo alla trasformazione del'Hulk Rosso. Non è chiaro se la ragazza abbia effettivamente scoperto la sua misteriosa identità fatto stà che il colosso rosso si accorge della sua presenza e decide di eliminarla. Grazie alle sue abilità Domino riesce a fuggire e l'Hulk Rosso su ordine di Thunderbolt Ross e Doc Samson recluta una serie di alleati per darle la caccia. Il gruppo è composto da Deadpool, il Punitore, la Dinamo Cremisi, Thundra ed Elektra. Proprio quest'ultima riesce a individuare la loro preda in un bar di Hell's Kitchen. Alla guida di Rulk il gruppo di antieroi raggiunge Domino ritrovandosi di fronte Wolverine e i suoi compagni della X-Force.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Deadpool, Punisher, Thundra, Crimson Dynamo XIII, Elektra, Domino
apparizioni: Doc Samson, Warpath, Archangel, X23 (Laura Kinney), Wolverine

da Hulk vol 1 # 14, Marvel Comics - USA (Ott 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 161 - Hulk rosso vs. X-Force, Marvel Italia (Mag 2010)
Hulk vol 1 # 15
Red Hulk
Codice rosso, pt 2: Collisione
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Il sempre più misterioso Hulk Rosso, convinto che la mutante Domino sia venuto a conoscenza della sua identità, ha assemblato una squadra di antieroi per dargli la caccia. Il gruppo, guidato dallo stesso gigante rosso, è composto da Deadpool, il Punitore, Thundra, la Dinamo Cremisi ed Elektra. Domino, in suo aiuto, ha chiamato gli X-Force, la squadra di mutanti in cui attualmente milita, guidata dall'artigliato mutante Wolverine. In breve tempo i protagonisti di entrambi gli schiarimenti si affrontano l'uno contro l'altro. Arcangelo combatte contro la Dinamo Cremisi, Warpath se la vede con Deadpool, il Punitore affronta X-23 mentre Domino si difende prima dall'attacco di Thundra e poi da quello di Elektra. Nel frattempo Rulk combatte contro Wolverine venendo colpito al volto dai suoi artigli rimanendo momentaneamente cieco e in balia del suo avversario. Improvvisamente la battaglia viene interrotta dall'ingresso in scena di una She-Hulk rossa con in mano la pistola di Domino e il sai di Elektra.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Red She-Hulk (1ª apparizione), Deadpool, Punisher, Thundra, Crimson Dynamo XIII, Elektra, Domino, Warpath, Archangel, X23 (Laura Kinney), Wolverine

da Hulk vol 1 # 15, Marvel Comics - USA (Nov 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 162, Marvel Italia (Giu 2010)
Hulk vol 1 # 16
Red Hulk
Codice Ross, pt 3: She
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Rulk ha messo in piedi una squadra di superumani per dare la caccia a Domino, la mutante di X-Force che sembra aver scoperto la sua identità segreta. Accecato da Wolverine nel corso della battaglia, l'Hulk Rosso è stato salvato da una donna dalle fattezze esagerate e dalla pelle cremisi che Thundra definisce una She-Hulk rossa. La gigantessa combatte con Wolverine rivelando di aver ucciso Domino, Elektra ed anche Jennifer Walters, la "vecchia" She-Hulk. Alla battaglia partecipano anche il Punitore, Thundra e Deadpool che affrontano Wolverine e Arcangelo e permettono all'Hulk Rosso, accompagnato dalla sua corrispettiva femminile, di allontanarsi dallo scontro fuggendo nelle fogne. Un misterioso individuo impedisce a Wolverine di inseguirli intimandogli di ritrovare Domino ed Elektra. Mentre sono nelle fogne, Rulk cerca di capire con chi ha a che fare ma la donna, nonostante sembra condividere un vecchio legame con lui, mantiene il segreto sulla sua vera identità, limitandosi a dire di essere stata mandata dalle stesse persone per cui lavora lui. Improvvisamente la She-Hulk rossa lo colpisce con il sai recidendogli la carotide. Rulk cade a terra venendo raggiunto da Thundra, il Punitore e Deadpool, tutti agli ordini del misterioso personaggio che sembra aver organizzato tutta la vicenda, Doc Samson.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Thundra, Punisher, Deadpool, Archangel, Wolverine, Red She-Hulk
apparizioni: Doc Samson

da Hulk vol 1 # 16, Marvel Comics - USA (Dic 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 163, Marvel Italia (Lug 2010)
Hulk vol 1 # 17
Hulk
Codice Rosso, la conclusione: l'uomo allo specchio
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Rulk è stato ferito dalla She-Hulk Rossa e tradito dagli uomini che aveva assoldato, ora passati dalla parte di Doc Samson. Riacquistata la vista l'Hulk Rosso attacca la sua versione al femminile mentre Thundra - che ha solo finto di tradirlo - lo aiuta bloccando Samson. Il Punitore e Deadpool decidono di non appoggiare nessuna delle due parti e si allontanano. Lo scontro tra l'Hulk Rosso e la gigantessa cremisi è violento e si trascina dai tunnel della metropolitana fino alla cima di un grattacielo. La donna che sembra conoscerlo bene approfitta di una sua esitazione per spingerlo giù di sotto. Rulk sopravvivere alla caduta ma perde le tracce sia di She-Hulk Rossa che di Samson. Raggiunto da Elektra, Rulk viene portato da Domino che si trova nell'attico di Silver Sable. Assunta da Sanson, la mercenaria ha indicato a Domino il luogo dove l'Hulk Rosso si è esposto. Domino si impegna a non rivelare la sua identità segreta (anche se ammette di non essere sicura di quello che ha visto) mentre Rulk si assicura il suo silenzio altrimenti rivelerà all'opinione pubblica l'esistenza di una task-force di mutanti con licenza di uccidere. Prima di allontanarsi, Elektra consiglia a Rulk di farsi degli alleati perché le persone per cui lavora, lo ritengono ora sacrificabile. Seguendo i suoi suggerimenti l'Hulk Rosso, che può già contare su Thundra, paga i suoi debiti con la Dinamo Cremisi, il Punitore e Deadpool. Ora l'obiettivo del colosso rosso è quello di ritrovare Red She-Hulk e le persone che l'hanno mandata, ma prima intende stringere un'alleanza con l'ultima persona che tutti meno si aspettano.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Thundra, Punisher, Deadpool, Elektra, Crimson Dynamo XIII, Domino, Wolverine, Doc Samson, Red She-Hulk
apparizioni: The Thing, Silver Sable, X23 (Laura Kinney), Warpath, Elixir, Archangel

da Hulk vol 1 # 17, Marvel Comics - USA (Gen 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 164, Marvel Italia (Ago 2010)
Hulk vol 1 # 18
Doc Samson
Dalila
Jeph Loeb (script) / Whilce Portacio (art) / Danny Miki (inks)
Leonard Samson, lo psichiatra che in passato ha ottenuto un fisico possente e la caratteristica capigliatura verde esponendosi volontariamente alle radiazioni gamma, partecipa a una singolare seduta psicanalitica in cui le parti sono invertite ed è lui a essere il paziente. Inizialmente Samson, che si considera più intelligente e forte dei due Hulk messi insieme, inizia a raccontare di un sogno ricorrente in cui si diverte a riempiere di botte i due Hulk. Il suo interlocutore, ancora avvolto nell'ombra, dopo avergli fatto notare che lui è sempre stato sconfitto dai due Hulk gli chiede di parlargli di suo padre. Veniamo così a sapere che il padre, Leo Skivorski, era un famoso psicologo e che Samson era il soprannome di quest'ultimo. La seduta psicanalitica inoltre mette in luce la spiccata attrazione per Betty Ross, la sua inarrivabile Dalila, e la soddisfazione di quando, esponendosi ai raggi gamma, divenne il supereroe Doc Samson. A spegnere la grande considerazione di sé, lo psichiatra gli fa notare che nessuno gli ha mai chiesto di far parte di un gruppo di supereroi, neanche gli X-Factor con i quali collaborò in passato in qualità di psicologo. Samson si inalbera afferra lo psichiatra e lo uccide. In quel momento scopriamo che tutto ciò è avvenuto nella sua mente e che lo psichiatra, l'uomo a essere ucciso, è il suo io umano, il dottor Leonard Samson. In disparte MODOK osserva tutto affermando che Doc Samson è pronto.

22 pagine

protagonisti: Doc Samson, Hulk (flashback), Red Hulk (flashback), Betty Ross (flashback)
apparizioni: Modok

da Hulk vol 1 # 18, Marvel Comics - USA (Feb 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 165 - (La caduta degli Hulk prologo), Marvel Italia (Set 2010)
Hulk vol 1 # 19
Hulk
La teoria del complotto
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
I Fantastici Quattro vengono attaccati all'interno del Baxter Building dai nuovi Terribili Quattro, il gruppo composto da Wizard, Trapster, Klaw e Lyra che ha il compito di rapire Reed Richards seguendo il piano della Intellighenzia, l'associazione di criminali guidata dal Capo e MODOK, che intende togliere dalla scena "gli otto uomini più intelligenti del pianeta". Mentre Lyra si occupa della Torcia Umana, Klaw sorprende la Donna Invisibile e Trapster usa la sua colla per immobilizzare la Cosa, Wizard, più che felice di vendicarsi del suo nemico storico, colpisce Mister Fantastic con una scarica elettrica facendogli perdere il controllo delle sue funzioni corpore. Nel mezzo di tutto questo appare l'Hulk Rosso che sapendo in anticipo le mosse dell'organizzazione di criminali, avendone fatto parte, per una ragione ancora poco chiara interviene aiutando la Cosa a chiudere il portale per la Zona Negativa, violato da un virus dell'Intellighenzia nascosto nel video - che Richards stava visionando ripetutamente - in cui Bruce Banner ha una misteriosa conversazione con Thunderbolt Ross quando il primo si trovava in carcere. Alla fine la Cosa, dopo uno evitabile scontro con l'Hulk Rosso, si ricongiunge con la Torcia Umana e la Donna Invisibile prendendo atto del fatto che Reed Richards è stato rapito da Wizard e compagni.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Mr Fantastic, The Thing, Invisible Woman, Human Torch, Trapster, She-Hulk (Lyra), Klaw, Wizard
apparizioni: Bruce Banner, Modok, Doc Samson, Red She-Hulk

da Hulk vol 1 # 19, Marvel Comics - USA (Mar 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 167 - (La caduta degli Hulk), Marvel Italia (Nov 2010)
Hulk vol 1 # 20
Hulk
Né uomo né bestia
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
L'Intellighenzia, l'élite criminale costituita dal Capo, MODOK, il Pensatore Pazzo, Wizard e il Fantasma Rosso, ha rapito Reed Richards e il Dottor Destino, collocandoli in un macchinario che Destino stesso usò in passato contro i Fantastici Quattro¹. L'obiettivo dell'Intellighenzia è quello di catturare gli otto uomini più intelligenti del pianeta per rimodellare il mondo a loro immagine. Al Fantasma Rosso viene affidato il compito di catturare T'Chala ovvero la Pantera Nera e Hank McCoy, la Bestia degli X-Men, attualmente in Wakanda in occasione del compleanno di Tempesta. L'Hulk Rosso, che è a conoscenza dei piani dell'Intellighenzia, avendone fatto parte, viene mandato da Bruce Banner a impedire il rapimento. Nel palazzo reale del Wakanda si trovano anche tre X-Men, Ciclope, Angelo e Uomo Ghiaccio, che hanno raggiunto la loro compagna unendosi ai festeggiamenti. Quando il Fantasma Rosso, sfruttando i suoi poteri di intangibilità, rapisce senza farsi notare la Pantera Nera, l'Hulk Rosso cerca di fermarlo ma viene attaccato dagli X-Men che alla sua vista lo ritengono il responsabile della scomparsa della Pantera Nera. Mentre Ciclope e compagni affrontano il golia scarlatto, la Bestia, resosi conto che non è lui il vero nemico, si mette all'inseguimento del Fantasma Rosso. La Bestia però viene aggredito alle spalle da uno dei gorilla potenziati del Fantasma Rosso. Perso conoscenza la Bestia sta per essere colpito nuovamente quando sopraggiunge l'Hulk Rosso che uccide il gorilla. Il Fantasma Rosso, molto legato all'animale, afferra il cuore dell'Hulk Rosso e dopo averlo stordito si allontana indisturbato con la Pantera Nera e la Bestia. Di ritorno al quartier generale dell'Intellighenzia, il Capo offre al Fantasma Rosso un altro gorilla, spiegandogli di non voler uccidere l'Hulk Rosso perché presto potrebbe diventare utile al suo piano.

(¹) vedi il classico Fantastic Four vol 1 # 236.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, T'challa, Storm, Beast, Cyclops, Angel, IceMan, Red Ghost
apparizioni: Mr Fantastic, Bruce Banner, Doctor Doom, Modok, Leader

da Hulk vol 1 # 20, Marvel Comics - USA (Apr 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 168 - (La caduta degli Hulk), Marvel Italia (Dic 2010)
Hulk vol 1 # 21
Red Hulk
I migliori progetti
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
Un paio di settimane fa', in un bar del New Mexico, Bruce Banner incontra l'Hulk Rosso stabilendo un accordo per fermare il loro comune nemico, l'Intellighenzia. In questa occasione, l'Hulk Rosso gli dice che Betty Ross è viva. Bruce Banner stringe quindi una alleanza con l'Hulk Rosso il quale gli ha riferito la sua misteriosa identità, tutte le informazioni relative alle sue origini e i folli piani di conquista del mondo dell'Intellighenzia. Dopo aver deciso che il generale Ross doveva morire, Banner ha ideato un piano per assalire l'elivelivolo che l'Intellighenzia usa come base segreta. Adesso, mentre Banner alla guida di una squadra di eroi cerca di liberare Reed Richards e gli altri prigionieri, Rulk ha il compito di attaccare frontalmente il gruppo del Capo. Tuttavia, all'interno dell'elivelivolo, l'Hulk Rosso viene prima attaccato dal Terribile Androide del Pensatore Pazzo potenziato dai raggi gamma, poi da l'Hulk Cosmico agli ordini di MODOK, e infine da Doc Samson. Sconfitto, l'Hulk Rosso viene collocato all'interno di un serbatoio. Dalla borsa che Rulk si era portato appresso esce Deadpool che lo libera. Troppo tardi però, perché utilizzando la sua fonte energetica per alimentare il raggio catessico di Samson, i soldati, i superoi e lo stesso Deadpool vengono "hulkizzati". Alla fine anche Bruce Banner viene catturato.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Bruce Banner, Deadpool, Doc Samson, Awesome Android, Cosmic Hulk, Modok
apparizioni: The Thing, Invisible Woman, Human Torch, Thor, Captain America (James Barnes), Ms. Marvel, Cyclops, Storm, Angel, IceMan, Leader

da Hulk vol 1 # 21, Marvel Comics - USA (Mag 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 170 - (Shadowland), Marvel Italia (Feb 2011)
Hulk vol 1 # 22
Hulk
Sterminio
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Ed McGuinness (inks)
A bordo dell'adevelivolo, il quartier generale dell'Intellighenzia, l'Hulk Rosso si trova a dover affrontare Thor, l'Uomo Ragno, Wolverine e tutti gli altri eroi "hulkizzati" che lo reputano un nemico. Riuscito ad aprirsi un varco sfruttando il raggio ottico di Ciclope - anche lui hulkizzato come parte degli X-Men, dei Fantastici Quattro e dei Vendicatori - l'Hulk Rosso scopre che Bruce Banner è stato catturato e ora si trova collegato alla macchina virtuale insieme al resto dei "cervelloni" rapiti dal Capo e da MODOK. Esausto nel dover affrontare un così grande numero di avversari, l'Hulk Rosso si ritrova di fronte alla She-Hulk Rossa. Mentre nella stanza della guerra dell'adevelivolo Doc Samson ha un un accesa discussione con il Capo e Modok riguardo l'uso del raggio catessico, la She Hulk Rossa, approfittando della stanchezza di Hulk Rosso, lo sconfigge e poi assorbe l'energia, ritrasformandolo nella sua forma umana. Sbigottita, She-Hulk si ritrova di fronte a Thunderbolt Ross, suo padre!

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Thor (Hulked-Out Heroes), Spider-Man (Hulked-Out Heroes), Wolverine (Hulked-Out Heroes), Captain America (Hulked-Out Heroes), Ms. Marvel (Hulked-Out Heroes), The Thing (Hulked-Out Heroes), Invisible Woman (Hulked-Out Heroes), Human Torch (Hulked-Out Heroes), IceMan (Hulked-Out Heroes), Cyclops (Hulked-Out Heroes), Storm (Hulked-Out Heroes), Doc Samson, Red She-Hulk, Modok, Leader
apparizioni: Bruce Banner, Mr Fantastic, Henry Pym, T'Chala, Doctor Doom

da Hulk vol 1 # 22, Marvel Comics - USA (Lug 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 171 - (World War Hulks) (Shadowland), Marvel Italia (Mar 2011)
Hulk vol 1 # 23
Red Hulk
Chi è Hulk rosso?
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Herb Trimpe (art) / Tim Sale (art) / Dale Keown (art) / Sal Buscema (art) / Ian Churchill (art) / Leinil Francis Yu (art) / John Romita Jr (art) / Mike Deodato (art)
Thaddeus "Thunderbolt" Ross è l'Hulk Rosso. Per riportare in vita sua figlia Betty e dare vita a un mondo migliore, Ross fu trasformato di sua spontanea volontà dall'Intellighenzia in Hulk Rosso con il raggio catessico di Doc Samson che trasferì l'energia di Hulk nel corpo di Ross alla fine di World War Hulk. Hulk Rosso diventa così un membro dell'Intellighenzia ma notando che la squadra del Capo si spingeva troppo oltre (Clay Quartermain venne ucciso da Doc Samson e non dall'Hulk Rosso come si pensava) si allea con il suo più acerrimo nemico, Bruce Banner, rivelandogli la propria identità. Insieme pianificano la morte del generale Ross, trattandosi in realtà di un Life Model Decoy. Ora, nell'adevelivolo, il quartier generale dell'Intellighenzia, sopra Washington, Thunderbolt Ross, ancora debole per il combattimento con She Hulk Rossa, si ritrova di fronte l'Hulk Cosmico, la riproduzione meccanica di Hulk. Il robot cerca di uccidere il generale, che però riesce ad assorbire la sua energia e ritrasformandosi in Hulk Rosso lo sventra in due parti. In seguito l'Hulk Rosso trova il Capo, che stava fuggendo dalla base, e assorbe l'energia del suo cervello gamma, ritrasformandolo in un umano. Successivamente, l'Hulk Rosso si infiltra alla Casa Bianca, in diretta nazionale stacca la testa di Glenn Talbot, rivelatosi un Life Model Decoy, e infine si dichiara il vincitore finale, intenzionato a proseguire il colpo militare che l'Intellighenzia aveva architettato. 

36 pagine

protagonisti: Red Hulk ("Thunderbolt" Ross), Hulk (Bruce Banner) (flashback), Betty Ross (flashback), Cosmic Hulk, Modok, Leader

da Hulk vol 1 # 23, Marvel Comics - USA (Ago 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 172 - Il ritorno di Hulk verde! (World War Hulks) (Shadowland), Marvel Italia (Mar 2011)
Hulk vol 1 # 24
Red Hulk
Il più forte che c'è
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
Thunderbolt Ross vuole salvare il mondo dalla corruzione e dal declino morale, rilanciando quelli che ritiene essere i valori tradizionali del paese. Per realizzare tale obiettivo si è alleato con l'Intellighenzia diventando l'Hulk Rosso. Tradito dai suoi stessi complici, si è alleato con il suo più grande nemico, Bruce Banner e insieme sono riusciti a sventare i piani criminali di MODOK e del Capo e a salvare gli uomini più intelligenti del pianeta. L'Hulk Rosso però ora è tornato al suo piano originale e insediatosi alla Casa Bianca porta a termine un colpo di stato. L'unico ostacolo che ancora gli rimane si chiama Hulk, il golia verde originale, tornato recentemente a "pieno regime". Hulk sfida l'Hulk Rosso per decidere chi sia il più forte. Lo scontro è senza esclusione di colpi e fino all'ultimo il risultato è incerto. L'Hulk Rosso fa il pieno di energia e rifila un cazzotto all'Hulk verde così potente che ha l'effetto di un'esplosione nucleare. Hulk ne esce illeso e con una potenza devastante riempie di botte il colosso rosso che alla fine cade a terra sconfitto. Hulk gli fa capire che non gli conviene tornare a essere Thunderbolt Ross dopo che insieme hanno inscenato la sua morte. Al suo funerale è stato celebrato come un eroe della patria mentre ora sarebbe accusato di tradimento e il suo nome macchiato per sempre. Grazie anche all'intervento di Steve Rogers del quale ha sempre avuto una grande ammirazione, l'Hulk Rosso accetta di essere rinchiuso nella vecchia base gamma e di venire impiegato in particolari missioni quando lo stesso Rogers lo riterrà più opportuno.

24 pagine

protagonisti: Red Hulk, Hulk, She-Hulk, Red She-Hulk, Steve Rogers
apparizioni: A-Bomb, She-Hulk (Lyra)

da Hulk vol 1 # 24, Marvel Comics - USA (Ott 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 173 - (World War Hulks finale) (Shadowland), Marvel Italia (Mag 2011)
King-Size Hulk # 1
Hulk
Dove albergano i mostri
Jeph Loeb (script) / Art Adams (art) / Walden Wong (inks)
Bruce Banner, rinchiuso in una speciale prigione sotterranea, studia il dossier contenente la documentazione su un nuovo e brutale Hulk rosso recentemente protagonista dell'uccisione di Wendigo, una delle mostruose creature cannibali che popolano le foreste canadesi. Banner intuisce che questo nuovo personaggio, a differenza del golia verde, più si arrabbia e più aumenta di calore ma non riesce a rispondersi alla domanda su chi possa essere il nuovo Hulk Rosso.

8 pagine

protagonisti: Red Hulk, Bruce Banner, Wendigo
apparizioni: Thunderbolt Ross

da King-Size Hulk, Marvel Comics - USA (Lug 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 145 - Chi e' Hulk Rosso?, Marvel Italia (Gen 2009)
Wolverine vol 3 # 50
Wolverine
Piccolo ometto
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Rivisitazione del primo storico scontro di Wolverine ed Hulk¹ con un finale "alternativo" che vede il nostro eroe canadese letteralmente strappato in due parti dalle possenti mani del golia verde.

12 pagine

protagonisti: Wolverine, Hulk

da Wolverine vol 3 # 50, Marvel Comics - USA (Mar 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Marvel Graphic Novels # 11 - Wolverine, Marvel Italia (Nov 2007)
Incredible Hulk vol 2 # 600
Hulk
Vedo rosso
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
Ben Urich viene avvicinato da She-Hulk la quale gli chiede di aiutarla a scoprire chi sia il misterioso Hulk Rosso. La gigantessa di giada racconta al giornalista che secondo le informazioni in suo possesso, quando Hulk è stato sconfitto dopo la battaglia di New York¹, Banner, invece di essere stato preso in custodia dagli uomini dello SHIELD, è stato portato in una "base gamma" top secret sotto il comando del generale Ross. Urich accetta l'incarico e, insieme al fotografo Peter Parker, il giorno dopo si ritrova nei pressi della base gamma in compagnia di She-Hulk e Doc Samson. Indossato delle tute per passare inosservati, i nostri quattro protagonisti penetrano nella base trovando Bruce Banner prigioniero in una teca di vetro e scoprendo che l'intera struttura è occupata dall'AIM sotto la guida di MODOK. Samson rivela che MODOK ha dato vita a un programma del supersoldato a energia gamma sostenuto dal generale Thunderbolt Ross. Un programma che li ha usati come cavie, ha trasformato Rick Jones in Bomba-A, e ha dato vita all'Hulk Rosso, dall'identità ancora sconosciuta. Improvvisamente Samson, che a quanto pare è stato sottoposto a un lavaggio del cervello, si trasforma in una sua controparte malvagia e attacca She-Hulk. Inevitabilmente lo scontro manda a monte la loro copertura e She-Hulk e Samson vengono fermati da una scarica di energia rilasciata da MODOK. Improvvisamente appare l'Hulk Rosso che viene attaccato dall'Uomo Ragno prima che possa infierire su Ben Urich. Nel trambusto della battaglia Bruce Banner si sveglia, si trasforma in Hulk e inizia a combattere contro Rulk, rompendo il nucleo gamma. Mentre si attiva un conto alla rovescia che indica i secondi che restano prima della fusione, l'Hulk Rosso assorbe l'energia gamma presente nel sangue di Banner in modo tale che non possa trasformarsi mai più in Hulk. L'Uomo Ragno si occupa di Urich mentre Bomba-A porta in salvo Banner poco prima dell'esplosione che distrugge l'intera base. Rimane poco chiaro se She-Hulk, Doc Samson e MODOK siano riusciti a fuggire. Una cosa è certa, l'Hulk Rosso è sopravvissuto e qualche giorno dopo si presenta da Ben Urich intimidendolo affinché non pubblichi l'articolo che ha scritto. Urich preferisce proteggere la vita dei suoi amici.

Le avventure di Hulk e l'Hulk Rosso che precedono questo episodio sono narrate nei primi dodici numeri di Hulk.

(¹) vedi Incredible Hulk v3 # 111.

29 pagine

protagonisti: Hulk (Bruce Banner), Ben Urich, She-Hulk, Doc Samson, Spider-Man (Peter Parker), A-Bomb, Modok, Red Hulk

da Incredible Hulk vol 2 # 600, Marvel Comics - USA (Set 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 159 - (Dark Reign), Marvel Italia (Mar 2010)
Fall Of The Hulks: Gamma # 1
Hulk
Thunderbolt
Jeph Loeb (script) / John Romita Jr (art) / Klaus Janson (inks)
Il generale Thaddeus E. "Thunderbolt" Ross viene ucciso in combattimento dall'Hulk Rosso. Nonostante Thunderbolt indossasse l'armatura del Redentore e avesse pianificato l'attacco al golia rosso, il generale è caduto sotto i suoi colpi. A dare l'annuncio della sua morte è Leonard Samson, il quale è anche il primo a prendere la parola durante la cerimonia funebre - che avviene un paio di giorni più tardi - in onore del pluridecorato soldato caduto. Tra i numerosi personaggi che intervengono alla cerimonia, troviamo Simon Savage, ora colonnello in pensione, la Cosa dei Fantastici Quattro, che ricorda l'ossessione di Thunderbolt per Hulk, e infine Rick Jones nei panni del colosso blu conosciuto come A-Bomb, che precede e annuncia il successivo intervento di Bruce Banner. In sala sono presenti Steve Rogers, Bucky Barnes nelle vesti di Capitan America, e Ms. Marvel, pronti a fermare Banner considerato un latitante. Tuttavia, appena terminato il discorso, Bruce Banner viene portato via da A-Bomb prima che Samson e gli altri possano mettere le mani su di lui. Nel frattempo, in un laboratorio segreto, la cerimonia viene osservata dalla She-Hulk Rossa che ha un acceso alterco con Lyra. Le due donne vengono fermate da MODOK che ricorda a entrambe che ora lavorano dalla stessa parte. La notte successiva, la tomba del generale Ross viene visitata da due personaggi avvolti nell'ombra che si rivelano essere Betty Ross, la figlia del generale ritenuta morta, e il suo ex marito, Glenn Talbot, anch'egli ritenuto morto da tempo. Nell'epilogo veniamo a sapere che Leonard Samson lavora per l'Intellighenzia, il gruppo elitario formato dal Capo che sta dietro alla creazione dell'Hulk Rosso¹ e che quest'ultimo ha stretto un alleanza niente di meno che con l'odiato Bruce Banner con il quale ha organizzato l'uccisione del generale Ross.

27 pagine

protagonisti: Thunderbolt Ross, Bruce Banner, A-Bomb, The Thing, Steve Rogers, Captain America (James Barnes), Ms. Marvel, Leonard Samson, Lyra, Betty Ross, Modok, Leader
apparizioni: Reed Richards, Susan Storm, Wizard, Mad Thinker, Red Ghost

da Fall Of The Hulks: Gamma, Marvel Comics - USA (Feb 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Devil & Hulk # 166 - (La caduta degli Hulk), Marvel Italia (Ott 2010)