Utenti registrati: 2470

Ci sono 2 utenti registrati e 50 ospiti attivi sul sito.

Fmedici / antoniomir

Ultimo commento

fede97 su Fantastici Quattro (II) # 391

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fall Of The Hulks: Gamma # 1
Copertina di Ed McGuinness

Fall Of The Hulks: Gamma

Marvel Comics Febbraio 2010
Hulk
Thunderbolt (Thunderbolt)
Jeph Loeb (script) / John Romita Jr (art) / Klaus Janson (inks)
Il generale Thaddeus E. "Thunderbolt" Ross viene ucciso in combattimento dall'Hulk Rosso. Nonostante Thunderbolt indossasse l'armatura del Redentore e avesse pianificato l'attacco al golia rosso, il generale è caduto sotto i suoi colpi. A dare l'annuncio della sua morte è Leonard Samson, il quale è anche il primo a prendere la parola durante la cerimonia funebre - che avviene un paio di giorni più tardi - in onore del pluridecorato soldato caduto. Tra i numerosi personaggi che intervengono alla cerimonia, troviamo Simon Savage, ora colonnello in pensione, la Cosa dei Fantastici Quattro, che ricorda l'ossessione di Thunderbolt per Hulk, e infine Rick Jones nei panni del colosso blu conosciuto come A-Bomb, che precede e annuncia il successivo intervento di Bruce Banner. In sala sono presenti Steve Rogers, Bucky Barnes nelle vesti di Capitan America, e Ms. Marvel, pronti a fermare Banner considerato un latitante. Tuttavia, appena terminato il discorso, Bruce Banner viene portato via da A-Bomb prima che Samson e gli altri possano mettere le mani su di lui. Nel frattempo, in un laboratorio segreto, la cerimonia viene osservata dalla She-Hulk Rossa che ha un acceso alterco con Lyra. Le due donne vengono fermate da MODOK che ricorda a entrambe che ora lavorano dalla stessa parte. La notte successiva, la tomba del generale Ross viene visitata da due personaggi avvolti nell'ombra che si rivelano essere Betty Ross, la figlia del generale ritenuta morta, e il suo ex marito, Glenn Talbot, anch'egli ritenuto morto da tempo. Nell'epilogo veniamo a sapere che Leonard Samson lavora per l'Intellighenzia, il gruppo elitario formato dal Capo che sta dietro alla creazione dell'Hulk Rosso¹ e che quest'ultimo ha stretto un alleanza niente di meno che con l'odiato Bruce Banner con il quale ha organizzato l'uccisione del generale Ross.

27 pagine

protagonisti: Thunderbolt Ross, Bruce Banner, A-Bomb, The Thing, Steve Rogers, Captain America (James Barnes), Ms. Marvel, Leonard Samson, Lyra, Betty Ross, Modok, Leader
apparizioni: Reed Richards, Susan Storm, Wizard, Mad Thinker, Red Ghost

Pubblicazione italiana: Devil & Hulk # 166 - La caduta degli Hulk, pt 1, Marvel Italia (Ott 2010)