Utenti registrati: 3304

Ci sono 5 utenti registrati e 106 ospiti attivi sul sito.

DanVilla / Bat-7769 / laracelo / femo

Ultimi commenti

laracelo su , laracelo su Cosmo Comics # 94, Fmedici su Cosmo Comics # 94, laracelo su Cosmo Comics # 94, laracelo su DC Library # 4,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
SHOCKER
Nome
Herman Schultz
Occupazione
Ladro professionista, mercenario
Luogo di nascita
New York
Affiliazioni
Nemico dell'Uomo Ragno, ex membro dei Signori del Male e dei Sinistri Sette
Prima Apparizione
POTERI E ABILITA'
Herman Schultz indossa ai polsi dei congegni che gli permettono di generare potenti vibrazioni capaci di produrre raffiche distruttive. Per proteggere il suo corpo dalle vibrazioni e dagli attacchi fisici indossa un costume imbottito, composto di tessuto in gommapiuma fornito di una batteria installata nella cintura che gli assicura una alimentazione permanente.
Herman Schultz era un ladro da quattro soldi. Durante la sua terza detenzione decise che era il momento di dare una svolta alla sua vita. Sfruttando la sua attitudine per le invenzioni, utilizzò l'officina della prigione per costruire un dispositivo sonico studiato principalmente per scardinare i caveau delle banche, ma altrettanto devastante se diretto verso bersagli umani. Herman usò il congegno per evadere di prigione, poi convertì le unità in armi da polso con grilletto manuale e creò un'armatura imbottita che avrebbe ridotto al minimo i dolorosi contraccolpi. Ribattezzatosi Shocker, testò le sue invenzioni sulla cassaforte di un ufficio. Quando il clamore dei colpi richiamò l'attenzione dell'Uomo Ragno, le unità vibratorie garantirono al criminale una facile vittoria.
Tuttavia, durante il loro secondo scontro l'Uomo Ragno bloccò con la tela le mani di Shocker impedendogli di premere i grilletti.
Nelle battaglie successive l'arrampicamuri lo sconfisse accecandolo con la tela e costringendolo ad attivare senza sosta la sua arma sonica. Per rimediare alle continue sconfitte, il criminale elaborò dei meccanismi di controllo più sofisticati e dei vibrogeneratori più funzionali.

Fondamentalmente Shocker è un criminale creativo e versatile. Furto, estorsione e ricatto sono il suo pane quotidiano.
Tra i suoi piani più eclatanti, ricordiamo l'oscuramento di alcuni isolati di New York City per far risaltare il proprio nome e la manipolazione del mercato azionario a suo vantaggio. A un certo punto della sua carriera, fu assalito da dubbi e paure, causate sopratutto da Flagello, l'assassino di molti suoi colleghi criminali.
Dopo aver quasi abbandonato l'attività di supercattivo, Shocker riacquistò fiducia in se stesso unendosi anche ai Sinistri Dodici di Norman Osborn.
Cronologia