Utenti registrati: 2867

Ci sono 1 utenti registrati e 189 ospiti attivi sul sito.

70cherokee

Ultimo commento

Mordakan su Avengers # 118

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Supereroi - Il Mito # 10

Supereroi - Il Mito # 10 | Hulk Rosso: Mai più Hulk

RCS Quotidiani Gennaio 2014
Hulk vol 1 # 10
Hulk
Amore e Morte
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Hulk viene avvicinato dal Gran Maestro, uno degli Antichi dell'Universo, che gli propone di radunare una squadra e partecipare a una sfida. Se la sua squadra riuscirà a sconfiggere la squadra avversaria il Gran Maestro gli promette che riporterà in vita l'amata Jarella e tutti gli amori perduti e sepolti dei compagni con cui decide di allearsi. Il golia verde accetta e sceglie nella sua squadra Silver Surfer, il Dottor Strange e Sub-Mariner, ovvero la prima formazione storica dei Difensori. Ogni eroe viene prelevato da un tempo e da uno spazio diversi, tanto che alcuni di loro non si sono ancora mai incontrati. Assemblato il suo gruppo Hulk si trova di fronte il Collezionista, l'altro Antico dell'Universo, il quale si presenta con la squadra messa insieme dal perfido Rulk, gli Aggressori. Nei loro ranghi troviamo il Barone Mordo, Terrax e lo Squalo Tigre, ovvero i nemici storici, rispettivamente, di Strange, Silver Surfer e Namor. La battaglia sta per iniziare, non prima però di una mossa fondamentale per l'esito della contesa: il Gran Maestro ridona a Hulk l'intelligenza di Banner consentendo al Gigante Verde di poter ricorrere a strategie più elaborate.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Silver Surfer, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Jarella, Shalla Bal, Lady Dorma, Clea, Grandmaster
apparizioni: Baron Mordo, Terrax, Tiger Shark, Red Hulk, Collector

da Hulk vol 1 # 10, Marvel Comics (Apr 2009)
Hulk vol 1 # 11
Hulk
Prigionieri di un mondo non loro
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Dexter Vines (inks)
Due Antichi dell'universo, il Gran Maestro e il Collezionista, hanno assemblato per scommessa due squadre di superumani per sfidarsi fino alla morte. Hulk, il Dottor Strange, Sub-Mariner e Silver Surfer hanno accettato in cambio dei loro amori perduti qualora avessero battuto i loro rivali, mentre gli Aggressori, gruppo messo insieme da Rulk e composto dal Barone Mordo, Terrax e lo Squalo Tigre, sono invece mossi dall'odio e dalla vendetta. Hulk e Rulk si affrontano nel regno sottomarino di Atlantide, Silver Surfer e Terrax si sfidano nel Microuniverso, Namor e Squalo Tigre si trovano nella Dimensione dei Senza Mente, mentre il Dottor Strange e il Barone Mordo si battono nel mondo condannato di Zenn-La. Ad un certo punto, per rendere più eccitante gli scontri, i due Antichi decidono di inserire un nuovo elemento in ogni scenario e così su Zenn-La compare Galactus, lo scontro tra Namor e lo Squalo Tigre viene interrotto da Dormammu mentre nel Microuniverso entra in scena Psycho-Man. Nel frattempo Rulk sembra avere la meglio sul nostro Golia Verde che viene ucciso brutalmente dalla sua nemesi.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Silver Surfer, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Baron Mordo, Terrax, Tiger Shark, Red Hulk, Grandmaster, Collector
apparizioni: Galactus, Psycho-Man, Dormammu

da Hulk vol 1 # 11, Marvel Comics (Giu 2009)
Hulk vol 1 # 12
Hulk
Il vincitore prende tutto
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
Mossi da spirito di competizione, due Antichi dell'universo, il Gran Maestro e il Collezionista, hanno scommesso sulla vittoria dei loro rispettivi campioni, Hulk e Rulk. Entrambi gli sfidanti hanno allestito una propria squadra di superumani dando vita a delle sfide incrociate. Al termine di una brutale battaglia Rulk è riuscito a uccidere Hulk e ora reclama la vittoria. Il Gran Maestro gli fa notare che la gara non è terminata in quanto Terrax, lo Squalo Tigre, e Mordo sono ancora in gioco rispettivamente contro Silver Surfer, Namor e il Dottor Strange. Senza farsi troppi scrupoli Rulk decide di partecipare agli altri scontri arrivando a massacrare tutti i protagonisti delle sfide. Assorbito l'energia cosmica di Silver Surfer, Rulk sfida Galactus ma il Divoratore dei Mondi gli toglie il potere cosmico e lo restituisce ai due Antichi. Seccato per aver scatenato l'ira di Galactus, il Gran Maestro conclude il gioco riportando in vita sia Hulk che gli altri sfidanti. Rulk non la prende bene e uccide il Gran Maestro a cazzotti. Alla fine il Collezionista riporta a casa tutti i protagonisti cancellandogli i ricordi di quanto successo.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Hulk, Silver Surfer, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Baron Mordo, Terrax, Tiger Shark, Psycho-Man, Dormammu, Galactus, Grandmaster, Collector

da Hulk vol 1 # 12, Marvel Comics (Lug 2009)
Incredible Hulk vol 2 # 600
Hulk
Vedo rosso
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Mark Farmer (inks)
Ben Urich viene avvicinato da She-Hulk la quale gli chiede di aiutarla a scoprire chi sia il misterioso Hulk Rosso. La gigantessa di giada racconta al giornalista che secondo le informazioni in suo possesso, quando Hulk è stato sconfitto dopo la battaglia di New York¹, Banner, invece di essere stato preso in custodia dagli uomini dello SHIELD, è stato portato in una "base gamma" top secret sotto il comando del generale Ross. Urich accetta l'incarico e, insieme al fotografo Peter Parker, il giorno dopo si ritrova nei pressi della base gamma in compagnia di She-Hulk e Doc Samson. Indossato delle tute per passare inosservati, i nostri quattro protagonisti penetrano nella base trovando Bruce Banner prigioniero in una teca di vetro e scoprendo che l'intera struttura è occupata dall'AIM sotto la guida di MODOK. Samson rivela che MODOK ha dato vita a un programma del supersoldato a energia gamma sostenuto dal generale Thunderbolt Ross. Un programma che li ha usati come cavie, ha trasformato Rick Jones in Bomba-A, e ha dato vita all'Hulk Rosso, dall'identità ancora sconosciuta. Improvvisamente Samson, che a quanto pare è stato sottoposto a un lavaggio del cervello, si trasforma in una sua controparte malvagia e attacca She-Hulk. Inevitabilmente lo scontro manda a monte la loro copertura e She-Hulk e Samson vengono fermati da una scarica di energia rilasciata da MODOK. Improvvisamente appare l'Hulk Rosso che viene attaccato dall'Uomo Ragno prima che possa infierire su Ben Urich. Nel trambusto della battaglia Bruce Banner si sveglia, si trasforma in Hulk e inizia a combattere contro Rulk, rompendo il nucleo gamma. Mentre si attiva un conto alla rovescia che indica i secondi che restano prima della fusione, l'Hulk Rosso assorbe l'energia gamma presente nel sangue di Banner in modo tale che non possa trasformarsi mai più in Hulk. L'Uomo Ragno si occupa di Urich mentre Bomba-A porta in salvo Banner poco prima dell'esplosione che distrugge l'intera base. Rimane poco chiaro se She-Hulk, Doc Samson e MODOK siano riusciti a fuggire. Una cosa è certa, l'Hulk Rosso è sopravvissuto e qualche giorno dopo si presenta da Ben Urich intimidendolo affinché non pubblichi l'articolo che ha scritto. Urich preferisce proteggere la vita dei suoi amici.

Le avventure di Hulk e l'Hulk Rosso che precedono questo episodio sono narrate nei primi dodici numeri di Hulk.

(¹) vedi Incredible Hulk v3 # 111.

29 pagine

protagonisti: Hulk (Bruce Banner), Ben Urich, She-Hulk, Doc Samson, Spider-Man (Peter Parker), A-Bomb, Modok, Red Hulk

da Incredible Hulk vol 2 # 600, Marvel Comics (Set 2009)
Hulk vol 1 # 13
Hulk
Mai più Hulk!
Jeph Loeb (script) / Ed McGuinness (art) / Tom Palmer (inks)
Bruce Banner si trova nascosto nel suo laboratorio segreto nel deserto, lo stesso che Rick Jones utilizzava per tenere prigioniero Hulk durante i primi giorni della sua "nascita". Nonostante dopo tanti anni si sia finalmente liberato del golia verde¹, Banner appare preoccupato perché convinto che Hulk non sia davvero "morto". Al suo fianco si trova Rick Jones ora diventato Bomba-A, il mostruoso armadillo dalla pelle blu creato da MODOK. Per niente dispiaciuto di questa sua evoluzione, Rick, nonostante non possa tornare alla sua forma umana, ha conservato il suo intelletto e la sua personalità, ottenendo, oltre a una corazza e una forza disumana, dei poteri camaleontici che gli permettono di mimetizzarsi nell'ambiente. Mentre i due discutono, improvvisamente irrompe Ares inviata da Norman Osborn per scoprire se davvero Hulk non esiste più come gli è stato riferito dalla sua "Ms. Marvel" che a sua volta ha ottenuto questa informazione grazie ai suoi contatti con l'AIM. Bomba-A cerca di difendere l'amico dal brutale attacco di Ares ma è Bruce Banner ad avere la meglio sul "vendicatore" riuscendo con l'inganno a intrappolarlo nel deposito costruito per contenere la furia di Hulk. Più tardi, Banner rifiuta l'offerta di Bomba-A di restare al suo fianco e i due amici si salutano proseguendo ognuno per la sua strada.

22 pagine

protagonisti: Bruce Banner, A-Bomb, Ms. Marvel (Karla Sofen), Norman Osborn, Ares

da Hulk vol 1 # 13, Marvel Comics (Set 2009)
Hulk vol 1 # 14
Red Hulk
Codice Rosso, pt 1: Testimone oculare
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Domino, la mutante che ha il dono di manipolare a proprio favore le probabilità della realtà, involontariamente assiste in un vicolo alla trasformazione del'Hulk Rosso. Non è chiaro se la ragazza abbia effettivamente scoperto la sua misteriosa identità fatto stà che il colosso rosso si accorge della sua presenza e decide di eliminarla. Grazie alle sue abilità Domino riesce a fuggire e l'Hulk Rosso su ordine di Thunderbolt Ross e Doc Samson recluta una serie di alleati per darle la caccia. Il gruppo è composto da Deadpool, il Punitore, la Dinamo Cremisi, Thundra ed Elektra. Proprio quest'ultima riesce a individuare la loro preda in un bar di Hell's Kitchen. Alla guida di Rulk il gruppo di antieroi raggiunge Domino ritrovandosi di fronte Wolverine e i suoi compagni della X-Force.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Deadpool, Punisher, Thundra, Crimson Dynamo XIII, Elektra, Domino
apparizioni: Doc Samson, Warpath, Archangel, X23 (Laura Kinney), Wolverine

da Hulk vol 1 # 14, Marvel Comics (Ott 2009)
Hulk vol 1 # 15
Red Hulk
Codice rosso, pt 2: Collisione
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Il sempre più misterioso Hulk Rosso, convinto che la mutante Domino sia venuto a conoscenza della sua identità, ha assemblato una squadra di antieroi per dargli la caccia. Il gruppo, guidato dallo stesso gigante rosso, è composto da Deadpool, il Punitore, Thundra, la Dinamo Cremisi ed Elektra. Domino, in suo aiuto, ha chiamato gli X-Force, la squadra di mutanti in cui attualmente milita, guidata dall'artigliato mutante Wolverine. In breve tempo i protagonisti di entrambi gli schiarimenti si affrontano l'uno contro l'altro. Arcangelo combatte contro la Dinamo Cremisi, Warpath se la vede con Deadpool, il Punitore affronta X-23 mentre Domino si difende prima dall'attacco di Thundra e poi da quello di Elektra. Nel frattempo Rulk combatte contro Wolverine venendo colpito al volto dai suoi artigli rimanendo momentaneamente cieco e in balia del suo avversario. Improvvisamente la battaglia viene interrotta dall'ingresso in scena di una She-Hulk rossa con in mano la pistola di Domino e il sai di Elektra.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Red She-Hulk (1ª apparizione), Deadpool, Punisher, Thundra, Crimson Dynamo XIII, Elektra, Domino, Warpath, Archangel, X23 (Laura Kinney), Wolverine

da Hulk vol 1 # 15, Marvel Comics (Nov 2009)
Hulk vol 1 # 16
Red Hulk
Codice Ross, pt 3: She
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Rulk ha messo in piedi una squadra di superumani per dare la caccia a Domino, la mutante di X-Force che sembra aver scoperto la sua identità segreta. Accecato da Wolverine nel corso della battaglia, l'Hulk Rosso è stato salvato da una donna dalle fattezze esagerate e dalla pelle cremisi che Thundra definisce una She-Hulk rossa. La gigantessa combatte con Wolverine rivelando di aver ucciso Domino, Elektra ed anche Jennifer Walters, la "vecchia" She-Hulk. Alla battaglia partecipano anche il Punitore, Thundra e Deadpool che affrontano Wolverine e Arcangelo e permettono all'Hulk Rosso, accompagnato dalla sua corrispettiva femminile, di allontanarsi dallo scontro fuggendo nelle fogne. Un misterioso individuo impedisce a Wolverine di inseguirli intimandogli di ritrovare Domino ed Elektra. Mentre sono nelle fogne, Rulk cerca di capire con chi ha a che fare ma la donna, nonostante sembra condividere un vecchio legame con lui, mantiene il segreto sulla sua vera identità, limitandosi a dire di essere stata mandata dalle stesse persone per cui lavora lui. Improvvisamente la She-Hulk rossa lo colpisce con il sai recidendogli la carotide. Rulk cade a terra venendo raggiunto da Thundra, il Punitore e Deadpool, tutti agli ordini del misterioso personaggio che sembra aver organizzato tutta la vicenda, Doc Samson.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Thundra, Punisher, Deadpool, Archangel, Wolverine, Red She-Hulk
apparizioni: Doc Samson

da Hulk vol 1 # 16, Marvel Comics (Dic 2009)
Hulk vol 1 # 17
Hulk
Codice Rosso, la conclusione: l'uomo allo specchio
Jeph Loeb (script) / Ian Churchill (art) / Mark Farmer (inks)
Rulk è stato ferito dalla She-Hulk Rossa e tradito dagli uomini che aveva assoldato, ora passati dalla parte di Doc Samson. Riacquistata la vista l'Hulk Rosso attacca la sua versione al femminile mentre Thundra - che ha solo finto di tradirlo - lo aiuta bloccando Samson. Il Punitore e Deadpool decidono di non appoggiare nessuna delle due parti e si allontanano. Lo scontro tra l'Hulk Rosso e la gigantessa cremisi è violento e si trascina dai tunnel della metropolitana fino alla cima di un grattacielo. La donna che sembra conoscerlo bene approfitta di una sua esitazione per spingerlo giù di sotto. Rulk sopravvivere alla caduta ma perde le tracce sia di She-Hulk Rossa che di Samson. Raggiunto da Elektra, Rulk viene portato da Domino che si trova nell'attico di Silver Sable. Assunta da Sanson, la mercenaria ha indicato a Domino il luogo dove l'Hulk Rosso si è esposto. Domino si impegna a non rivelare la sua identità segreta (anche se ammette di non essere sicura di quello che ha visto) mentre Rulk si assicura il suo silenzio altrimenti rivelerà all'opinione pubblica l'esistenza di una task-force di mutanti con licenza di uccidere. Prima di allontanarsi, Elektra consiglia a Rulk di farsi degli alleati perché le persone per cui lavora, lo ritengono ora sacrificabile. Seguendo i suoi suggerimenti l'Hulk Rosso, che può già contare su Thundra, paga i suoi debiti con la Dinamo Cremisi, il Punitore e Deadpool. Ora l'obiettivo del colosso rosso è quello di ritrovare Red She-Hulk e le persone che l'hanno mandata, ma prima intende stringere un'alleanza con l'ultima persona che tutti meno si aspettano.

22 pagine

protagonisti: Red Hulk, Thundra, Punisher, Deadpool, Elektra, Crimson Dynamo XIII, Domino, Wolverine, Doc Samson, Red She-Hulk
apparizioni: The Thing, Silver Sable, X23 (Laura Kinney), Warpath, Elixir, Archangel

da Hulk vol 1 # 17, Marvel Comics (Gen 2010)
Hulk vol 1 # 18
Doc Samson
Dalila
Jeph Loeb (script) / Whilce Portacio (art) / Danny Miki (inks)
Leonard Samson, lo psichiatra che in passato ha ottenuto un fisico possente e la caratteristica capigliatura verde esponendosi volontariamente alle radiazioni gamma, partecipa a una singolare seduta psicanalitica in cui le parti sono invertite ed è lui a essere il paziente. Inizialmente Samson, che si considera più intelligente e forte dei due Hulk messi insieme, inizia a raccontare di un sogno ricorrente in cui si diverte a riempiere di botte i due Hulk. Il suo interlocutore, ancora avvolto nell'ombra, dopo avergli fatto notare che lui è sempre stato sconfitto dai due Hulk gli chiede di parlargli di suo padre. Veniamo così a sapere che il padre, Leo Skivorski, era un famoso psicologo e che Samson era il soprannome di quest'ultimo. La seduta psicanalitica inoltre mette in luce la spiccata attrazione per Betty Ross, la sua inarrivabile Dalila, e la soddisfazione di quando, esponendosi ai raggi gamma, divenne il supereroe Doc Samson. A spegnere la grande considerazione di sé, lo psichiatra gli fa notare che nessuno gli ha mai chiesto di far parte di un gruppo di supereroi, neanche gli X-Factor con i quali collaborò in passato in qualità di psicologo. Samson si inalbera afferra lo psichiatra e lo uccide. In quel momento scopriamo che tutto ciò è avvenuto nella sua mente e che lo psichiatra, l'uomo a essere ucciso, è il suo io umano, il dottor Leonard Samson. In disparte MODOK osserva tutto affermando che Doc Samson è pronto.

22 pagine

protagonisti: Doc Samson, Hulk (flashback), Red Hulk (flashback), Betty Ross (flashback)
apparizioni: Modok

da Hulk vol 1 # 18, Marvel Comics (Feb 2010)