Utenti registrati: 2762

Ci sono 0 utenti registrati e 43 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

arp su Thor # 51

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Masterworks # 37

Marvel Masterworks # 37 | Vendicatori, vol 5

Marvel Italia Aprile 2015
Avengers vol 1 # 47
Avengers
Magneto sulla terra!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Tuska (inks)
Capitan America abbandona il gruppo per ragioni personali¹, gettando nello sconforto tutti i suoi compagni. Per schiarirsi la mente, Ercole  si reca sul monte Olimpo per far sì che Zeus ponga fine al suo esilio, ma trova la città degli dei greci inspiegabilmente deserta. Intanto Magneto e Toad, prigionieri sul mondo dello Straniero², riescono a tornare sulla Terra sfruttando le onde magnetiche di un esperimento portato avanti dal giovane scienziato Dane Whitman, nipote del criminale Cavaliere Nero³. Magneto, dopo aver facilmente avuto la meglio sullo scienziato, attira con l'inganno nel castello di Whitman Quicksilver e Scarlet, perchè si riuniscano alla Confraternita dei Mutanti Malvagi. Pietro e Wanda rifiutano e così Magneto li affronta, avendo alla fine la meglio su di loro.

(¹) vedi Tales Of Suspense # 95.
(²) Magneto e Toad erano stati catturati dallo Straniero in Uncanny X-Men # 18.
(³) Rimasto ucciso in Tales Of Suspense # 73.

20 pagine

protagonisti: Quicksilver, Scarlet Witch, Captain America (Steve Rogers), Giant-Man, Wasp, Hercules, Hawkeye, Black Widow, Black Knight (1ª apparizione), Magneto, Toad

da Avengers vol 1 # 47, Marvel Comics (Dic 1967)
Avengers vol 1 # 48
Avengers
Il Cavaliere Nero vive ancora!
Roy Thomas (script) / George Tuska (art) / George Tuska (inks)
Magneto ha rapito Quicksilver e Scarlet per spingerli a ritornare nella Confraternita dei Mutanti Malvagi. Mentre Quicksilver riesce a inviare un messaggio di soccorso ai suoi compagni Vendicatori pur non avendo il tempo di specificare il luogo in cui si trova, Dane Whitman fugge dalla prigione sotterranea del suo castello e, utilizzando alcune invenzioni da lui scoperte, dopo la morte di suo zio Nathan Garrett, diviene il nuovo Cavaliere Nero. Whitman si precipita dai Vendicatori per chiedere il loro aiuto ma Occhio di Falco e compagni scambiandolo per il criminale defunto lo attaccano. Riuscito a convincerli delle sue buone intenzioni, il Cavaliere Nero porta i Vendicatori nel suo castello, dove scopre che Magneto e gli altri mutanti se ne sono già andati. Whitman chiede ai Vendicatori di potersi aggregare per continuare la ricerca, ma di fronte alla loro diffidenza preferisce rinunciare.

20 pagine

protagonisti: Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Quicksilver, Scarlet Witch, Hercules, Edwin Jarvis, Black Knight, Toad, Magneto

da Avengers vol 1 # 48, Marvel Comics (Gen 1968)
Avengers vol 1 # 49
Avengers
Mia è la forza
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / John Buscema (inks)
Sulle pendici del monte Olimpo, là dove sorge la cittadella degli dei, ora inspiegabilmente deserta, Ercole scopre che il titano di nome Tifone ha distrutto con la sua ascia il tempio che custodiva la fiamma di Prometeo, la fiamma che deve sempre ardere perchè gli dei possano continuare ad esistere. Intanto Magneto porta Quicksilver e Scarlet presso la sua nuova base, situata su un'isola deserta dell'Atlantico. Per convincere i due eroi a ritornare nella Confraternita, Magneto dice loro di aver abbandonato la guerra contro l'homo sapiens, e di voler solo creare un rifugio sicuro per i suoi simili. Per provare le sue parole, il signore del magnetismo si reca presso le Nazioni Unite  e, interrompendo un dibattito, esige che venga creata una nazione per tutti i mutanti. La richiesta trova il netto rifiuto da parte di tutti i delegati, permettendo così a Magneto di scatenare i suoi poteri. Mentre arrivano sul posto anche i Vendicatori, Magneto, sfruttando il caos conseguente, devia il proiettile di una guardia verso la tempia di Scarlet, che sviene. Quicksilver nel vedere ciò perde la testa e si scaglia contro i suoi ex compagni di squadra, per poi fuggire insieme a Magneto. Nel frattempo sul Monte Olimpo Ercole affronta Tifone, ma costui riesce ad esiliarlo in un'altra dimensione. Il titano può dunque sedersi sul trono di Zeus e meditare la conquista della Terra.

20 pagine

protagonisti: Hercules, Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Scarlet Witch, Quicksilver, Magneto, Toad, Typhon (1ª apparizione)

da Avengers vol 1 # 49, Marvel Comics (Feb 1968)
Avengers vol 1 # 50
Avengers
Domare un titano
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / John Buscema (inks)
I Vendicatori, rimasti in tre dopo i recenti avvenimenti, si mettono alla ricerca di Ercole. Il principe della forza è stato esiliato da Tifone nella stessa dimensione in cui si trova prigioniero il padre Zeus e tutti i dei greci ma, grazie alla sua natura di semidio, viene rispedito da Zeus sulla Terra per la sua rivincita su Tifone. Nel frattempo i Vendicatori affrontano il titano che, allontanatosi dall''Olimpo, ha attirato l'attenzione dei nostri eroi attaccando una portaerei. In netta difficoltà, i Vendicatori vengono raggiunti da Ercole che riequilibrando le forze in campo, dopo una strenua battaglia, riesce a sconfiggere il suo avversario. Zeus punisce Tifone esiliandolo nel regno dell'Ade premiando suo figlio Ercole, che nel frattempo ha riacceso la Fiamma di Prometeo, ponendo fine al suo esilio. Occhio di Falco, Golia e Wasp sono gli unici Vendicatori rimasti, ma sono ben decisi a portare avanti il nome del gruppo.

20 pagine

protagonisti: Hercules, Hawkeye, Goliath, Wasp, Zeus, Typhon

da Avengers vol 1 # 50, Marvel Comics (Mar 1968)
Avengers vol 1 # 51
Avengers
Nelle grinfie del Collezionista!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Tuska (inks)
Occhio di Falco, Golia e Wasp vengono catturati dal Collezionista e portati nella sua nave orbitante carica di trofei prelevati dalle stelle più lontane. Il misterioso essere è riuscito con uno stratagemma a far bere a Thor la sua pozione dell'obbedienza ed ora il dio del Tuono è costretto ad eseguire i suoi ordini che gli impongono di catturare Iron Man. Mentre tra il dio asgardiano e il vendicatore in armatura si svolge una battaglia senza esclusioni di colpi, il Collezionista, che vuole avere degli esemplari perfetti, cura Hank Pym permettendogli di tornare ad assumere un altezza di svariati metri. Nel frattempo Wasp, grazie ad un insetto alieno, riesce a liberare sé stessa ed i suoi compagni dalla prigionia. Il Collezionista invia contro i Vendicatori un robot gigante ma nella battaglia l'androide distrugge l'astronave costringendo il Collezionista a fuggire in un altra era. I nostri eroi vengono salvati da Thor che, liberatosi dal controllo mentale, si era precipitato a soccorrere i propri compagni. Tornati alla base i tre Vendicatori ricevono un messaggio di Capitan America che chiede l'ingresso nel gruppo di Pantera Nera, il sovrano della nazione africana del Wakanda. Il gruppo accetta senza riserve.

20 pagine

protagonisti: Giant-Man, Wasp, Hawkeye, Thor, Iron Man, Collector

da Avengers vol 1 # 51, Marvel Comics (Apr 1968)
Avengers vol 1 # 52
Avengers
La morte chiama i Super-Eroi!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / Vince Colletta (inks)
Pantera Nera giunge alla sede dei Vendicatori ma scopre con orrore che gli eroi sono stati tutti uccisi. Sorpreso dall'agente Jasper Sitwel, il sovrano del Wakanda viene accusato di omicidio e portato al più vicino distretto di polizia. Nel frattempo scopriamo che l'autore del delitto è il Sinistro Mietitore, un folle criminale convinto che i Vendicatori siano i responsabili della morte di suo fratello Simon Williams¹. In realtà i nostri eroi non sono morti ma sono stati colpiti dall'ascia del Mietitore capace di provocare una morte apparente che diventa definitiva dopo poche ore a meno che le vittime non vengano nuovamente colpite. Pantera Nera, intuito che il presunto assassino possa trovarsi ancora nel palazzo dei Vendicatori, alla prima occasione riesce a fuggire raggiungendo il Sinistro Mietitore. Al termine della battaglia, nella quale Pantera Nera capisce che per i nostri eroi c'è ancora speranza, il Sinistro Mietitore rimane vittima della sua stessa arma. A questo punto T'Challa afferra l'ascia e si reca all'obitorio dove sono stati portati i corpi dei Vendicatori, riuscendo a rianimarli nonostante l'opposizione di un paio di poliziotti. Tornati alla loro base, i Vendicatori, dopo aver scoperto che il Mietitore è fuggito, accolgono Pantera Nera che cos' entra ufficialmente a far parte del gruppo.

(¹) Apparentemente morto in Avengers # 9.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Jasper Sitwell, Grim Reaper (1ª apparizione)
apparizioni: Captain America (Steve Rogers), Thor, Iron Man

da Avengers vol 1 # 52, Marvel Comics (Mag 1968)
Avengers vol 1 # 53
Avengers
Uniti nella lotta
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Tuska (inks)
I Vendicatori, avvisati da Angelo degli X-Men, irrompono nella base di Magneto finendo per attaccare Ciclope che viene considerato un alleato del Signore del Magnetismo. Occhio di Falco e compagni, superata una lotta interna, si ritrovano a scontrarsi con gli X-Men sottoposti da Magneto a una sorta di lavaggio del cervello. I Vendicatori riescono a sconfigge facilmente il gruppo di mutanti, perché, ipnotizzati, non sfruttano al massimo i propri poteri. Magneto, per vendetta, mentre sta per fuggire con Scarlet e Quicksilver, comanda a Toad di inserire l'autodistruzione ma, al momento di lasciare l'isola, il lacché si vendica di tutti i maltrattamenti subiti, impedendo al signore del magnetismo di salire sull'astronave facendolo cadere tra i flutti dell'oceano.

La storia continua da Uncanny X-Men # 45.

20 pagine

protagonisti: Hawkeye, Goliath, Wasp, Black Panther, Cyclops, Jean Grey, IceMan, Beast, Angel, Quicksilver, Scarlet Witch, Toad, Magneto

da Avengers vol 1 # 53, Marvel Comics (Giu 1968)
Uncanny X-Men vol 1 # 45
X-Men
Scontro tra mutanti
Gary Friedrich (script) / Don Heck (art) / Werner Roth (art) / John Tartaglione (inks)
Nella fortezza di Magneto, Ciclope, prigioniero insieme agli X-Men, preoccupato per il mancato ritorno di Angelo con i Vendicatori, riesce a liberarsi mettendosi alla ricerca dei suoi compagni ma, prima viene scoperto da Toad, e poi finisce per incontrare Quicksilver. Il mutante velocista tenta di spiegare le ragioni per cui si è alleato nuovamente con Magneto dicendogli che il signore del magnetismo vuole costruire un rifugio per i mutanti ma quando riceve da Ciclope il rifiuto di unirsi al progetto inizia una dura battaglia alla fine della quale Scott esce, fortunosamente, vincitore. Proprio in quello momento accorrono i Vendicatori che, fraintendendo tutta la situazione, si accingono a scagliarsi contro Ciclope.

La storia continua in Avengers v1 # 53.

15 pagine

protagonisti: Cyclops, Angel, Jean Grey, IceMan, Beast, Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Black Panther, Toad, Magneto, Quicksilver, Scarlet Witch

da Uncanny X-Men vol 1 # 45, Marvel Comics (Giu 1968)
Avengers vol 1 # 54
Avengers
...liberateci dai.. Signori del Male!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Tuska (inks)
Il maggiordomo Jarvis sembra aver tradito i Vendicatori ed essersi alleato con i nuovi Signori del Male: Klaw, Turbine, Melter, l'Uomo Radioattivo e il Cavaliere Nero, tutti agli ordini del misterioso Incappucciato (Crimson Cowl). A loro Jarvis consegna la piantina del Palazzo dei Vendicatori con sopra indicate tutte le misure di sicurezza, poi viene stordito con un narcotico dall'Incappucciato. Il Cavaliere Nero in realtà si è infiltrato nel gruppo allo scopo di avvertire i Vendicatori dell'imminente attacco, ma prima che possa contattare gli eroi subisce un'imboscata da parte degli altri criminali. Sfruttando le informazioni fornite da Jarvis, i Signori del Male sconfiggono uno ad uno i Vendicatori per poi contattare l'Incappucciato, che si rivela essere lo stesso Jarvis.

20 pagine

protagonisti: Hawkeye, Black Panther, Goliath, Wasp, Golia (Bill Foster), Edwin Jarvis, Black Knight, Klaw, Melter, Radioactive Man, Whirlwind, Ultron (1ª apparizione)

da Avengers vol 1 # 54, Marvel Comics (Lug 1968)
Avengers vol 1 # 55
Avengers
Disastro su Manhattan
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Klein (inks)
I Vendicatori, sconfitti dai Signori del Male, sono stati portati in una base sotterranea dove vengono tenuti prigionieri dall'Incappucciato, la mente che dirige i quattro criminali e che intende ricattare la città di New York con una bomba all'idrogeno. L'Incappucciato in realtà non è Jarvis, così come era apparso nel precedente numero, ma una sorta di androide chiamato Ultron-5 che si è solo servito del maggiordomo dei Vendicatori per penetrare nella loro base. Quest'ultimo, riuscito a fuggire in maniera fortunosa, si imbatte nel Cavaliere Nero, il quale, dopo essere stato messo al corrente del rapimento dei Vendicatori, si precipita all'interno della base dei Signori del Male riuscendo a liberarli. I nostri eroi hanno così l'occasione di prendersi la loro rivincita sui criminali anche se Turbine e il misterioso androide chiamato Ultron-5 riescono a fuggire. Jarvis, che confessa di aver tradito i Vendicatori perchè aveva bisogno di soldi per curare la madre malata, viene perdonato e nuovamente accolto tra gli eroi più potenti della Terra. Intanto, da qualche parte, Ultron-5 medita vendetta.

20 pagine

protagonisti: Goliath, Wasp, Hawkeye, Black Panther, Edwin Jarvis, Black Knight, Klaw, Melter, Radioactive Man, Whirlwind, Ultron

da Avengers vol 1 # 55, Marvel Comics (Ago 1968)
Avengers vol 1 # 56
Avengers
Morte non essere orgogliosa
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Klein (inks)
I Vendicatori si incontrano con Capitan America nel castello americano del Dr. Destino. L'eroe a stelle e strisce vuole utilizzare la macchina del tempo del monarca di Latveria per accertarsi della morte di Bucky. Proiettati al tempo della Seconda Guerra Mondiale i nostri eroi, anche se in forma intangibile e invisibile, osservano Heinrich Zemo catturare Capitan America e Bucky. I Vendicatori, causa un maldestro gesto di Wasp rimasta nel presente a pilotare la macchina del tempo, diventano improvvisamente visibili ritrovandosi costretti ad affrontare Zemo ed il suo robot. Capitan America riesce liberare il se stesso del passato dall'areoplano sperimentale in cui era legato insieme a Bucky ma, nonostante tutto, quest'ultimo per fermare l'aereoplano con la bomba muore rimanendo coinvolto nell'esplosione mentre cap viene gettato nell'oceano.Alla fine gli eroi ritornano nel presente, con Capitan America ora definitivamente consapevole della morte del suo partner.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Goliath, Wasp, Black Panther, Baron Heinrich Zemo

da Avengers vol 1 # 56, Marvel Comics (Set 1968)
Avengers Annual # 2
Avengers
...e il fiume del tempo scorre... vendicatori uniti!
Roy Thomas (script) / Don Heck (art) / Werner Roth (art) / Vince Colletta (inks)
I Vendicatori, tornati nel presente dal loro viaggio nel passato¹, si rendono conto che qualcosa non va per il verso giusto. I cittadini non sembrano riconoscerli e quando Capitan America e compagni entrano nel loro quartier generale si ritrovano di fronte Thor, Hulk, Iron Man, Giant Man e Wasp... ovvero i Vendicatori originali. Ogni eroe pensa che l'altro sia un impostore e così in breve tempo lo stupore iniziale sfocia in uno scontro. Gli attuali Vendicatori fuggono trovando rifugio in un laboratorio, dove attraverso un sofisticato computer, l'Herodotron, Capitan America scopre di ritrovarsi, insieme ai suoi compagni, in una realtà alternativa. In questa diversa linea temporale i Vendicatori originali sono stati avvicinati dal Centurione Scarlatto, un misterioso viaggiatore del tempo, che, promettendo il paradiso sulla Terra, è riuscito a convincere gli eroi a eliminare ogni essere dai superpoteri trasformandoli di fatto in una sorta di tiranni. Gli attuali Vendicatori, nel tentativo di tornare a casa, recuperando la macchina del tempo del Dottor Destino, prima si ritrovano nuovamente ad affrontare i Vendicatori "corrotti", poi attaccano il Centurione Scarlatto riuscendo grazie all'ingegno di Giant Man a gettarlo nel vuoto temporale manomettendo la macchina del tempo. Terminata la battaglia appare l'Osservatore che, dopo aver informato i Vendicatori che il Centurione Scarlatto è Kang il conquistatore, li restituisce al proprio tempo cancellandogli ogni ricordo legato all'evento.

(¹) vedi Avengers # 56.

44 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Black Panther, Thor, Iron Man, Hulk, Scarlet Centurion (1ª apparizione)

da Avengers Annual # 2, Marvel Comics (Set 1968)
Avengers Annual # 2
Avengers
Vendicastri all'appello!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / Frank Giacoia (inks)
Breve storia umorista che vede protagonisti il "Marvel Bullpen", la mitica redazione della Marvel, alle prese con le loro creature.

5 pagine

da Avengers Annual # 2, Marvel Comics (Set 1968)
Avengers vol 1 # 57
Avengers
Osservate la Visione!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Klein (inks)
Un misterioso e spettrale personaggio si introduce nell'appartamento di Janet Van Dyne con l'intenzione di ucciderla. Nel corso della colluttazione l'essere crolla improvvisamente al suolo. L'eroina viene raggiunta da Hank Pym che esaminando l'aggressore, definito Visione dalla stessa Wasp, scopre che si tratta di un sintetizoide, un umano artificiale i cui organi corporei sono composti da materiali sintetici. Visione riprende i sensi rivelando ai Vendicatori di essere stato creato da Ultron per uccidere gli eroi. Il sintetizoide, ribellatosi al suo creatore, conduce i Vendicatori nel covo di Ultron, ma gli eroi finiscono in una trappola mortale concepita dal robot assassino. Utilizzando il potere di controllare la densità del proprio corpo, Visione riesce a fuggire dalla trappola per affrontare in un'aspra battaglia il suo creatore. Al termine dello scontro, non avendo ottenuta nessuna risposta alla domanda sul motivo per cui è dotato di pensieri ed emozioni umane pur essendo un essere artificiale, il sintetizoide riesce a fermare Ultron che viene distrutto in vari pezzi. Solo la testa rimane intatta, ma viene trovata da un ragazzo che giocandovi stacca gli elettrodi necessari per permettere ad Ultron di funzionare.

20 pagine

protagonisti: Goliath, Wasp, Hawkeye, Black Panther, Black Widow, Vision (1ª apparizione), Ultron

da Avengers vol 1 # 57, Marvel Comics (Ott 1968)
Avengers vol 1 # 58
Avengers
Anche un androide può piangere
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Klein (inks)
I Vendicatori, insieme a Thor, Iron Man e Capitan America, indicono una riunione straordinaria per decidere se ammettere o meno Visione nel gruppo. Il passato del sintetizoide è ancora nebuoloso e di lui si conosce solo la sua creazione avvenuta per mano del malvagio Ultron. Improvvisamente Hank Pym ricorda di un esperimento sulla vita artificiale che stava conducendo quando aveva avuto in custodia Dragon Man¹, ma non si rammenta quando lo ha abbandonato. Precipitatosi, insieme al resto dei Vendicatori, nel suo vecchio laboratorio, lo scienziato, grazie ad una sua invenzione, recupera i ricordi perduti venendo a conoscenza di essere stato lui stesso a ideare Ultron. L'intelligenza artificiale, evolutasi in breve tempo, si è ribellata al suo creatore (sviluppando una sorta di odio edipico), lo ha ipnotizzato, e infine è riuscito ad allontanarlo dal suo laboratorio facendogli scordare della sua esistenza. A questo punto Ultron, utilizza i tracciati cerebrali dell'eroe caduto Wonder Man², per impiantarli nel cervello di Visione dando così origine a una forma di vita senziente, piuttosto che un automa freddo e calcolatore, alimentato con l'energia solare. Visione, venuto a conoscenza delle sue origini, viene ammesso nei Vendicatori e colpito dalla bontà d'animo degli eroi, non visto, versa una lacrima.

(¹) vedi Avengers 41.
(²) vedi Avengers 9.

20 pagine

protagonisti: Vision, Giant Man, Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Thor, Hawkeye, Wasp, Black Panther, Ultron

da Avengers vol 1 # 58, Marvel Comics (Nov 1968)