Utenti registrati: 5479

Ci sono 2 utenti registrati e 127 ospiti attivi sul sito.

Blackblood / dodo

Ultimi commenti

Deboroh su Judgment Day # 1, laracelo su Superman Annual vol 1 # 11, laracelo su # , laracelo su Judgment Day # 1, laracelo su Judgment Day # 2,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


ComicsBox
Capitan America Ed Brubaker Collection # 16
Copertina di Ed McGuinness

I primi passi di Capitan America visti con gli occhi di Bucky! James Barnes ha trascorso la sua gioventù cercando un posto a cui appartenesse e l'ha trovato in un mondo dilaniato dalla guerra. Il giovane e talentuoso soldato non immaginava che sarebbe diventato il compagno di battaglia della Sentinella della Libertà. Ma il suo ruolo da eroe era già scritto.

Per la prima volta in volume, le avventure di Cap & Bucky scritte da Ed Brubaker e James Asmus!

Capitan America Ed Brubaker Collection # 16

Capitan America & Bucky
Panini Comics Luglio 2021
Captain America Vol 1 # 620
Bucky
Maschere
Ed Brubaker (script) / Marc Andreyko (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
1941. Il giovanissimo James Barnes, alias Bucky, ragazzino vivace e un po' irrequieto, dopo aver perso la madre in giovane età, diventa presto orfano quando anche suo padre, un ufficiale dell'esercito, perde la vita in un incidente. Mentre sua sorella viene mandata in collegio, James rimane alla base militare, diventando presto la mascotte di Fort Leight. Il ragazzo riscuote subito la simpatia degli altri soldati ma la sua irrequietezza la fa spesso cacciare nei guai. Nonostante venga spesso coinvolto in delle risse, proprio per il suo carattere viene selezionato per un incarico speciale dove viene addestrato duramente per migliorare le sue capacità di combattimento. In questo periodo, attraverso i cinegiornali, Bucky viene a conoscenza dell'esistenza di Capitan America che diventa il suo nuovo mito. Alcuni mesi dopo, tornato a Campo Leigh, James conosce la vera natura del suo incarico e dimostrando le sue abilità in un combattimento corpo a corpo convince Steve Rogers a concedergli una possibilità e diventare il nuovo partner di Capitan America.

22 pagine

protagonisti: Bucky (James Barnes)
apparizioni: Captain America (Steve Rogers)

da Captain America Vol 1 # 620, Marvel Comics - USA (Set 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 21, Panini Comics (Feb 2012)
Captain America Vol 1 # 621
Bucky
Primo sangue, pt 1
Ed Brubaker (script) / Marc Andreyko (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
James "Bucky" Barnes è diventato la spalla di Capitan America stringendo una forte amicizia con Steve Rogers. Bucky è smanioso di andare in guerra ma Steve gli fa notare che la guerra è ben diversa da quella che si vede nei cinegiornali. In guerra sei costretto a uccidere delle persone e questo ti segna per sempre. Durante una missione, i due eroi scoprono che dei trapezisti di un circo, immigrati tedeschi, hanno intenzione di compiere un attentato terroristico quando il treno su cui viaggia il loro circo itinerante entrerà in una stazione ferroviaria. Capitan America e Bucky salgono sul treno con l'eroe a stelle e strisce che si scontra con i terroristi e James che raggiunge la locomotiva per cercare di fermare il treno. Quanto il treno si trova in prossimità della stazione e il macchinista sta per lanciare un gas mortale, Bucky gli lancia un coltello e lo uccide. Nonostante abbiasalvato la vita di centinaia di persone Bucky incomincia a comprendere quanto sia difficile convivere con il peso di un omicidio.

22 pagine

protagonisti: Bucky, Captain America (Steve Rogers)

da Captain America Vol 1 # 621, Marvel Comics - USA (Ott 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 22, Panini Comics (Mar 2012)
Captain America Vol 1 # 622
Bucky
Primo Sangue, pt 2
Ed Brubaker (script) / Marc Andreyko (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
Capitan America e Bucky scendono in campo nella Seconda Guerra Mondiale ritrovandosi a combattere in guerra insieme a Namor, la Torcia Umana e Toro. Nella squadra di eroi conosciuti come gli Invasori, Bucky è il solo a non avere poteri e viene spesso schernito da Namor che lo considera solo un peso. Nel corso di una missione la squadra cade in un imboscata e viene catturata. Bucky è l'unico a scampare al rapimento. Deciso a dimostrare il proprio valore agli altri, Bucky riesce a trovare Capitan America e compagni, prigionieri in un castello occupato da soldati Tedeschi. Al suo interno il dottor Arnim Zola sta cercando di estararre il potere dei quattro eroi per dare vita al proprio supersoldato. Bucky entra subito in azione fermando le guardie e sparando contro l'esperimento di Zola, un grosso energumeno dotato dei poteri incendiari della Torcia e di Toro e della forza di Namor e Capitan America. Mentre si occupa di tenere a bada il suo avversario, Bucky lancia lo scudo di Cap contro i contenitori in cui sono prigionieri i suoi compagni, riuscendo a liberarli. In poco tempo Capitan America prende in mano la situazione e ferma il grosso nemico congratulandosi con il suo giovane alleato per averli salvati. Bucky ha dimostrato il proprio valore che alla fine viene riconosciuto persino da Namor.

22 pagine

protagonisti: Bucky, Captain America (Steve Rogers), Namor the Sub-Mariner, Human Torch (Jim Hammond), Toro, Arnim Zola

da Captain America Vol 1 # 622, Marvel Comics - USA (Nov 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 23, Panini Comics (Apr 2012)
Captain America Vol 1 # 623
Bucky
Primo Sangue, pt 3
Ed Brubaker (script) / Marc Andreyko (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
Europa, 1944. Bucky e Toro sono stati lasciati al campo militare mentre gli altri Invasori si trovano in missione. Bucky però non riesce a stare fermo e dopo aver ascoltato di nascosto una conversazione tra gli ufficiali del campo decide di soccorrere una spia infiltrata tra i nazisti in un campo di prigionia poco distante. Convinto Toro ad aiutarlo, i due giovani eroi penetrano nel campo di prigionia indossando delle divise naziste. Toro rimane all'esterno per poter creare una via di fuga con i suoi poteri mentre Bucky trova il prigioniero e lo libera. Prima di raggiungere l'uscita, Bucky si rende conto di trovarsi in un campo di concentramento rimanendo paralizzato alla vista dei morti accatastati nelle fosse e dei detenuti smunti e malnutriti. Toro interviene per combattere i soldati nemici riuscendo a spronare Bucky ad allontanarsi insieme alla spia. Tornati alla base, Bucky vorrebbe tornare ad aiutare gli altri prigionieri ma viene sgridato dagli ufficiali per aver preso l'iniziativa senza aver ricevuto ordini in merito. L'arrivo di Capitan America lo salva dalla punizione aiutandolo a superare l'orrore che ha visto. Le successive missioni porteranno i due eroi alla fortezza di Zemo sulla Manica e infine all'apparente morte di entrambi.

22 pagine

protagonisti: Bucky, Toro
apparizioni: Captain America (Steve Rogers)

da Captain America Vol 1 # 623, Marvel Comics - USA (Dic 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 24, Panini Comics (Mag 2012)
Captain America Vol 1 # 624
Winter Soldier
Primo sangue, conclusione
Ed Brubaker (script) / Marc Andreyko (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
Alla fine degli anni cinquante, durante gli anni della guerra fredda, James Barnes, dopo essere stato ripescato nella Manica privo di memoria, viene riprogrammato come Soldato d'Inverno e inviato oltre le linee nemiche ad uccidere i bersagli che gli ufficiali sovietici gli ordinavano di eliminare. In questo periodo James ha una relazione con la spia Natasha Romanoff, la Vedova Nera malvista dall'alto comando russo. Nel corso di una missione in cui deve uccidere un disertore, la figlia di quest'ultimo si intromette e Bucky per non coinvolgerla sbaglia la mira. L’intervento della Vedova permette al Soldato di non fallire la missione, e uccidere freddamente l’uomo dopo aver allontanato la bambina. Tornato alla base il Soldato d'Inverno protesta sul fatto che le informazioni sul suo obiettivo fossero incomplete e istintivamente parla in inglese invece che in russo. Gli ufficiali si rendono conto che la sua personalità sta nuovamente tornando in superfice e per evitare problemi decidono di ibernarlo tra una missione e l'altra privandolo totalmente della sua umanità.
Nel presente Natasha e Bucky visitano Rebecca, la sorella di James. malata di Alzheimer e ormai molto vecchia, a differenza di loro che sono rimasti giovani nonostante l’età.

22 pagine

protagonisti: Winter Soldier (James Barnes), Black Widow

da Captain America Vol 1 # 624, Marvel Comics - USA (Gen 2012)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 25 - Fear Itself 7.1, Panini Comics (Giu 2012)
Captain America Vol 1 # 625
Captain America and Bucky
Capitan America contro Bucky, pt 1
Ed Brubaker (script) / James Asmus (script) / Francesco Francavilla (art) / Francesco Francavilla (inks)
Negli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale, quando Capitan America e Bucky furono dati per morti, William Naslund, noto come lo “Spirito del ‘76”, e il giovane Fred Davis, vennero scelti per diventare i nuovi Capitan America e Bucky e proseguire la loro missione. Nel presente, l'anziano Fred Davis racconta la sua storia nel corso di un raduno di veterani di guerra, quando improvvisamente un androide lo attacca. Steve Rogers, presente anche lui al raduno, interviene prontamente e gli salva la vita. Dopo essersi ripreso, Fred rivela di aver riconosciuto l’aggressore, raccontandogli di come lo stesso automa abbia ucciso Bill Naslund poco dopo la guerra. L'androide faceva parte di un esercito guidato dal robot Adam II, creazione ribelle di Phineas Horton, il "padre” della Torcia Umana originale. Adam II aveva creato a sua volta dei droni con l'intento di sostituirli con politici e personaggi importanti e così prendere il controllo della società. Naslund però scoprì il suo piano, ma fu ucciso prima di essere raggiunto dai suoi compagni Invasori, che riuscirono poi a mettere fine alla minaccia di Adam II. Terminato il racconto, Fred Davis e Steve Rogers ricevono la visita del nipote di William Naslund, ricercatore di robotica che lavora per il governo, il quale si offre di fornire il proprio aiuto nell'analizzare l'androide. Mentre Rogers e Davis, accompagnati da Jim Hammond, la Torcia Umana Originale, controllano i resti dell'androide che ha attaccato Davis, altrove, in un magazzino abbandonato, da una camera di stasi esce una figura simile a Bucky armata di fucile.

22 pagine

protagonisti: Bucky (Davis Fred), Captain America (William Nasland) (flashback), Captain America (Steve Rogers), Human Torch (Jim Hammond), Adam II (flashback)

da Captain America Vol 1 # 625, Marvel Comics - USA (Feb 2012)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 26, Panini Comics (Lug 2012)
Captain America Vol 1 # 626
Captain America and Bucky
Capitan America contro Bucky, pt 2
Ed Brubaker (script) / James Asmus (script) / Francesco Francavilla (art) / Francesco Francavilla (inks)
Steve Rogers, il nipote di William Naslund, e Jim Hammond stanno analizzando i resti di Adam II, l'androide che ha attaccato Fred Davis. Improvvisamente Steve riceve una chiamata da Sharon Carter che lo avverte che un ragazzo vestito come Bucky sta sparando all'impazzata contro civili e poliziotti. Mentre Capitan America si precipita sul posto, il giovane Naslund trova all'interno dell'androide un componente che attira la sua attenzione e attiva i poteri della Torcia Umana che non riesce più a controllarli. Nel frattempo, mentre Capitan America insegue il finto Bucky fino in un magazzino all'interno del quale si ritrova di fronte a un esercito di Cap-droni, Fred Davis sospetta di Naslund ma quando cerca di avvertire la Torca viene assalito alle spalle da una infermiera che tenta di colpirlo con una siringa. In quel momento, nel centro di ricerca, Naslund muta aspetto rivelandosi lui stesso un androide, Adam III.

22 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Fred Davis, Captain America (William Nasland) (flashback), Human Torch (Jim Hammond), Adam III

da Captain America Vol 1 # 626, Marvel Comics - USA (Mar 2012)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 27 - Rivolta negli USA!, Panini Comics (Ago 2012)
Captain America Vol 1 # 627
Captain America and Bucky
Capitan America contro Bucky, pt 3
Ed Brubaker (script) / James Asmus (script) / Francesco Francavilla (art) / Francesco Francavilla (inks)
Fred Davis, assalito da una infermiera che cerca di ucciderlo, si difende riuscendo a fermare la donna la quale si rivela essere un androide. Nel frattempo in un deposito abbandonato Capitan America si trova alle prese contro i suoi doppioni androidi che lo mettono in grande difficoltà. Il generale Matheson viene informato di quanto sta succedendo ma anche lui si rivela essere un androide. In un vecchio laboratorio dello SHIELD, Adam III, l'uomo sintetico che in passato aveva ucciso Willam Naslund, ha preso il controllo del corpo del nipote di Naslund, anche lui un androide costruito dallo stesso Adam per ospitarlo al momento giusto. La Torcia Umana originale cerca di fermarlo ma Adam III - che si può considerare il fratello di Hammond essendo stati creati entrambi da Horton - si dimostra superiore a lui riuscendo a replicare il potere di manipolare le fiamme. Fred Davis arriva sul posto, dove è scoppiato un incendio, venendo assalito alle spalle da una figura avvolta dalle fiamme. Intanto Capitan America, riuscito a fermare i suoi doppi, viene raggiunto da Adam III. Il malvagio androide è in grado di emettere gas nocivi e in breve tempo sconfigge l'eroe a stelle e strisce per poi assumere le sue sembianze.

22 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Fred Davis, Human Torch (Jim Hammond), Adam III

da Captain America Vol 1 # 627, Marvel Comics - USA (Apr 2012)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 28 - Super Soldato? Mai piu'!, Panini Comics (Set 2012)
Captain America Vol 1 # 628
Captain America and Bucky
Capitan America contro Bucky, pt 4
Ed Brubaker (script) / James Asmus (script) / Francesco Francavilla (art) / Francesco Francavilla (inks)
In un flashback vediamo come Fred Davis (il ragazzo chiamato a sostituire Bucky), subito dopo la morte di William Nasland (l'uomo che aveva preso il posto di Capitan America), durante una missione venne ferito gravemente subendo una menomazione che lo costrinse a ritirarsi. Costretto a nascondere la parte della sua vita di cui andava più fiero, Davis mestamente tornò nell'anonimato. Nel presente Davis cerca di soccorrere Jim Hammond, la prima Torcia Umana, impazzita a causa di Adam III. Solo lo shock di una forte scarica elettrica permette all'androide di riavviarsi e riprendere il controllo delle sue funzionalità. Intanto Adam III, sotto le spoglie di Capitan America, raggiunge il generale Matheson, un suo androide, preparando a sferrare l'attacco contro l'umanità. Il vero Capitan America, privo di coscenza, sta per essere sacrificato per fornire l'energia al suo esercito di androidi. Davis e la Torcia Umana giungono sul posto proprio nel momento in cui Capitan America si risveglia e si libera della sua prigionia. Insieme i tre eroi combattono i droni mentre Adam si collega al computer centrale per prendere il controllo della base. Tuttavia, prima di procedere con il suo piano, la coscenza di Naslund che ha mantenuto dentro di sè lo blocca portandolo all'autodistruzione. Qualche giorno più tardi Capitan America e la Torcia Umana tornano a far visita a Fred, mostrandogli all'ingresso dell’ospedale dei veterani una statua che celebra le azioni degli eroi che per un periodo di tempo indossarano valorosamente i panni di Capitan America e Bucky.

22 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Fred Davis, Human Torch (Jim Hammond), Adam III

da Captain America Vol 1 # 628, Marvel Comics - USA (Mag 2012)
Prima pubblicazione in Italia: Capitan America # 29, Panini Comics (Ott 2012)