Utenti registrati: 2641

Ci sono 3 utenti registrati e 76 ospiti attivi sul sito.

Mordakan / 70cherokee / kyllian

Ultimo commento

Mordakan su Marvels 0 # 0

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Captain America vol 1 # 624

Captain America vol 1 # 624

Marvel Comics Gennaio 2012
Winter Soldier
The Life Story of Bucky Barnes, Part 5 (Primo sangue, conclusione)
Ed Brubaker (script) / Marc Andreyko (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
Alla fine degli anni cinquante, durante gli anni della guerra fredda, James Barnes, dopo essere stato ripescato nella Manica privo di memoria, viene riprogrammato come Soldato d'Inverno e inviato oltre le linee nemiche ad uccidere i bersagli che gli ufficiali sovietici gli ordinavano di eliminare. In questo periodo James ha una relazione con la spia Natasha Romanoff, la Vedova Nera malvista dall'alto comando russo. Nel corso di una missione in cui deve uccidere un disertore, la figlia di quest'ultimo si intromette e Bucky per non coinvolgerla sbaglia la mira. L’intervento della Vedova permette al Soldato di non fallire la missione, e uccidere freddamente l’uomo dopo aver allontanato la bambina. Tornato alla base il Soldato d'Inverno protesta sul fatto che le informazioni sul suo obiettivo fossero incomplete e istintivamente parla in inglese invece che in russo. Gli ufficiali si rendono conto che la sua personalità sta nuovamente tornando in superfice e per evitare problemi decidono di ibernarlo tra una missione e l'altra privandolo totalmente della sua umanità.
Nel presente Natasha e Bucky visitano Rebecca, la sorella di James. malata di Alzheimer e ormai molto vecchia, a differenza di loro che sono rimasti giovani nonostante l’età.

22 pagine

protagonisti: Winter Soldier (James Barnes), Black Widow

Pubblicazione italiana: Capitan America # 25 - (Fear Itself 7.1), Panini Comics (Giu 2012)