Utenti registrati: 2571

Ci sono 5 utenti registrati e 88 ospiti attivi sul sito.

OneMillion / pmattera / Lucolas / femo / Nameless

Ultimo commento

OneMillion su Dylan Dog # 395

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America # 25

Fear Itself epilogo 1 - La Paura è stata fermata, ma la vittoria ha avuto un prezzo altissimo. Nel primo dei tre epiloghi di Fear Itself parteciperete alle esequie di chi non ce l'ha fatta. Fazzoletti e fiori a cura di Ed Brubaker & Butch Guice. Gran finale per America Dreamers e un altro exploit dei Vendicatori Segreti nella versione di Warren Ellis.

Capitan America # 25 | (Fear Itself 7.1)

Panini Comics Giugno 2012
Fear Itself # 7.1
Captain America
Fear Itself, epilogo 1: Capitan America
Ed Brubaker (script) / Jackson Butch Guice (art) / Jackson Butch Guice (inks)
James "Bucky" Barnes, l"uomo che negli ultimi tempi aveva indossato le vesti di Capitan America, è stato ucciso da Sin durante la guerra del Serpente¹. Steve Rogers si prepara per la cerimonia funebre quando si presenta Nick Fury che gli dice di dovergli parlare. Fury gli racconta di essere stato lui insieme alla Vedova Nera a recuperare il corpo privo di vita di Bucky al termine della battaglia contro Sin. Quando ormai sembrava tutto finito, il cuore del ragazzo è tornato a battere debolmente e con l'assenso di Natasha, Nick Fury ha deciso di iniettargli una dose della formula dell'Infinito (lo stesso siero che lo ha mantenuto longevo e in forma dai tempi della guerra), salvandogli la vita. In seguito hanno pensato di sostituire il suo corpo con un LMD inscenando la sua morte per poter dare a Bucky una possibilità di "fuga" dopo i drammi in cui è stato coinvolto nell'ultimo periodo (il processo, il Gulag) e sopratutto per convincere Steve Rogers a tornare a essere Capitan America e guidare gli eroi nella battaglia finale contro il Serpente. Furioso per non essere stato messo al corrente, Steve si scaglia contro Fury ma viene fermato dallo stesso Bucky che convince l'amico a riprendersi definitivamente il suo ruolo di Capitan America mentre lui tornerà ad agire in segreto e nell'ombra. Steve, insieme ad altri eroi, partecipa così alla cerimonia funebre del compagno caduto senza dire nulla agli altri, mentre Bucky riparte da solo lungo la strada per la redenzione cercando di fare i conti con i fantasmi del passato.

(1) vedi Fear Itself # 3.

22 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), James Barnes, Nick Fury, Black Widow
apparizioni: Hawkeye, Vision (Jonas), Luke Cage

da Fear Itself # 7.1, Marvel Comics (Gen 2012)
Captain America vol 6 # 5
Captain America
American Dreams, pt 5
Ed Brubaker (script) / Steve McNiven (art) / Giuseppe Camuncoli (art) / Matteo Buffagni (inks) / Jay Leisten (inks)
La Regina dell'Hydra minaccia di uccidere Jimmy Jankovicz, condannando così Capitan America nella dimensione onirica in cui si trova, se qualcuno cercherà di fermare il suo piano di fondere la Terra di Nessuno con la nostra realtà. Senza esitazioni Sharon Carter spara a Jancoviz e contemporaneamente il mondo del Nulla in cui stanno combattendo Capitan America e Bravo inizia a crollare. I due però non smettono di combattere con Bravo che rimprovera al nostro eroe di aver permesso che l’America diventasse ciò che è ora. Nonostante venga privato del suo fisico di super-soldato, Steve non si arrende e anche senza la sua forza continua a combattere. Nel mondo reale a Regina è riuscita a fuggire, lasciando Jankovicz in punto di morte legato alla macchina. Sharon si inginocchia davanti al vecchio, pregandolo di salvare il suo eroe. Nonostante lo stato in cui si trova, Jimmy sente le parole della donna e con le ultime forze apre un portale riportando indietro Bravo e Capitan America, di nuovo al suo stato naturale. Nick Fury e gli altri catturano il nemico che prima di essere portato via accusa il nostro eroe del suo fallimento. Nell'epilogo vediamo la Regina, riuscita a fuggire, ritirandosi con Zemo in una base segreta per diventare la leader di una nuova Hydra. La donna si compiace del successo di Bravo, che nonostante sia stato catturato, è riuscito a minare la sicurezza di Steve facendo leva sul suo patriottismo. Ora Cap è preda di incubi, in cui perde improvvisamente i suoi poteri, per poi svegliarsi convinto di aver dimenticato qualcosa del passato.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Sharon Carter, Nick Fury, Falcon, Jimmy Jupiter (deceduto), Baron Heinrich Zemo, Hydra Queen, Codename: Bravo

da Captain America vol 6 # 5, Marvel Comics (Feb 2012)
Captain America vol 1 # 624
Winter Soldier
Primo sangue, conclusione
Ed Brubaker (script) / Marc Andreyko (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
Alla fine degli anni cinquante, durante gli anni della guerra fredda, James Barnes, dopo essere stato ripescato nella Manica privo di memoria, viene riprogrammato come Soldato d'Inverno e inviato oltre le linee nemiche ad uccidere i bersagli che gli ufficiali sovietici gli ordinavano di eliminare. In questo periodo James ha una relazione con la spia Natasha Romanoff, la Vedova Nera malvista dall'alto comando russo. Nel corso di una missione in cui deve uccidere un disertore, la figlia di quest'ultimo si intromette e Bucky per non coinvolgerla sbaglia la mira. L’intervento della Vedova permette al Soldato di non fallire la missione, e uccidere freddamente l’uomo dopo aver allontanato la bambina. Tornato alla base il Soldato d'Inverno protesta sul fatto che le informazioni sul suo obiettivo fossero incomplete e istintivamente parla in inglese invece che in russo. Gli ufficiali si rendono conto che la sua personalità sta nuovamente tornando in superfice e per evitare problemi decidono di ibernarlo tra una missione e l'altra privandolo totalmente della sua umanità.
Nel presente Natasha e Bucky visitano Rebecca, la sorella di James. malata di Alzheimer e ormai molto vecchia, a differenza di loro che sono rimasti giovani nonostante l’età.

22 pagine

protagonisti: Winter Soldier (James Barnes), Black Widow

da Captain America vol 1 # 624, Marvel Comics (Gen 2012)
Secret Avengers vol 1 # 19
Secret Avengers
Aniana 2ª parte
Warren Ellis (script) / Michael Lark (art) / Stefano Gaudiano (inks) / Brian Thies (inks)
Steve Rogers, Sharon Carter, la Vedova Nera e Moon Knight sono in missione in Symkaria, piccola stato dell'Europa dell'est, per cercare di fermare il traffico di una droga sperimentale che un certo Voydanoi vuole vendere al Consiglio Ombra. La droga fornisce forza e resistenza sovrumana a chi la assume tanto che anche Steve Rogers fa fatica a respingere una delle guardie che tentava di impedirgli di accedere nel locale in cui si trova il loro uomo. Mentre Sharon e la Vedova si trovano all'interno del locale in incognito, Moon Knigh nei panni di un cliente, sceglie una ragazza di compagnia con cui passare la notte e si dirige alla sua stanza. Una volta dentro, il Vendicatore attiva un’interferenza per bloccare ogni comunicazione eccetto quella della squadra, e indossando la sua maschera bianca si prepara a uscire armato di una pistola a dardi tossici. Lascia alla ragazza dei soldi e dei vestiti per fuggire e spara alla guardia nel corridoio, notando che questa rilascia fumo e luci dalle ferite. Natasha e Sharon rinunciano alla copertura e raggiungono Steve e Moon Knight. Riusciti a eliminare tutte le guardie, i Vendicatori Segreti incontrano finalmente Voydanoi. L'uomo rivela che la droga è ricavata da alcune ossa dissepolte in Transia, che appartenevano a creature immense dotate di molte anime. Il potere di queste creature da a chi le consuma una forza straordinaria. I quattro Vendicatori combattono quindi l’uomo e cospargendolo di una bevanda alcolica gli danno fuoco, per poi farlo cadere dal palazzo e schiantare a terra. Morto Voydanoi, il Consiglio non metterà mai mano su questa misteriosa droga.

22 pagine

protagonisti: Steve Rogers, Sharon Carter, Black Widow, Moon Knight

da Secret Avengers vol 1 # 19, Marvel Comics (Gen 2012)
Secret Avengers vol 1 # 20
Secret Avengers
Accerchiamento
Warren Ellis (script) / Alex Maleev (art) / Alex Maleev (inks)
In una base segreta del Consiglio Ombra, una squadra dei Vendicatori Segreti (Steve Rogers, War Machine, la Vedova Nera e Sharon Carter) cerca con estrema difficoltà di fermare un esercito di nemici armati e di chiudere un portale di natura sconosciuta. Quando Steve Rogers viene colpito a morte, War Machine, con le ultime energie rimaste, consegna a Natasha un “portello di fuga”, un congegno che permette alla spia di salvarsi. Una volta attivato la Vedova si ritrova in una villa italiana cinque anni prima della missione, dove scopre che l’apparecchio è una macchina del tempo con dati precaricati che le permetterà di mettere ogni tassello al posto giusto per salvare i suoi compagni. Natasha si mette al lavoro viaggiando tra varie epoche per mettere in atto il suo piano. Più di quarant'anni prima - la Vedova ha la capacità di invecchiare lentamente - raggiunge Oscar Khronus facendosi costruire una macchina del tempo. Ruba quindi una delle armi del Consiglio Ombra e la fa analizzare da un criminale esperto di armi che gli costruisce un congegno in grado di bloccarle. Infine, la Vedova fa in modo che l’armatura di War Machine ottenga il Portello di Fuga costruito da Khronus. Tornando al presente, Natasha blocca le armi dei nemici e chiude il portale eliminando la minaccia. Nessuno saprà cosa ha fatto, il tempo sarà preservato, e la squadra è salva.

22 pagine

protagonisti: Black Widow, War Machine, Steve Rogers, Agent 13, Beast, Oscar Khronus (1ª apparizione)

da Secret Avengers vol 1 # 20, Marvel Comics (Feb 2012)