Utenti registrati: 2806

Ci sono 3 utenti registrati e 56 ospiti attivi sul sito.

fede97 / cmarchioro77 / laracelo

Ultimo commento

fede97 su Marvel World # 33

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Super-Eroi: le grandi saghe # 22

Super-Eroi: le grandi saghe # 22

70 anni di Marvel
RCS Quotidiani Agosto 2009
Strange Tales vol 1 # 146
Dr. Strange
Finalmente... la fine
Stan Lee (script) / Steve Ditko (art) / Steve Ditko (inks)
Doramammu, incapace di contenere la sua rabbia vendicativa nei confronti del Dr. Strange, erige una barriera per assopire e così nascondersi da Eternità, poi con l'inganno, trascina il mago supremo in una altra dimensione per sfidarlo nuovamente. Prima che Dormammu possa sferrare l'attacco, Eternità si desta dall'incantesimo e il signore della dimensione oscura, sconsideratamente, rivolge l'attacco verso Eternità. Dallo scontro si manifesta un catalcisma di proporzioni galattiche che schiaccia Dormammu tra due pianeti e scaraventa Strange in un varco dimensionale. Eternità svanisce e Strange viene salvato dall'Antico. Come conseguenza per la scomparsa di Dormamammu, tutti i suoi nemici  precedentemente esiliati vengono rilasciati (compreso il Barone Mordo) e tra questi Strange ritrova finalmente la ragazza dai capelli d'argento che si presenta con il nome di Clea.

10 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Dormammu, Eternity, Clea, Ancient One
apparizioni: Baron Mordo

da Strange Tales vol 1 # 146, Marvel Comics (Lug 1966)
Thor vol 1 # 136
Thor
Per diventare immortale
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Vince Colletta (inks)
16 pagine

protagonisti: Thor

da Thor vol 1 # 136, Marvel Comics (Gen 1967)
Amazing Spider-Man vol 1 # 47
Spider-Man
Nelle mani del cacciatore
Stan Lee (script) / John Romita (art) / John Romita (art)
Kraven attacca Norman Osborn perché sospetta, giustamente, che sia Goblin: l'Uomo Ragno salva l'industriale ma è preso dal cacciatore criminale.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man, Kraven

da Amazing Spider-Man vol 1 # 47, Marvel Comics (Apr 1967)
Strange Tales vol 1 # 159
Nick Fury
Scuola di spie
Jim Steranko (script) / Jim Steranko (art) / Jim Steranko (inks)
12 pagine

protagonisti: Nick Fury

da Strange Tales vol 1 # 159, Marvel Comics (Ago 1967)
Avengers vol 1 # 58
Avengers
Anche un androide può piangere
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Klein (inks)
I Vendicatori, insieme a Thor, Iron Man e Capitan America, indicono una riunione straordinaria per decidere se ammettere o meno Visione nel gruppo. Il passato del sintetizoide è ancora nebuoloso e di lui si conosce solo la sua creazione avvenuta per mano del malvagio Ultron. Improvvisamente Hank Pym ricorda di un esperimento sulla vita artificiale che stava conducendo quando aveva avuto in custodia Dragon Man¹, ma non si rammenta quando lo ha abbandonato. Precipitatosi, insieme al resto dei Vendicatori, nel suo vecchio laboratorio, lo scienziato, grazie ad una sua invenzione, recupera i ricordi perduti venendo a conoscenza di essere stato lui stesso a ideare Ultron. L'intelligenza artificiale, evolutasi in breve tempo, si è ribellata al suo creatore (sviluppando una sorta di odio edipico), lo ha ipnotizzato, e infine è riuscito ad allontanarlo dal suo laboratorio facendogli scordare della sua esistenza. A questo punto Ultron, utilizza i tracciati cerebrali dell'eroe caduto Wonder Man², per impiantarli nel cervello di Visione dando così origine a una forma di vita senziente, piuttosto che un automa freddo e calcolatore, alimentato con l'energia solare. Visione, venuto a conoscenza delle sue origini, viene ammesso nei Vendicatori e colpito dalla bontà d'animo degli eroi, non visto, versa una lacrima.

(¹) vedi Avengers 41.
(²) vedi Avengers 9.

20 pagine

protagonisti: Vision, Giant Man, Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Thor, Hawkeye, Wasp, Black Panther, Ultron

da Avengers vol 1 # 58, Marvel Comics (Nov 1968)
Daredevil vol 1 # 47
Daredevil
Vieni fratello
Stan Lee (script) / Gene Colan (art) / George Klein (inks)
20 pagine

protagonisti: Daredevil

da Daredevil vol 1 # 47, Marvel Comics (Dic 1968)
Luke Cage # 1
Luke Cage
Un eroe a pagamento!
Archie Goodwin (script) / George Tuska (art) / Billy Graham (inks)
Nel carcere di Seagate, Carl Lucas, giovane detenuto di colore, a causa del carattere testardo e ribelle, è costretto a subire periodicamente la violenza di due secondini razzisti, Albert Rackham e William Quirt. 
Carl, nato e cresciuto ad Harlem, ha trascorso la sua infanzia in compagnia dell'amico Willis Stryker arrangiandosi a compiere piccoli crimini per sopravvivere alla dura vita del quartiere. Diventati adulti, i due amici sono diventati rivali per conquistare l'amore di Reva Connors. Al principio la donna scelse Stryker, diventato nel frattempo un criminale professionista, ma quando si rese conto della canaglia con cui aveva a che fare, si protese verso Carl ritenendolo più onesto e affidabile. Stryker, sentendosi tradito, nascose dell'eroina nell'appartamento dell'amico e fece una soffiata alla polizia. Carl venne incarcerato e Reva venne uccisa da un proiettile destinato a Willis durante un regolamento di bande.
Disperato per le condizioni della sua prigionia e deciso a vendicarsi del suo ex-amico, Carl, in cambio della sua libertà, accetta di partecipare a un esperimento che stimola la rigenerazione delle cellule umane e il rallentamento dell'invecchiamento. Durante l'esperimento, compiuto dal Dottor Noah Burstein, Rackham, il secondino che tormenta Lucas, manomette la macchina causando involontariamente un feedback con i componenti chimici in cui era immerso. Sorprendentemente Carl ottiene una forza e resistenza superiori al normale e una pelle impenetrabile, colpisce di istinto la guardia e infine decide di utilizzare i suoi nuovi poteri per fuggire dal carcere e adottare l'identità di Luke Cage.

23 pagine

protagonisti: Luke Cage (1ª apparizione), Noah Burstein (1ª apparizione), Bob Rackham (1ª apparizione), Shades (1ª apparizione), Comanche (1ª apparizione), Diamondback (1ª apparizione)

da Luke Cage # 1, Marvel Comics (Giu 1972)
Nova # 1
Nova
Nova
Marv Wolfman (script) / John Buscema (art) / Joe Sinnott (inks)
17 pagine

da Nova # 1, Marvel Comics (Set 1976)
Fantastic Four vol 1 # 232
Fantastic Four
Ritorno alle origini
John Byrne (script) / John Byrne (art) / John Byrne (inks) / Bjorn Heyn (inks)
22 pagine

da Fantastic Four vol 1 # 232, Marvel Comics (Lug 1981)
Incredible Hulk vol 2 # 340
Hulk
Circolo vizioso
Peter David (script) / Todd McFarlane (art) / Todd McFarlane (inks)
23 pagine

da Incredible Hulk vol 2 # 340, Marvel Comics (Feb 1988)
Uncanny X-Men vol 1 # 268
X-Men
Cavalieri di Madripoor
Chris Claremont (script) / Jim Lee (art) / Scott Williams (inks)
23 pagine

da Uncanny X-Men vol 1 # 268, Marvel Comics (Set 1990)
Ultimate Spider-Man # 13
Ultimate Spider-Man
Confessioni
Brian Michael Bendis (script) / Bill Jemas (script) / Mark Bagley (art) / Art Thibert (inks)
Peter rivela a Mary Jane la sua identità. Inizialmente la ragazza non gli crede, poi, dopo aver visto Peter arrampicarsi nella parete della camera, ne è felicissima e vorrebbe dirlo a tutti. Peter le spiega che la sua identità deve rimanere un segreto, altrimenti le persone a lui care sarebbero in costante pericolo. Mentre i due ragazzi si avvicinano per un bacio, la zia May entra nella stanza, e frainteso i movimenti provenienti dalla camera da letto, impartisce al nipote una lezione di educazione sessuale.
Mary Jane se ne torna a casa lasciando a Peter la consapevolezza che la loro storia d'amore sia appena sbocciata.

21 pagine

protagonisti: Spider-Man (ultimate), Mary Jane Watson (ultimate), May Parker (ultimate)

da Ultimate Spider-Man # 13, Marvel Comics (Nov 2001)
Stan Lee Meets Spider-Man # 1
Stan Lee and Spider-Man
Stan Lee incontra lo stupefacente Uomo Ragno
Stan Lee (script) / Olivier Coipel (art) / Mark Morales (inks)
10 pagine

da Stan Lee Meets Spider-Man, Marvel Comics (Nov 2006)