Utenti registrati: 3063

Ci sono 2 utenti registrati e 76 ospiti attivi sul sito.

biscotty / kyllian

Ultimi commenti

stefino su Predator # 1, docmilito su Mister No Revolution # 4, fede97 su Eightball # 5, comik su Eightball # 5, Deboroh su Superman Alfa # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Super Eroi Classic # 152

Hulk 13 | Hulk 15

Super Eroi Classic # 152 | Hulk 14: Cordialmente... L'Uomo Sabbia!

RCS Quotidiani Febbraio 2020
Incredible Hulk vol 2 # 138
Hulk
Riappare l'Uomo Sabbia
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / Sam Grainger (inks)
Nell'ospedale in cui si trova ricoverata Betty Ross, l'Uomo Sabbia rapisce il primario della clinica per costringerlo a effettuare una particolare trasfusione che lo curi da una sorta di effetto collaterale del suo sangue radioattivo che sta trasformando il suo corpo in vetro. Il nostro protagonista, tornato nuovamente a essere Bruce Banner, raggiunge Betty all'ospedale ma é costretto a nascondersi quando l'Uomo Sabbia irrompe nella stanza e preleva con la forza la ragazza. Mentre Betty viene sottoposta alla trasfusione con il criminale, Bruce si trasforma volontariamente in Hulk buttandosi a capofitto contro l'Uomo Sabbia rigenerato nel frattempo dal sangue della povera ragazza. Segue uno scontro che si trascina fuori dall'ospedale e che coinvolge anche i militari guidati dal generale Ross che inutilmente tentano di catturare i due avversari. Quando la battaglia si riversa in mare aperto e Hulk con la sua forza riesce a disperdere la sabbia che compone il corpo del suo nemico, il Generale Ross si precipita a verificare le condizioni di Betty ma entrato nell'infermeria dell'ospedale scopre con orrore che sua figlia è diventata una statua di vetro.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Thunderbolt Ross, Sandman
apparizioni: Jim Wilson

da Incredible Hulk vol 2 # 138, Marvel Comics (Apr 1971)
Incredible Hulk vol 2 # 139
Hulk
Tutti contro Hulk
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / Sam Grainger (inks)
Il Capo, l'uomo che i raggi gamma hanno trasformato in un folle genio del male, nella sua ossessione per Hulk decide di contattare il Maggiore Talbot per proporgli un nuovo piano che consenta di catturare il golia verde. I militari, nonostante le perplessità finiscono per accettare la proposta del Capo, il quale, sfruttando la tecnologia militare insieme alle sue capacità telepatiche, crea delle immagini tridimensionali facendo credere ad Hulk di essere attaccato, uno dopo l'altro, da tutti i suoi mortali nemici. L'intenzione del criminale é quello di sfiancare Hulk per provocargli un infarto ma Jim Wilson, il ragazzo da qualche tempo legato al nostro verde protagonista, manomette il macchinario usato dal Capo ritorcendogli contro il suo potere. Nel momento in cui il Capo cade in uno stato catotonico credendo di essere attaccato dal suo più grande nemico, gli avversari invisibili di Hulk spariscono evitando così che le oscillazioni della battaglia, trasferitasi vicino all'ospedale, possano nuocere a Betty Ross ancora ridotta in una statua di cristallo.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross, Jim Wilson, Leader
apparizioni: Betty Ross

da Incredible Hulk vol 2 # 139, Marvel Comics (Mag 1971)
Avengers vol 1 # 88
Avengers
Le chiamate di Psyklop
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / Jim Mooney (inks)
Mentre Hulk, catturato dai militari, viene sedato con l'aiuto di Reed Richards e Charles Xavier, Golia, Iron Man e Thor raggiungono Capitan America e il suo compagno Falcon in un isola del pacifico. Recentemente un amico di Falcon, coinvolto in una setta Voodoo, è stato trovato, in stato catatonico, mentre ripeteva incessantemente una serie di numeri. Scoperto che i numeri corrispondono alla latitudine e la longitudine di un isola, i nostri eroi, giunti sul luogo, si sono ritrovati di fronte a una gigantesca statua raffigurante un demone di una antica civiltà. Intanto negli Stati Uniti, Reed Richards assiste impotente all'improvvisa sparizione del golia verde che, teletrasportato via, finisce per ritrovarsi in un laboratorio segreto collocato nell'isola in cui si trovano i Vendicatori. Il suo rapitore, una creatura insettoide chiamata Psyklop, vuole usare l'energia vitale di Hulk per riportare in vita le antiche divinità oscure del suo popolo. Mentre Hulk viene sottoposto ai raggi di una strana macchina, i Vendicatori, durante una battaglia in superficie con un insolito mostro, finiscono nel laboratorio di Psyklop costringendo lo strano personaggio a spostare le attenzioni verso gli eroi. Nel corso della successiva battaglia Hulk, sotto ai raggi della macchina senza controllo, si rimpicciolisce sempre di più fino a sparire completamente. Psyklop, furioso per aver perso Hulk, riversa la macchina teletrasportatrice contro i Vendicatori che in un lampo si ritrovano in una stazione della metropolitana di New York senza nessuna memoria della recente battaglia.

La storia di Hulk prosegue su Incredible Hulk v2 # 140.

19 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Falcon, Iron Man, Thor, Goliath, Hulk, Psyklop (1ª apparizione)
apparizioni: Vision, Scarlet Witch, Quicksilver, Black Panther, Mr Fantastic, Charles Xavier, Thunderbolt Ross

da Avengers vol 1 # 88, Marvel Comics (Mag 1971)
Incredible Hulk vol 2 # 140
Hulk
Il bruto che ama la terra dell'atomo
Roy Thomas (script) / Harlan Ellison (script) / Herb Trimpe (art) / Sam Grainger (art) / Sam Grainger (inks)
Hulk, esposto ai raggi di una strana macchina dalla creatura insettoide chiamata Psyklop¹, viene inavvertitamente ridotto alla dimensione di un atomo ritrovandosi, dopo una vorticosa caduta nel microuniverso, in un mondo extradimensionale chiamato K'ai. Sconfitto delle feroci creature locali, Hulk in breve tempo riesce a conquistare il popolo di K'ai che riconosce nel golia verde le sue doti di guerriero. L'imperatrice di K'ai, la bella Jarella, in procinto di scegliere un compagno, d'accordo con la sua gente, decide che Hulk diventi suo marito. Per insegnare al futuro sposo il linguaggio del suo popolo, Jarella ricorre a dei maghi che lanciando un incantesimo su Hulk, permettono al suo alter ego, Bruce Banner, di prendere il controllo del suo corpo. Accettando di rimanere su K'ai come re e marito di Jarella, Hulk mentre ferma le ambizioni di suo cugino, Lord Visis, che voleva usurpare il suo trono, inizia ad affezionarsi alla donna. Il giorno in cui Hulk si prepara a sposare Jarella, appare all'improvviso Psyklop che lo strappa dalla sua futura moglie riportandolo sulla Terra. Segue un duro scontro al termine del quale Psyklop viene punito dalle oscure divinità per i suoi fallimenti mentre il nostro gigante di giada, regredito allo stato rabbioso di sempre, vaga senza meta conservando solo un offuscato ricordo della donna dalla pelle verde chiamata Jarella.

(¹) Vedi Avengers v1 # 88.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Jarella (1ª apparizione), Psyklop

da Incredible Hulk vol 2 # 140, Marvel Comics (Giu 1971)
Incredible Hulk vol 2 # 141
Hulk
Il suo nome è Sansone
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / John Severin (inks)
Leonard Samson, un rinomato e ambizioso psichiatra, si presenta dal generale Ross dichiarando di avere la soluzione per salvare la vita di sua figlia Betty. La donna, trasformata recentemente in una statua di cristallo, necessita di una forza di energia che può essere fornita solo dalle radiazioni gamma presenti nel sangue di Hulk. Il generale Ross non perde tempo e insieme al colonnello Talbot raggiunge il golia verde che viene opportunatamente trasformato in Bruce Banner e convinto a sottoporsi all'esperimento. Utilizzando uno speciale macchinario, Samson assorbe il potere di Hulk per incalanarlo verso Betty, in questo modo, il processo di cristalizzazione delle cellule di Betty viene revertito e Bruce si libera definitivamente di Hulk. Poco tempo dopo, Samson, affascinato dal potere di Hulk ancora imbrigliato nel macchinario, decide di esporsi volontariamente a un dosaggio di radiazioni gamma ottenendo un fisico possente, una straordinaria superforza e una curiosa capigliatura verde. Nei giorni successivi lo psichiatra, che ha sempre desiderato diventare un supereroe, inizia ad uscire con Betty la quale sembra ricambiare le attenzioni del prestante dottore. Bruce, morso dalla gelosia, in un atto disperato si espone nuovamente ai raggi gamma trasformandosi in Hulk. Lo scontro tra i due pesi massimi e inevitabile ma la forza di Samson si rivela notevolmente inferiore quando il nostro golia verde nel corso della battaglia si infuria sconfiggendo il suo avversario. Samson viene consolato da Betty mentre Hulk, solo con se stesso, vaga senza meta alla ricerca di Jarella, l'unica donna che è stata capace di dimostrargli dell'affetto.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Doc Samson (1ª apparizione)

da Incredible Hulk vol 2 # 141, Marvel Comics (Lug 1971)