Utenti registrati: 3925

Ci sono 2 utenti registrati e 173 ospiti attivi sul sito.

Kirk84 / Deboroh

Ultimi commenti

JoeKerr su Silver Surfer # 40, JoeKerr su Silver Surfer # 49, Deboroh su DC Connect # 1, JoeKerr su Dark Horse Presenta # 4, JoeKerr su Dark Horse Presenta # 4,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Monster Edition # 9

Marvel Monster Edition # 9 | Civil War: Disobbedinza civile

Marvel Italia Ottobre 2007
Heroes for Hire Vol 2 # 1
Hero for Hire
Battuta di caccia pt1
Justin Gray (script) / Jimmy Palmiotti (script) / Billy Tucci (art) / Tom Palmer (inks)
Nel mezzo della Guerra Civile, l'evento che ha diviso la comunità supereroica, Misty Knight, l'ex poliziotta dotata di un braccio bionico di Vibranio, ha preso la decisione di schierarsi dalla parte di Iron Man e di aprire una nuova agenzia di Eroi in Vendita. La nuova squadra, finanziata direttamente del governo con il compito di cacciare gli eroi ribelli e i criminali che rifiutano l'Atto di Registrazione, oltre alla stessa Misty Knight è composta dall'amica Colleen Wing, dall'entomologo Buck Mitty alias Humbug, dal Maestro del Kung Fu conosciuto come Shang-Chi, dalla misteriosa Maria Vasquez alias Tarantula, e, infine, da Felicia Hardy alias la Gatta Nera, l'ex ladra, famosa per avere avuto in passato una relazione con l'Uomo Ragno. La prima missione di Misty Knight e compagni è quella si affrontare un gruppo di criminali in costume che, aiutatati dalla spia chiamata Vienna, si prepara ad abbandonare il paese con delle nuove identità. Quando al gruppo di Eroi in Vendita, si unisce anche il mercenario Paladin e il soldato di Atlantide conosciuto come Orka, i criminali vengono sconfitti e la stessa Vienna rivela il suo doppio gioco ammettendo, agli altri eroi all'oscuro di tutto, di essere stata pagata da Misty Knight per organizzare la retata.

22 pagine

protagonisti: Misty Knight, Colleen Wing, Humbug, Shang-Chi, Tarantula, Black Cat, Paladin, Orka, Iron Man, Mr Fantastic, Spider-Man, Vienna, Ghost-Maker, Goldbug, Shockwave, Shadow Slasher, Kogar, Equinox, Bloodshed, Grindhouse (1ª apparizione), Ancestor, Foundry, Sickle, Lich

da Heroes for Hire Vol 2 # 1, Marvel Comics - USA (Ott 2006)
Heroes for Hire Vol 2 # 2
Hero for Hire
Battuta di caccia pt2
Justin Gray (script) / Jimmy Palmiotti (script) / Billy Tucci (art) / Tom Palmer (inks) / Francis Portella (inks)
Misty Knight, insieme ai suoi nuovi Eroi in Vendita, dopo aver cercato di ottenere da Iron Man una spiegazione alla morte di Bill Foster alias Golia¹, prende la decisione di trovare Capitan America per convincerlo ad abbandonare questa assurda guerra intestina. Durante la ricerca dell'eroe a stelle e striscie, l'ex investigatrice privata, contattata da un suo vecchio collega, scopre in un laboratorio segreto le prove che conducono a un mercato nero di organi di natura aliena. Il successivo incontro con Reed Richards dei Fantastici Quattro non fa altro che confermare che gli organi esportati appartengono alla razza di alieni mutaformi conosciuti come Skrull. Conclusa questa parentesi, gli Eroi in Vendita tornano alla loro missione principale, scoprendo, grazie ad alcuni suggerimenti "esoterici", il rifugio di Capitan America e i suoi ribelli. Mentre Misty Knight, dopo aver salutato con affetto il suo vecchio compagno Luke Cage, cerca amichevolmente di convincere Cap ad abbandonare le ostilità, Paladin, che si rivela essere una spia al soldo di Iron Man e dello SHIELD, lancia una granata fumogena che in breve tempo narcotizza sia i propri compagni che Capitan America.

(¹) vedi Civil War # 4.

22 pagine

protagonisti: Misty Knight, Colleen Wing, Black Cat, Shang-Chi, Tarantula, Humbug, Paladin, Iron Man, Mr Fantastic, Luke Cage, Captain America (Steve Rogers)

da Heroes for Hire Vol 2 # 2, Marvel Comics - USA (Nov 2006)
Heroes for Hire Vol 2 # 3
Hero for Hire
Disobbedienza civile
Justin Gray (script) / Jimmy Palmiotti (script) / Billy Tucci (art) / Francis Portella (art) / Tom Palmer (inks)
Misty Knight e il suo gruppo di eroi a pagamento è stato tradito da Paladin che, per conto di Iron Man, è riuscito a catturare Capitan America consegnandolo nelle mani dello SHIELD. Almeno questo è quello che sembra all'apparenza. In realtá l'uomo che indossa il costume del leggendario eroe americano è lo stesso Paladin, sconfitto da Shang-Chi nella confusione della battaglia scorsa. Il maestro delle arti marziali, approfittando dei fumogeni, è riuscito a scambiare i costumi dei due personaggi ingannando gli agenti dello SHIELD. Mentre gli Eroi in Vendita si congedano da Capitan America e Luke Cage, subendo più tardi l'ira di Iron Man, non lontano da New York scopriamo che una misteriosa corporazione sta impiantando organi Skrull ad alcuni supercriminali che, in questo modo, acquisiscono l'abilità mutuforma tipica della razza aliena. Quattro di questi criminali penetrano in un carcere di massima sicurezza liberando Ricadonna, l'acerrima nemica di Misty Knight.

22 pagine

protagonisti: Misty Knight, Colleen Wing, Black Cat, Tarantula, Shang-Chi, Humbug, Paladin, Captain America (Steve Rogers), Luke Cage, Iron Man, Veil, Blue Streak (1ª apparizione), Flame, Ferocia, Kingsize, Ricadonna

da Heroes for Hire Vol 2 # 3, Marvel Comics - USA (Dic 2006)
Cable & Deadpool # 30
Deadpool and Cable
Cacciatore di eroi
Fabian Nicieza (script) / Staz Johnson (art) / Klaus Janson (inks)
Wade Winston Wilson alias Deadpool, affronta i Vendicatori dei Grandi Laghi per convicerli a firmare l'Atto di Registrazione dei Superumani. L'esilerante e sboccato mercenario, schieratosi a favore della registrazione solo per ottenere una legittimazione come "eroe" riconosciuto dal governo americano, ignora che i suoi variopinti avversari si sono già registrati. Per evitare ulteriori fraintendimenti, un agente governativo consegna a Deadpool una lista dei supereroi che si rifiutano di sottostare alle condizioni del governo. A pensarla in maniera differente é Cable che, unitosi dalla parte dei Vendicatori Segreti, la squadra di ribelli guidata da Capitan America, propone all'eroe a stelle e strisce di trasferire gli eroi sull'isola di Providence. Mentre Capitan America rifiuta l'offerta di Cable perchè non vuole abbandonare la sua patria, Deadpool, che ha inseguito di nascosto il suo compagno di avventure all'appuntamento con Cap, viene a conoscenza dell'identità segreta di alcuni dei ribelli. Wilson raggiunge un magazzino abbandonato dove affronta Devil ma nel corso della battaglia in aiuto all'eroe cieco entrano in scena i Vendicatori Segreti guidati da Capitan America.

21 pagine

protagonisti: Deadpool, Cable, Captain America (Steve Rogers), Daredevil, Flatman, Mr. Immortal, Big Bertha, Doorman, Squirrel Girl

da Cable & Deadpool # 30, Marvel Comics - USA (Set 2006)
Cable & Deadpool # 31
Deadpool and Cable
Vittime di guerra
Fabian Nicieza (script) / Staz Johnson (art) / Klaus Janson (inks)
Deadpool si scontra con i Vendicatori Segreti, il gruppo di ribelli guidati da Capitan America contrari alla registrazione dei superumani. Nel corso della battaglia interviene Cable (che a differenza dal "mercenario chiaccherone" combatte contro la registrazione) cercando di convincerlo a unirsi alla loro causa. Nonostante gli venga offerto un maggiore compenso (e un distintivo più grande), Deadpool rifiuta la proposta di Cable tentando di colpirlo con dei dardi narcotizzanti. Nathan è costretto a difendersi deflettendo i dardi sul viso di Wade che così crolla a terra. Mentre i Vendicatori Segreti sono impegnati in una missione, Wade viene lasciato legato e imbavagliato all'interno di un magazzino fino a quando Cable non torna a riprenderselo per portarselo alla Casa Bianca. Teletrasportatisi all'interno della stanza ovale, mentre Wade corre al bagno per una necessità impellente, Cable vuole discutere con il Presidente degli Stati Uniti riguardo le possibili ripercussioni sull'Atto di Registrazione dei Supereroi. Il Presidente, che non sembra felice dell'intrusione, visto gli uomini dediti alla sua sicurezza personale fermati facilmente dal potere di Cable, ordina a Deadpool, appena tornato dal bagno, di occuparsi personalmente del mutante del futuro.

21 pagine

protagonisti: Deadpool, Cable, Captain America (Steve Rogers), Hercules, Falcon, Daredevil, Golia (Bill Foster)

da Cable & Deadpool # 31, Marvel Comics - USA (Ott 2006)
Cable & Deadpool # 32
Deadpool and Cable
Una casa divisa
Fabian Nicieza (script) / Staz Johnson (art) / Klaus Janson (inks) / John Stanisci (inks)
Cable cerca di convincere il Presidente degli Stati Uniti¹ che l'Atto di Registrazione dei Superumani, pur essendo un provvedimento che nell'immediato garantisce la sicurezza, può portare nel futuro alla distruzione delle libertà e dei diritti civili. In tutta risposta, il Presidente (interessato più alle prossime elezioni che al futuro del paese) gli scaglia contro i suoi uomini chiamando lo stesso Deadpool ad affrontare il suo vecchio compagno. I nostri due protagonisti si ritrovano a scontrarsi in una battaglia che, della Stanza Ovale della Casa Bianca, per effetto del teletrasporto di Cable si sposta in una chiesa nelle vicinanze di Parigi. Cable riesce ad avere la meglio su Deadpool, lo lega nuovamente e infine lo provoca al punto da fargli perdere il controllo facendogli così manifestare pubblicamente tutte le sue psicosi. Il governo americano, resosi conto dell'instabilità di Deadpool, automaticamente gli revoca l'impiego di agente governativo. Ottenuto il suo scopo, Cable, non con poca fatica, riesce a convincere il suo compagno a mutare proposito e unirsi alla sua causa.

(¹) George W. Bush

21 pagine

protagonisti: Cable, Deadpool
apparizioni: Irene Merryweather, Black Box

da Cable & Deadpool # 32, Marvel Comics - USA (Nov 2006)
Thunderbolts vol 1 # 103
Thunderbolts
Prendersi delle liberta' (civili) pt1
Fabian Nicieza (script) / Tom Grummett (art) / Gary Erskine (inks)
I Thunderbolts, il gruppo guidato da Hellmut Zemo e composto da ex supercriminali, affronta in battaglia Quicksand riuscendo alla fine di un avvincente scontro ad avere la meglio sul criminale composto di sabbia. Terminata la missione, Zemo e parte della sua squadra, viene convocato da Iron Man, Reed Richards ed Henry Pym (i tre sono i maggiori sostenitori dell'Atto di Registrazione dei Superumani) che gli propongono di diventare una unità operativa del governo impegnata nel catturare supercriminali per convertirli alla loro causa. Zemo, che si fa portavoce del gruppo, accetta e la sua squadra viene subito mandata a recuperare le vecchie armature dello Scarabeo finite nella mani di un gruppo di criminali. Al ritorno della missione, Zemo, che evidente ha altri piani e non ha intenzione di sottostare al governo, dopo aver rivelato a Songbird che il compito che gli è stato affidato è più facile del previsto, gli mostra i numerosi supercriminali, tenuti in stasi dentro apposite celle, che da mesi sono prigionieri all'interno della loro base.

21 pagine

protagonisti: Baron Zemo (Helmut Zemo), Songbird, Mach-IV, Fixer, Radioactive Man, Atlas, Joystick, Smuggler, Swordsman (Andreas von Strucker), Blizzard (Donnie Gill), Dallas Riordan, Henry Peter Gyrich, Yellowjacket, Iron Man, Mr Fantastic, Quicksand
apparizioni: Boomerang, Batroc, Blob, Bulldozer, Mimo, Piledriver, Scarecrow, Skein, Thunderball, Wrecker, X-Ray

da Thunderbolts vol 1 # 103, Marvel Comics - USA (Ago 2006)
Thunderbolts vol 1 # 104
Thunderbolts
Prendersi delle liberta' (civili) pt2
Fabian Nicieza (script) / Tom Grummett (art) / Gary Erskine (inks)
I Thunderbolts sono diventati una squadra governativa di reclutamento di supercriminali. Henry Peter Gyrich e Dallas Riordan coordinano le operazione mentre il gruppo di Zemo, divisi in squadre, affrontano e catturano i malviventi dai superpoteri. I criminali, di fronte alla minaccia di essere incarcerati in uno speciale penitenziario di prossima costruzione, vengono "convertiti" in cacciatori di eroi ribelli. Reed Richards ed Henry Pym, gli ideatori del misterioso carcere speciale, hanno accettato l'aiuto di Chen Lu, alias l'Uomo Radioattivo, coinvolgendolo nel progetto. Helmut Zemo, che aveva iniziato da tempo a reclutare supercriminali da contrapporre all'imminente minaccia del Gran Maestro, sembra essersi schierarato a favore della registrazione di superumani ma, quando raggiunge Capitan America per offrirgli una interessante informazione, le sue reali intenzioni si fanno più ambigue.

21 pagine

protagonisti: Baron Zemo (Helmut Zemo), Songbird, Mach-IV, Fixer, Radioactive Man, Atlas, Joystick, Smuggler, Swordsman (Andreas von Strucker), Blizzard, Eel, Porcupine, Quicksand, Mongoose, Vector, X-Ray, Ironclad, Vapor, Mr Fantastic, Yellowjacket, The Ox, Cobra (Klaus Voorhee), Unicorn, Blacklash 2 (1ª apparizione), Whiplash 2 (1ª apparizione), Dr. Octopus, Bushmaster (McIver), Henry Peter Gyrich, Dallas Riordan
apparizioni: Killer Shrike, Rattler, Vermin, Batroc, Pretty Persuasions, Snake Marston, Sylvester 'Snake' Marston, Smiling Tiger, Tatterdemalion, Captain America (Steve Rogers), Hercules, Falcon

da Thunderbolts vol 1 # 104, Marvel Comics - USA (Set 2006)
Thunderbolts vol 1 # 105
Thunderbolts
Nuotare con gli squali
Fabian Nicieza (script) / Tom Grummett (art) / Gary Erskine (inks)
Helmut Zemo, raggiunto il covo degli eroi ribelli che si oppongono all'Atto di Registrazione, si ritrova a dover affrontare Capitan America e i suoi alleati che non sembrano felici dell'improvvisa intrusione di un loro vecchio avversario. Zemo, "sbarazzatosi" di Ercole, Devil e Falcon, ottiene l'attenzione di Capitan America mostrandogli il volto sfigurato come conseguenza per avergli salvato la vita durante una passata battaglia con Moonstone. L'eroe a stelle e strisce, ascoltato una sorta di confessione da parte di Zemo, nonostante non sia del tutto convinto della sua redenzione, riceve dal figlio del suo antico nemico un congegno capace di aprire una falla nell'imminente penitenziario destinato ad accogliere i superumani che rifiutano di registrarsi. Nel frattempo, mentre il Gran Maestro riunisce lo Squadone Supremo per affrontare Zemo, e Fixer, Joystick e Match IV sono impeganti nella cattura di Iron Maiden, Songbird, dopo un incontro con Dallas Riordan, si riunisce a Zemo il quale confida alla donna che presto lei lo tradirà.

21 pagine

protagonisti: Baron Zemo (Helmut Zemo), Captain America (Steve Rogers), Songbird, Fixer, Radioactive Man, Atlas, Joystick, Match-IV, Dallas Riordan, Mr Fantastic, Yellowjacket, Iron Maiden, Daredevil, Hercules, Falcon, Nighthawk, Speed Demon, Doctor Spectrum (Alice Nugent), Hyperion (Zhib-Ran), Grandmaster

da Thunderbolts vol 1 # 105, Marvel Comics - USA (Ott 2006)
Thunderbolts vol 1 # 106
Thunderbolts
Sete di potere
Fabian Nicieza (script) / Tom Grummett (art) / Gary Erskine (inks)
Il Gran Maestro, l'Antico dell'Universo che ha scelto la vocazione di giocatore intergalattico per trascorrere la sua vita eterna, ha radunato il Nottolone e tre componenti dello Squadrone Sinistro (Hyperion, Dr. Spectrum e Speed Demon) da contrapporre ai Thunderbolts di Zemo per la sfida finale alla conquista della Fonte Universale del Potere. Quando Speed Demon, in cambio del suo potere perduto, fornisce a Abe Jenkins il luogo in cui si trova la fonte finale, Zemo, messo al corrente dell'informazione, raggiunge la Germania con il gruppo principale lasciando a casa tutti quei supercriminali che compongono il suo esercito personale. Una volta in Germania, mentre i Thunderbolts affrontano e sconfiggono lo Squadrone Sinistro, Helmut Zemo, finalmente faccia a faccia con il Gran Maestro, lo colpisce, disintegrandolo letteralmente, per poi acquisire l'ambita fonte di energia. Subito dopo, Joystick, che si rivela essere la traditrice del gruppo, colpisce alle spalle Zemo, disperdendo la Fonte Universale del Potere e provocando la distruzione del castello in cui si erano radunati i nostri protagonisti.

21 pagine

protagonisti: Baron Zemo (Helmut Zemo), Mach-IV, Songbird, Joystick, Radioactive Man, Fixer, Atlas, Smuggler, Swordsman (Andreas von Strucker), Hyperion (Zhib-Ran), Doctor Spectrum (Alice Nugent), Speed Demon, Nighthawk, Grandmaster
apparizioni: Wong

da Thunderbolts vol 1 # 106, Marvel Comics - USA (Nov 2006)
Thunderbolts vol 1 # 107
Thunderbolts
Ebbro di potere pt1
Fabian Nicieza (script) / Tom Grummett (art) / Gary Erskine (inks)
Nel momento in cui Helmut Zemo è entrato in possesso della Fonte Universale del Potere respingendo il Gran Maestro in un luogo senza tempo e senza spazio, Joystick, rivelandosi una traditrice, con la sua staffa è riuscita a strappargli l'ambita e potente energia che dispersendosi sul pianeta sembra aver fornito di superpoteri l'intera popolazione della Terra. Mentre le squadre dei Thunderbolts, composte da supercriminali al servizio del governo, sono impegnate a fermare l'improvvisa proliferazione di superesseri nei diversi angoli del pianeta, lo Spadaccino, l'unico scampato all'attacco a sorpresa della sua compagna, cerca di contrastare Joystick affrontando contemporaneamente i numerosi superesseri che lo assediano. Nel frattempo Zemo, che insieme ai suoi compagni si trova prigioniero in una sorta di campo di stasi, grazie all'aiuto del telepate Overmind e la complicità di Songbird che lo contattano telepaticamente, viene convinto ad affrontare il Gran Maestro per la sfida finale, allo scopo di liberare la Terra dal caos in cui è precipitata e riportare l'ordine tra la popolazione investita dal'energia della Fonte Universale del Potere.

21 pagine

protagonisti: Baron Zemo (Helmut Zemo), Songbird, Swordsman (Andreas von Strucker), Atlas, Speed Demon, Joystick, Dr. Octopus, Over-Mind, Whirlwind, Unicorn, Porcupine, Quicksand, Boomerang, X-Ray
apparizioni: Radioactive Man, Mach-IV, Smuggler, Batroc, Blacklash 2, Whiplash 2, Blizzard, Eel, Ironclad, Killer Shrike, Tatterdemalion

da Thunderbolts vol 1 # 107, Marvel Comics - USA (Dic 2006)
Thunderbolts vol 1 # 108
Thunderbolts
Ebbro di potere pt2
Fabian Nicieza (script) / Tom Grummett (art) / Gary Erskine (inks)
Per salvare i milioni di innocenti diventati superesseri senza controllo dopo essere stati investiti dalla Fonte Universale del Potere, Helmut Zemo è stato costretto a riportare indietro il Gran Maestro dal suo temporaneo esilio. Grazie all'intervento di Over-Mind, che in accordo con gli eroi della Terra assorbe tutta l'energia dispersa sul pianeta riversandola verso Zemo, il leader dei Thunderbolts si ritrova finalmente il potere necessario per sconfiggere il Gran Maestro e fermare la terribile minaccia. L'Antico dell'Universo viene ucciso da Zemo, il quale, ebbro di potere, nonostante dichiari di volere utilizzare il potere acquisito per il bene dell'umanità, viene successivamente tradito da Songbird. La donna, temendo che la visione del futuro possa avverarsi, distrugge le gemme lunari che consentivano a Zemo di trattenere l'energia dell'universo provocando un enorme vortice spazio temporale che risucchia Zemo e involontariamente mette in pericolo la sua vita e quella dei suoi compagni.

22 pagine

protagonisti: Baron Zemo (Helmut Zemo), Songbird, Radioactive Man, Smuggler, Speed Demon, Atlas, Joystick, Dr. Octopus, Over-Mind, Grandmaster
apparizioni: Swordsman (Andreas von Strucker), Mach-IV, Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Falcon, Hercules, Yellowjacket, Ms. Marvel, Mr Fantastic, Blizzard

da Thunderbolts vol 1 # 108, Marvel Comics - USA (Gen 2007)
Thunderbolts vol 1 # 109
Thunderbolts
Oltre la redenzione
Fabian Nicieza (script) / Tom Grummett (art) / Gary Erskine (inks)
Terminata la lunga sfida che ha visto la morte del Gran Maestro e la scomparsa di Helmut Zemo precipitato in un vortice spazio temporale, Atlas, aumentando il suo corpo ai massimi livelli si sacrifica (entrando successivamente in coma), ostruendo il portale contenente la Fonte Universale del Potere. I Thunderbolts, fortemente provati per la drammatica battaglia, senza più la guida del loro leader, si sciologono prendendo ognuno una diversa strada. Mentre Joystick finisce sotto la custodia dello SHIELD e Blizzard insieme a Speed Demon decidono di allontanarsi prendendo diverse direzioni, Mach IV (che ha subito la stessa sorte di Smuggler riportando la distruzione della sua armatura) ottiene un impiego insieme a Fixer presso la Commissione delle Attività Superumane. Nel frattempo Songbird, che a seguito della distruzione delle gemme è rimasta intrappolata nella mente di Moonstone, dopo essersi liberata permettendo a Karla di uscire dal coma in cui era precipitata, insieme alla stessa Moonstone, l'Uomo Radioattivo e lo Spadaccino viene contattata dallo SHIELD per dare vita a una nuova formazione dei Thunderbolts

22 pagine

protagonisti: Songbird, Radioactive Man, Swordsman (Andreas von Strucker), Moonstone, Atlas, Smuggler, Mach-IV, Speed Demon, Fixer, Blizzard, Joystick, Dallas Riordan

da Thunderbolts vol 1 # 109, Marvel Comics - USA (Feb 2007)