Utenti registrati: 4198

Ci sono 5 utenti registrati e 255 ospiti attivi sul sito.

ghidora / Puccettone82 / Maward81 / docmilito / Law23

Ultimi commenti

Deboroh su Frigidaire # 14, bgh su Frigidaire # 25, PaoloBertinetto su 100% Marvel # 155, Super-Chief su DC Classic # 16, laracelo su Dylan Dog n.1 (35 anni - Ed. Speciale a Colori) # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Monster Edition # 10

Marvel Monster Edition # 10 | L'Iniziativa

Marvel Italia Maggio 2008
The Order vol 2 # 1
The Order
Henry o la prossima cosa giusta
Matt Fraction (script) / Barry Kitson (art) / Mark Morales (inks)
In seguito al disastro di Stamford e alla successiva Guerra Civile, Iron Man si è fatto promotore dell’Iniziativa secondo cui ogni stato americano deve avere un suo gruppo di supereroi responsabile e addestrato. Il governo, resosi conto che non c'erano a disposizione abbastanza superumani disposti a rispettare i programmi imposti dall'Iniziativa, ha pensato bene di sviluppare della tecnologia per creare i propri supereroi. Ai volontari che si sottopongono al trattamento viene iniettatto dei naniti capaci di simulare poteri superumani per un anno. I migliori candidati, coloro che rispondono positivamente al processo, vengono reclutati per entrare nell'Ordine, il team californiano nelle cui fila militano supereroi ispirati agli dei greci. A Virgina "Pepper" Pots, vecchia amica e fidata collaboratrice di Tony Stark, viene affidata il coordinamento del gruppo, mentre a Henry Hellrung alias Anthem (ex attore caduto in disgrazia per problemi di alcol che Tony Stark ha conosciuto quando frequentava gli alcolisti anonimi), gli viene assegnato la guida del gruppo sul campo. L'Ordine fa il suo debutto ufficiale quando si ritrova a dover fermare la minaccia di un superumano, Infernal Man, il cui calore sprigionato mette in pericolo la zona adiacente alle montagne di San Gabriel. L'operazione è un successo ma quattro membri della squadra (Avona, Corona, Maul e Pierce) vengono licenziati in seguito perchè sorpresi durante i festeggiamenti a violare le clausole contrattuali che impongono ai selezionati un rigido modello di condotta. Proprio nel momento in cui vengono introdotti quattro nuovi membri (Aralune, Mulholland, Supernaut, e Veda), la California viene attaccata da una squadra di robot sovietici.

In origine la serie e il nome del gruppo sarebbe dovuto essere The Champions, ma per ragioni legali e di diritti il nome è stato cambiato in The Order.

22 pagine

protagonisti: Iron Man, Pepper Potts, Anthem (1ª apparizione), Heavy (1ª apparizione), Calamity (1ª apparizione), Pierce (1ª apparizione), Avona (1ª apparizione), Maul (1ª apparizione), Corona (1ª apparizione), Aralune (1ª apparizione), Mulholland Black (1ª apparizione), Supernaut (1ª apparizione), Veda (1ª apparizione)
apparizioni: Gremlin, Iron Maiden, Crimson Dynamo XII, Mongu (Boris Monguski), Ursa Major

da The Order vol 2 # 1, Marvel Comics - USA (Set 2007)
The Order vol 2 # 2
The Order
Becky o la teenager dell'anno
Matt Fraction (script) / Barry Kitson (art) / Mark Morales (inks)
L'Ordine, la squadra di supereroi della California facente parte dell'Iniziativa, affronta al largo di Los Angeles un gruppo di supersoldati sovietici rimasti inattivi fin dalla guerra fredda e risvegliati recentemente dall'attività sismica provocata da Infernal Man. Protagonista della battaglia si rivela essere Becky Ryan alias Aralune, una teenager che ha la capacità di modellare il suo corpo e assumere qualunque forma desideri. Fin dalla tenera età, Becky è sempre stata abituata a stare sotto la luce dei riflettori, vincendo concorsi di belezza e registrando un disco di successo all'età di undici anni. Spinta dal padre che ha fatto della figlia una sorta di bambina prodigio, Becky, è stata da poco integrata nel gruppo dopo essere stata inizialmente scartata perché i test avevano evidenziato tendenze suicide e autodistuttive. Probabilmente è proprio per questa sua predisposizione all'autolesionismo che Aralune, nel corso della sua prima missione contro i super soldati sovietici, rischia la vita usando la sua capacità di mutare forma per "inghiottire" una bomba nucleare salvando in questo modo la vita a milioni di persone. Acclamati per il loro gesto eroico a turbare il successo della squadra è il ritrovamento del cadavere di Avona (uno dei membri allontanati dal gruppo) e un videotape fatto recapitare a Kate Kildare, agente stampa dell'Ordine, che mostra la giovane Becky Ryan protagonista di un video porno.

22 pagine

protagonisti: Aralune, Mulholland Black, Anthem, Veda, Heavy, Calamity, Supernaut, Pepper Potts, Avona (deceduto), Kate Kildare (1ª apparizione), Mongu (Boris Monguski), Crimson Dynamo XII, Iron Maiden, Ursa Major, Gremlin

da The Order vol 2 # 2, Marvel Comics - USA (Ott 2007)
The Order vol 2 # 3
The Order
James o il vento del monte Rokko
Matt Fraction (script) / Barry Kitson (art) / Mark Morales (inks)
L'Ordine, la squadra californiana di giovani supereroi governativi, si trova impegnata ad affrontare un orda di Zobo, sorta di zombie non contagiosi, che inaspettatamente e senza una ragione apparente si sono riversati nelle strade di Los Angeles. Nel corso della battaglia James Wa alias Calamity, subito dopo uno screzio con la sua compagna di squadra Mulholland Black, perde il controllo e utilizzando le sua supervelocità e un parchimetro rotto fa fuori da solo tutti gli Zobo. Figlio di un ex giocatore di baseball, James segue le orme del padre e diventa un giocatore professionista. Un grave incidente provocato da un ubriaco al volante gli fa perdere le gambe mandando in frantumi la sua carriera. Senza perdersi d'animo il ragazzo diventa un ingegnere, si costruisce delle protesi per rimpiazzare la sue gambe ed entra a far parte dell'Ordine ottenendo dal governo il potere della supervelocità. James Wa si è subito dimostrato un valido componente ma la sua incapacità a controllarsi suscita particolari attriti tra i suoi compagni tanto che Henry Hellrung al successivo scontro con gli Zobo è costretto a tenerlo fuori dalla squadra. Mentre Mulholland Black, un altro membro del gruppo estremamente problematico, viene a conoscenza della morte di Avona nel corso di un colloquio con Pepper Pots, Calamity utilizzando il centro operativo della base rintraccia l'uomo responsabile della perdita delle sue gambe presentandosi poco dopo nella sua roulotte con una grossa mazza da baseball.

22 pagine

protagonisti: Calamity, Mulholland Black, Anthem, Aralune, Supernaut, Veda, Heavy, Pepper Potts

da The Order vol 2 # 3, Marvel Comics - USA (Nov 2007)
The Order vol 2 # 4
The Order
Magdalena o nove colombe
Matt Fraction (script) / Barry Kitson (art) / Mark Morales (inks) / Jonathan Sibal (inks)
Anthem e la sua squadra sono ancora impegnati a sbarazzarsi di un orda di zombie meccanici ribattezzati Zobo. In loro aiuto accorrono gli agenti operativi dello SHIELD che insieme ai giovani eroi dell'Ordine riescono a fermare definitivamente la minaccia. Tornati alla loro sede, Dennis Murray suggerisce che l'attacco degli Zobo possa essere stato pianificato da qualche organizzazione per testare le capacità del gruppo. Intanto, mentre Mulholland Black usando i suoi poteri psichici riesce a scoprire che Avona potrebbe essere stata uccisa dai suoi compagni, nel corso della conferenza stampa di presentazione del gruppo, Magdalena Neuntauben alias Veda si presenta al pubblico. Figlia di padre tedesco e madre messicana, Magdalena ha due grandi passioni, l'arte marziale coreana del Tae Kwon Do e la predisposizione nell'aiutare gli orfani del mondo. Impossibilitata ad avere figli a causa di una malattia, Magdalena è diventatata una modella e una famosa attrice per donare gran parte del suo patrimonio nella costruzione di case di accoglienza e orfanotrofi per bambini. Entrata nell'Ordine adottando il nome di Veda, Magdalena ha ottenuto il potere di generare e controllare "golem". Tornando alla loro missione, Anthem, recuperato Calamity dopo averlo trovato in amichevole compagnia dell'uomo responsabile del suo incidente, raggiunge inseme alla squadra la casa di accoglienza adibita a laboratorio dove venivano assemblati gli Zobo.

22 pagine

protagonisti: Veda, Anthem, Mulholland Black, Calamity, Aralune, Supernaut, Heavy, Pepper Potts
apparizioni: Iron Man

da The Order vol 2 # 4, Marvel Comics - USA (Dic 2007)
The Order vol 2 # 5
The Order
Kate o mettere le cose a posto
Matt Fraction (script) / Barry Kitson (art) / Khari Evans (art) / Victor Olazaba (inks)
Kate Kildare, responsabile delle relazioni pubbliche dell'Ordine, ricorre a degli stratagemmi burocratici pur di evitare che trapeli la notizia del video porno che vede come protagonista Rebecca Ryan, una delle più giovani componenti del gruppo di supereroi californiani. Intanto, mentre Henry Hellrung e Tony Stark visitano quella che potrebbe essere la nuova sede dell'Ordine, una ricca villa che sorge ai piedi della collina di Hollywood, Supernaut e Aralune si allontanano da Los Angeles per raggiungere il luogo di un incidente provocato da quello che l'unico testimone oculare descrive come un grosso rettile mostruoso. Nel frattempo Veda e Calamity, alla ricerca di Corona (uno dei componenti dell'Ordine recentemente allontanato dalla squadra e che in qualche modo potrebbe essere legato alla morte di Avona) trovano il loro ex compagno all'interno di un appartamento tenuto in ostaggio e malmenato a morte dalle Delia Nere, una banda di ragazze la cui missione sembra essere quella di colpire gli uomini che abusano delle donne. Attaccati dalla squadra di ragazze, che si presentano con delle tute nere e dei vistosi tatuaggi sul corpo, Calamity rimane gravemente ferito mentre Veda, pur venendo poco dopo raggiunta da Heavy e Mulholland, non può fare nulla per evitare la loro fuga. Alla domanda rivolta a Mulholland circa lo strano comportamento adottato durante la battaglia, la ragazza rivela a Veda di essere stata in passato una Delia Nera.

22 pagine

protagonisti: Kate Kildare, Aralune, Veda, Heavy, Mulholland Black, Anthem, Calamity, Supernaut, Pepper Potts, Corona (deceduto)
apparizioni: Tony Stark

da The Order vol 2 # 5, Marvel Comics - USA (Gen 2008)
The Order vol 2 # 6
The Order
Milo o Heavy Metal
Matt Fraction (script) / Barry Kitson (art) / Mark Morales (inks) / Scott Koblish (inks)
Indagando sulla morte di Avona il gruppo di eroi californiani si è imbattuto nelle Dalie Nere, una gang formata di ragazze che aveva accolto Mulholland quando questa era ancora una giovane sbandata senza fissa dimora. Rimproverata duramente da Hellrung per aver nascosto i suoi legami con la gang, Mulholland si allontana dalla sede venendo subito dopo catturata dalla Dalie Nere che gli iniettano dei nanorobot inibitori. All'insaputa dell'Ordine, le Dalie Nere hanno ricevuto delle capacità superumane e ora lavorano per "The MAN from SHADOW", una sinistra organizzazione governativa decisa a distruggere l'Ordine. Nel frattempo, nel deserto nei pressi di Barstow, Aralune e Supernat, dopo essere stati aggrediti da grossi e mostruosi insetti mutanti, vengono colpiti da una scarica di energia che fa perdere conoscenza ad Aralune e danneggia gravemente l'armatura di Supernat. Nonostante tutto, l'uomo all'interno dell'armatura, il veterano Milo Fields, pur essendo paraplegico si trascina fuori riuscendo a portare Aralune in una grotta vicina attendendo con fiducia il soccorso da parte dei suoi compagni. Il resto della squadra però si ritrova a dover affrontare una nuova emergenza. Nella baia di San Francisco si è alzata un onda anomala che congelandosi all'istante ha avvolto la città californiana in un muro d'acqua. Subito dopo è emerso Namor, il principe di Atlantide venuto a dichiarare la sua ostilità al mondo di superficie.

22 pagine

protagonisti: Supernaut, Aralune, Mulholland Black, Anthem, Heavy, Calamity, Pepper Potts, Sadie Sinclair (1ª apparizione)
apparizioni: Tony Stark, Kate Kildare, Namor the Sub-Mariner

da The Order vol 2 # 6, Marvel Comics - USA (Feb 2008)
The Order vol 2 # 7
The Order
Namor o l'ora della disperazione
Matt Fraction (script) / Barry Kitson (art) / Barry Kitson (inks) / Jonathan Sibal (inks)
Namor, il principe di Atlantide, dopo aver eretto un immobile ma gigantesco tsunami intorno alla baia di San Francisco, si è presentato alle autorità consegnandosi al leader dell'Ordine, Henry Hellrung. Mentre Calamity, Veda e Heavy, coadiuvati dagli agenti dello SHIELD si occupano dell'evacuazione dei civili, in una stanza isolata avviene un confronto verbale tra l'arrogante e superbo Sub-Mariner e l'inesperto ma tutt'altro che sprovveduto Anthem. Stanco dei sopprusi subiti dal suo popolo, Namor ambisce a diventare un martire del mondo di superficie e sotto la minaccia del muro d'acqua che circonda la città californiana vuole essere consegnato ai Fantastici Quattro o a un prestigioso eroe che considera suo pari (il principe di Atlantide non reputa Hellrung all'altezza della situazione e rifiuta Tony Stark in quanto lo disprezza profondamente). Nel corso della conversazione, Hellrung, cercando di tenere un profilo basso, dimostra una inaspettata capacità di destreggiarsi alla situazione di emergenza e dopo aver ripercoso la storia di Namor e i suoi rapporti con alcuni dei più grandi supereroi del paese, ottiene dal principe di Atlantide la promessa di ritirare il gigantesco tsunami. Alla fine Namor viene consegnato ai Fantastici Quattro e Henry Hellrung viene acclamato dalla folla per il successo dell'operazione.

22 pagine

protagonisti: Anthem, Calamity, Veda, Heavy, Pepper Potts, Namor the Sub-Mariner
apparizioni: Mr Fantastic, Invisible Woman, Human Torch, The Thing

da The Order vol 2 # 7, Marvel Comics - USA (Mar 2008)
Omega Flight # 1
Omega Flight
Da Alpha a Omega, pt 1
Michael Avon Oeming (script) / Scott Kolins (art) / Scott Kolins (inks)
Le conseguenze della fine della Guerra Civile e la successiva vittoria dei sostenitori dell'Atto di Registrazione dei Superumani, ha portato in Canada l'ingresso di numerosi supercriminali che si sono introdotti nel paese convinti di non trovare nessun impedimento alle loro scorribande. Con la recente morte degli Alpha Flight¹ il governo canadese si trova costretto a dare vita a una nuova formazione di supereroi capace di fronteggiare l'improvviso aumento della criminalità. Seguendo le direttive di Iron Man, gli uomini dello SHIELD contattano Sasquatch alias Walter Langowski, unico sopravvissuto alla strage di Collettivo, al quale gli viene chiesto di unirsi ai Omega Flight, il nome scelto per il nuovo gruppo. Langowski, che apprende con poco entusiasmo alcuni degli elementi che dovrebbero formare la squadra, raggiunge Talismano alias Elizabeth Twoyoungmen, la figlia di Sciamano, chiedendogli di affiancarlo nella nuova formazione. Nel frattempo la Squadra di Demolizione, il gruppo di balordi composto dal Demolitore, Piledriver, Thunderball e Bulldozer entra nei confini canadesi provocando disordini e disagi. Sasquatch avvertito della minaccia si precipita sul luogo ritrovandosi da solo ad affrontare i cinque supercriminali.

22 pagine

protagonisti: Sasquatch, Talisman, Daisy (1ª apparizione), Thunderball, Piledriver, Bulldozer, Wrecker
apparizioni: Slag

da Omega Flight # 1, Marvel Comics - USA (Giu 2007)
Omega Flight # 2
Omega Flight
Da Alpha a Omega, pt 2
Michael Avon Oeming (script) / Scott Kolins (art) / Scott Kolins (inks)
Sasquatch, contattato dallo SHIELD per unirsi alla nuova squadra di supereroi nata per difendere il territorio canadese, a seguito di uno scontro con la Squadra di Demolizione viene sconfitto e fatto prigioniero dal Demolitore e i suoi compagni. Jeff Brown, agente dello SHIELD che si occupa di coordinare gli Omega Flight, si mette subito in contatto con Talismano che, messa al corrente del rapimento del suo compagno, viene portata a Ottawa. All'interno di una struttura operativa dei servizi segreti canadesi la figlia di Sciamano, dopo una videoconferenza con Iron Man e Ms. Marvel, incontra due dei suoi nuovi compagni: Julia Carpenter alias Arachne, l'eroina arruolata da Ms. Marvel, per la quale nutre rancore per averla arrestata davanti a sua figlia, e John F. Walker alias US Agent, il cinico e irruente patriota che rappresentando l'america in Canada viene messo a capo dei nuovi Omega Flight. I due sono entrambi reduci da uno scontro che una donna superforzuta chiamata Daisy. Talismano, che già non sembra felice della sua partecipazione in questa formazione, diventa furibonda quando improvvisamente si ritrova davanti Michael Pointer, il mutante che con il nome di Collettivo è stato responsabile della morte di suo padre.

22 pagine

protagonisti: Sasquatch, Talisman, U.S.Agent, Arachne, Daisy, Thunderball, Piledriver, Bulldozer, Wrecker
apparizioni: Iron Man, Ms. Marvel, Guardian

da Omega Flight # 2, Marvel Comics - USA (Lug 2007)
Omega Flight # 3
Omega Flight
Da Alpha a Omega, pt 3
Michael Avon Oeming (script) / Scott Kolins (art) / Scott Kolins (inks)
Toronto, Canada. La Squadra di Demolizione, dopo aver sconfitto Sasquatch e aver provocato panico e distruzione nella città, si introduce all'interno del museo nazionale dove, grazie alla barra mistica del Demolitore, i criminali riescono ad aprire un portale dimensionale entrando in contatto con il demone Tanaraq. Nel frattempo Simon Walters, l'ospite mortale di Beta Ray Bill, dopo aver avuto delle visioni che lo hanno condotto al museo, si trasforma nel guerriero alieno che possiede il sacro martello incantato Mjolnir, cercando di impedire che la Squadra di Demolizione, in cambio di un vasto potere, conduca Tanaraq nella nostra dimensione. Intanto Micheal Pointer, il responsabile della morte degli Alpha originali, per redimere i suoi peccati è stato arruolato nei nuovi Omega Flight dove viene costretto a indossare il costume di Guardian (costume che serve a contenere il suo vasto potere) per onorare l'eroe da lui ucciso. Talismano, rifiutandosi di entrare nella stessa formazione con l'uomo responsabile della morte di suo padre, si mette da sola alla ricerca di Sasquatch rapito dalla Squadra di Demolizione. Arachne e US Agent seguono la ragazza lasciando Pointer da solo.

22 pagine

protagonisti: Talisman, Arachne, U.S.Agent, Guardian, Beta Ray Bill, Wrecker, Piledriver, Thunderball, Bulldozer, Tanaraq
apparizioni: Sasquatch

da Omega Flight # 3, Marvel Comics - USA (Ago 2007)
Omega Flight # 4
Omega Flight
Da Alpha a Omega, pt 4
Michael Avon Oeming (script) / Scott Kolins (art) / Scott Kolins (inks)
Talismano, US agent e Arachne, tre componenti dei nuovi Omega Flight, si ritrovano ad affrontare un orda di demoni generati da Tanaraq, la bestia extradimensionale liberata sconsideratamente dalla Squadra di Demolizione. Beta Ray Bill, l'alieno che possiede i poteri di Thor, ritrovatosi nel mezzo della battaglia affronta il Demolitore e suoi compagni cercando al tempo stesso di fermare l'invasione delle creature che dal Reame delle Grandi Bestie si riversano nei cieli canadesi. Nel frattempo, nel momento in cui Sasquatch, posseduto dal demone Tanaraq, si prepara ad attaccare Talismano, compare sulla scena Michal Pointer che, liberato dalla figlia della Carpenter per soccorrere la madre e i suoi nuovi compagni, si ritrova con il costume di Guardian pronto ad affrontare Sasquatch posseduto.

22 pagine

protagonisti: Talisman, Arachne, U.S.Agent, Guardian, Sasquatch, Beta Ray Bill, Wrecker, Bulldozer, Piledriver, Thunderball, Tanaraq

da Omega Flight # 4, Marvel Comics - USA (Set 2007)
Omega Flight # 5
Omega Flight
Da Alpha a Omega, pt 5
Michael Avon Oeming (script) / Scott Kolins (art) / Scott Kolins (inks)
Gli Omega Flight, il nuovo gruppo di eroi che sostituisce gli Alpha originali, alla loro prima missione sono impegnati a fermare l'orda di demoni generati da Tanaraq, il demone extradimensionale liberato recentemente dalla Squadra di Demolizione. Il dottor Walter Langkowski, posseduto da Tanaraq, viene affrontato da Michal Pointer che nei panni del nuovo Guardian salva la giovane Talisman dalla furia di Sasquatch. Nel corso dello scontro, che vede anche Beta Ray Bill insieme a Us Agent e Arachne impegnato a contrastare Tanaraq, i suoi demoni e la Squadra di Demolizione, Talisman, grazie alla borsa magica ereditata da suo padre lo Sciamano, riesce a liberare Walter Langkowski dalla malvagia influenza del demone. Alla fine della battaglia Beta Ray Bill, per fermare definitivamente l'orda demoniaca di Tanaraq, è costretto a sacrificarsi rimanendo intrappolato in una dimensione infernale insieme al demone che stava combattendo. Tra le macerie di uno scenario devastato, gli Omega Flight raccogliono i pezzi della battaglia riflettendo sul futuro che li attende.

22 pagine

protagonisti: Sasquatch, Talisman, Arachne, Guardian, Beta Ray Bill, Wrecker, Bulldozer, Thunderball, Piledriver, Tanaraq

da Omega Flight # 5, Marvel Comics - USA (Ott 2008)
Marvel Comics Presents vol 2 # 2
Taskmaster
L'offesa è la miglior difesa
Zachary Scherman (script) / Khoi Pham (art) / Khoi Pham (inks)
8 pagine

da Marvel Comics Presents vol 2 # 2, Marvel Comics - USA (Dic 2007)