Utenti registrati: 2769

Ci sono 5 utenti registrati e 171 ospiti attivi sul sito.

Spango / dakenfromvault / Boldlygo / Many

Ultimo commento

fede97 su Deadpool Classic # 8

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Hulk & Difensori # 30

Hulk & Difensori # 30

Editoriale Corno Maggio 1976
Incredible Hulk vol 2 # 153
Hulk
Hulk contro tutti
Roy Thomas (script) / Gary Friedrich (script) / Herb Trimpe (art) / Dick Ayers (art) / John Severin (inks)
Catturato e portato a New York per essere giudicato di crimini contro l'umanità, Hulk si libera dalla sua prigionia affrontando i Fantastici Quattro, l'Uomo Ragno e lo stesso Devil. Quest'ultimo, nei panni dell'avvocato Matt Murdock, si stava preparando a prendere la sua difesa nel processo. Nel corso dello scontro Reed Richards, brillante leader dei Fantastici Quattro, rivolge contro Hulk un arma da lui costruita che teoricamente dovrebbe trasformarlo definitivamente in Bruce Banner ma che in pratica lo abbatte rendendolo una facile preda per l'esercito e l'unità speciale della polizia. Nuovamente sedato e incatenato come un animale, Hulk, qualche giorno più tardi, viene condotto nell'aula del tribunale dove la corte si è riunita per giudicarlo dei crimini che gli vengono imputati. In una sorta di processo mediatico in cui tra i testimoni vengono chiamati anche Iron Man e i Vendicatori, Reed Richards ottiene un ultima possibilità di provare il suo congegno per trasformare Hulk in Bruce Banner. Nonostante le rassicurazioni, anche questa volta l'arma di Richards non sembra funzionare e Hulk, irradiato dai raggi dell'apparecchio, ottiene la forza necessaria per liberarsi dalla sua prigionia e fuggire indisturbato dall'aula del tribunale. Matt Murdock, avvicinatosi a Richards, lo ringrazia per essere intervenuto a aver dimostrato un sentimento di pietà contribuendo intenzionalmente a liberare Hulk. Richards non risponde sentendo il peso della responsabilità del suo gesto.

21 pagine

protagonisti: Hulk, Thunderbolt Ross, Matt Murdock/Devil, Mr Fantastic, Iron Man
apparizioni: Human Torch, Invisible Woman, The Thing, Foggy Nelson, J. Jonah Jameson, Spider-Man, Vision, Thor, Captain America (Steve Rogers)

da Incredible Hulk vol 2 # 153, Marvel Comics (Lug 1972)
Defenders vol 1 # 25
Defenders
Il serpente cambia pelle
Steve Gerber (script) / Sal Buscema (art) / Jack Abel (inks)
Il Figlio di Satana e Power Man, grazie alla magia di Clea, sono stati teletrasportati nel luogo in cui il Dottor Strange, il Nottolone e il Calabrone sono tentuti prigionieri. Nel frattempo Devil e un accecato Hulk continuano a combattere contro il Figli del Serpente per salvare la Valchiria da un esecuzione pubblica. Durante la battaglia, con l'aiuto di Jack Norriss e il ritorno della vista di Hulk, la Valchiria viene tratta in salvo e gli uomini della setta sono costretti alla fuga. Intanto il resto dei Difensori, liberati da Cage ed Hellstrom, mentre esplorano la base dei serpenti, trovano un passaggio segreto che li conduce dritti all'ufficio di J.C.Pennysworth, l'aiutante di Kyle Richmond alias il Nottolone. Di fronte alle prove che il suo braccio destro ha utilizzato la fortuna della sua famiglia per finanziare i Figli del Serpente, Kyle, sconvolto, affronta Pennyworth, rivelatosi il Serpente Supremo, per consegnarlo alla giustizia. Uniti al resto del gruppo, i Difensori, insieme a Daimon Hellstrom, Luke Cage e Devil smantellano il resto dei Figli del Serpente che senza una guida vengono facilmente sconfitti. Terminata la battaglia, il Nottolone, profondamente deluso, si allontana in silenzio.
Intanto in California, un elfo con una pistola si presenta a casa di una coppia uccidendoli a sangue freddo.

18 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Valkyrie, Nighthawk, Hulk, Yellowjacket, Clea, Son of Stan, Luke Cage, Daredevil, Jack Norriss, Elf with a Gun (1ª apparizione), Sons of the Serpent, Supreme Serpent

da Defenders vol 1 # 25, Marvel Comics (Lug 1975)