Utenti registrati: 4198

Ci sono 0 utenti registrati e 172 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

Deboroh su Frigidaire # 14, bgh su Frigidaire # 25, PaoloBertinetto su 100% Marvel # 155, Super-Chief su DC Classic # 16, laracelo su Dylan Dog n.1 (35 anni - Ed. Speciale a Colori) # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America Gigante # 3

Capitan America Gigante # 3

Editoriale Corno Giugno 1980
Tales Of Suspense # 71
Captain America
Quando sei con i cani... !
Stan Lee (script) / George Tuska (art) / Joe Sinnott (inks)
Nel castello del Dr Rawlings, una squadra di nazisti vuole uccidere Capitan America, Bucky e la sorella dello stesso dottore (colpevole di aver tentato di aiutare l'eroe a stelle e strisce e il suo compagno) imbarcandoli in un missile destinato a colpire Londra. Cap e Bucky riescono a liberarsi e  fermare i nazisti, giusto in tempo per apprendere che la sua unità sta per subire un agguato dalle forze naziste. Capitan America insieme a Rawlings riprogramma il razzo inviandolo verso l'esercito nazista consentendo così alla sua unità di mettersi in salvo.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Bucky Barnes

da Tales Of Suspense # 71, Marvel Comics - USA (Nov 1965)
Tales Of Suspense # 72
Captain America
Il dormiente si sveglierà
Stan Lee (script) / George Tuska (art) / George Tuska (inks)
Finito di raccontare le avventure della Seconda Guerra Mondiale ai suoi compagni Vendicatori, Capitan America si ricorda improvvisamente della frase che pronunciò il Teschio Rosso l'ultima volta che lo vide prima di morire: il suo acerrimo nemico gli promise che vent'anni dopo, in occasione di un giorno particolare, il Terzo Reich sarebbe risorto per mano dei tre Dormienti. Capitan America, dopo aver recuperato una scatola che tolse al Teschio Rosso contenente una lista di tre agenti che hanno il compito di riattivare i Dormienti, si precipita in Germania dove assiste al risveglio di un androide gigante che inizia a incamminarsi verso un paese vicino.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Red Skull
apparizioni: Hawkeye, Quicksilver, Scarlet Witch

da Tales Of Suspense # 72, Marvel Comics - USA (Dic 1965)
Tales Of Suspense # 73
Captain America
L'urto finale!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / George Tuska (art) / John Tartaglione (inks)
Capitan America, dopo aver cercato invano di fermare il primo Dormiente, tenta di raggiungere la base Nato più vicina, ma è costretto a cambiare idea quando in lontananza vede il secondo Dormiente, costituito da una gigantesca ala, che si ricongiunge al suo simile. Il nostro eroe riesce a salire sull'ala che ora permette al primo androide di volare, ma l'intervento dell'aeronautica alleata, non vedendolo, lo costringe a scendere a terra.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers)

da Tales Of Suspense # 73, Marvel Comics - USA (Gen 1966)
Tales Of Suspense # 74
Captain America
Il sonno finale
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / George Tuska (art) / George Tuska (inks)
Capitan America raggiunto la base militare statunitense, dopo aver affrontato i soldati che non lo avevano riconosciuto, avverte il generale del pericolo dei Dormienti. Intanto i due androidi si ricongiungono al terzo Dormiente (una mostruosa testa che ricorda il Teschio Rosso) che insieme si dirigono lentamente verso il polo nord distruggendo tutto ciò che incontrano lungo il cammino. Il nostro eroe, intuito che i tre Dormienti vogliono sciogliere la calotta polare per distruggere il pianeta, lanciatosi con un paracadute raggiunge gli androidi e con un lanciafiamme riesce a farli esplodere in volo.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers)

da Tales Of Suspense # 74, Marvel Comics - USA (Feb 1966)
Tales Of Suspense # 75
Captain America
30 minuti per vivere
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Dick Ayers (art) / John Tartaglione (inks)
Riuscito a fermare la minaccia dei Dormienti, Capitan America viene recuperato in mare e può fare ritorno a casa. Il giorno dopo Steve, nei suoi panni civili, si ritrova a riflettere sul passato e durante una passeggiata, incontra una ragazza che gli ricorda la donna di cui era innamorato durante la guerra. Steve assiste allo scambio di un pacco cilindrico con un uomo, poi la donna viene attaccata da Batroc il saltatore, un mercenario francese esperto di savatè (box effettuata principalmente con i piedi). Capitan America affronta il lottatore mentre la ragazza riesce a fuggire con il pacco misterioso, riprendendolo da terra. Il criminale avvisa l'eroe che sono in pericolo perchè la caduta del pacco ha attivato un elemento esplosivo, chiamato Inferno 42, che esploderà entro trenta minuti.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Sharon Carter (1ª apparizione), Batroc (1ª apparizione)

da Tales Of Suspense # 75, Marvel Comics - USA (Mar 1966)
Tales Of Suspense # 76
Captain America
Lo scudo invincibile !
Stan Lee (script) / John Romita (art) / John Romita (inks)
Capitan America e Batroc si ritrovano momentaneamente alleati per fermare una ragazza misteriosa che ha attivato involontariamente l'Inferno 42, un pericoloso esplosivo. La ragazza, che si rivelerà essere un agente dello SHIELD, dopo essere stata raggiunta, sviene tra le braccia di Capitan America. Batroc, approfittando della momentanea distrazione, colpisce l'eroe a stelle e striscie per fuggire con il pericoloso esplosivo (prontamente isolato in un contenitore) e consegnarlo nelle mani dei suoi mandanti. Capitan America, convinto che la ragazza sia morta, raggiunge Batroc, ma non riesce a impedire la fuga dei misteriosi personaggi con l'Inferno 42.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Sharon Carter, Batroc

da Tales Of Suspense # 76, Marvel Comics - USA (Apr 1966)