Utenti registrati: 3560

Ci sono 0 utenti registrati e 80 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

Deboroh su DC Classic Bronze Age # 1, Blackblood su , Blackblood su DC Classic Bronze Age # 1, ctbomb su Marvel Omnibus # 105, laracelo su DC Classic Bronze Age # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men: Le storie incredibili # 12

X-Men: Le storie incredibili # 12

Messiah Complex 1
RCS Quotidiani Agosto 2019
X-Men: Messiah Complex # 1
X-Men
Messiah CompleX, pt 1
Ed Brubaker (script) / Marc Silvestri (art) / Joe Weems (inks) / Marco Galli (inks)
Da quando Wanda "Scarlet" Maximoff ha eliminato il gene X e ridotto la popolazione mutante a pochi centinaia di individui, i mutanti sono ormai prossimi all'estinzione. Da quel giorno non vi sono state nuove manifestazioni di mutanti... fino ad oggi. Nella stanza di Cerebra, Charles Xavier è stato travolto da una potente scarica psionica a segnalare che a Cooperstown, in Alaska, un nuovo mutante ha visto la luce. La nascita di una nuova speranza per la sopravvivenza dei mutanti porta un gruppo di X-Men costituito da Ciclope, Emma Frost, Wolverine, Nightcrawler ed Angelo in Alaska. La squadra di X-Men scopre però che tutto ciò che resta della cittadina sono macerie, morti e feriti. I Marauders, il gruppo di mutanti guidati da Sinistro, e i Purificatori, estremisti religiosi che odiano i mutanti, sono arrivati lì per primi dandosi battaglia. Trovati i cadaveri di Prism e Blockbuster dei Marauders e di alcuni Purificatori, gli X-Men, per comprendere meglio l'accaduto, tramite Emma (che legge la mente di una madre disperata per la morte della figlia), scoprono che tutti i bambini della cittadina sono stati giustiziati per paura che potessero essere il neo-mutante. Quello che gli X-Men vengono a conoscenza da soli è che la scarica psionica emessa a Cooperstown non proveniva da un mutante in età adolescenziale ma bensì da un neonato che Ciclope e compagni immaginano si trovi ora nelle mani di Sinistro.

Il primo capitolo di Messiah Complex, crossover che coinvolge le varie serie della famiglia dei mutanti, prosegue in Uncanny X-Men # 492.

23 pagine

protagonisti: Cyclops, Emma Frost, Wolverine, Angel, Nightcrawler, Beast, Charles Xavier, Blockbuster (deceduto), Prism (deceduto), Gambit, Lady Mastermind, Sunfire, Omega Sentinel
apparizioni: Rockslide, Anole, X23 (Laura Kinney)

da X-Men: Messiah Complex, Marvel Comics - USA (Dic 2007)
Uncanny X-Men vol 1 # 492
X-Men
Messiah CompleX, pt 2
Ed Brubaker (script) / Billy Tan (art) / Allen Martinez (inks) / Danny Miki (inks)
Pochi mesi fa erano milioni, ma da quando Wanda "Scarlet" Maximoff ha eliminato il gene X che li distingue dagli altri esseri umani, i mutanti sono ridotti a poche centinaia di individui e sono ormai prossimi all'estinzione. Ora però è nato un nuovo mutante, il primo dal cosiddetto M-Day, e con lui è nata la speranza. Purtroppo i Marauders di Sinistro e gli xenofobi Purificatori hanno devastato un'intera città per impossessarsi del neonato il quale, scomparso, si presume possa trovarsi nelle mani di Sinistro. Ciclope, dopo un duro diverbio con Charles Xavier, convoca all'istituto Jamie Madrox e Rictor degli X-Factor. Durante l'incontro spunta fuori la giovane Layla Miller la quale anticipa ai suoi compagni le richieste di Ciclope, ovvero, che Rictor si infiltri tra i Purificatori e che Madrox lo accompagni a cercare l'inventore Forge. Nel frattempo, mentre Xavier e la Bestia si occupano di riparare Cerebra, una squadra di X-Men composta da Wolverine, Nightcrawler, Angelo e Colosso rintracciano alcuni vecchi alleati dei Marauders per interrogarli facendosi dire dove si nasconde Exodus e quali sono i suoi piani.

Messiah Complex, crossover che coinvolge le varie serie della famiglia dei mutanti, continua da X-Men: Messiah Complex # 1 e prosegue in X-Factor v3 # 25.

22 pagine

protagonisti: Cyclops, Emma Frost, Wolverine, Angel, Nightcrawler, Colossus, Beast, Charles Xavier, Multiple Man, Rictor, Layla Miller, Gargouille, Neophyte, Projector, Vindaloo

da Uncanny X-Men vol 1 # 492, Marvel Comics - USA (Gen 2008)
X-Factor vol 3 # 25
X-Factor
Messiah CompleX, pt 3
Peter David (script) / Scott Eaton (art) / John Dell (inks)
In un mondo in cui i mutanti sono destinati all'estinzione la scoperta della nascita di un nuovo mutante rappresenta una speranza. Il nascituro è stato però rapito durante la battaglia tra i Marauders e i Purificatori. Per ottenere informazioni, Ciclope ha chiesto a Rictor di infiltrarsi tra le fila del gruppo di xenofobi. La missione ha successo e grazie a un finto attacco di Wolfsbane, il giovane, riesce a guadagnarsi la fiducia dei Purificatori. Nel frattempo a Dallas, l'Uomo Multiplo seguendo le istruzioni di Ciclope giunge nella dimora di Forge accompagnato da Layla Miller. L'inventore spiega che dall'M-Day le linee temporali future che concernono i mutanti sono state azzerate, ma dalla recente nascita due nuovi futuri sono sbocciati. Il piano di Ciclope e Forge è quello di spedire due doppioni dell'Uomo Multiplo nelle due linee temporali per ottenere quante più informazioni possibili ma durante il processo di trasferimento Layla si aggrappa al secondo Madrox e i due vengono proiettati insieme nel futuro. Quando Madrox chiede a Forge di far ritornare indietro la ragazzina viene a sapere che i viaggi temporali della Sonda Cronale sono di sola andata e che secondo il piano di Ciclope i suoi doppi, ottenuto quante più informazioni possibili, dovranno suicidarsi per fare in modo di trasferire le loro coscienze all'originale. Disperato per la sorte di Layla, Madrox non fa in tempo a scagliarsi contro Forge, che cade in coma. Nel frattempo in un ospedale di Santa Cruz, Wolverine, Tempesta e Nightcrawler scovano la mutante ed ex-Accolita Amelia Voght riuscendo a farsi dire dove si trova il nascondiglio di Sinistro.

Messiah Complex, crossover che coinvolge le varie serie della famiglia dei mutanti, continua da Uncanny X-Men # 492 e prosegue in New X-Men # 44.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Layla Miller, Rictor, Wolfsbane, Forge, Cyclops, Wolverine, Nightcrawler, Storm, Rockslide, X23 (Laura Kinney), Mercury, Surge, Hellion, Amelia Voght
apparizioni: Syrin

da X-Factor vol 3 # 25, Marvel Comics - USA (Gen 2008)
New X-Men # 44
New X-Men
Messiah CompleX, pt 4
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Humberto Ramos (art) / Carlos Cuevas (inks)
Gli X-Men sono in fibrilazione per aver scoperto la nascita del primo mutante dal giorno in cui Scarlet pronunciò le fatidiche parole «Basta mutanti». Il nascituro sembra essere stato rapito dai Marauders e così una squadra composta da Ciclope, Wolverine, Colosso, Tempesta, Nightcrawler e Angelo, si appresta a raggiungere la base di Sinistro nascosta tra i ghiacci perenni dell'Antartide. Nel frattempo mentre Rictor, riuscito ad infiltrarsi tra i Purificatori, scopre che la setta di xenofobi antimutante è più radicata di quanto sembra, ottant'anni nel futuro un doppio di Madrox e la giovane Layla Miller scoprono che tutti i mutanti presenti sul pianeta sono stati raggruppati e rinchiusi in campi di concentramento. Intanto all'istituto per giovani dotati di Westchester i Nuovi X-Men vengono a conoscenza che i Purificatori di Stryker, coloro che sono responsabili della morte dei loro compagni, sono stati coinvolti nella recente battaglia con i Marauders. Nonostante Ciclope gli abbia tassativamente vietato di entrare in azione, Surge e gli altri, dopo un diverbio con Xavier ed una riunione segreta, decidono di raggiungere Washington D.C.e lanciarsi all'attacco dei Purificatori. Aiutati da Corazza, i Nuovi X-Men penetrano nella base in cui si trova Rictor come infiltrato riuscendo a mettore fuori combattimento alcuni Purificatori ma prima che il vero scontro abbia inizio, Lady Deathstrike, accompagnata dai suoi nuovi Reavers, sorprende Satiro ferendolo gravemente.

Messiah Complex, crossover che coinvolge le varie serie della famiglia dei mutanti, continua da X-Factor v3 # 25 e prosegue in X-Men # 205.

22 pagine

protagonisti: Surge, Hellion, Prodigy, Mercury, Rockslide, Elixir, Anole, Pixie, Dust, X23 (Laura Kinney), Armor, Cyclops, Wolverine, Colossus, Angel, Nightcrawler, Storm, Charles Xavier, Multiple Man, Layla Miller, Rictor, Forge, Lady Deathstrike
apparizioni: Unuscione, Tempo, Random, Frenzy, Exodus, Harpoon, Vertigo, Gambit, Arclight, Riptide, Lady Mastermind, Mystique, Scrambler, Omega Sentinel, Scalphunter, Sinister

da New X-Men # 44, Marvel Comics - USA (Gen 2008)
X-Men # 205
X-Men
Messiah CompleX, pt 5
Mike Carey (script) / Chris Bachalo (art) / Tim Townsend (inks)
Guidati da Tempesta, ed assistiti telepaticamente da Emma Frost, gli X-Men raggiungono la base antartica di Sinistro convinti che il malvagio genetista abbia preso il neonato che ha riacceso la speranza nella comunità mutante. Mentre si svolge la battaglia, a Washington, i Nuovi X-Men, introdotti in uno dei covi dei Purificatori, fronteggiano Lady Deathstrike che viene messa in serie difficoltà da X-23. Nel momento in cui si accende la battaglia, interviene Rictor che difendendo Pixie le permette di teleportare gli amici lontano dal pericolo, disperdendoli però durante il tragitto. L'urlo telepatico della giovane mutante interrompe il contatto di Emma con la squadra d'assalto in Antartide e l'Uomo Ghiaccio viene inviato a recuperare gli studenti. Intanto gli X-Men, messi in serie difficoltà da Sinistro, senza l'ausilio della Frost soccombono all'attacco dei Marauders. Nightcrawler riesce a portare in salvo i suoi compagni ma prima viene colpito da un proiettile. Nonostante la dura battaglia Wolverine è riuscito ad estorcere delle importanti informazioni a Gambit e ora gli X-Men sono a conoscenza che il neonato è una bambina ed al momento si trova nelle mani di un redivivo Cable. Allo Xavier Institute intanto, un misterioso virus prende il controlo delle Sentinelle che vengono programmate per attaccare gli X-Men.

Messiah Complex, crossover che coinvolge le varie serie della famiglia dei mutanti, continua da New X-Men # 44 e prosegue in Uncanny X-Men # 493.

22 pagine

protagonisti: Storm, Colossus, Angel, Wolverine, Nightcrawler, Emma Frost, Cyclops, Beast, IceMan, Bishop, Multiple Man, Layla Miller, X23 (Laura Kinney), Anole, Hellion, Mercury, Rockslide, Surge, Pixie, Rictor, Cable, Hope Summers (1ª apparizione), Lady Deathstrike, Exodus, Tempo, Random, Frenzy, Unuscione, Scrambler, Vertigo, Omega Sentinel, Mystique, Gambit, Riptide, Lady Mastermind, Sunfire, Arclight, Scalphunter, Sinister

da X-Men # 205, Marvel Comics - USA (Gen 2008)
Uncanny X-Men vol 1 # 493
X-Men
Messiah CompleX, pt 6
Ed Brubaker (script) / Billy Tan (art) / Allen Martinez (inks) / Danny Miki (inks)
Quando ormai gli X-Men si erano rassegnati all'idea che la loro specie fosse destinata all'estinzione, è nato un mutante che ha riacceso la speranza. Il neonato, una femmina, all'insaputa degli X-Men è stato recuperato dal redivivo Cable che lo ha sottratto ai Marauders e ai Purificatori. Allo Xavier Institute intanto, le riprogammate Sentinelle attaccano gli X-Men residenti, fra i quali Alfiere, emettendo un impulso che stende tutti i telepati. Durante la successiva battaglia, alla quale si aggiungono Warpath e l'aliena Hepzibah, oltre metà dell'istituto viene raso al suolo e solo l'intervento combinato di Gentle, X-23, Warpath e Uomo Ghiaccio, di ritorno dal recupero degli studenti, riesce a mettere fuori uso due dei tre robot. Sotto suggerimento di Ciclope, Dust si infiltra all'interno della cabina di comando di una Sentinella scoprendo che i piloti sono divenuti preda di un misterioso virus che li ha trasformati in organismi cibernetici, aventi come unico scopo la distruzione dei mutanti. Solo uno dei tre misteriosi organismi riesce a fuggire, mentre gli altri due vengono fermati dall'azione combinata dei nostri eroi. Supponendo che i piloti siano stati infettati dalle Nano-Sentinelle di Cassandra Nova e che Cable sia coinvolto in qualche modo nella vicenda, Ciclope incarica Wolverine, tornato assieme alla squadra d'assalto all'istituto, di radunare una nuova X-Force. La squadra, guidata da lui stesso e composta da X-23, Warpath, Hepzibah, Wolfsbane e Calibano ha il compito di rintracciare e fermare Cable recuperando a qualunque costo la bambina.

Messiah Complex, crossover che coinvolge le varie serie della famiglia dei mutanti, continua da X-Men # 205 e prosegue in X-Factor v3 # 26.

22 pagine

protagonisti: Cyclops, Bishop, Beast, IceMan, Emma Frost, Storm, Wolverine, Cannonball, Angel, Colossus, Nightcrawler, Gentle, Stepford Cuckoo, Dust, Hellion, Mercury, Rockslide, Cable, Hope Summers, Warpath, Hepzibah, Wolfsbane, X23 (Laura Kinney), Caliban, Mystique, Sinister

da Uncanny X-Men vol 1 # 493, Marvel Comics - USA (Feb 2008)
X-Factor vol 3 # 26
X-Factor
Messiah CompleX, pt 7
Peter David (script) / Scott Eaton (art) / John Dell (inks)
Quando gli X-Men si stavano rassegnando all'idea che la loro razza fosse destinata all'estinzione, è nata una nuova mutante, una potenziale "Messia". Anticipando tutti, il redivivo Cable, senza dire niente a nessuno (neanche agli X-Men), è riuscito a prendere il neonato e ora si trova da qualche parte in Canada inseguito da Lady Deathstrike e i suoi Marauders, e dal famelico Predatore X, una mostruosa creatura nata in laboratorio che si nutre di mutanti. Nel frattempo, mentre allo Xavier Institute, dopo una discussione con Ciclope, Xavier comprende di non essere più gradito fra i suoi ex-allievi e con malincuore decide di andarsene, la nuova X-Force capitanata da Wolverine si mette alla caccia di Cable. Wolverine è preoccupato che Warpath, essendo stato amico di Cable, possa lasciarsi influenzare non riuscendo ad accettare l'idea che forse si arriverà ad ucciderlo. Alla fine il gruppo raggiunge il Canada e grazie a Calibano individua il loro obiettivo. Intanto, nella New York del futuro, Madrox, cercando un modo di entrare nel campo di concentramento di Sheepshead Bay, utilizza Layla come esca riuscendo a sorprendere due guardie per interrogarle. Madrox e Layla apprendono che parlare dei mutanti o della loro sorte è considerato tabù e che il governo monitora qualsiasi conversazione riguardante l'argomento. I due non fanno in tempo a chiedere di come si sia potuti arrivare ai campi di concentramento che subito una squadra d'assalto piomba loro addosso catturandoli.

Messiah Complex, crossover che coinvolge le varie serie della famiglia dei mutanti, continua da Uncanny X-Men # 493 e prosegue in New X-Men # 45.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Layla Miller, Cyclops, Syrin, Wolverine, Warpath, Hepzibah, Wolfsbane, X23 (Laura Kinney), Caliban, Angel, Charles Xavier, Rockslide, Mercury, Surge, Cable, Hope Summers, Lady Deathstrike

da X-Factor vol 3 # 26, Marvel Comics - USA (Feb 2008)