Utenti registrati: 3553

Ci sono 1 utenti registrati e 146 ospiti attivi sul sito.

Deboroh

Ultimi commenti

nuvolablu su Marvel Mega # 15, nuvolablu su Marvel Mega # 15, nuvolablu su Concrete # 4, nuvolablu su Concrete # 3, nuvolablu su Dark Horse Presents # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel World # 12

La battaglia per i martelli nella base del Progetto Pegasus porta le armate di Sin a vedersela con i Vendicatori, mentre per Valchiria è giunto il momento di visitare Utopia e incontrare Emma Frost, Dani Moonstar e Tempesta! Di Bunn, Pelletier e Bagle. La coppia formata da Marcus Johnson e Deadpool prosegue la sua ricerca di una verità raccontata da Chris Yost e Scot Eaton.

Marvel World # 12 | Fear Itself: I Temerari - Ferite di guerra, pt 4

Panini Comics Agosto 2012
Fear Itself: The Fearless # 7
Valkyrie and Sin
Tempesta Infernale!
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
In un flashback che avviene durante Fear Itself vediamo Valchiria rinunciare alle mele d'oro di Idunn, fonte di longevità e vigore di tutti gli asgardiani, per donarle ai mortali feriti negli ospedali di New York. Le implicazioni di questo gesto si stanno ripercuotendo nel presente con Brunilde che appare sempre più stanca e consumata dal gravoso compito che Odino gli ha affidato. Intanto, nella sede del Progetto Pegasus, Capitan America e i Vendicatori combattono contro Sin e le mistiche forze della D.A.O. e della Thule. Mentre il Dottor Strange cerca di trovare il modo di respingere l'invasione di creature demoniache lamentandosi della improvvisa assenza di Hellstrom, Wolverine affronta Crossbones cercando di impedirgli di rubare il martello. Lo scontro tra i due è cruento ma viene risolto a favore di Crossbones grazie all'inaspettato intervento di Daimon Hellstrom che tradisce i suoi compagni e sia allea alle forze oscure di Sin. L'arrivo della Valchiria che si unisce ai Vendicatori permette agli eroi di distruggere il portale dal quale furiscivano i demoni ma non impedisce alla figlia del Teschio Rosso e i suoi alleati di fuggire dal Progetto Pegasus con il quarto martello asgardiano

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), Doctor Strange, Iron Man, Hawkeye, Spider Woman, Mockingbird, Wolverine, Director Gruenwald, Volstagg (flashback), Hogun (flashback), Fandral (flashback), Daimon Hellstrom, Innards, Malpractice, Crossbones, Sin

da Fear Itself: The Fearless # 7, Marvel Comics - USA (Mar 2012)
Fear Itself: The Fearless # 8
Marvel Super Heroes
I peccati dei padri
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
Fuggita dalla sede del Progetto Pegasus dopo uno scontro con i Vendicatori che l'ha vista prevalere grazie alla defezione verso le sue file di Daimon Hellstrom, Sin pianifica la prossima mossa per sottrarre i martelli di cui Valchiria é già entrata in possesso. In un flashback che si svolge subito dopo gli eventi dei Fear Itself vediamo Sin, appena sconfitta, venir liberata dagli agenti della D.A.O. unitisi a lei insime alla Thule per quello che è diventata una vera e propria superpotenza mistica. Nel frattempo Valchiria si dirige a Utopia, residenza e base degli X-Men, dovesi trova il martello custodito dai mutanti. Brunilde viene prima accolta da Danielle Moonstar, anche lei diventata una Valchiria quando militava nei Nuovi Mutanti, e successivamente da Emma Frost che non intende consegnargli il martello e la attacca telepaticamente. La Valchiria, ricordando le violenze psichiche subite in passato dall'Incantatrice, riesce a liberarsi dalla sua influenza e attacca la Frost che è costretta a trasformarsi nella sua forma adamantina per difendersi. Improvvisamente appare Tempesta che intende contrastarla.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Tolor, Danielle Moonstar, Emma Frost, Crossbones, Daimon Hellstrom, Sin
apparizioni: Storm

da Fear Itself: The Fearless # 8, Marvel Comics - USA (Apr 2012)
Battle Scars # 4
Marcus Johnson
Ferite di guerra, pt 4
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Scott Eaton (art) / Andrew Hennessy (inks)
Marcus Johnson é braccato da numerosi criminali che inspiegabilmente vogliono la sua testa. Dopo Taskmaster ora é la volta della Società dei Serpenti, mercenari in costume la cui doppia identità è legata ai serpenti. Approfittando del ritorno di Deadpool, che attacca il gruppo di criminali, Marcus raggiunge Taskmaster per interrogarlo. Il mercenario gli dice che l'uomo che ha ordinato la sua morte si chiama Orion. Improvvisamente alle sue spalle appare un personaggio in costume che lo afferra per il collo e lo priva dei sensi non prima di avergli consigliato di lasciare il paese altrimenti morirà. Al suo risveglio Marcus viene raggiunto da Cheese che vorrebbe che l'amico si rivolgesse ai Vendicatori. Marcus però non ha nessuna intenzione di fare un passo indietro e stordito l'amico per non coinvolgerlo ulteriormente, rintraccia l'uomo mascherato che si rivela essere Nick Fury, suo padre.

20 pagine

protagonisti: Marcus Johnson, Cheese, Deadpool, Nick Fury, Taskmaster, Anaconda, Death Adder, Rattler, Cottonmouth, Bushmaster, Orion

da Battle Scars # 4, Marvel Comics - USA (Apr 2012)