Utenti registrati: 3780

Ci sono 2 utenti registrati e 98 ospiti attivi sul sito.

inmatu66 / Giulio23

Ultimi commenti

DetectiveOscuro su X-Force # 11, nuvolablu su Spider-Man # 6, nuvolablu su L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 520, nuvolablu su Amazing Spider-Man: Extra! # 2, ickers83 su Aquaman # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Saga (II) # 9

Norman Osborn presenta al mondo i suoi Dark Avengers, e tra loro c’è pure (uno) Spider-Man!

E chi si nasconderà invece dietro l’armatura di American Son?

Marvel Saga (II) # 9 | Spider-Man: American Son

Panini Comics Febbraio 2021
Amazing Spider-Man vol 1 # 595
Spider-Man
American Son, pt 1
Joe Kelly (script) / Phil Jimenez (art) / Andy Lanning (inks)
Peter e Harry si godono insieme una calda giornata di primavera a Central Park. Nonostante i recenti traumi subiti, Harry appare positivo e spigliato tanto da rimorchiare due belle ragazze davanti all'impacciato Peter. La serenità dei due amici si interrompe quando il cielo viene oscurato dalla navetta degli Oscuri Vendicatori che tornano alla Torre dei Vendicatori. In tempi recenti, il padre di Harry, Norman Osborn, lo psicopatico criminale conosciuto in passato come Goblin, per una serie di circostanze è diventato un eroe nazionale tanto da sostituire Tony Stark e formare la HAMMER, una nuova agenzia di sicurezza nazionale. Inoltre a Osborn gli è stata affidata una nuova formazione di Vendicatori in parte composta da ex criminali che si sono sostituiti agli eroi¹. Peter cerca di scuotere la redazione del Front Line per convincere Urich ad attaccare Osborn ma il giornalista non vuole vedere il suo giornale distrutto e gli risponde che si muoverà solo di fronte a prove incontrovertibili. Persino Wolverine consiglia al nostro eroe di muoversi con cautela dal momento che Osborn è diventata una figura di primo piano del sistema politico del paese. Il caso vuole che Peter abbia un faccia a faccia con Osborn durante la cerimonia di fidanzamento ufficiale fra JJJ Senior e May Parker. Invitato da J. Jonah Jameson, Osborn ha colto l'occasione per riavvicinarsi ad Harry anche se il ragazzo al momento non ne vuole sapere. Subito dopo il ricevimento, mentre l''Uomo Ragno aggredisce Osborn intimandogli di lasciare in pace una volta per tutte suo figlio, Harry viene raggiunto nel suo appartamento da Lily Hollister sempre più schizofrenica nella doppia personalità che condivide con Minaccia. La ragazza gli rivela di essere incinta ed Harry le giura che proteggerà lei e il loro bambino accettando l'offerta del padre, qualunque essa sia.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Harry Osborn, Norah Winters, Ben Urich, J. Jonah Jameson, Sr., May Parker, J. Jonah Jameson, Wolverine, Menace (Lily Hollister), Norman Osborn
apparizioni: Victoria Hand

da Amazing Spider-Man vol 1 # 595, Marvel Comics - USA (Lug 2009)
Amazing Spider-Man vol 1 # 596
Spider-Man
American Son, pt 2
Joe Kelly (script) / Paulo Siqueira (art) / Amilton Santos (inks)
Harry Osborn, saputo che Lily è incinta di suo figlio, si trasferisce nella Torre dei Vendicatori accettando l'offerta di suo padre a entrare nella sua organizzazione. Peter cerca di dissuaderlo ma Harry sembra irremovibile nella sua scelta. Nel frattempo Norah Winters, l'intraprendente giornalista del Front Line, è riuscita a farsi assumere nell'organizzazione di Osborn, raccogliendo l'invito di Peter a indagare sullo psicopatico ex criminale. La ragazza vorrebbe il suo sostegno ma Peter è contrario in quanto è consapevole della pericolosità di Osborn. Inoltre il nostro protagonista ha un altro piano per avvicinarsi al suo nemico. Mentre Osborn convince Harry ad iniettarsi un siero multivaccinico, Peter nei panni dell'Uomo Ragno aggredisce Venom, salvando la vita a una prostituta, e aiutato dalla Donna Invisibile, che si occupa di tenere a bada Bullseye che faceva il palo durante le sue scorribande, si sostituisce a lui grazie a un costume nero realizzato da Reed Richards che gli permette di deformarsi e simulare le zanne del simbionte. In questo modo Peter si infiltra nei panni di Mac Gargan/Venom tra le fila dei Vendicatori Oscuri venendo a conoscenza che Osborn ha in mente un piano per suo figlio Harry, il cui nome è American Son.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Harry Osborn, Norah Winters, J. Jonah Jameson, Sr., Invisible Woman, Hawkeye (Bullseye), Spider-Man/Venom (Mac Gargan), Norman Osborn
apparizioni: May Parker, Ares, Ms. Marvel (Karla Sofen), Wolverine (Daken), Sentry, Captain Marvel (Noh-Varr)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 596, Marvel Comics - USA (Ago 2009)
Amazing Spider-Man vol 1 # 597
Spider-Man
American Son, pt 3
Joe Kelly (script) / Marco Checchetto (art) / Marco Checchetto (inks)
L'Uomo Ragno, travestito da Venom, si è infiltrato nella Torre dei Vendicatori per scoprire il piano di Norman Osborn che coinvolge in prima persona suo figlio. Nel suo folle piano Osborn vuole che Harry indossi un armatura e diventi American Son, l'eroe che sostituirà Capitan America nel cuore della gente. Per fare questo ha intenzione di iniettargli una sorta di siero del supersoldato che in fase di test ha trasformato in mostri alcuni soggetti. Harry ancora ignora cosa ha in serbo per lui suo l'odiato padre e si è convinto a seguirlo alla Torre dei Vendicatori solo per trovare un antidoto che possa curare la fidanzata Lily - in attesa di un figlio - dalle incontrollate trasformazioni in Minaccia. Nel frattempo Peter viene scoperto da Daken - il figlio di Wolverine che ha preso il suo nome negli Oscuri Vendicatori di Osborn - il quale lo ha riconosciuto dall'odore. L'Uomo Ragno riesce ad avere la meglio sul suo nemico e metterlo fuori combattimento ma viene raggiunto qualche istante più tardi da Harry per nulla contento di trovarsi tra i piedi l'arrampicamuri. Sul posto sopraggiungono anche Osborn insieme a Bullseye e Moonstone. Harry gli rivela che non è Venom bensì il vero Uomo Ragno guadagnandosi la fiducia del padre. In realtà scopriamo che Osborn sapeva benissimo che l'Uomo Ragno aveva preso il posto di Gargan e dopo averlo fatto immobilizzare da Bullseye con due frecce alle cosce prende una pistola e gli spara a bruciapelo.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Harry Osborn, Lily Hollister, Hawkeye (Bullseye), Wolverine (Daken), Norman Osborn
apparizioni: May Parker, J. Jonah Jameson, Sr., Ares, Ms. Marvel (Karla Sofen)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 597, Marvel Comics - USA (Ago 2009)
Amazing Spider-Man vol 1 # 598
Spider-Man
American Son, pt 4
Joe Kelly (script) / Marco Checchetto (art) / Paulo Siqueira (art) / Amilton Santos (inks) / Marco Checchetto (inks) / Paulo Siqueira (inks)
L'Uomo Ragno è stato catturato e ora si trova nella Torre dei Vendicatori dove Bullseye ha tutto il tempo per torturarlo. Fortunatamente, il costume realizzato da Reed Richards per simulare Venom, è tessuto con molecole instabili e resiste ad ogni tentativo di distruzione. Nel frattempo Norman Osborn illustra il progetto American Son a suo figlio Harry rivelandogli che dovrà assumere il siero del supersoldato per controllare l'armatura. Harry lo asseconda prendendo tempo con il solo scopo di salvare Lily. Quando Harry però si presenta dalla ragazza con l'antidoto definitivo al siero di Goblin, Lily, stanca della parte, gli riversa tutto il disprezzo, rivelandogli che il figlio che porta in grembo non è suo ma bensì di Norman. Harry è sconvolto mentre la ragazza, tornata ad assumere l'aspetto mostruoso di Minaccia, gli urla tutto il suo disprezzo rivelandogli di aver sempre mentito solo per attirarlo dove voleva suo padre. Nel frattempo Norman Osborn rivela a un sempre più provato Uomo Ragno di voler trasformare Harry in un eroe solo per poterlo sacrificare e ottenere così un maggiore consenso dell'opinione pubblica che si stringerebbe attorno al povero genitore afflitto. Alle parole di Osborn, l'Uomo Ragno trova la forza per liberarsi ma non riesce a evitare la furia del suo acerrimo nemico che inizia a massacrarlo. In quel momento si presenta Harry con addosso l'armatura di American Son pronto a sfidare l'odiato padre.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Harry Osborn, Norah Winters, Bullseye, Manace (Lily Hollister), Norman Osborn

da Amazing Spider-Man vol 1 # 598, Marvel Comics - USA (Ago 2009)
Amazing Spider-Man vol 1 # 599
Spider-Man
American Son, conclusione
Joe Kelly (script) / Marco Checchetto (art) / Stephen Segovia (art) / Paulo Siqueira (art) / Marco Checchetto (inks) / Stephen Segovia (inks) / Amilton Santos (inks)
Harry indossa l'armatura potenziata di American Son e affronta suo padre nell'armatura di Iron Patriot. Ai loro piedi si trascina l'Uomo Ragno che cerca di recuperare dalle torture subite mentre Minaccia, poco distante, osserva l'evolversi della battaglia. Lo scontro tra i due Osborn è lungo e violento e dalla Torre dei Vendicatori si trascina a Central Park. Più dei colpi ricevuti, ad Harry fanno male le parole di suo padre che, dopo aver messo incinta la sua ragazza, tira fuori tutto il suo disprezzo nei confronti di un figlio che non è riuscito a plasmare a sua immagine e somiglianza. Norman rivela che per molti anni ha cercato di avere un altro erede ma che il siero di Goblin glielo ha impedito. Quando ha conosciuto Lily si è reso conto che la donna, oltre a essere giovane e bella, aveva nel sangue il siero di Goblin, e poteva quindi dargli finalmente l'erede desiderato. Ora che non ha più bisogno di forgiare Harry si vuole sbarazzare di lui che ha sempre considerato un inetto. Dal canto suo Harry, stanco dei soprusi psicologici del folle genitore, tira fuori una rabbia che gli permette di avere la meglio su suo padre che cade a terra, apparentemente indifeso ai suoi piedi. A questo punto Harry ha l'occasione di porre fine al suo tormento, deve solo dargli il colpo di grazia. Harry però esita, non vuole diventare come suo padre, quindi si libera dell'armatura lasciando Norman a terra, sconfitto. Harry è finalmente libero dall'ombra di un padre che non lo ha mai accettato e si allontana pronto a voltare pagina. Norman supera velocemente la sconfitta riponendo tutte le sue speranze sul figlio che porta in gembo Lilly. Nell'epilogo vediamo Norah Winters rinunciare allo scoop per paura delle conseguenze e Peter, ricoverato all'ospedale, coccolato da zia May.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Norah Winters, American Son (Harry Osborn), Menace (Lily Hollister), Iron Patriot (Norman Osborn)
apparizioni: May Parker, J. Jonah Jameson, Sr.

da Amazing Spider-Man vol 1 # 599, Marvel Comics - USA (Set 2009)
Amazing Spider-Man Annual vol 1 # 36
Spider-Man
Peter Parker deve morire!
Marc Guggenheim (script) / Patrick Olliffe (art) / Andy Lanning (inks) / Patrick Olliffe (inks)
Peter si trova a Boston Insieme a J. Jonah Jameson Junior per la cena di fidanzamento di May e J. Jonah Jameson Senior. Per l'occasione vengono invitati tutti i Reilly, i familiari di zia May, e Peter ha il modo di conoscere Jan Reilly, la sorella di May, e le sue tre belle cugine. Ignorando di essere spiato da un uomo in costume con un bincolo, Peter si reca in bagno quando viene attaccato da quest'ultimo intenzionato a ucciderlo. L'uomo, dotato di escrescenze ossee che gli escono dall'avambraccio, viene spinto da una finestra sopravvivendo ad un volo di parecchi metri giù dal ristorante. Peter indossa il costume dell'Uomo Ragno e affronta i suo assalitore il quale, nella foga della battaglia, colpisce involontariamente con un mitra molti dei passanti che si erano fermati per assistere allo scontro. Ferito all'addome dalle affilate escrescenze ossee del suo nemico, l'Uomo Ragno riesce comunque a fermare il suo aggressore il quale, dopo aver affermato di chiamarsi Raptor dimostrando di avere caratteristiche superumane e mostruose, rivela di voler uccidere Ben Reilly perché responsabile della morte della sua famiglia. Il misterioso aggressore ignora che Ben Reilly, peraltro ritenuto morto, sia il clone del nostro eroe ed è convinto che Peter Parker sia un'identità fittizia. Approfittando della sorpresa dell'Uomo Ragno nel sentire il nome di Ben Reilly, Raptor si libera dalla sua presa e si allontana. Tornato dai sui parenti, Peter riesce a trovare una scusa credibile per la ferita all'addome e viene ricoverato in ospedale. Il giorno dopo, nella redazione del Front Line, Peter fa una ricerca su internet riuscendo a recuperare l'identità del suo nemico, Damon Ryder, trovando la conferma che la sua famiglia è morta in un incendio appiccato da Ben Reilly!

36 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), May Parker, J. Jonah Jameson, Sr., J. Jonah Jameson, Anna Watson, Jan Reilly (1ª apparizione), Julia Reilly (1ª apparizione), Amanda Reilly (1ª apparizione), Alexa Reilly (1ª apparizione), Amy Reilly (1ª apparizione), Sam Reilly (1ª apparizione), Raptor (1ª apparizione)

da Amazing Spider-Man Annual vol 1 # 36, Marvel Comics - USA (Set 2009)