Utenti registrati: 3925

Ci sono 4 utenti registrati e 169 ospiti attivi sul sito.

RossoNero57 / Deboroh / Super-Chief / alecos74

Ultimi commenti

JoeKerr su Silver Surfer # 40, JoeKerr su Silver Surfer # 49, Deboroh su DC Connect # 1, JoeKerr su Dark Horse Presenta # 4, JoeKerr su Dark Horse Presenta # 4,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Grandi Eroi # 79

Grandi Eroi # 79 | Grandi Eroi Marvel 7 - X-Men, vol.2

Comic Art Dicembre 1990
Uncanny X-Men vol 1 # 11
X-Men
Il trionfo di Magneto
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Chic Stone (inks)
Cerebro rivela la presenza di un essere potentissimo che si aggira per New York. Si tratta dello Straniero, un extraterrestre la cui attenzione non sfugge a Magneto deciso ad accoglierlo nella sua Confraternita. L'alieno, contrariato dalle attenzioni del gruppo, rivolge la sua furia verso Mastermind riducendolo ad un unico blocco di materia. Il clamore suscitato dalla trasformazione attira gli X-Men, che si ritrovano a combattere con la Confraternita. Quicksilver viene catturato da Iceman mentre Scarlet corre in difesa del fratello. I due mutanti, stanchi dei soprusi di Magneto, decidono di lasciare la Confraternita. Lo Straniero, il cui scopo sulla terra è quello di studiare le mutazioni, cattura Magneto e Toad per portarli con sè nello spazio.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Quicksilver, Scarlet Witch, Magneto, Toad, Mastermind, The Stranger (1ª apparizione)

da Uncanny X-Men vol 1 # 11, Marvel Comics - USA (Mag 1965)
Uncanny X-Men vol 1 # 12
X-Men
L' origine del professor X
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Vince Colletta (inks)
Cerebro segnala la presenza del Fenomeno, un mutante pericolosissimo deciso a penetrare nella dimora degli X-Men. In un lungo flashback Charles Xavier racconta il suo passato: alla morte del padre, l'amico e collega, Kurt Marko, sposa la madre per appropriarsi delle ricchezze e del laboratorio. Lo scienziato si fa raggiungere dal figlio del primo matrimonio, Kain e, affranta dal dolore, la madre di Charles muore. In una litigata fra Kurt e suo figlio, Charles scopre che lo scienziato non ha voluto salvare suo padre, ma, nella colluttazione seguente, il patrigno salva i due ragazzi da un'esplosione e muore in seguito alle ustioni. Charles, per i suoi poteri, è invidiato dal suo fratellastro da cui si separa dopo un incidente automobilistico. I due si ritrovano in Asia, durante la guerra di Corea, e in una grotta Kain si impossessa di una gemma mistica, diventando un mostro, chiamato Fenomeno, per poi rimanere seppellito sotto un bombardamento.
Il presente vede il Fenomeno abbattere facilmente gli X-Men e fronteggiare Charles.

Prima storia non autoconclusiva, ma che termina con un cliffhanger che rimanda al numero successivo.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Juggernaut (1ª apparizione)

da Uncanny X-Men vol 1 # 12, Marvel Comics - USA (Lug 1965)
Uncanny X-Men vol 1 # 13
X-Men
Dove cammina il Fenomeno
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Werner Roth (art) / Joe Sinnott (inks)
Xavier resiste all'attacco del Fenomeno dando tempo agli X-Men di riprendersi. Ciclope, con il suo raggio, scava una buca profonda in cui fa cadere il suo avversario. L'insegnante, insieme a Jean, ricostruisce l'elmetto mentale per inviare onde cerebrali e chiedere aiuto, Viene contattato la Torcia Umana. La battaglia continua e mentre Angelo viene ferito involontariamente da Ciclope e Iceman rimane stordito, Bestia, colpito alle gambe, riesce a portare il Fenomeno nella Stanza del pericolo. Il potente mutante sembra superare facilmente tutti gli ostacoli, ma Xavier, con l'aiuto di Marvel Girl e della Torcia Umana, riesce a trattenere il criminale dando tempo ad Angelo di sfilargli l'elmetto in modo da colpirlo con un raggio mentale.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Human Torch, Juggernaut

da Uncanny X-Men vol 1 # 13, Marvel Comics - USA (Set 1965)
Uncanny X-Men vol 1 # 14
X-Men
Tra noi camminano... le Sentinelle!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Vince Colletta (inks)
Gli X-Men si stanno riprendendo dalle ferite provocate dal Fenomeno e Xavier concede loro una vacanza. L'insegnante legge sul giornale che uno scienziato, Bolivar Trask, ha iniziato una campagna-stampa denigratoria verso i mutanti. Xavier chiede ed ottiene di potersi confrontare con lui in un dibattito televisivo. Durante la trasmissione, Trask fa entrare le Sentinelle, robot progettati da lui con il compito preciso di neutralizzare i mutanti, ma gli androidi si ribellano al loro costruttore. Xavier convoca mentalmente gli X-Men che arrivano quando le Sentinelle si sono allontanate con Trask, lasciandone una per sorvegliare Xavier e il personale della televisione. I nostri eroi combattono con l'androide, ma, improvvisamente, questa si ferma e cade. L'insegnante, grazie ai suoi poteri, riesce a localizzare i pensieri della Sentinella ed a localizzare la base ma giunti nel luogo, gli X-Men vengono attaccati da una fortezza mobile.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Bolivar Trask (1ª apparizione), Sentinels (1ª apparizione)

da Uncanny X-Men vol 1 # 14, Marvel Comics - USA (Nov 1965)
Uncanny X-Men vol 1 # 15
X-Men
Prigionieri del misterioso Master Mold
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Dick Ayers (inks)
Bestia e Iceman, aiutati da Ciclope e seguiti da Angelo, attaccano la fortezza delle Sentinelle ma vengono catturati nonostante l'intervento del loro compagno. Bolivar Trask è portato davanti al capo delle Sentinelle, Master Mold (la prima sentinella capace di costruire altri suoi simili) che dichiara di voler dichiarare guerra all'umanità. Xavier, con i poteri mentali, abbatte alcune Sentinelle per permettere agli X-Men ancora liberi di penetrare nella fortezza. La Bestia è sottoposto al lavaggio del cervello e Trask, sentendo le sue dichiarazioni, capisce che gli X-Men difendono la terra dai mutanti malvagi. Xavier interviene con la sua immagine astrale e riesce a fermare le parole di Hank prima che riveli la localizzazione della loro sede, ma Master Mold, avvertita la presenza del mentore, lo respinge. Angelo, Ciclope, Iceman e Marvel Girl vengono catturati dalle Sentinelle con un raggio gravitazionale.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Bolivar Trask, Sentinels, Master Mold (1ª apparizione)

da Uncanny X-Men vol 1 # 15, Marvel Comics - USA (Dic 1965)
Uncanny X-Men vol 1 # 16
X-Men
Il sacrificio supremo
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Dick Ayers (inks)
Xavier, l'unico membro degli X-Men ancora in libertà, riesce faticosamente a trovare soccorso e, grazie ai suoi poteri, tornare in città per studiare la causa che ha abbattuto la Sentinella negli studi televisivi. Bestia è riportato nella gabbia di plastica infrangibile in cui sono tenuti prigionieri i suoi compagni, e all'apertura della gabbia i ragazzi, riuniti, attaccano le Sentinelle, venendo però sconfitti facilmente. Xavier ha capito che la Sentinella è caduta a causa di un gigantesco cristallo che ha interferito con i raggi che la governavano e, con l'aiuto della polizia, porta la gemma sopra la fortezza di Master Mold, salvando gli X-Men e abbattendo gli androidi. Bolivar Trask, disperato, riesce a fermare la produzione delle Sentinelle provocando un incendio e distruggendo Master Mold.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Bolivar Trask, Sentinels, Master Mold

da Uncanny X-Men vol 1 # 16, Marvel Comics - USA (Gen 1966)
Uncanny X-Men vol 1 # 17
X-Men
E nessuno soppraviverà
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Dick Ayers (inks)
Gli X-Men, dopo la battaglia che li ha visti vittoriosi su Master Mold, si vedono costretti, per non creare sospetti, a ricoverarsi in ospedale. Iceman è grave e va in coma. Xavier, angosciato per i suoi ragazzi, comunica ad Angelo la notizia che i suoi genitori hanno intenzione di andarlo a trovare alla scuola. Il mutante alato raggiunge l'edificio ma è catturato da un avversario misterioso. L'insegnante, preoccupato perché non riesce a mettersi in contatto con Warren, torna a casa insieme a Scott, ma anche loro sono catturati dall'oscuro personaggio. Marvel Girl e Bestia, essendosi accorti della scomparsa dei loro compagni, si allontanano dall'ospedale, raggiungendo Westchester ma anche loro venfono sconfitti. Mentre gli X-Men vengono messi in un pallone aerostatico che li porta nell'atmosfera, fuori della scuola i signori Worthington vengono accolti dal misterioso nemico degli X-Men: Magneto.

Ultima storia degli X-Men disegnata dal loro ideatore, Jack Kirby

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Magneto

da Uncanny X-Men vol 1 # 17, Marvel Comics - USA (Feb 1966)
Uncanny X-Men vol 1 # 18
X-Men
Se l'Uomo Ghiaccio dovesse fallire!
Stan Lee (script) / Werner Roth (art) / Dick Ayers (inks)
Magneto, dopo essersi liberato degli X-Men, ipnotizza i genitori di Angelo e, sfruttando le loro cellule, prepara una macchina che è progettata per produrre dei mutanti che saranno suoi schiavi. Xavier, sulla mongolfiera, riesce a liberarsi, sveglia i ragazzi poi, avendo scoperto il piano del Signore del Magnetismo (fuggito dal pianeta dello Straniero dopo aver abbandonato Toad), chiama Iceman con un messaggio mentale, gli racconta l'accaduto e lo invia contro il loro nemico. Il ragazzo ferma la macchina, affronta Magneto e viene salvato in extremis dai suoi compagni, liberatisi grazie al potere di Marvel Girl. Gli X-Men attaccano il loro nemico, ma la situazione viene risolta da Xavier che, contattato lo Straniero. lo mette sulle tracce di Magneto per catturarlo nuovamente.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Magneto

da Uncanny X-Men vol 1 # 18, Marvel Comics - USA (Mar 1966)
Uncanny X-Men vol 1 # 19
X-Men
Ecco ! Ora apparirà... il Mimo
Stan Lee (script) / Werner Roth (art) / Dick Ayers (inks)
Hank e Bobby incontrano delle loro amiche, Zelda e Vera, ma mentre stanno passeggiando, vengono attaccati da un ragazzo, Calvin, che, stranamente, sembra abbia gli stessi poteri dei due mutanti. Intuito di avere di fronte gli X-Men il ragazzo segue Jean presentandosi al gruppo. Calvin ha la capacità di copiare i poteri di chi gli sta vicino, e con il nome di battaglia di Mimo, prima affronta gli X-men e poi rapisce Marvel Girl portandola in una grotta attrezzata ad abitazione. Mimo rivela di avere acquisito i poteri in seguito ad un incidente nel laboratorio del padre, che poco tempo dopo muore nel tentativo di preparare una macchina per rendere permanente il potere del figlio. Gli X-Men lo rintracciano ed attaccano Mimo che si sottopone ai raggi della macchina, ma questa è stata calibrata dal padre di Calvin per togliergli i poteri definitivamente e il mutante viene così sconfitto.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Mimo (1ª apparizione)

da Uncanny X-Men vol 1 # 19, Marvel Comics - USA (Apr 1966)
Uncanny X-Men vol 1 # 20
X-Men
Io, Lucifero…
Roy Thomas (script) / Werner Roth (art) / Dick Ayers (inks)
Blob e Unus, vestiti con la divisa degli X-Men cominciano a rapinare banche, inconsapevoli di essere guidati dal misterioso Lucifero. Intanto Scott, sempre più depresso perché convinto che il suo potere gli impedisca di amare Jean, lascia la scuola senza avvisare i suoi compagni. Durante un'ennesima rapina compiuta da Blob e Unus travestiti da X-Men, Scott cerca di fermare i due criminali, ma questi convincono la folla che Ciclope sia un loro complice e lo costringono a fuggire. Mentre il resto degli X Men cerca di fermare i due impostori, Lucifero invia un raggio mentale verso Xavier riducendolo ad uno stato vegetativo. Marvel Girl, attraverso un amplificatore mentale, riesce a comunicare con il professore che guida Hank nella costruzione di un macchinario che consente al telepate di guarire momentaneamente.
Gli X-Men decollano verso la base di Lucifero decisi a fermarlo definitivamente.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Blob, Unus, Lucifer

da Uncanny X-Men vol 1 # 20, Marvel Comics - USA (Mag 1966)
Uncanny X-Men vol 1 # 21
X-Men
Da dove viene Dominus?
Roy Thomas (script) / Werner Roth (art) / Dick Ayers (inks)
Gli X-Men penetrano nella base di Lucifero nel deserto sfruttando un fiume sotteraneo ma vengono catturati separatamente dagli androidi comandati dal criminale alieno. Riusciti a liberarsi, i mutanti guidati mentalmente da Xavier fermano i robot e distruggono i macchinari di Lucifero, richiamando l'attenzione di Dominus, il capo dell'alieno. Dominus accusa il suo subalterno di essere responsabile della distruzione della macchina e, frustrato per non poter sottomettere la terra, decide di esiliare Lucifero in una dimensione senza nome.

20 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Cyclops, Jean Grey, Beast, Angel, IceMan, Lucifer

da Uncanny X-Men vol 1 # 21, Marvel Comics - USA (Giu 1966)