Utenti registrati: 2464

Ci sono 5 utenti registrati e 82 ospiti attivi sul sito.

BPANTHA / spideyfelix / Deboroh / MEPoss

Ultimo commento

mauroperini su

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fear Itself # 7
Copertina di Steve McNiven

Fear Itself # 7

Marvel Comics Dicembre 2011
Avengers
Thor's Day (Il giorno di Thor)
Matt Fraction (script) / Stuart Immonen (art) / Dexter Vines (inks) / Wade Von Grawbadger (inks)
Tra le macerie della vecchia Asgard a Broxton, in Oklahoma, si svolge la battaglia finale tra Capitan America e i Vendicatori contro il Serpente e i suoi Valorosi. Lo scontro pende a favore di quest'ultimi quando da un portale giungono Thor, Iron Man e i nani di Svartalfheim che si uniscono alla battaglia consegnado agli eroi le ami asgardiane potenziate da Odino. Mentre i vendicatori affrontano i Valorosi e le armate di Sin, Thor va immediatamente alla ricerca del dio della Paura trasformatosi in un gigantesco serpente. Nel corso dello scontro il dio del tuono perde il suo martello, Mjolnir. Capitan America lo raccoglie - scoprendo quindi di essere degno nel sollvarlo - e con il potere acquisito affronta Skadi. Pur senza martello Thor sfodera la spada donatagli da odino e con essa sferra un possente colpo nella testa del Serpente che viene così ucciso. Stremato per la battaglia, thor cade a terra e muore tra le braccia di suo padre. Rendendosi conto che la profezia si è avverata, Odino toglie i martelli magici dai Valorosi che liberi dall'influenza asgardiana vengono subito fermati. Il giorno seguente, mentre i Vendicatori preparano la veglia funebre di Thor, Odino prende il corpo senza vita di suo fratello, che lui chiama Cul, lo porta ad Asgard e decide di rinchiudersi insieme a lui fino alla fine dei tempi per espiare le colpe di non essere riuscito a salvare la sua famiglia. Nei giorni seguenti assistiamo al funerale di James Barnes mentre i nani sciolgono le armi asgardiane forgiando con l'Uru lo scudo di Capitan America andato in frantumi nella battaglia. In tutto il mondo la situazione torna lentamente alla normalità e anche i cittadini di Broxton tornano alla loro vita quotidiana.
A una settimana dalla morte di Thor ci sono una serie di eventi che fanno da epilogo alla saga e aprono altri scenari:
- Sin viene ritrovata da un gruppo di alieni, che la curano e rivitalizzano il suo corpo indebolito dalla rimozione dello spirito di Skadi, convincendola nel ricercare i sette martelli asgardiani.
- Un uomo anziano assume alcuni famosi mercenari per cercare Marcus Johnson, l'uomo in possesso del "più grande segreto del mondo".
- Hulk, stufo della costante presenza di Banner, riesce ad uscire dalla sua psiche e abbandonando il suo alterego nel bel mezzo di un deserto va a caccia di Nul il demone che lo aveva posseduto.

54 pagine

protagonisti: Thor (deceduto), Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Hawkeye, Ms. Marvel, Spider-Man, Wolverine, Iron Fist, Black Widow, Doctor Strange, Red She-Hulk, Spider Woman, Protector (Noh-Varr), Red Hulk, Hulk, Odin, Heimdall, Hogun, Volstagg, Fandral, Juggernaut/Kuurth, Absorbing Man/Greithoth, Titania/Skirn, Attuma/Nerkkod, Grey Gargoyle/Mokk, Sin/Skadi, Serpent (deceduto)

Pubblicazione italiana: Marvel Miniserie # 125 - Fear Itself, pt 7, Marvel Italia (Mag 2012), Marvel Omnibus # 27 - Fear Itself, vol 1: Il potere della paura, Panini Comics (Ott 2013), I Grandi Eventi Marvel # 13 - Fear Itself, Panini Comics (Nov 2015), Marvel: Le battaglie del secolo # 9 - Fear Itself 2: Mondi in fiamme, RCS Quotidiani (Giu 2016)