Utenti registrati: 2653

Ci sono 0 utenti registrati e 44 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

pierobianchi su Zagor # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America Ed Brubaker Collection # 5

Chiunque possieda un’abilità superumana deve registrarsi presso il Governo… - …ma molti rifiutano di registrarsi creando uno scisma nella comunità superumana! - Inizia la cosiddetta Guerra Civile dei supereroi, e Capitan America e Iron Man diventano nemici giurati! - Le storie da cui prenderà spunto il futuro film Captain America: Civil War!

Capitan America Ed Brubaker Collection # 5

Civil War
Panini Comics Giugno 2015
Captain America vol 5 # 22
Captain America
Tamburi di guerra, pt 1
Ed Brubaker (script) / Mike Perkins (art) / Mike Perkins (inks)
La comunità dei supereroi si è spaccata davanti ad una legge del governo che costringe gli individui dotati di superpoteri a registrare le proprie identità civili¹. Capitan America, rifiutando apertamente la legge, considerandola ingiusta e discriminatoria, è diventato il capo di una coalizione di supereroi che si oppone a questo provvedimento. Lo SHIELD, in prima linea contro i superumani che non vogliono sottoporsi all'atto di registrazione, ha istituito un corpo speciale di "caccia-maschere" per catturare i dissidenti. Capitan America è diventato il ricercato numero uno. Sharon Carter, l'agente dello SHIELD che da poco ha ricominciato ad avere una relazione con il leggendario eroe americano, si trova in una situazione scomoda quando Maria Hill, attuale capo dello SHIELD, gli ordina di catturare l'uomo che ama. La donna, istruita militarmente sembra eseguire gli ordini, riuscendo a incontrarsi con Capitan America in una isolata stanza d'albergo. Sharon cerca di convincere Steve ad abbandonare la sua battaglia personale poi, quando è pronta a far scattare la sua trappola, decide di non tradirlo, inviando i "caccia-maschere", pronti a intervenire a un suo segnale, in un altro luogo. L'Agente 13, combattutta tra l'amore e il dovere, decide di entrare in analisi presso uno degli psichiatri in forza allo SHIELD, ignorando che lo psichiatra a cui si è affidata è in realtà il redivivo Dottor Faustus in combutta con il Teschio Rosso.

(¹) vedi Civil War # 1 e il suo seguito.

22 pagine

protagonisti: Sharon Carter, Captain America (Steve Rogers)
apparizioni: Maria Hill, Dum Dum Dugan, Doctor Faustus, Red Skull

da Captain America vol 5 # 22, Marvel Comics (Nov 2006)
Captain America vol 5 # 23
Captain America
Tamburi di guerra, pt 2
Ed Brubaker (script) / Mike Perkins (art) / Mike Perkins (inks)
Bucky Barnes, il Soldato d'Inverno, ex agente segreto agli ordini del Kgb, si è finalmente liberato dalle manipolazioni indotte dai sovietici durante la guerra fredda e ora si trova a lavorare per Nick Fury, l'ex capo dello SHIELD che attualmente offre un appoggio logistico a Capitan America e i suoi "ribelli". Bucky, seguendo le direttive di Fury, si introduce in una base segreta dello SHIELD consentendo a Fury di prendere il controllo del "Life Model Decoy", un sofisticato robot con le sue fattezze che lo SHIELD utilizza come rappresentanza. In questo modo Nick Fury infiltra un cavallo di troia all'interno dell'agenzia di spionaggio guidata da Maria Hill. Terminata la missione, Bucky, confuso e spaesato nel vedere combattere Capitan America contro gli amici di un tempo, continua ad aspirare nell'immediato futuro a una vendetta contro il russo Lukin ignorando che il suo nemico condivide il corpo con il Teschio Rosso. Intanto il criminale nazista, giunto a Latveria, stringe una misteriosa alleanza con il Dottor Destino.

22 pagine

protagonisti: Winter Soldier, Nick Fury
apparizioni: Red Skull, Doctor Doom

da Captain America vol 5 # 23, Marvel Comics (Dic 2006)
Captain America vol 5 # 24
Captain America
Tamburi di guerra, pt 3
Ed Brubaker (script) / Mike Perkins (art) / Mike Perkins (inks)
Tralasciando per un momento la guerra civile che lo vede impegnato contro i suoi vecchi compagni di avventura, Capitan America, seguendo le indicazioni di Nick Fury, si introduce in una vecchia e abbandonata base dell'AIM trovandola assediata da agenti dell'Hydra. Sorpreso dai terrroristi in costume il nostro eroe viene impegnato in una battaglia al termine della quale si ritrova circondato dagli agenti dello SHIELD pronti a catturarlo. Inaspettatamente entra in scena Sharon Carter, l'Agente 13 che, grazie a un particolare congegno, riesce a neutralizzare le armature indossate dagli uomini dello SHIELD e a portare in salvo l'eroe a stelle e strisce. Inviata da Nick Fury, Sharon Carter, nonostante le rassicurazioni date al comandante Maria Hill, sembra ormai essere passata dalla parte di Capitan America. Nel frattempo il Teschio Rosso, tramando nell'ombra contro il nostro eroe, riportando in vita il mostruoso genetista Arnim Zola, si accinge a fare la sua mossa.

32 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Sharon Carter, Nick Fury, Maria Hill, Arnim Zola, Red Skull

da Captain America vol 5 # 24, Marvel Comics (Gen 2007)
Winter Soldier: Winter Kills # 1
Winter Soldier
L'inverno uccide
Ed Brubaker (script) / Lee Weeks (art) / Stefano Gaudiano (art) / Rick Hoberg (art) / Lee Weeks (inks) / Stefano Gaudiano (inks) / Rick Hoberg (inks)
Bucky Barnes, il Soldato d'Inverno, durante la vigilia di Natale di quest'oscuro presente contradistinto dalla guerra civile tra supereroi, ricorda con maliconia un altra vigilia di natale, l'ultima prima del "black out" che lo ha strappato per sempre al suo mondo. Allora Bucky Barnes militava negli Invasori, il supergruppo della Seconda Guerra Mondiale in cui facevano parte anche Capitan America, Sub-Mariner, l'originale Torcia Umana (l'androide) e il coetaneo Toro. Tornato in un presente in cui cui i nemici di oggi sono gli amici di ieri, Bucky, che ora lavora per Nick Fury, viene contattato proprio dall'ex direttore dello SHIELD per aiutare Patriot, Visione e la nuova Occhio di Falco, tre dei Giovani Vendicatori in procinto di espugnare una base Hydra. Al termine della missione Bucky si ritrova prima davanti alla lapide di Jack Monroe - l'ex partner di Capitan America ucciso proprio dal Soldato d'Inverno quando ancora era sotto il controllo dei russi - e poi visita la tomba di Toro, l'amico di un tempo di cui si sentiva un po' il fratello maggiore. Nel cimitero, in questa triste notte di Natale, il Soldato d'Inverno, dopo essere stato raggiunto dai tre Giovani Vendicatori (i giovani eroi si sono resi conto chi sia il solitario personaggio che ha condiviso con loro la recente battaglia), riceve la visita del suo vecchio compagno di battaglia Namor che nonostante il suo proverbiale distacco accetta di raccontargli come è stato ucciso l'amico Toro.

38 pagine

protagonisti: Bucky/Winter Soldier, Patriot, Vision (Jonas), Kate Bishop, Nick Fury, Namor the Sub-Mariner, Captain America (Steve Rogers) (flashback), Toro (flashback)

da Winter Soldier: Winter Kills, Marvel Comics (Feb 2007)