Utenti registrati: 2810

Ci sono 2 utenti registrati e 106 ospiti attivi sul sito.

dailelz96 / max2001

Ultimo commento

robyone su Avengers # 117

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Omnibus # 106
Copertina di John Romita

I peccati dei padri ricadono sui figli, si dice… A maggior ragione se il padre in questione è il diavolo in persona! Direttamente dagli anni 70, gli esordi e le prime avventure del più demoniaco degli (anti)eroi Marvel. Tra magia nera, possessioni e creature infernali, la lotta di Daimon Hellstrom per la salvezza della propria anima. Ospiti d'onore: Ghost Rider, la Torcia Umana e l'adorabile Cosa dagli occhi blu!

Marvel Omnibus # 106 | Il figlio di Satana

Panini Comics Ottobre 2019
Ghost Rider vol 1 # 1
Ghost Rider
L'invasata
Gary Friedrich (script) / Tom Sutton (art) / Syd Shores (inks)
Nel deserto dell'Arizona, Johnny Blaze, in sella alla sua motocicletta, nel superare un posto di blocco della polizia e raggiungere al più presto Roxanne, subisce un grave incidente che lo fa finire in un letto dello stesso ospedale in cui è ricoverata la sua ragazza. Nel frattempo Linda Littletrees, la strega indiana posseduta da Satana, viene recuperata in stato comatoso da suo padre e Snake Dance. Quest'ultimo, deciso a liberare la ragazza dal demonio, si mette in contatto con Daimon Hellstorm, un esperto nel paranormale dal passato misterioso. Intanto, mentre Linda, posseduta da Satana, si alza dal letto e si mette alla ricerca di Blaze, Roxanne, all'ospedale, riceva la visita di Bart deciso, in mancanza di Blaze, a compiere il pericoloso salto dal Grand Canyon. In serata Johnny si trasforma in Ghost Rider, si allontana dall'ospedale e, guarito dalle sue ferite, si precipita sul luogo in cui Bart sta per compiere il salto, senza però riuscire a evitare la tragedia in cui l'uomo perde la vita schiantandosi a terra. Braccato dall polizia, Ghost Rider prende Roxanne e fugge nel deserto a bordo di in un camion. Mentre Linda Littletrees posseduta da Satana arriva in ospedale solo per scoprire che Johnny se ne è andato via, Hellstrom raggiunge Snake Dancer venendo messo al corrente della fuga della donna.

La storia e le avventure di Ghost Rider e dei suoi protagonisti continuano da Marvel Spotlight v1 # 11.

19 pagine

protagonisti: Ghost Rider (Blaze), Roxanne Simpson, Snake Dance, Witch Woman, Daimon Hellstrom (1ª apparizione)

da Ghost Rider vol 1 # 1, Marvel Comics (Set 1973)
Ghost Rider vol 1 # 2
Ghost Rider
Nelle spire di Satan!
Gary Friedrich (script) / Jim Mooney (art) / Syd Shores (inks)
In fuga dalla polizia, Ghost Rider, temendo per l'amata Roxanne, in un momento di sconforto si arrende e invoca Satana perchè lo liberi per sempre dal peso della sua maledizione. Improvvisamente, da un portale apertosi nel cielo, appare Witch Woman, la strega il cui corpo è posseduto dal demonio, che conduce il nostro protagonista nel regno infernale di Satana. Intanto nel villaggio indiano, Daimon Hellstrom, l'esorcista chiamato per liberare Linda Littletrees dal maligno, si fa chiudere nella stanza della casa e ordina al vecchio stregone e al fidanzato di Linda di non liberarlo per nessuna ragione prima dell'alba. Calata la notte, i due indiani, dopo aver sentito delle urla provenire dalla stanza, non resistono e liberano il loro ospite rimanendo sorpresi per l'uomo che si ritrovano di fronte¹. Nel frattempo, mentre Roxanne, lasciata da sola in una isolata strada dell'Arizona, viene catturata da una banda di motociclisti, Ghost Rider, tra le fiamme e i demoni dell'inferno, si rivolge contro Satana (abbandonato il corpo della povera Linda), gridandogli che rinuncerà alla sua anima solo quando sarà sicuro che Roxanne sia fuori pericolo. Satana, spazientito, dopo aver avvolto il nostro eroe con le fiamme infernali, genera una spada di fuoco con la quale cattura Johnny Blaze facendolo prigioniero per tutta l'eternità.

(¹) Le avventure di Daimon Hellstrom proseguono in Marvel Spotlight v1 # 12.

19 pagine

protagonisti: Ghost Rider (Blaze), Roxanne Simpson, Daimon Hellstrom, Witch Woman, Satan
apparizioni: Snake Dance

da Ghost Rider vol 1 # 2, Marvel Comics (Ott 1973)
Marvel Spotlight vol 1 # 12
Son Of Satan
Il figlio di satana!
Gary Friedrich (script) / Herb Trimpe (art) / Frank Chiaramonte (inks)
Daimon Hellstrom, un esorcista chiamato da alcuni nativi americani per liberare una donna dall'influenza del demonio, si presenta nella sua vera natura rivelando di essere il Figlio di Satana. Costretto i due nativi a farsi dire dove si trova Linda Littletrees, la donna posseduta conosciuta come Witch Woman, misteriosamente scomparsa, Hellstrom, trasportato da una sorta di biga trainata da una coppia di destrieri infernali apparsi improvvisamente dal cielo, si dirige verso il deserto dell'Arizona ritrovandosi ad affrontare una gang di motociclisti in procinto di molestare Roxanne Simpson, la ragazza dello stuntman Johnny Blaze conosciuto anche come Ghost Rider, il demone dal teschio in fiamme. Liberatosi della banda di motociclisti e strappato la donna dalle loro grinfie, il Figlio di Satana, da una caverna, penetra nel regno infernale di suo padre per affrontare colui che ritiene responsabile della morte di sua madre. Satana, attaccato da suo figlio, gli scaglia contro un orda di demoni che Hellstrom, utilizzando un Sacro Tridente temuto dallo stesso principe degli inferi, sconfigge facilmente. A questo punto Hellstrom libera Johnny Blaze e Linda Littletrees, tenuti prigionieri da suo padre, che in questo modo subisce un affronto vedendosi sottrarre l'ambita anima di Blaze. Lasciato la dimensione infernale e tornato sulla terra, Daimon Hellstrom si congeda con distacco dalla coppia lasciandola al loro destino.

La storia prosegue da Ghost Rider v1 # 2 mentre le avventure di Ghost Rider e dei suoi protagonisti continuano in Ghost Rider v1 # 3.

19 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Satan
apparizioni: Snake Dance, Ghost Rider (Blaze), Roxanne Simpson, Witch Woman

da Marvel Spotlight vol 1 # 12, Marvel Comics (Ott 1973)
Marvel Spotlight vol 1 # 13
Son Of Satan
Quando satana cammina sulla terra!
Gary Friedrich (script) / Herb Trimpe (art) / Frank Chiaramonte (inks)
Daimon Hellstrom, il figlio di Satana, tornato nella casa d'infanzia, rilegge attentamente il diario della madre in cui sono narrate le sue origini. Tutto ebbe inizio quando Satana, desideroso di avere un erede, giunse sulla Terra travestito da gentiluomo riuscendo in poco tempo a sedurre Victoria, una giovane e innocente ragazza. I due si sposarono, si trasferirono sul Lago di Fuoco in Massachusetts ed ebbero due figli, Daimon, il primogenito, e sua sorella Satana, nata qualche anno più tardi. Con il passare del tempo, mentre Daimon si allontanò dalla famiglia per studiare in un istituto, Satana si concentrò su sua figlia che si dimostrò più interessata ai suoi insegnamenti. Un giorno Victoria, scoperto di aver sposato il demonio, impazzì alla vista del vero volto di suo marito e venne rinchiusa in un manicomio. Mentre Satana tornò all'Inferno abbandonando la figlia al suo destino, Daimon, ritornato a casa, durante una visita alla madre, poco prima della sua morte, venne a sapere che suo padre era Satana e che l'unica cosa che lo poteva proteggere da lui era una catena di Neteranium, un metallo che si trovava all'Inferno capace di indebolire il maligno. Trascorso la sua adolescenza in un orfanotrofio, Daimon, all'età di ventun'anni, tornato nella casa di infanzia, ricevette una chiamata da suo padre raggiungendolo all'Inferno attraverso un portale nascosto nelle segrete della casa. Satana gli offrì la vita eterna se si fosse unito a lui ma Daimon rifiutò, si fece strada nelle miniere di Neteranium e, scoperto di aver ereditato il potere del Fuoco Infernale, affrontò suo padre riuscendo a sottrargli il tridente forgiato con il prezioso metallo infernale. Utilizzando la sua stessa arma, Daimon respinse gli attacchi di suo padre, risalì sulla Terra e, fondendo il portale con il Neterarium, sigillò per sempre il passaggio tra le due dimensioni dichiarando guerra a Satana.

20 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Satana Hellstrom (1ª apparizione), Satan

da Marvel Spotlight vol 1 # 13, Marvel Comics (Dic 1973)
Marvel Spotlight vol 1 # 14
Son Of Satan
Ghiaccio e fuoco infernale!
Steve Gerber (script) / Jim Mooney (art) / Sal Trapani (inks)
Daimon Hellstrom, il Figlio di Satana, riceve una lettera dalla Dottoressa Katherine Reynolds della Gateway University che gli chiede i suoi servizi come esorcista per liberare un edificio universitario infestato da una misteriosa presenza maligna. Il giorno dopo Hellstrom raggiunge St. Louis, in Missouri, incontra la Reynolds e dopo essersi fatto promettere che nessuno varcherà l'edificio durante la sua presenza, inizia a indagare sulle strane attività paranormali. Tratteggiato all'ingresso dell'edificio un simbolo mistico che impedisce ai demoni di uscire, Hellstrom, varcato la soglia dell'istituto, viene subito aggredito da alcune creature di ghiaccio che lo trascinano nella dimensione di Boreas, la fredda terra di Ikthalon. Nel frattempo la Reynolds, contravvenendo alle disposizioni di Hellstrom, penetra dell'edificio cancellando inavvertitamente il simbolo lasciato dal Figlio di Satana. In un baleno la donna si ritrova aggredita dai demoni di ghiaccio e in preda al panico afferra il Tridente di Hellstrom (che aveva abbandonato a terra prima di essere catturato), entrando così in contatto con il nostro protagonista che ha il modo di tornare alla dimensione terrestre. A questo punto Hellstrom si sbarazza di tutti demoni e con l'inganno si fa restituire da Ikthalon la donna che aveva catturato per poi incenerirlo con il fuoco infernale. Quando Katherine titubante si avvicina a Hellstrom per ringraziarlo del suo aiuto, l'ambiguo esorcista la rimprovera per la sua interferenza dandogli appuntamento all'indomani per discutere del suo onorario.

19 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Katherine Reynolds (1ª apparizione)

da Marvel Spotlight vol 1 # 14, Marvel Comics (Feb 1974)
Marvel Spotlight vol 1 # 15
Son Of Satan
Il sabba nero
Steve Gerber (script) / Jim Mooney (art) / Jim Mooney (inks)
Afflitto da un incubo in cui viene tormentato da suo padre, Daimon Hellstrom, il Figlio di Satana, viene risvegliato da Katherine Reynolds che bussa alla porta della sua camera. Daimon è confuso, il pentagramma sul suo petto è invertito e quando si rende conto che oggi è il suo compleanno, Satana gli appare in uno specchio vantandosi di essere riuscito a fondere i due aspetti della sua personalità. Per niente turbata dallo strano comportamento dal nostro protagonista, la giovane psicologa, scusandosi per l'interferenza del giorno precedente, lo invita a cena per discutere sulla possibilità di svolgere delle lezioni all'università. In serata Daimon conosce Byron Hyatt, uno studente di parapsicologia che gli confida le sue preoccupazioni riguardo un gruppo di colleghi entrati recentemente nel giro di una setta satanica. Hellstrom decide di indagare e raggiunto il luogo in cui si radunano i ragazzi si ritrova nel mezzo di un rituale satanico. La sua presenza interrompe la cerimonia e il leader del culto rivela di essere suo padre Satana aggredendolo nei panni del demone Baphomet. Costretto ad affrontare tutti i suoi malvagi accoliti, alla fine di una accesa battaglia tra i cieli di St. Louis, Daimon Hellstrom riesce a sconfiggere e apparentemente distruggere Baphoment venendo subito raggiunto dalla Reynolds che lo acclama come un eroe. Byron Hyatt, perplesso, percepisce in Hellstrom qualcosa di malvagio.

18 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Katherine Reynolds, Satan

da Marvel Spotlight vol 1 # 15, Marvel Comics (Apr 1974)
Marvel Spotlight vol 1 # 16
Son Of Satan
4000 buchi in Forest Park!
Steve Gerber (script) / Jim Mooney (art) / Sal Trapani (inks)
Quando in un parco di St. Louis vengono rinvenuti 4.000 buchi nel terreno, un culto di esagitati noto come la Legione di Nichilisti, si raduna intorno al luogo profetizzando la fine del mondo. Daimon Hellstrom, in compagnia di Katherine Reynolds e dell'amico Byron, decide di indagare ma appena arrivato al parco, i nichilisti, riconoscendo la sua vera natura, lo attaccano costringendolo a trasformarsi nel figlio di Satana. Rispondendo all'aggressione, il nostro protagonista colpisce con il suo tridente uno dei buchi provocando una reazione che porta alla luce Kometes, un grosso serpente formato dal fuoco infernale che si erge nel cielo. Hellstrom, resosi conto di non poter fare nulla per fermare il demone di fuoco, torna nel suo studio per documentarsi scoprendo che Kometes è un araldo portatore di sventura e che il suo ultimo avvestimento risale a ventimila anni prima. Usando i poteri del fuoco infernale, Daemon, insieme a Katherine e Byron, torna indietro nel tempo, nella mitica città di Atlantide prima della sua caduta, alla ricerca di colui in grado di fermare la minaccia che sta mettendo in pericolo il suo presente.

18 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Katherine Reynolds

da Marvel Spotlight vol 1 # 16, Marvel Comics (Giu 1974)
Marvel Spotlight vol 1 # 17
Son Of Satan
All'ombra del serpente
Steve Gerber (script) / Jim Mooney (art) / Sal Trapani (inks)
Il serpente di fuoco, Kometes, minaccia di distruggere la Terra. Il Figlio di Satana, in compagnia di Katherine Reynolds e Byron Hyatt, torna indietro nel passato per cercare il modo di fermare la creatura. I nostri protagonisti giungono nell'antica Atlantide prima dell'innondazione, ma vengono fatti prigionieri e portati dinanzi al re Kamuu. Daimon viene a sapere che colei che sta cercando, Zhered-Nah, è stata esilità perchè portatrice di sventura. Hellstrom si libera dalla prigionia, si impossessa di una imbarcazione e dopo un alterco con Byron raggiunge l'isola in cui è stata esiliata Zhered-Nah. La maga lo conduce nella Matrice Primaria, il modello su cui è costruito il mondo, dove Daimond Hellstrom affronta l'essere conosciuto come Spyros, il primo uomo del genere umano e custode della Matrice. Nella successiva battaglia Spyros lancia la sua scure contro Daimond ma colpisce Kometes. Il serpente di fuoco muore così come quello che minaccia il presente. Scongiurato il pericolo Hellstrom raduna Katherine e Byron e insieme a loro torna nel proprio tempo.

18 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom
apparizioni: Katherine Reynolds

da Marvel Spotlight vol 1 # 17, Marvel Comics (Ago 1974)
Marvel Spotlight vol 1 # 18
Son Of Satan
Manicomio!
Steve Gerber (script) / Gene Colan (art) / Frank Chiaramonte (inks)
Daimon Hellstrom accompagna Katherine a un ricevimento a casa del Dr. Wilfred Nobel, il preside della facoltà di psicologia dell'università Gateway. Riconosciuto dagli altri ospiti che lo tempestano di domande, Daimon decide di prendere una boccata d'aria in giardino, dove trova il corpo senza vita di Cerbero, il cane di Nobel, ucciso da uno sconosciuto aggressore. Più tardi, quella stessa notte dopo la festa, Daimon viene svegliato da una telefonata di Katherine che gli dice che la casa del Dr. Nobel é stata distrutta da un incendio. Mentre la donna raggiunge l'ospedale in cui é stato ricoverato l'anziano professore, Daimon, nei panni del Figlio di Satana, scopre che l'incendio é stato appiccato da una ragazza posseduta dal demonio. In breve tempo il nostro protagonista rintraccia le presenza demoniaca in una abitazione vicina, la casa dei Manners. La loro figlia, Melissa, dopo essere stata colpita dal padre perché sorpresa a casa con un ragazzo, é stata posseduta da un demonio presentatosi come Allatou. Daimon usa le sue conoscenze nel campo dell'esorcismo per liberare la ragazza, tuttavia il demone prende possesso del corpo del padre che subito dopo irrompe nella stanza con una mannaia deciso a uccidere il Figlio di Satana.

18 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Katherine Reynolds, Allatou (1ª apparizione)

da Marvel Spotlight vol 1 # 18, Marvel Comics (Ott 1974)
Marvel Spotlight vol 1 # 19
Son Of Satan
Demone ...chi è il demonio?
Steve Gerber (script) / Gene Colan (art) / Mike Esposito (inks)
Katherine Reynolds, nel vano tentativo di rintracciare Daimon, viene raggiunta da Daniel Alan Crandall, il giornalista scettico sulle capacità di Hellstrom. Crandall crede che il nostro protagonista sia coinvolto nell'incendio della casa del Dr. Nobel e decide di seguire la ragazza perché convinto che Katherine lo conduca da lui. Nel frattempo, nella casa dei Manner, Daimon si ritrova a combattere con il demone Allatou che con una sorprendente facilità, dopo aver posseduto il corpo di Albert Manner, torna in quello di Melissa per torturare e seviziare la povera ragazza. Intrappolato il demone nella camera di Melissa, grazie a un simbolo magico disegnato sul pavimento, Daimon si prende un pò di tempo per studiare il modo di sconfiggere Allatou. Intanto, Katherine e Crandall, indirizzati da un coppia di vicini di Nobel, raggiungono la casa dei Manner rimanendo sorpresi dalle urla disumane che provengono dal suo interno. Mentre il Figlio di Satana si ritrova nuovamente a combattere contro il demone, Katherine e Daniel Crandall si affacciano alla finestra della casa. Allatou ne approfitta per saltare nel corpo del giornalista, ma Daimon, minacciando il demone di intrappolarlo per sempre in un corpo mortale, lo costringe a tornare definitivamente nel regno degli inferi.

17 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Katherine Reynolds, Allatou

da Marvel Spotlight vol 1 # 19, Marvel Comics (Dic 1974)
Marvel Spotlight vol 1 # 20
Son Of Satan
La strada di follia
Steve Gerber (script) / Sal Buscema (art) / Al McWilliams (inks)
Christine Sandt, studente dell'università Gateway di St. Louise, riceve una lettera da una cartomante chiamata Madame Swabada che la invita a farsi leggere le carte. La ragazza, curiosa ma anche intimorita, chiede a Katherine Reynolds e Daimon Hellstrom di accompagnarla. Madame Swabada riceve i suoi tre ospiti rivolgendo subito le sue attenzioni a Hellstrom a cui legge le carte. Il nostro protagonista, al termine della lettura, la accusa di essere una ciarlatana così la vecchia cartomante lo sprona a mostrare la sua natura demoniaca. Hellstrom si trasforma nel Figlio di Satana ma, sentendosi improvvisamente debole, si allontana dall'appartamento. Poco dopo, all'esterno, il Figlio di Satana viene aggredito da un branco di lupi rabbiosi, proprio come la rappresentazione di una delle carte pescate dalla cartomante. Hellstrom torna da Madame Swabada ma trova lo studio vuoto come se fosse stato disabitato da mesi. Di ritorno verso l'università, mentre Hellstrom si trova in macchina insieme a Christine e Katherine, un diavolo raffigurato in un insegna pubblicitaria prende vita e dopo aver aggredito Katherine afferra Hellstrom per portarlo in volo fuori città e gettarlo all'interno della base del Culto dei Nichilisti, una setta i cui adepti amano indossare antiche armature e impugnare spade (proprio come il Cavaliere di Spade, altra carta uscita durante la lettura dei tarocchi). Nel corso della battaglia Hellstrom si sente improvvisamente debole e si accascia sul pavimento.

17 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Katherine Reynolds, Madam Swabada (1ª apparizione)

da Marvel Spotlight vol 1 # 20, Marvel Comics (Feb 1975)
Marvel Spotlight vol 1 # 21
Son Of Satan
Epitaffio all'alba
Steve Gerber (script) / Sal Buscema (art) / Joe Giella (inks)
Mentre Daimon Hellstrom viene aggredito da un gruppo di uomini armati di spade facente parte del Culto dei Nichilisti, Madame Swabada, la vecchia cartomante che leggendo le carte al Figlio di Satana sembra essere responsabile degli strani eventi finora avvenuti, avvicina Katherine e Christine rivelando loro che Hellstrom si trova in grave pericolo. Recuperato il tridente con il quale riesce a fermare i suoi avversari, Hellstrom torna nella stanza del suo albergo trovando il cadavere del portiere ucciso al posto suo dagli uomini del culto. Gli agenti della polizia vogliono interrogarlo ma il Figlio di Satana, usando il suo tridente, prende il volo e si allontana, lasciando a Katerine e Christine il compito di spiegare al detective Alex Quinn quello che sta succedendo. Trovato rifugio in una chiesa vicina, ospite del reverendo Martin, Hellstrom subito dopo raggiunge una vicina torre alla cui sommità trova ad aspettarlo Madame Swabada. Nel frattempo alla stazione della polizia, il detective Quinn scopre che il padre di Christine è un editore di un giornale locale che recentemente ha pubblicato un articolo che screditava maghi e cartomanti, tra cui la stessa Swabada, spendendo buone parole invece per Daimon Hellstrom. Sulla torre, l'anziana cartomante, dopo aver affermato di essere morta per un infarto alla lettura dell'articolo del giornale, si impossessa del corpo di Hellstrom e gli offusca la mente. Confuso e barcollante, il nostro protagonista tenta di fuggire agli agenti della polizia che vogliono catturarlo, ma perde conoscenza dopo essere stato colpito di striscio da un proiettile.

18 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Katherine Reynolds, Madam Swabada

da Marvel Spotlight vol 1 # 21, Marvel Comics (Apr 1975)
Marvel Spotlight vol 1 # 22
Son Of Satan
Alla ricerca di se stesso
Steve Gerber (script) / Sal Buscema (art) / Bob McLeod (inks)
Posseduto da Madame Swabada, Daimon Hellstrom è caduto in coma subito dopo essere stato trasportato alla stazione di polizia. Mentre il detective Alex Quinn e Christine Sandt osservano impotenti i tentativi di Katherine Reynolds di rianimarlo, il nostro protagonista, sul piano astrale, viene attaccato da Madame Swabada, la strega cartomante responsabile delle sue recenti sventure. In un viaggio onirico e surreale, Hellstrom si ritrova ad affrontare i simulacri del suo passato, gli amici, la madre morta, e tutti i nemici con cui ha avuto a che fare, creati dalla cartomante allo scopo di intaccare la fiducia del nostro protagonista. Alla fine, quando Swabada crea l'illusione di Satana, la sorella di Daimon devota al demonio, l'anima oscura di Hellstrom esce dal suo corpo, prende forma e affronta il suo io umano in un duello finale. Tuttavia Daimon convince la sua metà malvagia che senza di lui non esisterebbe e riunitosi con il suo demone interiore colpisce la vecchia strega con il fuoco infernale scaturito dal suo tridente. In quel preciso momento lo spirito di Madame Swabada esce dal suo corpo e Daimon Hellstrom si risveglia dal coma raccontando ai presenti di essere sopravvissuto alla più grande sfida della sua vita.

18 pagine

protagonisti: Daimon Hellstrom, Madam Swabada
apparizioni: Katherine Reynolds

da Marvel Spotlight vol 1 # 22, Marvel Comics (Giu 1975)
Marvel Team-Up vol 1 # 32
Human Torch and the Son of Satan
Fuoco infernale
Gerry Conway (script) / Sal Buscema (art) / Vince Colletta (inks)
Johnny Storm, alias la Torcia Umana, preoccupato del comportamento dell'amico Wiatt Wingfoot che pare posseduto da un demonio, contatta Daimon Hellstrom, il Figlio di Satana. I due giungono nella riserva indiana in Oklahoma dove apprendono che non solo Wiatt Wingfoot ma tutto il villaggio è sotto l'influenza di una entità malvagia. Hellstrom, dopo aver subito un attacco dal demonio Drymineextes facendolo scontrare con la Torcia Umana, alla fine lo sconfigge riuscendo a liberare gli uomini dalla sua influenza.

18 pagine

protagonisti: Human Torch, Wyatt Wingfoot, Daimon Hellstrom
apparizioni: The Thing

da Marvel Team-Up vol 1 # 32, Marvel Comics (Apr 1975)
Son of Satan # 1
Son Of Satan
Ritorno a casa
John Warner (script) / Jim Starlin (art) / Jim Mooney (art) / Jim Mooney (inks)
18 pagine

da Son of Satan # 1, Marvel Comics (Dic 1975)
Son of Satan # 2
Son Of Satan
Il possessore !
John Warner (script) / Sonny Trinidad (art) / Sonny Trinidad (inks)
17 pagine

da Son of Satan # 2, Marvel Comics (Feb 1976)
Son of Satan # 3
Son Of Satan
La testa del demone
John Warner (script) / Sonny Trinidad (art) / Sonny Trinidad (inks)
17 pagine

da Son of Satan # 3, Marvel Comics (Apr 1976)
Son of Satan # 4
Son Of Satan
La nube della testimonianza
John Warner (script) / Sonny Trinidad (art) / Philip Craig Russell (art) / Sonny Trinidad (inks)
17 pagine

da Son of Satan # 4, Marvel Comics (Giu 1976)
Son of Satan # 5
Son Of Satan
La mente dell'assassino
John Warner (script) / Philip Craig Russell (art) / Sonny Trinidad (art) / Sonny Trinidad (inks)
17 pagine

da Son of Satan # 5, Marvel Comics (Ago 1976)
Son of Satan # 6
Son Of Satan
La stella mentale
John Warner (script) / Ed Hannigan (art) / Sonny Trinidad (art) / Sonny Trinidad (inks)
17 pagine

da Son of Satan # 6, Marvel Comics (Ott 1976)
Son of Satan # 7
Son Of Satan
Lo specchio del giudizio
John Warner (script) / Sonny Trinidad (art) / Sonny Trinidad (inks)
17 pagine

da Son of Satan # 7, Marvel Comics (Dic 1976)
Son of Satan # 8
Son Of Satan
Dance With The Devil, My Red-Eyed Son
Bill Mantlo (script) / Russ Heath (art) / John Romita (art) / Russ Heath (inks)
18 pagine

da Son of Satan # 8, Marvel Comics (Feb 1977)
Marvel Two-In-One # 14
Thing And Son Of Satan
La città fantasma
Bill Mantlo (script) / Herb Trimpe (art) / John Tartaglione (inks)
18 pagine

protagonisti: The Thing

da Marvel Two-In-One # 14, Marvel Comics (Mar 1976)