Utenti registrati: 3768

Ci sono 2 utenti registrati e 161 ospiti attivi sul sito.

Chris93 / spawn150

Ultimi commenti

dudley su Punisher War Journal vol 2 # 4, laracelo su DC Special # 1, laracelo su DC Special # 2, fede97 su Captain Marvel # 20, majinberto su Preacher Special # 4,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Gli Incredibili X-Men # 247

Gli Incredibili X-Men # 247 | (X-Necrosha pt5)

Panini Comics Gennaio 2011
X-Men: Legacy vol 1 # 233
X-Men
Terra, rinuncia ai tuoi morti, pt 3
Mike Carey (script) / Clay Mann (art) / Jay Leisten (inks) / Allen Martinez (inks) / Danny Miki (inks)
Sull'isola di Muir una squadra degli X.Men è stata posseduta dal redivivo Proteus. Gli unici che ancora resistono alla sua influenza sono Rogue e Magneto. Proprio quest'ultimo ha intrapreso un confronto con il potente mutante sopra una roccia poi spedita nello spazio, consentendo a Rogue di assorbire i poteri di Psylocke e a liberare gli altri X-Men posseduti. A questo punto Magneto riesce a sintonizzarsi sulla frequenza elettromagnetica di Proteus facendo fuoriuscire la sua vera forma dal corpo di Blindfold e poi distruggerlo. Risolta la situazione Magneto ammette che la sua particolare composizione energetica consentirà a Proteus prima o poi di riformarsi. Prima di abbandonare l'isola, Rogue raggiunge Destiny la quale gli rivela che presto tornerà nel regno dei morti. Salutato Rogue per l’ultima volta lasciandola a contemplare il tramonto, Destiny, prima di allontanarsi dagli altri e inoltrarsi nell'isola, raggiunge Blindfold per rivelargli di essere una sua antenata e metterla in guardia dal pericolo rappresentato da suo fratello. Durante il viaggio verso Utopia Magneto confida a Rogue di prendere le sue proteste nei confronti delle sue avances come un incoraggiamento.

22 pagine

protagonisti: Rogue, Magneto, Psylocke, Blindfold, Trance, Husk, Nightcrawler, Colossus, Destiny, Proteus

da X-Men: Legacy vol 1 # 233, Marvel Comics - USA (Apr 2010)
Nation X: X-Factor # 1
X-Factor
Isole
Peter David (script) / Valentine Delandro (art) / Pat Davidson (inks)
Gli X-Factor arrivano su Utopia accettando l'invito di Ciclope a visitare la nuova casa dei mutanti. I membri di X-Factor si sparpagliano sull'isola cercando di ambientarsi e socializzare. Mentre Monet e Siryn riabbracciano Danielle Moonstar e Longshot rivede Dazzler con la quale ebbe una relazione, Rictor manifesta la sua gelosia nei confronti di Shatterstar che prima saluta con entusiasmo Northstar e poi saluta con un bacio la bella Boom-Boom. Intanto, mentre Forzuto si diverte con Rockslide e gli altri pesi massimi, Jamie Madrox, alias l'Uomo Multiplo, accompagnato da Layla Miller - tornata dal futuro - discute con Ciclope sulla sua intenzione di riunire tutta la popolazione mutante sull'isola artificiale di Utopia. Turabati dalla presenza di Magneto e Namor, l'Uomo Multiplo e Layla mettono in discussione Utopia profetizzando che non durerà a lungo. Mentre si svolge la discussione, all'esterno Darwin, a passeggio con Charles Xavier, intravede una strana donna anziana che tiene un libro. Darwin gli sottrae il libro sul quale prendeva appunti scatenando la sua ira e facendo sì che riveli essere Crone, la scriba degli Altri, il cui compito è annotare tutti gli episodi di discriminazione che hanno portato alla reclusione di un certo tipo di popolazione (la donna era presente quando il Ghetto di Varsavia fu abbandonato e dato alle fiamme). Impegnati tutti gli X-Men in uno scontro, Darwin e Namor recuperano il suo libro caduto in acqua e glielo restituiscono placandola. Grata, Crone propone a Ciclope di rivelargli perché Utopia non si realizzerà ma questi rifiuta permettendole di abbandonare l'isola pochi minuti prima che anche X-Factor faccia lo stesso per tornare a New York City. L'unico a rimanere è Longshot che se la spassa beatamente con Dazzler.

Gli eventi di questo one-shot sembrano slegati dalla continuity in quanto Layla Miller non è ritornata fra le file di X-Factor e Siryn, ancora rifugiata nel castello di famiglia in Irlanda, si rifiuta di tornare in X-Factor perché scossa dalla perdita del suo bambino.

32 pagine

protagonisti: Multiple Man, Layla Miller, M (Monet St. Croix), Syrin, Rictor, Shatterstar, Strong Guy, Darwin, Longshot, Cyclops, Pixie, Boom-Boom, Namor the Sub-Mariner, Charles Xavier, Dazzler, Mirage
apparizioni: Wolverine, Northstar, Trance, Gentle, IceMan, Dust, Surge, Rockslide, Onyxx, Armor, Emma Frost, Magneto, Colossus, Nightcrawler, Storm, Warpath, Angel, Domino, Cannonball, Magma, Sunspot, Magik

da Nation X: X-Factor, Marvel Comics - USA (Mar 2010)
Cable vol 2 # 22
Cable
Ritorno a casa, pt 2
Duane Swierczynski (script) / Gabriel Guzman (art) / Gabriel Guzman (inks)
Cable e Hope stanno tentando di tornare nel nostro presente ma il dispositivo temporale recentemente ricostruito da Cable sembra difettoso e i due finiscono o qualche centinaio di anni prima oppure sono catapultati qualche centinaio di anni più tardi rispetto al periodo stabilito. A rendere il tutto più complicato, Alfiere, tramite il suo braccio temporale, continua imperterrito a inseguirli ad ogni loro spostamento finendo per ritrovarsi insieme a loro anche durante la Guerra di Indipendenza (nel presente Loa e Rockslide addirittura li vedono raffigurati in un vecchio libro di storia!). Dopo essere riusciti con uno stratagemma a rallentarlo, i nostri due protagonisti compiono un nuovo salto temporale ma al loro arrivo Cable, ormai troppo vecchio e stanco ha un infarto. Fortunatamente Hope, ormai diciassettenne, sta imparando a cavarsela da sola e riesce a rianimare il suo padre adottivo. La ragazza però non riesce a capire in quale tempo sono capitati, anche se si rende conto di essere in un posto familiare.

22 pagine

protagonisti: Cable, Hope Summers, Bishop
apparizioni: Loa, Rockslide

da Cable vol 2 # 22, Marvel Comics - USA (Mar 2010)