Utenti registrati: 3424

Ci sono 4 utenti registrati e 132 ospiti attivi sul sito.

Cinghiale / Mascal / fede97

Ultimi commenti

uraki su 100% Panini Comics # 180, ChaosForYou su Cosmo Comics # 82, fede97 su Batman/Superman # 4, fede97 su Empyre: Fallout Fantastic Four # 1, nickdeckard su Trees # 4,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Wolverine # 245

Wolverine # 245 | Dark Reign

Panini Comics Maggio 2010
Dark Wolverine # 76
Wolverine
Il principe, pt 2
Marjorie Liu (script) / Daniel Way (script) / Giuseppe Camuncoli (art) / Onofrio Catacchio (inks)
Norman Osborn è soddisfatto per aver fatto fare una brutta figura ai Fantastici Quattro non rispondendo alle loro provocazioni quando il quartetto di eroi si è presentato durante un ricevimento per chiedere spiegazioni sulla freccia con cui Occhio di Falco avrebbe colpito la Torcia Umana. Ares afferma che si sarebbe battuto volentieri con il quartetto ma Osborn lo zittisce ribadendo di essere lui il capo e che tutti quanti devono attenersi ai suoi ordini. Moonstone non sembra contenta di essere trattata in questo modo e Daken ne approfitta per instaurare con lei una relazione di amicizia. Convocato da Osborn per chiedergli il suo parere sull'accaduto, Daken lascia intendere che Bullseye lo voglia incastrare, poi si presenta al Baxter Building, rivela ai Fantastici Quattro di aver sbagliato a unirsi ai Vendicatori, e propone a Reed Richards di diventare il loro infiltrato per abbattere dall'interno il loro nemico comune. Bullseye però lo ha seguito e ora si trova sul tetto del palazzo di fronte al Baxter Building pronto a documentare con una telecamera quanto sta accadendo. Osborn lo raggiunge con l'armatura di Iron Patriot e Bullseye gli risponde che sta cercando di incastrare Daken perché convinto che sia un traditore. In quel momento la Cosa scaraventa brutalmente Daken fuori dal Baxter Building con Osborn che si compiace per essere riuscito a riprendere tutta la scena.

22 pagine

protagonisti: Daken, Ms. Marvel (Karla Sofen), Ares, Spider-Man (Mac Gargan), Hawkeye (Bullseye), Iron Patriot (Norman Osborn), Mr Fantastic, Human Torch, Invisible Woman, The Thing
apparizioni: Captain Marvel (Noh-Varr), Sentry

da Dark Wolverine # 76, Marvel Comics - USA (Set 2009)
Wolverine: The Anniversary # 1
Wolverine
Ghosts
Jonathan Maberry (script) / Tomm Coker (art) / Tomm Coker (inks)
8 pagine

da Wolverine: The Anniversary, Marvel Comics - USA (Giu 2009)
Wolverine: Origins # 37
Wolverine
Romulus, pt 1
Daniel Way (script) / Scott Eaton (art) / Andrew Hennessy (inks)
Ad Amsterdam, il sintetizzatore di Carbonadio, l'unico apparato in grado di produrre carbonadio, viene ritrovato da alcuni abitanti per poi essere rubato da un poliziotto che lo porta a Victor Hudson, lo sgherro del misterioso Romolus. Sulle traccie di Hudson, l'unica persona che lo può condurre dalla sua nemesi, Logan si trova nei pressi di un isolato penitenziario sulle lande innevate della Russia centrale. Quando Hudson consegna il sintetizzatore di Carbonadio a Arkady Rossovich, il serial killer mutante conosciuto come Omega Red che si trova in una delle celle del penitenziario, Wolverine, resosi conto che Hudson sapeva di essere seguito, non fa in tempo a capire di essere finito in una trappola che viene attaccato dalla furia del suo vecchio nemico.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, Victor Hudson, Omega Red

da Wolverine: Origins # 37, Marvel Comics - USA (Ago 2009)
Wolverine: Origins # 38
Wolverine
Romulus, Pt 2
Daniel Way (script) / Scott Eaton (art) / Andrew Hennessy (inks)
Un misterioso uomo atterra all'aeroporto russo, uccide due agenti dei servizi segreti, sale su un treno locale e raggiunge silenziosamente il penitenziario in cui Wolverine sta affrontando Omega Red. All'interno della prigione, Omega Red, utilizzando le forze vitali dei prigionieri, si dimostra un avversario pericoloso e Wolverine viene ferito gravemente durante la battaglia. Sfruttando a suo vantaggio l'ossessione di Omega Red per il sintetizzatore di Carbonadio, Wolverine riesce a sottrarsi allo scontro intrappolando il suo nemico sotto le sbarre di una grande cella. Alla fine, trascinatosi verso l'uscita del penitenziario, Logan, esausto per la battaglia crolla a terra e perde i sensi nella steppa imbiancata. Ai suoi piedi si avvicina il feroce Wild Child, l'uomo misterioso, pronto a dare il colpo di grazia al nostro protagonista.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, Wild Child, Omega Red

da Wolverine: Origins # 38, Marvel Comics - USA (Set 2009)