Utenti registrati: 2701

Ci sono 0 utenti registrati e 46 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

arp su Zagor # 116

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Super Eroi Classic # 116

Super Eroi Classic # 116 | Hulk 10 : Uccidete Hulk !

RCS Quotidiani Giugno 2019
Incredible Hulk vol 2 # 118
Hulk
Uno scontro di titani
Stan Lee (script) / Herb Trimpe (art) / Herb Trimpe (inks)
Bruce Banner, in mare aperto, viene trovato privo di sensi da Lady Dorma, la principessa del regno sottomarino di Atlantide. Decisa a soccorre lo scienziato, la donna lo trascina nel suo regno, ma Fara, gelosa del suo amore per Namor il Sub-Mariner, corre a rivelare al principe di Atlantide che la sua amata sta cospirando con un abitante della superficie per tradire il suo popolo. Namor, istintintivamente come al suo solito, si precipita nella stanza di Lady Norma la quale non fa in tempo a spiegare la realtà dei fatti che Banner, in un altra stanza, si sveglia e credendo di trovarsi in pericolo, si trasforma nell'incredibile Hulk. Namor, ritenendo erroneamente che il golia verde abbia rapito la donna, sfida Hulk in una lunga battaglia tra titani che dalle stanze della cittadella marina si trascina in mare aperto dando origine a un vortice di devastazione capace di generare un maremoto. Quando i due avversari si lanciano uno contro l'altro con tutta la loro potenza, l'impatto scaraventa Namor nelle profondità marine mentre Hulk, sbalzato fuori dal mare, finisce in un isola lì vicino. Sub-Mariner, che vuole sincerarsi che il golia verde non torni ad attaccare Atlantide, lo raggiunge trovando, al posto del suo possente avversario, l'inerme Bruce Banner privo di sensi. Namor si allontana immergendosi nel mare per tornare dal suo popolo.

20 pagine

protagonisti: Hulk, Namor the Sub-Mariner, Lady Dorma

da Incredible Hulk vol 2 # 118, Marvel Comics (Ago 1969)
Incredible Hulk vol 2 # 119
Hulk
Alla mercè di Maximus il folle
Stan Lee (script) / Herb Trimpe (art) / Herb Trimpe (inks)
Bruce Banner si risveglia in un paese dell'america centrale popolato da abitanti ipnotizzati. Una imponente statua sembra essere la causa della psicosi collettiva. Un nativo, l'unico a proferire parola, avverte il nostro protagonista che l'intera regione è stata occupata da un potente tiranno. Quando un lancinante suono emesso dalla massiccia statua colpisce Banner, lo scienziato si trasforma nell'incredibile Hulk davanti agli occhi del nativo. L'uomo, rivelatosi servo del misterioso oppressore, si precipita nel castello in cui è arroccato il padrone per avvertirlo della presenza del mostro verde. All'interno della sala del castello scopriamo che il malvagio di turno è Maxiumus, il fratello pazzo di Freccia Nera che, accompagnato da un gruppo di spietati inumani, ha iniziato il sua folle piano alla conquista del mondo. Mentre Hulk con la sua inconfondible irruenza attacca il castello ritrovandosi ad affrontare i malvagi inumani, una truppa dell'esercito americano guidato dal generale Thunderbolt Ross, avvertito dell'occupazione straniera, si prepara ad attaccare la zona. Hulk, che si trova in mezzo all'imminente battaglia, deve decidere da che parte stare.

20 pagine

protagonisti: Hulk, Thunderbolt Ross, Aireo, Falcona, Leonus, Timberius, Maximus
apparizioni: Glenn Talbot, Betty Ross

da Incredible Hulk vol 2 # 119, Marvel Comics (Set 1969)
Incredible Hulk vol 2 # 120
Hulk
Dalla parte degli Inumani cattivi
Stan Lee (script) / Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / Herb Trimpe (inks)
Hulk, momentanemente alleatosi con Maximus il folle, affronta l'imponente truppa dell'esercito statunitense giunta nel paese sudamericano per liberarlo dall'influenza del malvagio fratello di Freccia Nera e del suo gruppo di Inumani. Dopo una prima sorpresa nel ritrovarsi il golia verde come nemico, l'esercito risponde agli attacchi di Hulk nonostante la figlia del generale Ross cerchi di fermare gli ordini di suo padre per impedire che l'uomo che ama venga ucciso. Hulk, che non sembra avere problemi nel difendersi, si ritrova costretto a fermare la sua furia quando scopre la presenza di Betty all'interno di un aereo militare. Quando i soldati guidati da Thunderbolt Ross sembrano sconfitti, Maximus, che ora intende liberarsi di Hulk, aziona un massiccio robot distruttivo contro il nostro verde protagonista. Nonostante un duro scontro con Hulk il robot finisce seppellito sotto i detriti del castello, l'esercito riprende forza a fiducia, e Maximus e il suo gruppo di inumani ribelli è costretto a lasciare il paese e ritirarsi. Conseguito l'obiettivo primario, il generale Ross, che vorrebbe catturare Hulk, non riesce a impedere al golia verde di lanciarsi nel cielo e lasciare il luogo della battaglia.

20 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Aireo, Falcona, Leonus, Timberius, Maximus

da Incredible Hulk vol 2 # 120, Marvel Comics (Ott 1969)
Incredible Hulk vol 2 # 121
Hulk
All'interno della palude si muove Glob
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / Herb Trimpe (inks)
Hulk, braccato dall'esercito del generale Thunderbolt Ross, finisce in una zona selvaggia e paludosa della florida dove, accidentalmente, getta alcuni bidoni contenente del materiale radioattivo all'interno di un vasto acquitrino. Joe Timms, piccolo criminale nascosto nella palude dopo essere fuggito di prigione, per effetto dei liquami tossici si trasforma in una sorta di mostro melmoso chiamato Glob. La creatura, dalla forza sovrumana ma dalla scarsa intelligenza, senza un apparente motivo rapisce Betty Ross, la figlia del generale nascosta in un vicino rifugio della zona. Mentre il maggiore Talbot avverte i colleghi del rapimento della donna, il golia verde affronta la grottesca creatura in una sfiancante battaglia. Glob, noncurante dei colpi di Hulk, si dirige verso la zona contaminata e, dopo aver liberato la donna, sparisce immergendosi nella palude.

20 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross, Glob (1ª apparizione)

da Incredible Hulk vol 2 # 121, Marvel Comics (Nov 1969)
Incredible Hulk vol 2 # 122
Hulk
L'ultima notte di Hulk
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / Herb Trimpe (inks)
Hulk, vagando senza meta raggiunge una linea ferroviaria, poi, trasformatosi in Bruce Banner, prende un treno in corsa diretto a New York. Banner ha letto un articolo apparso sul giornale in cui Reed Richards dei Fantastici Quattro afferma di aver trovato una cura per l'incredibile Hulk. Dopo varie peripezie Bruce riesce a giungere all'ingresso del Baxter Building ma una guardia del servizio d'ordine, che non lo riconosce, gli crea dei problemi sovraeccittandolo fino a farlo trasformare in Hulk. Il golia verde, trovatosi nel palazzo dei Fantastici Quattro, non esita a scagliarsi contro quelli che considera i suoi avversari, a partire da Ben Grimm alias la Cosa. Nel corso dello scontro, che vede impegnata l'intera squadra di eroi, Reed, utilizzando una arma speciale riesce a placare la furia del gigante verde narcotizzandolo.

20 pagine

protagonisti: Hulk, Mr Fantastic, The Thing, Human Torch, Invisible Woman, Crystal

da Incredible Hulk vol 2 # 122, Marvel Comics (Dic 1969)