Utenti registrati: 2758

Ci sono 1 utenti registrati e 79 ospiti attivi sul sito.

robyone

Ultimo commento

fede97 su

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Super Eroi Classic # 86

Super Eroi Classic # 86 | Avengers 10: La morte chiama gli eroi!

RCS Quotidiani Novembre 2018
Avengers vol 1 # 48
Avengers
Il Cavaliere Nero vive ancora!
Roy Thomas (script) / George Tuska (art) / George Tuska (inks)
Magneto ha rapito Quicksilver e Scarlet per spingerli a ritornare nella Confraternita dei Mutanti Malvagi. Mentre Quicksilver riesce a inviare un messaggio di soccorso ai suoi compagni Vendicatori pur non avendo il tempo di specificare il luogo in cui si trova, Dane Whitman fugge dalla prigione sotterranea del suo castello e, utilizzando alcune invenzioni da lui scoperte, dopo la morte di suo zio Nathan Garrett, diviene il nuovo Cavaliere Nero. Whitman si precipita dai Vendicatori per chiedere il loro aiuto ma Occhio di Falco e compagni scambiandolo per il criminale defunto lo attaccano. Riuscito a convincerli delle sue buone intenzioni, il Cavaliere Nero porta i Vendicatori nel suo castello, dove scopre che Magneto e gli altri mutanti se ne sono già andati. Whitman chiede ai Vendicatori di potersi aggregare per continuare la ricerca, ma di fronte alla loro diffidenza preferisce rinunciare.

20 pagine

protagonisti: Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Quicksilver, Scarlet Witch, Hercules, Edwin Jarvis, Black Knight, Toad, Magneto

da Avengers vol 1 # 48, Marvel Comics (Gen 1968)
Avengers vol 1 # 49
Avengers
Mia è la forza
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / John Buscema (inks)
Sulle pendici del monte Olimpo, là dove sorge la cittadella degli dei, ora inspiegabilmente deserta, Ercole scopre che il titano di nome Tifone ha distrutto con la sua ascia il tempio che custodiva la fiamma di Prometeo, la fiamma che deve sempre ardere perchè gli dei possano continuare ad esistere. Intanto Magneto porta Quicksilver e Scarlet presso la sua nuova base, situata su un'isola deserta dell'Atlantico. Per convincere i due eroi a ritornare nella Confraternita, Magneto dice loro di aver abbandonato la guerra contro l'homo sapiens, e di voler solo creare un rifugio sicuro per i suoi simili. Per provare le sue parole, il signore del magnetismo si reca presso le Nazioni Unite  e, interrompendo un dibattito, esige che venga creata una nazione per tutti i mutanti. La richiesta trova il netto rifiuto da parte di tutti i delegati, permettendo così a Magneto di scatenare i suoi poteri. Mentre arrivano sul posto anche i Vendicatori, Magneto, sfruttando il caos conseguente, devia il proiettile di una guardia verso la tempia di Scarlet, che sviene. Quicksilver nel vedere ciò perde la testa e si scaglia contro i suoi ex compagni di squadra, per poi fuggire insieme a Magneto. Nel frattempo sul Monte Olimpo Ercole affronta Tifone, ma costui riesce ad esiliarlo in un'altra dimensione. Il titano può dunque sedersi sul trono di Zeus e meditare la conquista della Terra.

20 pagine

protagonisti: Hercules, Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Scarlet Witch, Quicksilver, Magneto, Toad, Typhon (1ª apparizione)

da Avengers vol 1 # 49, Marvel Comics (Feb 1968)
Avengers vol 1 # 50
Avengers
Domare un titano
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / John Buscema (inks)
I Vendicatori, rimasti in tre dopo i recenti avvenimenti, si mettono alla ricerca di Ercole. Il principe della forza è stato esiliato da Tifone nella stessa dimensione in cui si trova prigioniero il padre Zeus e tutti i dei greci ma, grazie alla sua natura di semidio, viene rispedito da Zeus sulla Terra per la sua rivincita su Tifone. Nel frattempo i Vendicatori affrontano il titano che, allontanatosi dall''Olimpo, ha attirato l'attenzione dei nostri eroi attaccando una portaerei. In netta difficoltà, i Vendicatori vengono raggiunti da Ercole che riequilibrando le forze in campo, dopo una strenua battaglia, riesce a sconfiggere il suo avversario. Zeus punisce Tifone esiliandolo nel regno dell'Ade premiando suo figlio Ercole, che nel frattempo ha riacceso la Fiamma di Prometeo, ponendo fine al suo esilio. Occhio di Falco, Golia e Wasp sono gli unici Vendicatori rimasti, ma sono ben decisi a portare avanti il nome del gruppo.

20 pagine

protagonisti: Hercules, Hawkeye, Goliath, Wasp, Zeus, Typhon

da Avengers vol 1 # 50, Marvel Comics (Mar 1968)
Avengers vol 1 # 51
Avengers
Nelle grinfie del Collezionista!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / George Tuska (inks)
Occhio di Falco, Golia e Wasp vengono catturati dal Collezionista e portati nella sua nave orbitante carica di trofei prelevati dalle stelle più lontane. Il misterioso essere è riuscito con uno stratagemma a far bere a Thor la sua pozione dell'obbedienza ed ora il dio del Tuono è costretto ad eseguire i suoi ordini che gli impongono di catturare Iron Man. Mentre tra il dio asgardiano e il vendicatore in armatura si svolge una battaglia senza esclusioni di colpi, il Collezionista, che vuole avere degli esemplari perfetti, cura Hank Pym permettendogli di tornare ad assumere un altezza di svariati metri. Nel frattempo Wasp, grazie ad un insetto alieno, riesce a liberare sé stessa ed i suoi compagni dalla prigionia. Il Collezionista invia contro i Vendicatori un robot gigante ma nella battaglia l'androide distrugge l'astronave costringendo il Collezionista a fuggire in un altra era. I nostri eroi vengono salvati da Thor che, liberatosi dal controllo mentale, si era precipitato a soccorrere i propri compagni. Tornati alla base i tre Vendicatori ricevono un messaggio di Capitan America che chiede l'ingresso nel gruppo di Pantera Nera, il sovrano della nazione africana del Wakanda. Il gruppo accetta senza riserve.

20 pagine

protagonisti: Giant-Man, Wasp, Hawkeye, Thor, Iron Man, Collector

da Avengers vol 1 # 51, Marvel Comics (Apr 1968)
Avengers vol 1 # 52
Avengers
La morte chiama i Super-Eroi!
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / Vince Colletta (inks)
Pantera Nera giunge alla sede dei Vendicatori ma scopre con orrore che gli eroi sono stati tutti uccisi. Sorpreso dall'agente Jasper Sitwel, il sovrano del Wakanda viene accusato di omicidio e portato al più vicino distretto di polizia. Nel frattempo scopriamo che l'autore del delitto è il Sinistro Mietitore, un folle criminale convinto che i Vendicatori siano i responsabili della morte di suo fratello Simon Williams¹. In realtà i nostri eroi non sono morti ma sono stati colpiti dall'ascia del Mietitore capace di provocare una morte apparente che diventa definitiva dopo poche ore a meno che le vittime non vengano nuovamente colpite. Pantera Nera, intuito che il presunto assassino possa trovarsi ancora nel palazzo dei Vendicatori, alla prima occasione riesce a fuggire raggiungendo il Sinistro Mietitore. Al termine della battaglia, nella quale Pantera Nera capisce che per i nostri eroi c'è ancora speranza, il Sinistro Mietitore rimane vittima della sua stessa arma. A questo punto T'Challa afferra l'ascia e si reca all'obitorio dove sono stati portati i corpi dei Vendicatori, riuscendo a rianimarli nonostante l'opposizione di un paio di poliziotti. Tornati alla loro base, i Vendicatori, dopo aver scoperto che il Mietitore è fuggito, accolgono Pantera Nera che cos' entra ufficialmente a far parte del gruppo.

(¹) Apparentemente morto in Avengers # 9.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Hawkeye, Giant-Man, Wasp, Jasper Sitwell, Grim Reaper (1ª apparizione)
apparizioni: Captain America (Steve Rogers), Thor, Iron Man

da Avengers vol 1 # 52, Marvel Comics (Mag 1968)