Utenti registrati: 2774

Ci sono 1 utenti registrati e 38 ospiti attivi sul sito.

Silus

Ultimo commento

Candela00 su Wolverine # 391

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Marvel: Le battaglie del secolo # 17

Infinity 3: Thane
RCS Quotidiani Agosto 2016
New Avengers vol 3 # 10
Illuminati
Il seme di Thanos
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
Freccia Nera ha convocato gli Illuminati nella Sfera (la dimensione tascabile nella quale può parlare senza attivare i suoi devastanti poteri), rivelandogli che Thanos è venuto sulla Terra per trovare e uccidere suo figlio. Gli Inumani sono sempre stati un popolo di nomadi e nel corso dei secoli si sono divisi in tribù nel mondo e nell'universo. Una donna di una di queste tribù concepì un figlio col folle tiranno e lo nascose a lui, portandolo sulla Terra. Il re degli Inumani consegna ai suoi alleati un Codex contenente la storia del suo popolo e l'ubicazione delle sue colonie nascoste sulla Terra, chedendogli di trovare il figlio di Thanos prima dei suoi luogotententi. Freccia Nera rimarrà ad Attilan preparandosi a sfidare Thanos chiedendo al folle fratello Maximus di preparare la misteriosa macchina che gli ha fatto costruire. Gli Illuminati, utilizzando il Codex, infividuano sei località sulla Terra e quindi decidono d dividersi, ciascuno per un avamposto. La colonia che sembra ospitare il figlio di Thanos è quella visitata dal Dottor Strange il quale però è ancora posseduto da Fauce Nero, uno dei fidati di Thanos, che ottenuto l'informazione che cercava, spinge lo stregone a dimentacare. Improvvisamente Strange avverte l'arrivo di una nuova incursione (la collisione di un universo con il nostro causandone l'annichilimento) chiamando a raccolta gli Illuminati. Nel frattempo, Thanos, venuto a sapere da Proxima Mezzanotte che la gemma dell'anima si trova in Wakanda (una falsa informazione fornita da Namor per vendicarsi del popolo di Pantera Nera), dopo aver punito Astro Nero per il suo fallimento, indirizza tutta la sua intera flotta in Wakanda mentre lui si appresta a entrare ad Attilan.

20 pagine

da New Avengers vol 3 # 10, Marvel Comics (Nov 2013)
Avengers vol 5 # 19
Avengers
Costruire verso il collasso
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Leinil Francis Yu (inks)
Nello spazio profondo i Vendicatori si sono uniti nella lotta intergalattica contro i Costruttori. Una squadra di Vendicatori, quella guidata da Capitan Marvel, è stata catturata dagli invasori cosmici che li hanno risparmiati in virtù del grande interesse che nutrono verso Capitan Universo, la donna che incarna in sé lo spirito dell'universo, ancora persa nel suo coma senza uscita. I Costruttori riconoscono in lei la madre di tutto e si interrogano su come sia possibile che la grande madre abbia scelto un'umana come ospite, così come non capiscono come sia possibile che un Ex Nihilo (creature create dagli stessi Costruttori) si sia schierato con loro. Nel frattempo, nella base delle forze alleate, mentre si presta soccorso ai feriti, il Consiglio, analizzando il percorso compiuto dai Costruttori, scopre che il loro vero obiettivo è la Terra. I loro attacchi agli altri pianeti servono solo a sottometterne le razze per utilizzare le loro forze militari e fare dei loro pianeti degli avamposti strategici. Sconcertato da questa scoperta, l'imperatore Spartax J'Son, sicuro della sconfitta, e rifiutandosi di rischiare tutto per i terrestri, contatta in segreto i Costruttori per negoziare i termini di una resa. I Costruttori non solo rifiutano, ma riusciti a individuare l'ubicazione della base che ospita le forze alleate, lanciano un violentissimo attacco.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Captain Marvel (Carol Danvers), Hawkeye, Manifold, Thor, Spider Woman, Eden Fesi, Shang-Chi, Starbrand, Nightmask, Abyss, Ex Nihilo, Captain Universe, Brood, Gladiator (Kallark), Ronan, Super-Skrull, Supreme Intelligence, Annihilus, J'son, Builders

da Avengers vol 5 # 19, Marvel Comics (Nov 2013)
Infinity # 3
Avengers and Inhumans
I regni cadono
Jonathan Hickman (script) / Jerome Opeña (art) / Dustin Weaver (art)
Nello spazio i Costruttori hanno sferrato un feroce attacco ai Vendicatori e alla forze alleate costringendo numerose razze della galassia a unirsi a loro per non essere annientate. Tra coloro che si sono arresi troviamo i Kree il cui esercito da solo costituiva un quarto delle forze complessive della resistenza galattica. L'imperatore Spartax J'Son è propenso alla resa mai i Vendicatori, sostenuti dagli Skrull, gli Shi'ar e dai nativi della Zona Negativa elaborano un ultimo piano disperato per ribaltare le sorti della guerra. Mentre un gruppo di navi della resistenza attira la flotta dei Costruttori allo scoperto, una squadra di Vendicatori utilizza i poteri di teletrasporto di Manifold per penetrare nelle sale controllo degli incrociatori nemici ed usarne la potenza distruttiva contro loro stessi. Il piano funziona e i Costruttori perdono otto delle loro navi più potenti. I Vendicatori riescono a salvare i loro compagni rapiti esortando Starbrand a sprigionare tutto il suo enorme potere contro le navi nemiche segnando la prima grande vittoria della resistenza.
Nel frattempo sulla Terra, mentre i supereroi cercano di respingere gli eserciti di Thanos, quest'ultimo sbarca ad Attilan per raccogliere il tributo che ha chiesto a Freccia Nera. Il re degli Inumani però non si fa trovare impreparato e dopo aver fatto evacuare la città volante, usando un teletrasporto per portare tutti gli Inumani, compresa sua moglie, in un luogo sicuro, ha ordinato a suo fratello Maximus di attivare un misterioso macchinario che gli aveva fatto costruire. Quando Thaons arriva ad Attilan chiedendo al re degli Inumani di consegnargli suo figlio, Freccia Nera urla il suo "No!" con tutta la potenza della sua voce distruttiva, facendo esplodere l'intera Attilan con sopra sé stesso e Thanos e devastando anche parte della sottostante New York.

23 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Starbrand, Thor, Manifold, Ex Nihilo, Captain Marvel (Carol Danvers), Smasher, Bruce Banner, Black Widow, Spider Woman, Falcon, Sunspot, Cannonball, Nightmask, Abyss, Shang-Chi, Black Bolt, J'son, Brood, Ronan, Super Skrull (Kl'rt), Annihilus, Gladiator (Kallark), Mentor, Oracle, Starbolt, Maximus, Medusa, Lockjaw, Crystal, Gorgon, Triton, Karnak, Creators, Thanos
apparizioni: Supreme Intelligence, Red Hulk, Luke Cage, Spider-Man, Spectrum, White Tiger, Spider-Hero

da Infinity # 3, Marvel Comics (Nov 2013)
Avengers vol 5 # 20
Avengers
L'offerta
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Gerry Alanguilan (inks)
I Vendicatori e le forze alleate sono riusciti a infliggere un duro colpo ai Costruttori costringendoli a una momentanea ritirata. Abyss, appena salvata dai suoi nuovi compagni, raggiunge suo fratello Ex Nihilo raccontandogli di di aver incontrato un esemplare della sua stessa specie, un altro Ex Nihilo, il quale l'ha invitata a incontrarsi in segreto con gli altri Giardinieri. I due si recano in una zona segreta del cosmo scoprendo che i Costruttori hanno eliminato tutti gli Abyss (coloro che erano destinati a selezionare le forme di vita create dagli Ex Nihilo) per mantenere in vita solo gli Ex Nihilo diventati soldati e servi dei Costruttori. Ex Nihilo non riesce ad accettare che la sua spece, il cui compito è sempre stato quello di generare vita, sia stata ridotta a diventare carne da macello e pieno di rabbia si mette alla testa dei suoi fratelli promettendogli giustizia nei confronti dei loro crudeli padroni.
Nel frattempo, sulla nave del consiglio galattico, le forze alleate sono cansapevoli di aver vinto solo una battaglia contro i Costruttori e che la sconfitta è stata solo rimandata dal momento molte razze, su tutti i Kree, si sono arresi al nemico. Kl'rt degli Skrull, la Regina della Covata e Annihilus della Zona Negativa propongono un nuovo attacco ma Gladiatore degli Shi'ar decide di fidarsi di Capitan America, il cui precedente piano ha portato a una inaspettata vittoria, e seguendo il suo consiglioì contatta un esponente dei Costruttori insediatosi su Hala, il pianeta madre dei Kree dichiarando di volersi arrendere.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Captain Marvel (Carol Danvers), Ex Nihilo, Abyss, Hawkeye, Spider Woman, Black Widow, Cannonball, Sunspot, Shang-Chi, Manifold, Starbrand, Nightmask, Supreme Intelligence, Ronan, Brood, Annihilus, Gladiator (Kallark), Super Skrull (Kl'rt), Creators

da Avengers vol 5 # 20, Marvel Comics (Nov 2013)
Infinity # 4
Infinity
Thane
Jonathan Hickman (script) / Jerome Opeña (art) / Dustin Weaver (art)
Mentre nello spazio i Vendicatori e le forze del Consiglio Galattico si preparano a far scattare la trappola predisposta nei confronti dei Costruttori, sul nostro pianeta, Attillan, la città degli Inumani che fluttuava sopra New York, è precipitata a terra in una fragorosa esplosione. Freccia Nera, dopo aver portato il suo popolo al sicuro, ha sacrificato la cittadella nel tentativo di fermare Thanos. Entrambi sono sopravvissuti e ora il malvagio titano vuole sapere dove si trova suo figlio. Il re degli Inumani non si arrende e urlando attiva il macchinario costruito dal suo folle fratello Maximus che scatena sul mondo intero le Nebbie Terrigene, la sostanza mutagena alla base dei poteri degli Inumani. Le Nebbie sono in grado di mutare il genoma latente degli Inumani donando poteri che caratterizzano la propria individualità. Nel corso dei millenni gli Inumani si sono mescolati agli umani perdendo apparentemente il loro retaggio. Ora, tutti coloro che conservano tracce di genoma inumano acquisiscono poteri. Tra questi troviamo anche il figlio di Thanos, Thane, il quale si trasforma assumendo i tratti del padre rilasciando un'onda d'urto che incenerisce il popolo con cui aveva vissuto fino ad ora. Intanto Thanos sconfigge Freccia Nera lasciandolo privo di sensi tra le macerie.
Nel frattempo nello spazio Capitan America invia Thor dal Costruttore che si è insediato sul pianeta madre dei Kree per trattare una resa. Thor lancia il suo martello Mjöllnir nello spazio per mostrarsi disarmato ma mentre il Costruttore inveisce contro l'umanità, garantendo lo sterminio della razza umana, il dio del tuono, controllando il proprio martello con la mente, dopo averlo fatto attraversare un sole per fargli assorbire l'energia lo fa ripiombare contro l'alieno uccidendolo. Capitan America e le forze ribelli esultano avendo avuta la dimostrazione che i loro nemici, per quanto forti, sono pur sempre mortali, mentre Ronan l'accusatore richiama a sè tutto il corpo di Accusatori preparandosi a combattere gli invasori alieni.

22 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Thor, Captain Marvel (Carol Danvers), Gladiator (Kallark), Super Skrull (Kl'rt), Brood, Annihilus, J'son, Black Bolt, Thane, Builders, Thanos

da Infinity # 4, Marvel Comics (Dic 2013)