Utenti registrati: 2580

Ci sono 2 utenti registrati e 70 ospiti attivi sul sito.

pmattera / robyone

Ultimo commento

Mordakan su Marvel Collection # 206

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Hellboy Omnibus # 2

Hellboy Omnibus # 2 | Strani luoghi

Magic Press Maggio 2019
Dark Horse Presents Annual # 1998
Hellboy
La Mano destra del Destino
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Mike Mignola (inks)
Hellboy si trova in Spagna per incontrare un prete, Adrian Frost, il figlio di Malcolm Frost. Malcom era presente alla "nascita" di Hellboy e nei successivi otto anni aveva cercato di distruggere Hellboy considerandolo un creatura del demonio. Adrian Frost mostra a Hellboy un foglio trovato tra le carte di suo padre. Scritto in Lemuriano, il foglio presenta un disegno della mano di Hellboy e la scritta: "attenzione alla mano destra del destino". Adrian Frost consegna il foglio a Hellboy in cambio gli chiede di raccontargli la sua storia.
Hellboy racconta la sua "nascita" in Inghilterra, l'infanzia nel New Mexico e la sua partecipazione al BPRD nel 1952. Brevemente Hellboy descrive l'incontro con Rasputin, la battaglia con la dea Ecate e le rivelazioni sul suo presunto destino. Alla fine Hellboy saluta il prete, ricevendo la sua benedizione, ancora confuso sul suo "destino".

10 pagine

protagonisti: Hellboy, Adrian Frost (1ª apparizione)

da Dark Horse Presents Annual # 1998, Dark Horse (Set 1998)
Hellboy: Box Full of Evil # 1
Hellboy
Una scatola piena di malvagità, parte 1
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Mike Mignola (inks)
Hellboy e Abe Sapien si trovano a Druggan Hill, in Inghilterra per indagare su uno strano furto avvenuto in un antico casale inglese. Il proprietario riferisce che la notte scorsa un uomo è penetrato in casa, ha abbattuto il muro sopra il camino e se n'è andato con una scatola di metallo e un paio di pinze. Quando Hellboy nota che nel muro rotto vi era un ritratto di San Dunstan, il proprietario dice che la casa in cui si trovano era un vecchio convento aggiungendo che, mentre era immobilizzato, ha avuto una visione di un edificio dall'aspetto sinistro. Nel frattempo il misterioso ladro, Igor Bromhead, si reca da una coppia di nobili decaduti consegnandogli la scatola trafugata al cui interno si trova prigioniero il demone che Dunstan catturò con le sue pinze parecchi centinaia fa'. La donna apre la scatola e quella che sembra una mosca vola fuori per entrare nella sua bocca. Posseduta dal demone Ualac, la donna trasforma suo marito in una scimmia e cerca di fare altrettanto con Bromhead. Tuttavia quest'ultimo indossa un talismano che lo protegge e usando il nome segreto del demone, lo sottomette chiedendogli ricchezza e potere. Il demone gli dice che "l'Araldo dell'Apocalisse", nonostante abbia rinnegato il suo destino, indossa una corona invisibile dal grande potere. L'araldo è Hellboy e sta venendo proprio da lui.
Poco dopo Hellboy e Abe entrano nella casa trovando la scatola aperta. La scimmia spara ad Abe trascinandolo via per incatenarlo nelle segrete del maniero, mentre Bromhead sorprende Hellboy e usando l'aiuto di Ualac gli fa apparire la corona sulla sua testa. Ualac prende la corona e Bromhead colpisce ripetutamente Hellboy con le pinze di Dunstan.

20 pagine

protagonisti: Hellboy, Abe Sapien, Igor Bromhead (1ª apparizione), Ualac (1ª apparizione)

da Hellboy: Box Full of Evil # 1, Dark Horse (Ago 1999)
Hellboy: Box Full of Evil # 2
Hellboy
Una scatola piena di malvagità, parte 2
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Mike Mignola (inks)
Hellboy e Abe Sapien sono prigionieri del malvagio Igor Bromhead e dell'entità demoniaca Ualac che ha risvegliato. Ualac, trasformato in spada le pinze di Dustain, intende tagliare la mano destra di Hellboy perché ha il potere di liberare e comandare l'Ogdru Jahad e quindi di risvegliare i soldati dell'inferno. Hellboy perde i sensi per il pestaggio ricevuto da Bromhead, ritrovandosi seduto ai piedi di un albero con Dagda il folletto e Sir Edward Gray che lo guardano dall'alto in basso. Il goblin gli dice che dal momento che non ha più la corona il suo nome non è più Anung Un Rama, il nome grazie al quale Bromhead è riuscito a sottometterlo. Libero dal legame, Hellboy riprende conoscenza frantuma la spada e attacca Ualac. Mentre Abe riesce a liberarsi dalla scimmia che lo stava torturando, Bromhead fugge rinchiudendosi in una stanza dove invoca il demone Astaroth. Privo del talismano che lo aveva protetto, Bromhead viene murato vivo e per metà trasformato da Astaroth in una lucertola. Intanto Hellboy combatte contro Ualac e rompendo le sue corna le usa per infilzare il demone che abbandona il corpo tornando nella sua forma di insetto. Astaroth, indossando la corona, riporta Ualac all'inferno e affronta Hellboy offrendogli di unirsi a lui e compiere il suo fato. Hellboy gli risponde che non porterà mai l'apocalisse sulla Terra e Astaroth torna all'inferno con la corona dicendogli che lo aspetterà.
Nell'epilogo Hellboy si incontra con Kate Corrigan che gli chiede della missione. Il nostro protagonista non ha voglia di scendere nei particolari preferendo ignorare su chi sia veramente.

23 pagine

protagonisti: Hellboy, Abe Sapien, Igor Bromhead, Ualac, Astaroth
apparizioni: Kate Corrigan

da Hellboy: Box Full of Evil # 2, Dark Horse (Set 1999)
Hellboy: Being Human # 1
Hellboy
Umanità
Mike Mignola (script) / Richard Corben (art) / Richard Corben (inks)
Hellboy e Roger, l'omuncolo del quindicesimo secolo entrato a far parte nel BPRD, si recano a River Head, in South Carolina, per indagare su un macabro evento accaduto di recente. In una antica e fatiscente casa coloniale abbandonata sono stati ritrovati, seduti intorno a un tavolo, i cadaveri di Clayton Quillen, sua moglie Virginia e i loro tre figli, Levi, Homer e Beulah. È la famiglia che viveva in quella casa all'inizio del secolo scorso, tutti morti tragicamente, i cui corpi si trovavano sepolti nel cimitero attiguo. Hellboy e Roger decidono di trascorrere la notte nella casa. Durante la notte compare una vecchia strega che risveglia Clayton Quillen e la sua famiglia facendoli uscire dalle loro tombe come degli zombi e facendogli avanzare dentro casa. La vecchia megera tiene in mano la Mano della Gloria e per questo Hellboy rimane immobilizzato. La magia nera però non fa effetto su Roger che dopo essersi imbattuto in un grosso zombi riesce a spegnere il macabro candelabro. La strega è la figlia illegittima di Clayton Quillen e ha giurato di vendicarsi di lui e della sua famiglia, anche dopo la morte. Invocato una sorta di mostro nero per trascinare i Quillen all'inferno, la donna si prepara a trascinare i Quillen all'inferno e dannarli per l'eternità. Tra le fiamme che divampano nella casa Roger interviene e uccidendo la strega pone fine alla sua vendetta.

28 pagine

protagonisti: Hellboy, Roger the Homunculus

da Hellboy: Being Human, Dark Horse (Mag 2011)
Hellboy: Conqueror Worm # 1
Hellboy
Il verme conquistatore, parte 1
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
1939, Castello di Hunte, Austria. Lobster Johnson, misterioso e leggendario eroe degli anni trenta, guida un gruppo di soldati statunitensi in una fortezza nazista che sta per lanciare un razzo elle spazio con a bordo il corpo dello scienziato Ernst Oeming.
Svariati decenni dopo, Hellboy e Roger l’Omuncolo vengono incaricati da Thomas Manning di recarsi al castello di Hunte per recuperare il razzo e il suo contenuto che dopo sessantuno anni sta tornando dallo spazio. Manning presenta a Hellboy e Roger, Laura Karnstein, la guida che li accompagnerà al castello, poi, prendendo in disparte Hellboy lo informa che a Roger è stata impiantata a sua insaputa una bomba. Hellboy è inorridito ma Manning gli risponde che a Roger gli deve essere impedito di mettere in pericolo altri agenti come accaduto a Liz Sherman e se è necessario lui dovrà azionare il detonatore. Hellboy, Roger e Laura si mettono in cammino. Lungo la strada incontrano un vecchio che li mette in guardia sui pericoli che si trovano nel castello. Il vecchio ha un uniforme nazista e Hellboy lo colpisce. Laura convince loro di proseguire e quando i nostri due protagonisti sono lontani spara al vecchio facendolo precipitare in un burrone. Il vecchio si rialza rivelando dietro il suo cappotto l'artiglio dell'aragosta. Giunti in prossimità del castello, Laura corre al suo interno, mentre Hellboy e Roger vengono colpiti da un cecchino. Roger precipita da una scogliera ed Hellboy raggiunge il posto da dove provengono gli spari trovando un fucile telecomandato. Subito dopo cade in una botola e si ritrova in una stanza sotterranea. Il fantasma di un soldato americano gli dice che il castello è una trappola. Hellboy si arrampica ma appena torna in superficie viene colpito da un Kriegaffe, uno dei supergorilla di Herman Von Klempt. Al fianco di Klempt si trova Laura che si rivela essere sua nipote.

30 pagine

protagonisti: Hellboy, Roger the Homunculus, Lobster Johnson (1ª apparizione), Tom Manning, Herman Von Klempt

da Hellboy: Conqueror Worm # 1, Dark Horse (Mag 2001)
Hellboy: Conqueror Worm # 2
Hellboy
Il verme conquistatore, parte 2
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
Nel castello di Hunte, in Austria, Hellboy riprende conoscenza ritrovandosi legato a una imbracatura collegata al generatore elettrico. Herman Von Klempt, affiancato da il kriegaffe e Inger, lo tortura ricordandogli il loro ultimo incontro in Sudamerica e le vicissitudini che lo hanno riportato in vita. All'esterno Roger l'omuncolo incontra Lobster Johnson il quale gli rivela che Iger è la nipote di Von Klempt e che quest'ultimo è l'unico sopravvissuto al disastro del castello avvenuto parecchi decenni fa'. Penetrando nel castello passando per le caverne sotterranee i due finiscono in una sala piena di umanoidi meccanici, esperimenti dei nazisti abbandonati. Percependo l'energia di Roger, le macchine riprendono vita e li attaccano. Roger assorbe l'energia del generatore riuscendo a spegnere le macchine e lasciando il castello senza elettricità. Hellboy ne approfitta per liberarsi riuscendo poi a sopraffare il kriegaffe. Mentre si allontana, il nostro protagonista incontra un uomo incatenato ferito al torace. L'uomo gli dice di essere stato presente alla sua nascita aggiungendo di aver fatto la cosa giusta a trasgredire gli ordini ricevuti e non eliminarlo il giorno in cui è venuto al mondo. L'uomo spiega che durante la guerra i nazisti riuscirono in qualche modo a entrare in contatto con antichi esseri malvagi nello spazio, lanciando poi una capsula con all'interno il cadavere di Ernst Oeming, un contenitore vuoto predisposto a ospitare uno di loro. Ora che la capsula e ciò che si trova al suo interno si appresta a far ritorno sulla Terra, l'uomo fornisce a Hellboy un piccolo congegno in grado di intrappolare la creatura, e poi muore per le sue ferite assumendo la sua vera forma, quello di un bizzarro alieno. In quel momento Roger raggiunge Hellboy.

28 pagine

protagonisti: Hellboy, Roger the Homunculus, Lobster Johnson, Herman Von Klempt

da Hellboy: Conqueror Worm # 2, Dark Horse (Giu 2001)
Hellboy: Conqueror Worm # 3
Hellboy
Il Verme Conquistatore, parte 3
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
Il razzo lanciato dai nazisti parecchi decenni fa' atterra nel castello di Hunte portandosi dietro una antica malvagità dello spazio. Herman Von Klempt dice a Inger, sua nipote di indossare una maschera antigas mentre i suoi uomini si trasformano sono i suoi occhi in mostruosi uomini rettili. Hellboy e a Roger giungono sul posto. Mentre il nostro protagonista affronta Von Klempt (che si rivela essere solo una testa fluttuante in un corpo meccanico), finendo nel seminterrato del castello, Roger si occupa dei mostri coadiuvato da Lobster Johnson riapparso all'improvviso. Improvvisamente dal razzo emerge il Verme Conquistatore che divora gli uomini trasformati. Inorridita da ciò che sta accadendo, Inger chiede a suo nonno come ha intenzione di controllare il mostro. Herman gli risponde che nulla può controllare il Verme Conquistatore. Dopo la caduta del Terzo Reich e il fallimento dei suoi piani, si è stancato di cercare il potere e intende solo distruggere il mondo. Inger gli chiede se l'ha protetta solo per essere testimone della fine del mondo. Herman gli risponde di non averlo fatto. La sua maschera non l'ha protetta dal gas del Verme, ne né ha solo ritardato gli effetti. Voleva semplicemente che qualcuno vicino a lui fosse abbastanza consapevole da sentire ciò che ha fatto e testimoniarlo. Inger si toglie la maschera antigas scoprendo di essere stata trasformata anche lei in un mostro, con l'unica differenza che è ancora in grado di pensare e parlare.

28 pagine

protagonisti: Hellboy, Roger the Homunculus, Lobster Johnson, Herman Von Klempt, Conqueror Worm (1ª apparizione)

da Hellboy: Conqueror Worm # 3, Dark Horse (Lug 2001)
Hellboy: Conqueror Worm # 4
Hellboy
Il verme conquistatore, parte 4
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
Il Verme Conquistatore cerca di divorare Roger ma l'omuncolo viene rigettato finendo poco distante da Hellboy. Il nostro protagonista cerca di usare il dispositivo alieno per sconfiggere il Verme ma Herman Von Klempt, con il suo corpo robotico, glie lo strappa dalle mani e lo schiaccia. Nel frattempo Inger, nella sua nuova forma di mostruoso rettile umano, viene avvicinata da Grigori Rasputin che gli racconta che il Verme distruggerà il mondo ma che dalla sua distruzione nascerà un nuovo mondo e una nuova razza di cui lei farà parte. Intanto Hellboy e Roger, nel cercare di fermare il Verme Conquistatore, scoprono che l'elettricità è una sua debolezza, così Roger gli scarica addosso tutta l'energia del generatore. Il Verme cerca di controllare la mente di Roger che prima di essere sopraffatto del tutto chiede a Hellboy di distruggerlo. Hellboy si rifiuta mentre la testa volante di Von Klempt li schernisce. Roger la afferra e balza giù dalla scogliera uccidendo l'ex gerarca nazista. Lobster Johnson trova Inger e la uccide poi si unisce a Hellboy e insieme corrono giù dalla montagna trovando Roger. Lobster mette una barra di metallo nel torace di Roger liberandolo definitivamente dal Verme. Dopo aver individuato il cadavere di Lobster Johnson - lasciando quindi intendere che si trattava di un fantasma - Hellboy rassegna le sue dimissioni dal B.P.R.D., disgustato dalle azioni dell'agenzia nei confronto di Roger, e salutato Kate Corrigan parte per un viaggio in Africa.
Nell'epilogo Grigori Rasputin, ancora nel castello, viene raggiunto da Ecate che lo deride per i suoi fallimenti. Infuriato, Rasputin dice che è stato scelto da Ogdru Jahad e che lo libererà. Ecate gli risponde che solo la mano di Hellboy può liberarlo facendogli notare di non avere il controllo su di lui. Rasputin urla di essere stato lui a portare Hellboy in questo mondo, aggiungendo che è ancora suo padrone. Le sue parole però suonano vuote e Rasputin si sbriciola in polvere. Baba Yaga prende la piccola scheggia rimasta, la mette in una ghianda vuota e la indossa al collo.

38 pagine

protagonisti: Hellboy, Roger the Homunculus, Lobster Johnson, Grigori Rasputin, Ecate, Herman Von Klempt, Conqueror Worm
apparizioni: Kate Corrigan

da Hellboy: Conqueror Worm # 4, Dark Horse (Ago 2001)
Hellboy: The Third Wish # 1
Hellboy
Il terzo desiderio, parte 1
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
Hellboy arriva in Africa dove incontra uno stregone di nome Mohlomi che gli dice che lo stava aspettando. Lo stregone lo fa addormentare facendogli fare degli strani sogni. Al suo risveglio il nostro protagonista si trova sulla costa marittima. Improvvisamente una immensa onda lo avvolge trascinandolo verso il fondo, dove viene catturato da tre sirene, le quali hanno fatto un patto con la Strega dell’Acquitrino: la cattura di Hellboy in cambio della realizzazione di tre loro desideri. Hellboy viene portato al cospetto della strega, in una rovina sottomarina, incatenato e con un chiodo speciale in testa che gli impedisce di fuggire. La Strega dell’Acquitrino ha intenzione di ucciderlo per impedire l’apocalisse che Hellboy porterà nel mondo. Prima però tiene fede all’accordo e realizza i desideri delle tre sirene. La primogenita chiede il ritorno del suo amante perduto. L'uomo però è morto da tempo e tornato come uno zombie la uccide così da essere uniti per sempre nella morte. La seconda ama un uomo della superficie e vuole diventare umana così da poter stare con lui. La strega la accontenta ma trasformandola in umana la fa annegare sotto il mare. La terza gli chiede la lancia appartenuta a suo padre che sembrava perduta per sempre. La lancia emerge dalle profondità dell'oceano e la sirena la afferra allontanandosi non prima di aver lanciando un ultimo sguardo a Hellboy prigioniero della strega.

28 pagine

protagonisti: Hellboy, Mohlomi (1ª apparizione), Bog Roosh (1ª apparizione)

da Hellboy: The Third Wish # 1, Dark Horse (Lug 2002)
Hellboy: The Third Wish # 2
Hellboy
Il terzo desiderio, parte 2
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
La sirena che ha consegnato Hellboy alla Strega dell’Acquitrino torna al santuario in cui riposa il suo defunto padre per riporre la spada del sovrano confidando allo spirito del padre che le due sorelle sono morte per colpa dei loro desideri. Il fantasma del padre appare e la ammonisce dicendogli che Hellboy non ha fatto nulla di male e che il suo comportamento lo ha condannato a bruciare all'inferno. Mentre la strega si prepara a uccidere Hellboy perchè ha avuto una visione in cui la sua mano destra verrà usata per liberare il drago Ogdru Jahad e distruggere il mondo, la giovane sirena torna dalla strega e libera Hellboy usando la lancia. La Strega dell’Acquitrino resuscita le due sorelle e le manda contro la sirena, che viene soccorsa da Hellboy, tornato per aiutarla. Sconfitta la maga, la sirena ne eredita i poteri, diventando la nuova Strega dell’Acquitrino. Rimuove il chiodo dalla testa di Hellboy e lo saluta, attendendo la fine del mondo in compagnia dello spirito del padre.

22 pagine

protagonisti: Hellboy, Bog Roosh

da Hellboy: The Third Wish # 2, Dark Horse (Ago 2002)
Hellboy: The Island # 1
Hellboy
L'isola, parte 1
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
A seguito della battaglia contro la Strega dell’Acquitrino, Hellboy finisce su una spiaggia piena di navi arenate. Entrato in una delle navi si unisce alla ciurma fantasma bevendo del rum per poi essere raggiunto da Ecate che gli chiede di sancire un'alleanza per causare la fine del mondo. Hellboy, ancora una volta, rifiuta.
Camminando sulla spiaggia, Hellboy si imbatte in un castello, al cui interno assiste senza poter intervenire al sacrificio di un uomo da parte di un gruppo di cavalieri dell’Inquisizione. Ferito in maniera grave da un mostro, Hellboy cade vicino all’uomo sacrificato, facendolo rivivere con il suo sangue.

28 pagine

protagonisti: Hellboy, Ecate

da Hellboy: The Island # 1, Dark Horse (Giu 2005)
Hellboy: The Island # 2
Hellboy
L'isola, parte 2
Mike Mignola (script) / Mike Mignola (art) / Dave Stewart (colors)
Hellboy si sveglia da un sogno ritrovandosi ai piedi dell'uomo che ha fatto risorgere con il suo sangue. L'uomo inizia a raccontare la sua storia. Nel 1500 era un giovane prete nel Nuovo Mondo. Sotto la città di Tenochtitlan, trovò delle tavolette d'oro su cui vi era scritta la storia segreta del mondo. Presto le tavolette furono distrutte e l'uomo, che acquisì ogni informazione, venne preso dai preti dell'inquisizione. Riuscito a liberarsi venne portato sull'isola da un ordine di studiosi come ricordo vivente della vera origine di tutte le cose. L'uomo gli racconta di come Ogdru Jahad venne creato dal fuoco e da cui discese la progenie degli Ogdru Hem, i quali entrarono in conflitto con gli angeli divini. Una volta che gli Ogdru Hem vennero imprigionati negli abissi, Anum, il Creatore di Ogdru Jahad, venne ucciso dai suoi simili e di lui rimase solo la sua mano destra. Questa mano giunse in possesso dei primi uomini sulla Terra e venne adorata come un oggetto sacro nella città di Hyperborea. Gli Ogdru Hem, tuttavia, un giorno torneranno a reclamare la Terra, e la loro venuta è stata anticipata dalla Piaga delle Rane. Improvvisamente l'uomo si trasforma in una creatura demoniaca e combatte Hellboy. Nello scontro, la creatura, uno degli Ogdru Hem, rimane impalato sull’albero maestro di una nave e Hellboy si allontana dall’isola, osservato da Ecate.
Intanto Gruagach giura vendetta contro Hellboy.

30 pagine

protagonisti: Hellboy, Ecate, Gruagach

da Hellboy: The Island # 2, Dark Horse (Lug 2005)
Hellboy: Into the Silent Sea # 1
Hellboy
Nel mare silente
Gary Gianni (script) / Mike Mignola (script) / Gary Gianni (art) / Dave Stewart (colors)
Hellboy lascia l'isola delle navi alla deriva su una piccola barca a vela ma appena si trova in mare aperto viene avvolto da una densa nebbia. Al suo risveglio si ritrova a bordo di un vascello fantasma incatenato all'albero di maestra. Il capitano dice al suo equipaggio di voler ricavare parecchi soldi vendendo questa strana creatura a un circo. I marinai rumoreggiano temendo il demone dalla pelle rossa. Uno di loro si oppone ma viene ucciso dal capitano. Al calar della notte, un ragazzo, senza essere visto, porta dell'acqua al nostro protagonista. Il ragazzo dice di chiamarsi William e rivela a Hellboy che il capitano risponde a una donna misteriosa. Proprio in quel momento appare la donna, pallida, avvolta in un manto nero e con un bastone che la sostiene. La donna gli racconta di essere alla ricerca della conoscenza e che intende evocare un antico serpente. Improvvisamente il cadavere dell'uomo ucciso torna in vita aggredendo tutti quelli che cercano di fermarlo. Hellboy viene liberato e lo zombie viene gettato in mare. Pochi istanti più tardi il vascello si incaglia e strani rumori provengono dal mare. In breve tempo un orda di orride creature marine circondano il vascello e iniziano a salire a bordo. Mentre Hellboy e i marinai tentano di difendersi come possono, la donna in nero accende uno strano faro, e una mostruosa e gigantesca creatura marina emerge dal mare. È Heca Emen Raa, il serpente che la donna crede custodisca la conoscenza del mondo. Hellboy cerca di fermarla ma il serpente la divora per poi scomparire rapidamente insieme a tutte le altre creature marine. Subito dopo Hellboy, il ragazzo e tutti i marinai iniziano a sgretolarsi diventando polvere. Hellboy si risveglia sulla piccola barca a vela convinto di avere avuto un brutto sogno ma quando si guarda intorno vede il vascello in cui si trovava incagliato su uno scoglio.

50 pagine

protagonisti: Hellboy

da Hellboy: Into the Silent Sea, Dark Horse (Apr 2017)