Utenti registrati: 2815

Ci sono 1 utenti registrati e 107 ospiti attivi sul sito.

Supersoldier89

Ultimo commento

robyone su Avengers # 117

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Hulk & Difensori # 28

Hulk & Difensori # 28

Editoriale Corno Aprile 1976
Incredible Hulk vol 2 # 151
Hulk
Quando i mostri si incontrano
Archie Goodwin (script) / Herb Trimpe (art) / John Severin (inks)
Nel mezzo del deserto, Bruce rivela a Betty di amare Jarella, la ragazza verde del microuniverso. Distrutta dal dolore, Betty si allontana facendosi accompagnare dal maggiore Talbot, poi, alla prima occasione si perde tra le sue braccia in cerca di calore e sicurezza. Intanto a Washington, Thunderbolt Ross, grazie all'intervento dell'ambiguo senatore Clegsted, ottiene l'assoluta riattivazione della base allestita per catturare e studiare il nostro golia verde. Ross ignora che il senatore Clegsted ha un interesse particolare affinché la base non venga smantellata. Malato terminale, il senatore è riuscito a introdurre all'interno della struttura un suo uomo che rubando il sangue di Hulk, lo aiuta in una pericolosa terapia secondo la quale il sangue radioattivo del nostro protagonista dovrebbe distruggere le cellule maligne che lo stanno consumando. Ovviamente le conseguenze dell'esperimento si rivelano disastrose e il senatore si trasforma in una mostruosa massa informe che finisce per attaccare Hulk, giunto nel frattempo a Washington alla ricerca di Ant Man, l'uomo che forse lo può aiutare a ritrovare Jarella. Durante lo scontro tra il golia verde e lo strano ammasso informe, proprio nel mezzo di una incessante tempesta, quest'ultimo viene colpito da un lampo che squarciando il cielo lo distrugge lasciando al suo posto solo una macchia scura sull'asfalto.

21 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross

da Incredible Hulk vol 2 # 151, Marvel Comics (Mag 1972)
Defenders vol 1 # 23
Defenders
I serpenti erediteranno la terra
Steve Gerber (script) / Sal Buscema (art) / Vince Colletta (inks)
I Figli del Serpente, un gruppo sovversivo e xenofobo il cui unico scopo è quello di eliminare dagli Stati Uniti le varie etnie non bianche, ha dato fuoco a una palazzina abitata da poveri e immigrati. Riuniti nella casa del Dottor Strange, i Difensori ascoltano un comunicato trasmesso alla televisione nel quale il capo della setta, il Serpente Supremo, diffonde all'intera nazione il suo messaggio di odio dando la colpa alle minoranze e agli immigrati dei problemi che affliggono il paese. Intanto, all'esterno, Henry Pym, alias il Calabrone, deciso a unirsi all'insolito gruppo di eroi, mentre raggiunge l'abitazione del signore delle arti mistiche, scopre, nei pressi della casa, un uomo nascosto ad origliare. L'uomo si rivela essere Jack Norris, il marito di Barbara intenzionato a riprendere i contatti con sua moglie. La Valchiria, che non si ricorda nulla del suo passato, alla vista dell'uomo è scossa ma si riprende subito quando si unisce ai suoi compagni per prestare soccorso a un nuovo attacco dei Figli del Serpente. Nel successivo scontro, i Difensori si trovano impreparati al massiccio dispiegamento di armi ad alta tecnologia del gruppo terroristico e uno ad uno, compreso Hulk, cadono sconfitti. Il Dr. Strange, la Valchiria, il Nottolone e il Calabrone vengono fatti prigionieri dai Figli del Serpente, i quali si lasciano alle spalle il solo Hulk che non notato torna nella forma umana di Bruce Banner.

18 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Nighthawk, Valkyrie, Hulk, Yellowjacket, Jack Norriss (1ª apparizione), Sons of the Serpent, Supreme Serpent
apparizioni: Clea, Wong

da Defenders vol 1 # 23, Marvel Comics (Mag 1975)