Utenti registrati: 3990

Ci sono 2 utenti registrati e 155 ospiti attivi sul sito.

nickdeckard / ash_evildead

Ultimi commenti

fede97 su Dylan Dog Oldboy # 1, Mordakan su Nathan Never # 359, Slask su Disney Collection # 1, Slask su Annihilator # 1, nuvolablu su Supereroi: Le leggende Marvel # 32,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fantastici Quattro (I) # 38
Copertina di Jack Kirby

Fantastici Quattro (I) # 38 | Ci sarà una fine

Editoriale Corno Settembre 1972
Fantastic Four vol 1 # 43
Fantastic Four
Ci sarà una fine
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Vince Colletta (inks)
Durante la battaglia contro i Terribili Quattro, Reed e Sue sono riusciti a catturare Ben Grimm che viene subito sottoposto a un delicato intervento per liberarlo dall'influenza malvagia della macchina lavacervello. Intanto, la Torcia Umana, soggiogato anch'egli alla macchina di Wizard, in realtà finge di essere cambiato (gli strumenti sono stati sabotati dalla Donna Invisibile nell'episodo precedente) ma viene scoperto per poi essere nuovamente catturato.
I Terribili Quattro giungono al Baxter Building ma i Fantastici Quattro, grazie anche al tempestivo intervento della Cosa che nel frattempo ha riacquistato la sua personalità, riescono a catturare Wizard, Trapster e l'Uomo Sabbia. La Torcia Umana, riuscita a liberarsi, all'ultimo momento si lascia sfuggire Medusa.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Invisible Woman, Human Torch, The Thing, Wizard, Trapster, Sandman, Medusa

da Fantastic Four vol 1 # 43, Marvel Comics - USA (Ott 1965)
Captain Marvel vol 1 # 12
Captain Marvel
Il momento dell'omicida 2ª parte
Arnold Drake (script) / Dick Ayers (art) / Syd Shores (inks)
In un remoto pianeta, una entità chiamata Zo offre a Mar-Vell dei nuovi poteri (il controllo spazio-temporale e la capacità di creare illusioni) in cambio di diventare suo schiavo dopo che avrà portato a termine la sua vendetta contro Yon-Rogg. Capitan Marvel accetta e, dopo aver reso omaggio alla defunta Uma, si teletrasporta sulla Terra per indossare nuovamente i panni del Dottor Lawson. Il nostro protagonista non fa in tempo a presentarsi alla base militare in Florida che un robot, l'Omicida, comandato da un misterioso personaggio, penetra nella base per sabotare una missione spaziale. Mar-Vell si trova così costretto a indossare la sua uniforme per affrontare l'Omicida che però, poco dopo, si immobilizza, grazie all'intervento della Vedova Nera che come agente dello SHIELD era riuscita a danneggiare il pannello di controllo dell'umanoide.

5 pagine

protagonisti: Captain Marvel, Black Widow, Yon-Rogg, Zo
apparizioni: Carol Danvers

da Captain Marvel vol 1 # 12, Marvel Comics - USA (Apr 1969)
Captain Marvel vol 1 # 13
Captain Marvel
Traditori o eroi?
Gary Friedrich (script) / Frank Springer (art) / Vince Colletta (inks)
Mar-Vell considerato un traditore sia dal suo popolo che dalla Terra (nella doppia veste di super eroe e fisico della base spaziale statunitense), dopo aver affrontato nuovamente l'androide chiamato l'Omicida, utilizza il suo nuovo potere di teletrasporto per raggiungere Yon-Rogg sulla sua astronave. Il nostro eroe si scontra con il suo acerrimo nemico il quale afferma di avere il potere per riportare in vita l'amata Uma, ma alla vista di Carol Danvers in pericolo, Mar-Vell si precipita nuovamente sulla Terra per salvare la donna catturata dal robot.

20 pagine

protagonisti: Captain Marvel, Carol Danvers, Yon-Rogg

da Captain Marvel vol 1 # 13, Marvel Comics - USA (Mag 1969)