Utenti registrati: 2467

Ci sono 1 utenti registrati e 125 ospiti attivi sul sito.

kauros

Ultimo commento

marcspector su Cosmo Golden Age # 16

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Dark Avengers/Uncanny X-Men: Exodus # 1
Copertina di Steve McNiven

Dark Avengers/Uncanny X-Men: Exodus

Marvel Comics Novembre 2009
X-Men and Dark Avengers
Utopia, Conclusion (Utopia, conclusione)
Matt Fraction (script) / Mike Deodato (art) / Terry Dodson (art) / Rachel Dodson (inks)
A seguito delle tensioni tra mutanti e razzisti che hanno spinto Norman Osborn ad intervenire sia con gli Oscuri Vendicatori che con una sua squadra di X-Men, Ciclope e gli X-Men hanno deciso di trasferirsi su un frammento dell’Asteroide M al largo della baia di San Francisco, rinominato Utopia. Potendo contare sul supporto di Emma Frost, tornata al suo fianco dopo essersi ribellata a Osborn, Ciclope dichiara l'indipendenza dei mutanti dal governo americano provocando l'ira di Osborn che gli invia contro le sue due squadre di Vendicatori e X-Men. Ciclope decide di impiegare le sue capacità strategiche per difendere l’isola, dividendo gli X-Men in squadre per meglio affrontare la minaccia. Mentre Wolverine e X-23 combattono rispettivamente contro Daken e Omega, Arcangelo se la vede con Bullseye, Colosso, supportato da Magma e Match, affronta Venom, e Nekra, Cargill e Bling si prendono la rivincita su Moonstone, i due Vendicatori più potenti, Sentry e Ares, vengono affrontati rispettivamente da Namor e da una Danielle Moonstar tornata nuovamente con il potere di valchiria dopo il patto con Hela. Nel frattempo mentre Psylocke, Dr. Nemesis, Madison Jeffries, Northstar, e Dazzler, mettono fuori gioco la Bestia Nera, e l’Uomo Ghiaccio, Rockslide, Mercury, Graymalkin e Surge sconfiggono il Mimo, Emma Frost libera Charles Xavier chiedendo il suo aiuto per penetrare la mente di Sentry e dare supporto a Namor che lo sta affrontando. La Regina Bianca riesce a liberare la personalità di Bob Reynolds repressa da tanto tempo costringendolo a lasciare la Terra, ma a causa di un minuscolo frammento di Void, rimasto nel suo corpo per impedirgli di accedere ai suoi poteri psichici, è costretta a rimanere bloccata nella sua forma di diamante incapacitata a provare qualsiasi sentimento. Intanto sul campo di battaglia Osborn, nei panni di Iron Patriot, sconfigge Ciclope, tuttavia Moonstone gli fa notare che non possono vincere senza uccidere qualcuno, e se ne uccidono uno dovranno ucciderli tutti, compiendo un genocidio davanti alle telecamere. Osborn allora ordina la ritirata manipolando l'informazione mediatica facendo credere di aver finalmente cacciato la “minaccia mutante” dal paese. Scott Summers ed Emma Frost proclamano l’”indipendenza” dell’isola, rifugio per tutti i mutanti, dal resto del paese, sperando che la vita su Utopia non si trasformi in un'esperienza catastrofica come già avvenuto a Genosha.

32 pagine

protagonisti: Cyclops, Emma Frost, Wolverine, Colossus, Angel/Archangel, X23 (Laura Kinney), IceMan, Anole, Armor, Rockslide, Bling!, Match, Dazzler, Northstar, Psylocke, Mercury, Surge, Trance, Pixie, Nightcrawler, Onyxx, Gentle, Elixir, Ink, Stepford Cuckoo, Dagger, Danielle Moonstar, Magik, Cannonball, Magma, Karma, Sunspot, Charles Xavier, Doctor Nemesis, Madison Jeffries, Kavita Rao, Beast (flashback), Namor the Sub-Mariner, Frenzy, Nekra, Wolverine (Daken), Dark Beast, Mimo, Weapon Omega, Spider-Man (Mac Gargan), Hawkeye (Bullseye), Ares, Ms. Marvel (Karla Sofen), Sentry, Iron Patriot (Norman Osborn)

Pubblicazione italiana: Comics Usa # 41 - Utopia, Conclusione, Marvel Italia (Giu 2010), Supereroi: Le leggende Marvel # 16 - X-Men: Utopia, RCS Quotidiani (Ago 2011), I Grandi Eventi Marvel # 8 - Utopia, Panini Comics (Ott 2014)