Utenti registrati: 4039

Ci sono 5 utenti registrati e 248 ospiti attivi sul sito.

salvo65 / kpys77 / nickdeckard / giorgiocomics / ickers83

Ultimi commenti

begins87 su Batman: La Leggenda # 22, Sylar82 su 100% Marvel # 178, Sylar82 su 100% Marvel # 181, Deboroh su , Deboroh su Dylan Dog # 418bis,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Comics Usa # 41

Comics Usa # 41 | Utopia, Conclusione

Marvel Italia Giugno 2010
Dark Avengers/Uncanny X-Men: Exodus # 1
X-Men and Dark Avengers
Utopia, conclusione
Matt Fraction (script) / Mike Deodato (art) / Terry Dodson (art) / Rachel Dodson (inks)
A seguito delle tensioni tra mutanti e razzisti che hanno spinto Norman Osborn ad intervenire sia con gli Oscuri Vendicatori che con una sua squadra di X-Men, Ciclope e gli X-Men hanno deciso di trasferirsi su un frammento dell’Asteroide M al largo della baia di San Francisco, rinominato Utopia. Potendo contare sul supporto di Emma Frost, tornata al suo fianco dopo essersi ribellata a Osborn, Ciclope dichiara l'indipendenza dei mutanti dal governo americano provocando l'ira di Osborn che gli invia contro le sue due squadre di Vendicatori e X-Men. Ciclope decide di impiegare le sue capacità strategiche per difendere l’isola, dividendo gli X-Men in squadre per meglio affrontare la minaccia. Mentre Wolverine e X-23 combattono rispettivamente contro Daken e Omega, Arcangelo se la vede con Bullseye, Colosso, supportato da Magma e Match, affronta Venom, e Nekra, Cargill e Bling si prendono la rivincita su Moonstone, i due Vendicatori più potenti, Sentry e Ares, vengono affrontati rispettivamente da Namor e da una Danielle Moonstar tornata nuovamente con il potere di valchiria dopo il patto con Hela. Nel frattempo mentre Psylocke, Dr. Nemesis, Madison Jeffries, Northstar, e Dazzler, mettono fuori gioco la Bestia Nera, e l’Uomo Ghiaccio, Rockslide, Mercury, Graymalkin e Surge sconfiggono il Mimo, Emma Frost libera Charles Xavier chiedendo il suo aiuto per penetrare la mente di Sentry e dare supporto a Namor che lo sta affrontando. La Regina Bianca riesce a liberare la personalità di Bob Reynolds repressa da tanto tempo costringendolo a lasciare la Terra, ma a causa di un minuscolo frammento di Void, rimasto nel suo corpo per impedirgli di accedere ai suoi poteri psichici, è costretta a rimanere bloccata nella sua forma di diamante incapacitata a provare qualsiasi sentimento. Intanto sul campo di battaglia Osborn, nei panni di Iron Patriot, sconfigge Ciclope, tuttavia Moonstone gli fa notare che non possono vincere senza uccidere qualcuno, e se ne uccidono uno dovranno ucciderli tutti, compiendo un genocidio davanti alle telecamere. Osborn allora ordina la ritirata manipolando l'informazione mediatica facendo credere di aver finalmente cacciato la “minaccia mutante” dal paese. Scott Summers ed Emma Frost proclamano l’”indipendenza” dell’isola, rifugio per tutti i mutanti, dal resto del paese, sperando che la vita su Utopia non si trasformi in un'esperienza catastrofica come già avvenuto a Genosha.

32 pagine

protagonisti: Cyclops, Emma Frost, Wolverine, Colossus, Angel/Archangel, X23 (Laura Kinney), IceMan, Anole, Armor, Rockslide, Bling!, Match, Dazzler, Northstar, Psylocke, Mercury, Surge, Trance, Pixie, Nightcrawler, Onyxx, Gentle, Elixir, Ink, Stepford Cuckoo, Dagger, Danielle Moonstar, Magik, Cannonball, Magma, Karma, Sunspot, Charles Xavier, Doctor Nemesis, Madison Jeffries, Kavita Rao, Beast (flashback), Namor the Sub-Mariner, Frenzy, Nekra, Wolverine (Daken), Dark Beast, Mimo, Weapon Omega, Spider-Man (Mac Gargan), Hawkeye (Bullseye), Ares, Ms. Marvel (Karla Sofen), Sentry, Iron Patriot (Norman Osborn)

da Dark Avengers/Uncanny X-Men: Exodus, Marvel Comics - USA (Nov 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 3
Black Queen and Namor
Abissi
Paul Cornell (script) / Leonard Kirk (art) / Leonard Kirk (inks)
Emma Frost è interessata a capire i motivi per cui Namor, il principe dei mari, quando gli ha chiesto di volerlo al suo fianco per avere qualcuno di cui possa fidarsi, ha accettato di entrare a far parte degli X-Men di Norman Osborn senza battere ciglio. Pur supponendo che Namor sia attratto da lei, l'algida telepate, con il suo consenso, indaga nella sua psiche e tra immagini del passato legate ai mutanti, arriva alla conclusione che la sua voglia di unirsi agli X-Men derivi dal voler approfondire quella parte del suo retaggio che lo lega ai mutanti.

12 pagine

protagonisti: Emma Frost, Namor the Sub-Mariner

da Dark X-Men: The Beginning # 3, Marvel Comics - USA (Ott 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 3
Mistique
Trova Mystica, il sequel
Jason Aaron (script) / Mark Simpson (art) / Mark Simpson (inks)
In un bar situato in un angolo remoto della California, Wolverine si diverte a trucidare gli agenti dell'HAMMER, intervenuti per sedare i disordini da lui provocati. Norman Osborn prende subito in mano la situazione e avvicinatosi a quello che all'apparenza sembra essere il mutante artigliato scopre di trovarsi di fronte alla mutaforma Mystica. La donna si diverte ad assumere le sembianze dell'Uomo Ragno prima di tornare se stessa e ascoltare la proposta di Osborn che cerca di convincerla a entrare nei suoi X-Men. Mystica non sembra interessata neanche quando viene minacciata di essere uccisa, tuttavia, nel momento in cui Osborn accenna che nel gruppo farà parte il figlio di Wolverine, inaspettatamente accetta la sua proposta.

12 pagine

protagonisti: Mystique, Norman Osborn

da Dark X-Men: The Beginning # 3, Marvel Comics - USA (Ott 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 3
Aurora
Una è sfuggita!
Simon Spurrier (script) / Paul Davidson (art) / Paul Davidson (inks)
Jeane-Marie Beaubier, meglio conosciuta come l'eroina dalla personalità multipla conosciuta come Aurora, durante una seduta psichiatrica, tramite un congegno applicato alla sua testa che inibisce i suoi poteri, viene consegnata nelle mani di Norman Osborn che la vuole nei suoi X-Men. Aurora si oppone fermamente e accingendo alle sue numerose personalità rifiuta la proposta del direttore di HAMMER che non può fare nulla per trattenerla.

12 pagine

protagonisti: Aurora, Norman Osborn

da Dark X-Men: The Beginning # 3, Marvel Comics - USA (Ott 2009)
Dark X-Men: The Confession # 1
X-Men
La Confessione
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Bing Cansino (art) / Roland Paris (inks)
L'episodio risale a qualche settimana fa, prima dell'inizio della rivolta mutante a San Francisco. Scott Summers ed Emma Frost stanno attraversando un periodo difficile del loro rapporto a causa dei segreti che si nascondono a vicenda. Scott vorrebbe confidarsi con la sua compagna ma Emma si ritrae e i due finiscono per litigare. La mattina seguente Scott scopre che Emma è andata via lasciandogli solo un biglietto, nel quale gli comunica la sua intenzione di uccidere una persona. Disperato, ordina alle Naiadi di rintracciarla ma quando si accinge ad uscire per cercarla e apre la porta principale se la ritrova davanti con la valigia in mano e il desiderio di confessargli i suoi segreti. I due raggiungono la sala di Cerebra, dove Emma gli rivela delle sue passate relazioni con Namor e Tony Stark e informa il suo compagno della sua affiliazione alla Cabala di Norman Osborn, mentre Scott le comunica l'esistenza di X-Force, la squadra da lui creata per svolgere i lavori "sporchi". Alla fine i due si chiariscono, rendendosi conto che le loro scelte erano orientate unicamente alla salvezza del genere mutante.

22 pagine

protagonisti: Cyclops, Emma Frost
apparizioni: Pixie, Armor, Stepford Cuckoo, Prodigy

da Dark X-Men: The Confession, Marvel Comics - USA (Nov 2009)