Utenti registrati: 2709

Ci sono 1 utenti registrati e 64 ospiti attivi sul sito.

ale

Ultimo commento

arp su Zagor # 116

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Comics Usa # 40

Comics Usa # 40 | Utopia, Capitolo 1

Marvel Italia Maggio 2010
Dark Avengers/Uncanny X-Men: Utopia # 1
X-Men and Dark Avengers
Utopia, Capitolo 1
Matt Fraction (script) / Marc Silvestri (art) / Eric Basaldua (art) / Michael Broussard (art) / Tyler Kirkham (art) / Sheldon Mitchell (art) / Joe Weems (inks) / Jon Sibal (inks) / Sal Regla (inks) / Jay Leisten (inks) / Jason Gorder (inks) / Marco Galli (inks) / Rick Basaldua (inks) / Ryan Winn (inks)
I razzisti di "Umanità Ora!" guidati da Simon Trask decidono di marciare per le strade di San Francisco per sensibilizzare l'opinione pubblica circa la proposta di una legge sul controllo delle nascite mutanti. La manifestazione scalda gli animi e spinge numerosi mutanti a scendere nelle piazze per rispondere alla provocazione. Gli X-Men cercano di intervenire ma la loro presenza non fa altro che alimentare le tensioni generando una rissa sedata solo dall'intervento della polizia che arresta e porta via molti rivoltosi, fra cui la Bestia. Mentre Ciclope ed Emma Frost vengono subito convocati dal sindaco, Norman Osborn atterra a San Francisco pronto a intervenire con i suoi Vendicatori e le forze speciali di HAMMER. Un nuovo focolaio di protesta scoppia al Castro dove gli animi si scaldano ulteriormente dopo che alcune molotov vengono lanciate contro i manifestanti mutanti. A questo punto Osborn e i suoi Vendicatori mettono a punto un piano di contenimento della minaccia mutante. Ms. Marvel viene inviata al Castro a reprimere i manifestanti, Venom alla Hayes Valley ad affrontare Colosso, Occhio di Falco coadiuva la polizia all'Embarcadero e Ares sorveglia il municipio. Ad Alcatraz, intanto, Osborn convoca Emma Frost e le suggerisce di prendere in mano la situazione prima che tutto vada a rotoli. La Frost indossa un'uniforme nera e accetta di creare dei nuovi X-Men sponsorizzati dal governo. Poco dopo la Bestia, nella sua cella, viene raggiunto telepaticamente da uno Xavier prigioniero mentre Osborn spalleggiato da un altro Xavier sulla sedia rotelle durante una conferenza stampa accusa Ciclope e gli X-Men di essere rivoltosi invitandoli a consegnarsi alle autorità.

La storia prosegue in Uncanny X-Men # 513.

32 pagine

protagonisti: Beast, Cyclops, Emma Frost, Dazzler, Northstar, Pixie, Colossus, Nightcrawler, Armor, Anole, Graymalkin, Hellion, Rockslide, Match, Onyxx, Mercury, Loa, Surge, Blindfold, Trance, Elixir, Gentle, Warpath, X23 (Laura Kinney), Bling!, Cypher, Stepford Cuckoo, Ink, Domino, Cannonball, Magik, Sunspot, Karma, Angel, Psylocke, Doctor Nemesis, Kavita Rao, Yuriko Takiguchi, Madison Jeffries, Nekra, Glob, Robert Herman, Rhapsody, Frenzy, Erg, Litterbug, Lorelei, Leech, Adam-X, Sadie Sinclair, Toad, Charles Xavier, Simon Trask, Spider-Man/Venom (Mac Gargan), Hawkeye (Bullseye), Wolverine (Daken), Sentry, Ares, Ms. Marvel (Karla Sofen), Iron Patriot (Norman Osborn)
apparizioni: Storm, Tchalla, Spider-Man, Mockingbird, Ms. Marvel, Captain America (James Barnes), Spider Woman, Ronin (Clint Barton), Luke Cage, Wolverine, Iron Fist, Mr Fantastic, Invisible Woman, Franklin Richards, Doctor Doom, Loki, Victoria Hand

da Dark Avengers/Uncanny X-Men: Utopia, Marvel Comics (Ago 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 1
Namor
Namor/Norman
Paul Cornell (script) / Leonard Kirk (art) / Jay Leisten (inks)
Norman Osborn ha un colloquio con Namor cercando di capire i motivi per cui il principe di Atlantide ha accettato l'invito di Emma Frost di entrare a far parte dei suoi X-Men nonostante recentemente si sia rifiutato di prendere ordini da lui. Durante una discussione, Norman fa notare a Namor come per lunghi anni abbia ignorato la sua parte mutante a dispetto di quella atlantidea e come adesso ritrovandosi confuso sul posto da occupare in questa nuova società farebbe meglio a seguire i suoi ordini permettendogli di chiarirsi con se stesso e nel frattempo abbracciare la causa mutante per difendere, quello che in sostanza, è il suo popolo.

12 pagine

protagonisti: Namor the Sub-Mariner, Norman Osborn

da Dark X-Men: The Beginning # 1, Marvel Comics (Set 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 1
Mimic
Mimic
James Asmus (script) / Jesse Delperdang (art) / Jesse Delperdang (inks) / Andy Lanning (inks)
Il Mimo, il mutante che possiede i poteri degli X-Men originali, dopo essersi risvegliato da un lungo sonno, ripercorre la sua intera esistenza, dalla vita criminale che condusse subito dopo aver acquisito i poteri, al periodo di pace vissuto grazie all'aiuto di Moira MacTaggert ed infine a quello di isolamento condotto per paura dei problemi che avrebbe potuto causare al prossimo. Ritornato alla civiltà, dopo essersi scavato una via d'uscita dalla tomba in cui era stato sepolto, diviene immediatamente preda dei suoi poteri fino all'arrivo di Norman Osborn che accettandolo per quello che è gli sottopone la sua proposta.

12 pagine

protagonisti: Mimo, Norman Osborn

da Dark X-Men: The Beginning # 1, Marvel Comics (Set 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 2
Cloak and Dagger
La tentazione di Cloak e Dagger
Paul Cornell (script) / Leonard Kirk (art) / Brian Reber (inks)
Norman Osborn viene ingaggiato da un signore della droga sudamericano per occuparsi di Ty Johnson e Tandy Bowen, meglio conosciuti come Cloak e Dagger, impegnati nella distruzione di una piantagione di stupefacenti. Invece di ucciderli, Osborn offre loro di servire il governo entrando a far parte della sua squadra di X-Men, persuadendoli con il fatto che potranno continuare la loro lotta contro i trafficanti e gli spacciatori di droga accingendo alle risorse della sua agenzia. Nonostante il loro scetticismo la coppia accetta l'offerta di Osborn.

12 pagine

protagonisti: Cloak, Dagger, Iron Patriot (Norman Osborn)

da Dark X-Men: The Beginning # 2, Marvel Comics (Ott 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 2
Weapon Omega
Arma Omega
Marc Bernardin (script) / Adam Freeman (script) / Michel LaCombe (art) / Michel LaCombe (inks)
Michael Pointer, ancora in preda al rimorso per la strage compiuta quando era sotto il controllo del Collettivo, lavora in un cantiere per la costruzione di un ospedale pediatrico quando viene avvicinato da Norman Osborn che gli offre di entrare nei suoi X-Men. Pointer non è interessato fino a quando Osborn gli rivela che durante una operazione condotta da HAMMER alcuni contenitori pieni di Ormone della Crescita Mutante sono accidentalmente fuoriusciti nelle vicinanze, rendendolo un pericolo per tutti coloro che si trovano nel cantiere. Terrorizzato dall'aver già causato involontariamente la morte di alcuni suoi compagni di squadra, Pointer accetta la proposta di Osborn ignaro che è stato la Bestia Nera a rilasciare volutamente l'OCM.

12 pagine

protagonisti: Omega (Michael Pointer), Norman Osborn
apparizioni: Dark Beast

da Dark X-Men: The Beginning # 2, Marvel Comics (Ott 2009)
Dark X-Men: The Beginning # 2
Daken
Sono Daken
Rob Williams (script) / Paco Diaz Luque (art) / Paco Diaz Luque (inks)
Daken, il figlio di Wolverine, terminato l'allenamento con Bullseye e alcuni droni, accetta l'invito di Norman Osborn per una serata all'opera. Durante il tragitto Osborn lo mette al corrente di volerlo impiegare nei suoi nuovi X-Men. Daken accetta ma prende le distanze di Wolverine affermando che lui è il padrone delle sue decisioni e non si lascia condizionare da ricatti o adulazioni.

12 pagine

protagonisti: Daken, Norman Osborn
apparizioni: Hawkeye (Bullseye)

da Dark X-Men: The Beginning # 2, Marvel Comics (Ott 2009)