Utenti registrati: 2862

Ci sono 0 utenti registrati e 51 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

comicsbox su Dragonero - Il ribelle # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Gli Incredibili X-Men # 223

Gli Incredibili X-Men # 223

Panini Comics Gennaio 2009
Uncanny X-Men vol 1 # 496
X-Men
X-Men divisi, pt 2
Ed Brubaker (script) / Michael Choi (art) / Michael Choi (inks)
Gli abitanti di San Francisco sembrano essere caduti in una sorta di trance collettivo che li fa credere di essere alla fine degli anni sessanta. Anche Angelo e Hepzibah sono caduti in questa anomalia temporale lasciandosi attrarre da un bizzarro culto hippy controllato da una misteriosa donna conosciuta con il nome di Dea. Ciclope ed Emma Frost raggiungono San Francisco alla ricerca dei loro compagni venendo subito investiti da un impulso psichico che la Frost riesce però a schermare. Nel frattempo in Russia, Colosso visita la tomba dei suoi genitori, accompagnato da Wolverine e Nightcrawler. I tre mutanti in serata si ritrovano in una taverna a bere birra quando dei delinquenti aggrediscono il proprietario del locale tentando di estorcergli del denaro. Wolverine, Colosso e Nightcrawler intervengono e fermano senza troppi problemi i teppisti locali. La notizia dell'improvvisa apparizione di Colosso, avvenuta poco distante dal villaggio in cui è nato, giunge a un funzionario del governo di Mosca che si dimostra particolarmente interessato alla inaspettata comparsa dei mutanti.

22 pagine

protagonisti: Colossus, Wolverine, Nightcrawler, Cyclops, Emma Frost
apparizioni: Angel, Hepzibah, Dreaming Celestial, Mastermind (Martinique Wyngarde)

da Uncanny X-Men vol 1 # 496, Marvel Comics (Mag 2008)
X-Men: Legacy vol 1 # 209
X-Men
Dalla Genesi alle rivelazioni, pt 2
Mike Carey (script) / Scott Eaton (art) / Billy Tan (art) / John Dell (inks) / Billy Tan (inks)
Charles Xavier, in stato catatonico all'interno della base degli Accoliti, viene avvicinato da Erik Lehnsherr, l'uomo che una volta era il temuto mutante conosciuto con il nome di Magneto¹. Omega Sentinel, resasi conto che le parole di Lehnsher provocano una attività celebrale in Xavier, decide di usare i suoi poteri per risvegliarlo. Mentre Charles Xavier, sollecitato dalla presenza di Lehnsherr, rievoca all'interno della sua mente i numerosi incontri con Magneto avuti nel corso degli anni e la divergenza di opinioni sul percorso che la razza mutante doveva intraprendere, Karima usa un super-conduttore per abbassare le difese neurali della mente di Xavier riuscendo a risvegliarlo. Confuso e stordito, il mentore degli X-Men viene subito avvicinato da Karima che, accertate le sue condizioni, gli chiede chi sia stato il vincitore nell'eterna sfida tra lui e Magneto. Xavier gli risponde che si sono annullati a vicenda e che ora sono entrambi obsoleti, il mondo li ha sorpassati e non ha più bisogno di loro. Improvvisamente arriva Frenzy che, insultato Lehnsherr, ritenendo il suo depotenziamento una sorta di tradimento, cerca di farsi strada per uccidere Xavier. Mentre Karima cerca di difendere il Professore, Magneto colpisce Frenzy con un laser chirurgico in un occhio che gli brucia parte del cervello. A questo punto entra in scena Exodus che, infastidito per il ferimento di Frenzy, aggredisce Magneto, ricevendo a sua volta l'attacco di Xavier, che cerca di fermarlo sul piano astrale.

(¹) Magneto ha perso i suoi poteri in seguito all'M-Day.

22 pagine

protagonisti: Charles Xavier, Magneto, Omega Sentinel, Amelia Voght, Random, Frenzy, Exodus

da X-Men: Legacy vol 1 # 209, Marvel Comics (Mag 2008)
Cable vol 3 # 2
Cable
War Baby, pt 2
Duane Swierczynski (script) / Ariel Olivetti (art) / Ariel Olivetti (inks)
Fuggito nel futuro per proteggere l'unica bambina mutante nata dopo l'M-Day, Cable è inseguito da Alfiere che invece vuole uccidere la piccola perchè convinto che un giorno causerà una sorta di apocalisse per i mutanti. Dopo aver perso il braccio, staccatogli dal Predatore X, e aver assistito alla fuga di Cable nel flusso temporale¹, Alfiere, determinato a portare a termine la sua missione, si è introdotto nei laboratori di Forge, ha rubato uno dei suoi bracci meccanici dotato di macchina del tempo, e seguendo una serie di indizi è giunto nel futuro alla caccia di Cable. Nell'anno 2043, in una tavola calda del New Jersey, Alfiere tende un agguato a Cable che, ferito a una spalla, cerca di difendersi dal suo nemico proteggendo al tempo stesso la neonata legata al suo torace. Lo scontro tra i due rivali viene interrotto da alcuni vigilanti mascherati del quartiere.

(¹) vedi X-Men # 207

22 pagine

protagonisti: Cable, Hope Summers, Bishop

da Cable vol 3 # 2, Marvel Comics (Mag 2008)
X-Men Divided We Stand # 1
Gentle
Casa
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Sana Takeda (art) / Sana Takeda (inks)
Con lo scioglimento degli X-Men, Nezhno "Nez" Abidem, alias Gentle, torna insieme a Tempesta in Wakanda, suo paese d'origine. Nonostante vanga salutato da Pantera Nera con estremo calore, il ragazzo scopre di essere temuto ed evitato dalla popolazione. Ciò non è dovuto alla sua mutazione ma dall'ascendenza biologica di Nez, che avendo padre russo non viene considerato un wakandiano a tutti gli effetti. Quando anche la sua stessa madre lo evita nonostante abbia investito il fratellino che stava venendo investito da una macchina, Nezhno si ritrova a pensare con malinconia ai suoi vecchi amici, che benché non lo lasciassero mai in pace almeno non avevano timore o vergogna di parlare e farsi vedere con lui.

8 pagine

protagonisti: Gentle
apparizioni: Storm, Black Panther

da X-Men Divided We Stand # 1, Marvel Comics (Giu 2008)