Utenti registrati: 2853

Ci sono 2 utenti registrati e 154 ospiti attivi sul sito.

pahars82

Ultimo commento

Fmedici su Star Wars Jedi: Fallen Order - Dark Temple # 5

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men Deluxe # 181

X-Men Deluxe # 181 | (Messiah War parte 3)

Marvel Italia Aprile 2010
Cable vol 3 # 14
Cable
Messiah War, Capitolo 3, pt 1
Duane Swierczynski (script) / Ariel Olivetti (art) / Ariel Olivetti (inks)
Cable, Wolverine ed Elixir studiano una strategia per introdursi nella cittadella di Stryfe e salvare Hope e Warpath, mentre Deadpool, Domino, X-23 e lo Svanitore, cercano di trovare le cause dello strano blocco temporale che impedisce loro di fuggire. Nel frattempo Arcangelo è stato avvicinato da Apocalisse ma al momento si rifiuta di servirlo. All'interno della città celeste, Stryfe, dopo essersi divertito a torturare Warpath, si appresta a sondare la mente di Hope. Alfiere si rende conto che deve agire velocemente e rilascia la bomba ai naniti riuscendo a stordire Stryfe. Il perfido clone di Cable perde la concentrazione e Hope si libera dalla bolla telecinetica nella quale era intrappolata. Alfiere cerca subito di approfittarne per ucciderla ma Stryfe si riprende in tempo e impedisce ad Alfiere di colpirla mettendolo in fuori gioco. A questo punto Stryfe, leggendo la mente di Hope, scopre l'affetto che Cable nutre per lei decidendo di usarla per attirare suo fratello e ucciderlo. Incuriosita dal suo aspetto, Hope riesce a togliergli la maschera e, poiché all'oscuro di tutta la sua storia passata, lo scambia per Cable affidandosi completamente a lui.

La storia continua da X-Force v3 # 14 e prosegue in X-Force v3 # 15.

22 pagine

protagonisti: Cable, Hope Summers, Deadpool, Wolverine, Domino, Elixir, Vanisher, Warpath, Archangel, X23 (Laura Kinney), Apocalypse, Bishop, Stryfe

da Cable vol 3 # 14, Marvel Comics (Lug 2009)
X-Force vol 3 # 15
X-Force
Messiah War, Capitolo 3, pt 2
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Clayton Crain (art) / Clayton Crain (inks)
Stryfe si prepara a sondare telepaticamente Hope per capire il motivo per cui la ragazzina è ritenuta da tutti così importante. Improvvisamente Warpath si libera dalla sua prigionia e lo attacca. Stryfe respinge la minaccia e neutralizza il suo avversario ma subito dopo viene colpito alle spalle da Alfiere che, ripreso conoscenza, lo colpisce con una scarica di energia. Poco prima che Alfiere abbia la possibilità di uccidere Hope, Stryfe recupera le forze, smantella il braccio robotico di Alfiere e poi lo imprigiona in una bolla telecinetica. Nel frattempo, mentre dentro la città, X-23 e Domino apprendono da Deadpool che la fonte dello scudo temporale non è un macchinario bensì una persona tenuta in ostaggio, Cable, Wolverine ed Elixir penetrano nella cittadella per liberare Hope e Warpath. Stryfe viene attaccato da Cable e successivamente da Wolverine ed Elixir ma nonostante la sorpresa riesce ad opporsi ai suoi nemici.
Lontano, sui monti Adirondacks, dopo aver combattuto una dura battaglia con se stesso Arcangelo giunge alla conclusione di non poter uccidere Apocalisse ed accetta di portarlo con sé nel viaggio di ritorno verso la città celeste per vendicarsi del figlio, il loro nemico comune.

La storia continua da Cable v3 # 14 e prosegue in Cable v3 # 15.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, Warpath, Domino, Vanisher, X23 (Laura Kinney), Archangel, Elixir, Deadpool, Cable, Hope Summers, Apocalypse, Bishop, Stryfe

da X-Force vol 3 # 15, Marvel Comics (Lug 2009)
X-Factor vol 3 # 43
X-Factor
Eventi tempestivi
Peter David (script) / Valentine de Landro (art) / Marco Santucci (art) / Pat Davidson (inks) / Marco Santucci (inks) / Patrick Piazzalunga (inks) / Craig Yeung (inks)
Ottanta anni nel futuro. Jamie Madrox abbraccia con entusiasmo Scott Summers il quale oltre sua figlia Ruby ha radunato un gruppo di mutanti per liberare il paese dalle Sentinelle. Ad Atlantic City, roccaforte della Ribellione Summers, Madrox, dopo essere stato guarito alla mano da un mutante di nome Salvé, discute con Layla che lo accusa di non essere tornato indietro a salvarla. La tensione continua fino a raggiungere un punto di rottura in cui i due si baciano appassionatamente. Il momento romantico viene interrotto da Scott, che rivela a Jamie perchè ha richiesto la sua presenza. Un membro della Ribellione, Hecate ha smesso di esistere per due secondi e Ciclope vuole che Madrox indaghi su questa inspiegabile sparizione dal loro sistema di monitoraggio. Nel frattempo, nel presente, la madre di Lenore, dopo aver tentato di uccidere sua figlia, si imbatte in Darwin. Longshot li raggiunge ed usa il suo potere per fermarla. La pistola le esplode in mano, ferendola gravemente, ma Darwin si rende conto che Longshot le ha salvato la vita, la madre di Lenore infatti stava puntandosi la pistola per ammazzarsi. Darwin e Longshot la accompagnano in ospedale, poi vengono raggiunti da Monet e Syrin. Grazie ai suoi poteri telepatici, Monet capisce che la madre di Lenore è controllata da un certo Cortex. Intanto in Vermont, Guido e Rictor arrivano a casa di Padre John Maddox. Verificato che si tratta di un doppio di Madrox, i due vengono invitati in un studio privato dove John rivela loro della scomparsa di Jamie portato via da una ragazza bionda con una emme tatuata sul volto. Prima di poter discutere più approfonditamente, i tre vengono attaccati da un uomo misterioso che poi si rivelerà essere Shatterstar.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Layla Miller, Darwin, Longshot, Rictor, Strong Guy, M (Monet St. Croix), Syrin, Lenore Wilkinson, Cyclops, Ruby Summers, Daemon, Hecat'e, Cortex
apparizioni: Shatterstar

da X-Factor vol 3 # 43, Marvel Comics (Lug 2009)
X-Men: Worlds Apart # 3
Storm
Mondi a parte, pt 3
Christopher Yost (script) / Diogenes Neves (art) / Edgar Tadeo (inks)
Tempesta è costretta a combattere contro la Pantera Nera, posseduto dal Re delle Ombre. Alla fine di una sofferta battaglia Ororo riesce ad avere la meglio sul marito grazie sopratutto allo stesso T'Challa che cerca di ribellarsi al controllo del Re delle Ombre. Tempesta, aiutata da Nezhno, porta Pantera Nera svenuto nel tempio dove si sono sposati chiedendo udienza al Dio Pantera, adirato con lei perché la ritiene responsabile di quanto sta succedendo in Wakanda. Senza lasciarsi intimorire, Tempesta cerca di spiegargli che lei è l'unica che può risolvere la situazione, ma non può riuscirci senza l'intervento del Dio Pantera, dal momento che l'intero Wakanda la considera una traditrice. Il Dio Pantera accoglie la sua richiesta e manda un segnale inequivocabile in modo tale che venga ribadito il suo ruolo di regina di fronte al popolo wakandiano. Tornata ad avere il controllo della situazione, Tempesta, dopo aver ordinato di vegliare su T'Challa e di tenerlo sedato, Tempesta, in compagnia di Nezhno si recano a San Francisco, per tentare di fermare Ciclope, controllato dal Re delle Ombre, che nel frattempo è arrivato alla base degli X-Men e ha attaccato Emma Frost.

22 pagine

protagonisti: Storm, Gentle, N'Gassi, Cyclops, Shadow King
apparizioni: Black Panther, Pixie, Emma Frost

da X-Men: Worlds Apart # 3, Marvel Comics (Feb 2009)