Utenti registrati: 2823

Ci sono 2 utenti registrati e 77 ospiti attivi sul sito.

fede97 / Storm86

Ultimo commento

fede97 su Marvel Comics # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men Deluxe # 171

X-Men Deluxe # 171 | (Secret Invasion)

Marvel Italia Giugno 2009
X-Factor vol 3 # 34
X-Factor
I premi Darwin, pt 3
Peter David (script) / Larry Stroman (art) / Jon Sibal (inks)
Per le strade di Detroit, She-Hulk, risolto i malintesi con gli X-Factor con i quali si è scontrata, si scrolla di dosso i numerosi doppioni di Madrox per raggiungere l'amica Jazinda alle prese con Nogor, lo Skrull conosciuto come il Talismano. Nogor aveva assunto le sembianze di Longshot per potersi avvicinare a Darwin, il mutante in grado di evolversi per sopravvivere, ora "ricercato" dall'agenzia di Madrox per conto di suo padre. Convinto che il giovane mutante sia l'anello mancante tra umani e Skrull, Nogor cerca in tutti i modi di convincerlo a seguirlo. Darwin non si fida e, dopo i falliti tentativi di fermare lo Skrull da parte di She-Hulk, Jazinda, Madrox, Monet e Guido, decide di intervenire usando i suoi poteri evolutivi per respingere i poteri energetici di Nogor. She-Hulk, approfittando della battaglia con Darwin, si avvicina di nascosto a Nogor colpendolo con un violento fendente che lo fa crollare a terra. Inibito momentaneamente i suoi poteri con un Nullificatore piazzatogli in testa, lo Skrull viene preso in custodia da She-Hulk e Jazinda che, salutato gli X-Factor, partono a bordo del loro camper per New York indecisi su cosa fare del Talismano.

La storia prosegue da She-Hulk v2 # 31 e continua in She-Hulk v2 # 32.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, M (Monet St. Croix), Strong Guy, Darwin, She-Hulk, Jazinda, Nogor/Skrull
apparizioni: Rictor, Syrin

da X-Factor vol 3 # 34, Marvel Comics (Ott 2008)
Astonishing X-Men: Ghost Boxes # 1
X-Men
Ghost Box, interludio
Warren Ellis (script) / Alan Davis (art) / Adi Granov (art) / Mark Farmer (inks) / Adi Granov (inks)
16 pagine

da Astonishing X-Men: Ghost Boxes # 1, Marvel Comics (Dic 2008)
X-Force Special: Ain't No Dog # 1
X-Force
Ain't No Dog
Charlie Huston (script) / Jefte Palo (art) / Jefte Palo (inks)

da X-Force Special: Ain't No Dog, Marvel Comics (Ago 2008)
Young X-Men # 6
Young X-Men
San Francisco
Marc Guggenheim (script) / Ben Oliver (art) / Ben Oliver (inks)
I Giovani X-Men dopo essere stati ingannati da Donald Pierce e aver subito la perdita di Wolf Cub, ucciso durante la scorsa battaglia, sono confusi ed emotivamente scossi. Il più turbato risulta essere Rockslide che non esita a colpire Ciclope per poi mettere in discussione la presenza di Ink nella squadra. Quest'ultimo, subito un interrogatorio da parte degli ex Nuovi Mutanti coinvolti nel conflitto, nonostante abbia ammesso che lavorava per Donald Pierce, gli viene concesso una possibilità di redenzione e torna nella squadra. Ciclope si convince che gli inesperti mutanti abbiano bisogno di una guida e chiede a Dani Moonstar e Roberto "Sunspot" Da Costa di addestrarli per evitare altre morti. Nei giorni seguenti, mentre la Bestia compie degli esami su Graymalkin scoprendo che il mutante dalla pelle diafana é un antenato di Charles Xavier e ha oltre duecento anni, Nightcrawler accompagna Roberto e Dani nella cattedrale che ospiterà i giovani mutanti e farà loro da base operativa. Alla fine Blinfold decide di lasciare il gruppo a causa della sua scarsa utilità sul campo di battaglia, Sunspot rinuncia al ruolo di "Lord Imperiale" del Club Infernale impegnandosi a tempo pieno in questa nuova avventura, e Dani Moonstar per rimpiazzare Blindfold decide di reclutare Anole, il sedicenne mutante dalla pelle squamata.

22 pagine

protagonisti: Rockslide, Blindfold, Ink, Dust, Graymalkin, Danielle Moonstar, Sunspot, Magma, Cannonball, Cyclops, Donald Pierce
apparizioni: Wolverine, Beast, Nightcrawler, Anole

da Young X-Men # 6, Marvel Comics (Nov 2008)
X-Men: Manifest Destiny # 3
Greymalkin
Abominio
Marc Guggenheim (script) / Yanick Paquette (art) / Serge LaPointe (inks)
La Bestia é impegnato a studiare le analisi compiute su Jonas Graymalkin, il misterioso mutante rimasto sotto terra per oltre duecento anni, entrato recentemente nelle fila dei Giovani Mutanti. Attraverso le parole del mutante dalla pelle grigia che si confida con il compagno Anole veniamo a conoscenza della sua storia. Jonas visse la propria gioventù sui territori che, duecento anni dopo, sarebbero stati utilizzati da Charles Xavier per costruire la propria scuola per mutanti. Quando all'età di sedici, suo padre lo scoprì dentro al fienile in compagnia di un altro ragazzo, e realizzò che suo figlio era omosessuale, lo riempì di botte e, credendolo morto, decise di sotterrare il corpo. In quel momento la mutazione di Jonas si attivò, permettendogli di sopravvivere in uno stato di animazione sospesa per più di duecento anni. Difatti le abilità mutanti del giovane, forza, invulnerabilità e longevità, si manifestano solamente in ambienti bui ed é per questo che Jonas é riuscito a sopravvivere alla sua sepoltura.

8 pagine

protagonisti: Graymalkin
apparizioni: Beast, Anole

da X-Men: Manifest Destiny # 3, Marvel Comics (Gen 2009)