Utenti registrati: 4354

Ci sono 4 utenti registrati e 228 ospiti attivi sul sito.

gianmarco98 / Law23 / ickers83 / Devil91

Ultimi commenti

crimson su Giovani Titani 1 # 5, AL_Styles su Mondadori Oscar Ink # 109, majinberto su Amazing Spider-Man vol 5 # 84, fede97 su Marvel Miniserie # 254, Emanuele676 su Marvel Greatest Hits # 25,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men Deluxe # 166

X-Men Deluxe # 166

Marvel Italia Gennaio 2009
X-Force vol 3 # 1
X-Force
Angeli e Demoni, pt 1
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Clayton Crain (art) / Clayton Crain (inks)
Ciclope chiede a Wolverine di formare, insieme a Wolfsbane, Warpath e X-23, una nuova squadra di X-Force con "licenza di uccidere". La loro prima missione é dare la caccia ai Purificatori prima che abbiano la possibilità di utilizzare un arma segreta recentemente rubata da uno dei depositi dello SHIELD. Wolverine accetta l'incarico ma é contrario alla presenza di Wolfsbane e al coinvolgimento di X-23. Ciclope lo informa che X-23 è già stata mandata nella struttura dello SHIELD per investigare, provocando l'ira di Wolverine che non vuole che la ragazza torni a essere una spietata assassina. Grazie ai suoi sensi sviluppati, X-23 é riuscita a risalire a Matthew Risman, il leader dei Purificatori, le cui tracce la conducono a una chiesa nel Nord Dakota. Mentre Wolverine e Warpath la raggiungono preparandosi a entrare in azione, all'interno della chiesa, Risman, i Purificatori e un uomo di nome Eli, attaccano la testa dell'androide Bastion (sottratta dai magazzini dello SHIELD) al corpo di Nimrod. L'arcinemico degli X-Men appena si riattiva informa i Purificatori della presenza di mutanti nelle vicinanze. Fuori dalla chiesa, Wolverine chiede ancora una volta a Warpath e X-23 di abbandonare la missione ma i due rifiutano preferendo accettare le conseguenze delle loro azioni. Gli X-Force irrompono nella chiesa dei Purificatori compiendo una vera carneficina ma quando si avvicinano a Risman si ritrovano di fronte Wolfsbane finita prigioniera del leader dei Purificatori. Senza pensarci dje volte X-23 si getta contro Risman che fa partire un proiettile nel corpo di Wolfsbane.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, Cyclops, X23 (Laura Kinney), Wolfsbane, Warpath, Matthew Risman, Eli Bard (1ª apparizione), Nimrod, Bastion

da X-Force vol 3 # 1, Marvel Comics - USA (Apr 2008)
X-Force vol 3 # 2
X-Force
Angeli e Demoni, pt 2
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Clayton Crain (art) / Clayton Crain (inks)
La nuova squadra degli X-Force, composta da Wolverine, X-23, Wolfsbane e Warpath, é andata all'assalto dei Purificatori, la setta antimutanti guidata dal reverendo Matthew Risman, che ha resuscitato il pericoloso androide Bastion. Durante l'attacco, Risman ha catturato e ferito alla gamba Rahne "Wolfsban" Sinclair che si era infiltrata nella setta di sua iniziativa presumibilmente per vendicarsi di suo padre, il reverendo Craig. Contrariamente a quanto ordinato da Wolverine, X-23,  fa esplodere gli ordigni che aveva piazzato nella chiesa, uccidendo un gran numero di Purificatori. Durante l'esplosione Risman fugge portandosi dietro Wolfsbane con X-23 che lo insegue ma non riesce a raggiungerlo. Tornati alla base, il Nido dell'Angelo tra le montagne del Colorado, Wolverine rimprovera X-23 per la sua avventatezza e per aver messo in pericolo i suoi compagni di squadra. Laura gli risponde che la sua missione non era quella di salvare Wolfsbane ma di uccidere Risman. Ciclope incolpa Wolverine per la cattura di Wolfsbane rifiutando il consiglio di Angelo che vorrebbe fare intervenire gli altri X-Men. Mentre Wolverine, X-23 e Warpath, torturano e uccidono ogni Purificatore per poter scoprire dove é stata portata la loro compagna, il reverendo Craig tortura Wolfsbane ordinandogli di confessare i suoi peccati. Intanto il redivivo Bastion, messo in discussione il piano di Risman, propone di recuperare nella profondità dell'oceano, un valido alleato contro i mutanti, l'essere tecnorganico chiamato Magus.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, X23 (Laura Kinney), Warpath, Wolfsbane, Matthew Risman, Magus, Bastion
apparizioni: Cyclops, Angel, Maria Hill, Eli Bard

da X-Force vol 3 # 2, Marvel Comics - USA (Mag 2008)
Young X-Men # 1
Young X-Men
Genesi finali
Marc Guggenheim (script) / Yanick Paquette (art) / Ray Snyder (inks)
Ruth Aldine alias Blindfold ha un sogno in cui vede una nuova squadra di giovani mutanti affrontare in battaglia il vecchio nemico degli X-Men, Donald Pierce. Nello scontro uno degli X-Men perde la vita ma la mutante precognitiva si risveglia prima di poter vedere quale sia il compagno a essere ucciso. Nel frattempo in Germania Nicholas Gleason alias Wolf Cub affronta Maximus Lobo, un mutante depotenziato che in passata ha attaccato l'istituto Xavier. Prima di potersi vendicare il mutante lupino viene fermato dall'arrivo di Ciclope che gli offre la possibilità di sfogare la sua rabbia su altri obiettivi. Ciclope viaggia da un capo all'altro del globo per reclutare mutanti. In Afghanistan trova Sooraya Qadir alias Dust impegnata nella protezione di un villaggio dall'attacco dei talebani. In California recluta Eric Gitter, un giovane mutante il cui potere sembra derivi da alcuni tatuaggi sul suo corpo realizzati da un tatuatore chiamato Leon Nuñez. Il viaggio di Ciclope si conclude in un bar della Florida dove scova Santo Vacarro alias Rockslide in compagnia di Blindfold in un bar. Ciclope offre a Santo la possibilità di unirsi alla sua nuova squadra. Santo accetta ma solo a condizione che anche Blindfold faccia parte del gruppo. Ciclope accetta riluttante. I giovani mutanti reclutati vengono portati all'interno della Caverna del Pericolo progettata da Prodigy e situata sotto le macerie dell'Istituto Xavier. Qui Ciclope illustra ai Giovani X-Men la loro prima missione: fermare la nuova Confraternita dei mutanti composta da Sunspot, Cannonball, Magma e Danielle Moonstar.

22 pagine

protagonisti: Blindfold, Dust, Wolf Cub, Rockslide, Ink (1ª apparizione), Cyclops
apparizioni: Maximus Lobo

da Young X-Men # 1, Marvel Comics - USA (Mag 2008)
X-Factor vol 3 # 29
X-Factor
L'unico baluardo, pt 1
Peter David (script) / Valentine de Landro (art) / Andrew Hennessy (inks)
All'interno della sede degli X-Factor, Jamie Madrox, sconosolato per la perdita di Layla Miller e l'abbandono di Wolfsbane, viene avvicinato da Syrin che cerca con scarso successo di dirgli di aspettare un figlio da lui. Tra fraintendimenti ed equivoci si presenta Rictor che, sentendosi inadatto a continuare a occuparsi di mutanti, quando lui stesso non è più un mutante da tempo, annuncia anche lui di voler lasciare la squadra. Madrox, ormai disilluso, non cerca neanche di fargli cambiare idea e lo lascia andare al suo destino. Quando Rictor varca la porta di casa con estremo sgomento scopre che l'edificio da cui è uscito fluttua nello spazio. L'ex mutante chiama subito Guido ma al suo arrivo tutto sembra tornare alla normalità. Guido si volta per tornare dentro quando Rictor sparisce improvvisamente. Preoccupato per l'insolita scomparsa dell'amico, sparito nel bel mezzo di una frase, Guido chiama Madrox e in un baleno l'intera squadra si mette alla ricerca del loro compagno. Intanto, Rictor, si risveglia a testa in giù legato a una croce con una lama oscillante che si avvicina sempre di più. Terrorizzato il giovane lancia un grido che viene sentito da Monet. Mentre la mutante algerina prende il volo seguita da Syrin e un doppio dell'Uomo Multiplo, Madrox, catapultato insieme a Guido in quello che all'apparenza sembra essere una giungla, trova un manifesto su cui è ritratto l'eccentrico assassino noto come Arcade.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Strong Guy, Rictor, Syrin, M (Monet St. Croix)

da X-Factor vol 3 # 29, Marvel Comics - USA (Mag 2008)