Utenti registrati: 3766

Ci sono 6 utenti registrati e 107 ospiti attivi sul sito.

kinoglaz / piabanana / Deboroh / EricDraven97 / Many / Peterpaul

Ultimi commenti

majinberto su Preacher Special # 4, ciandri su Le femmine incantate # 1, begins87 su , begins87 su Batman: La Leggenda # 7, rikkinadir su Cosmo Comics # 39,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men Deluxe # 167

X-Men Deluxe # 167

Marvel Italia Febbraio 2009
X-Force vol 3 # 3
X-Force
Angeli e Demoni, pt 3
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Clayton Crain (art) / Clayton Crain (inks)
Seguendo gli ordini di Bastion i Purificatori recuperano alcuni dei vecchi nemici degli X-Men, sia vivi che morti. Matthew Risman inizia ad avere delle perplessità riguardo l'androide (che sembra averlo scalzato e aver assunto la guida della setta xenofoba), e invece di uccidere Wofsbane, seguendo i suoi ordini, si limita a iniettargli una overdose di eroina. Gli X-Force riescono a rintracciare la loro compagna che, in condizioni critiche, viene subito trasportata nella villa in Colorado di Angelo. Wolverine chiede a Warren di rintracciare Elixir, l'unico in grado di salvare la vita di Rahne. Nel frattempo, in una base dei Purificatori a Chicago, Bastion affronta Eli Bard mettendo in dubbio la sua lealtà dal momento che l'androide non riesce a ottenere dati sulla sua identità. Risman riesce a risparmiargli la vita, venendo poi a conoscenza che Bastion intende utilizzare il virus tecno-organico del Magus, per sterminare la razza mutante. Il primo passo di questo folle piano é resuscitare e trasformare in esseri tecnorganici alcuni dei più spietati killer di mutanti della storia. Risman e i Purificatori si ritrovano di fronte Graydon Creed, Donald Pierce, Stephen Lang, il reverendo William Stryker, la Regina Lebbrosa, Cameron Hodge, e Bolivar Trask, tutti infettati dal virus tecno-organico e sotto il controllo totale di Bastion.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, Wolfsbane, X23 (Laura Kinney), Warpath, Cyclops, Angel, Matthew Risman, Eli Bard, Graydon Creed, Donald Pierce, Steven Lang, William Stryker, Leper Queen, Cameron Hodge, Bolivar Trask, Bastion

da X-Force vol 3 # 3, Marvel Comics - USA (Giu 2008)
X-Men Divided We Stand # 2
Surge and Moonstar
Il sole tramonta anche
C.B. Cebulski (script) / David LaFuente (art) / David LaFuente (inks)
A seguito dello scioglimento degli X-Men, Noriko Ashida alias Surge raggiunge Dani Moonstar in Colorado per chiedergli il suo aiuto. La giovane mutante è sopraffatta dal dolore per tutto quello che ha dovuto affrontare come leader dei Nuovi X-Men. Dani fa sfogare la ragazza condividendo il suo dolore, poi, di fronte a un incantevole alba, gli fornisce una nuova visione su come usare la sofferenza a proprio vantaggio. Nori ringrazia Dani per le sue parole ma ammette di non essere ancora pronta ad abbracciare la visione ottimistica sul ciclo della vita della sua ex insegnante.

8 pagine

protagonisti: Surge, Danielle Moonstar

da X-Men Divided We Stand # 2, Marvel Comics - USA (Lug 2008)
Young X-Men # 2
Young X-Men
Nuovi Mutanti
Marc Guggenheim (script) / Yanick Paquette (art) / Ray Snyder (inks)
I Giovani X-Men reclutati da Ciclope si preparano ad affrontare la Confraternita dei Mutanti Malvagi allenandosi nella Caverna del Pericolo in un combattimento simulato contro gli originali Nuovi Mutanti. Ciclope li rimprovera per il loro scarso rendimento spronandoli ad essere più spietati e incisivi. I tempi sono cambiati e dopo l'M-Day gli X-Men devono essere pronti a tutto, pure uccidere i loro nemici, pur di garantire la sopravvivenza della specie mutante. Mentre Rockslide si interroga sulla inaspettata evoluzione del loro leader, Blindfold confida a Dust sulla presenza di un traditore tra le loro file. Poco più tardi Ciclope comunica alla squadra di voler catturare singolarmente i membri della Confraternita perché si é reso conto che i Giovani X-Men hanno ben poche possibilità di vincere contro l'intera Confraternita. Il gruppo viene diviso in due squadre. Ink e Blindfold hanno il compito di catturare Dani Moonstar mentre Wolf Cub, Dust e Rockslide raggiungono Los Angeles per attaccare Magma. Mentre la mutante in grado di trasformare il suo corpo in lava vivente risponde all'aggressione affrontando in battaglia i tre giovani X-Men, in Colorado, Moonstar, nonostante dimostri di essere un avversario temibile anche senza poteri, perde conoscenza dopo essere stata colpita da una forza invisibile manipolata da Blinfold. A questo punto Ink si avvicina alla sua compagna di squadra e prendendola in giro sulla sua incapacità di prevedere quello che sta per succedere, la colpisce facendogli perdere i sensi.

22 pagine

protagonisti: Blindfold, Dust, Rockslide, Wolf Cub, Ink, Danielle Moonstar, Magma, Cyclops

da Young X-Men # 2, Marvel Comics - USA (Lug 2008)
X-Men Divided We Stand # 2
Magik
Ogni seme ha il suo tempo
C.B. Cebulski (script) / David Yardin (art) / David Yardin (inks)
Illyana Rasputin alias Magik, ora conosciuta come Darkchylde, è determinata a recuperare la sua vita. Resistendo alla tentazione di usare la magia nera, Illyana cerca nell'amore di suo fratello Colosso e della sua migliore amica Kitty Pryde la forza per riconquistare la sua anima. Tornata alll'Istituto Xavier, trovandolo distrutto e abbandonato, Illyana si rende conto però di non essere pronta a far parte di nuovo di quel mondo e capisce che per ritrovare la sua anima si deve affidare al dolore e alla sofferenza di coloro che le hanno fatto del male.

6 pagine

protagonisti: Magik (Darkchild)

da X-Men Divided We Stand # 2, Marvel Comics - USA (Lug 2008)
X-Factor vol 3 # 30
X-Factor
L'unico baluardo, pt 2
Peter David (script) / Valentine de Landro (art) / Andrew Hennessy (inks)
Prigioniero in una trappola mortale di Arcade, Rictor viene avvicinato da Monet, la quale però non riesce a liberarlo perchè colpita da una violenta scarica elettrica che gli fa perdere i sensi. A poca distanza, Arcade tenta di tranquilizzare il suo cliente, l'ex Purificatore di nome Taylor che lo ha assunto per uccidere Rictor. Taylor si vuole vendicare dell'ex mutante perche, introducendo inconsapevolmente una spia nei Purificatori, è stato espulso dal gruppo di fondamentalisti razzisti. Arcade però, nella sua megalomania, non si limità al solo Rictor e vuole eliminare l'intero gruppo degli X-Factor. Per questo ha inglobato l'intero Middle East Side in una barriera laser reticolata provocando panico tra gli abitanti del quartiere che sono rimasti intrappolati al suo interno. Tra trappole mortali e sofisticate illusioni, mentre Madrox e Guido se la devono vedere con alcuni androidi, Rictor viene liberato da Syrin e un doppione di Matrox ricongiungendosi poi, insieme a Monet ancora frastornata, al resto del gruppo. Utizzando la testa di uno dei robot decapitati, Monet riesce a individuare l'origine del segnale e l'intero gruppo si precipita al Power Plant, un locale frequentato da ex mutanti. Al suo interno, Madrox e compagni trovano il solo Taylor accasciato sul pavimento. L'uomo rivela che la paura di tornare a una vita di miseria in seguito all'allontanamento dai Purificatori, lo ha spinto a sacrificarsi e bere un veleno, consapevole che alla sua morte verranno attivati dei dispositivi esplosivi costruiti da Arcade che distruggeranno l'intero quartiere di Mutant Town.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, M (Monet St. Croix), Rictor, Syrin, Strong Guy, Arcade
apparizioni: Valerie Cooper

da X-Factor vol 3 # 30, Marvel Comics - USA (Giu 2008)
X-Men Divided We Stand # 2
Havok
Il buco
Andy Schmidt (script) / Frazer Irving (art) / Frazer Irving (inks)
Sconfitto da suo fratello Vulcan, Havok è stato imprigionato sotto l'oceano in un lontano pianeta ai margini dell'Impero Shi'ar. Torturato ad ascoltare le grida dei suoi compagni, l'ex X-Man è sull'orlo della disperazione quando riceve un messaggio olografico da suo fratello Vulcan. Schernendolo ulteriormente, Vulcan gli rivela i recenti avvenimenti sulla Terra a seguito della nascita di un muovo mutante, mettendo in evidenza il tradimento di Cable e Bishop, le decisioni discutibili di Ciclope, la morte di Xavier e lo smembramento della X-Men. Nonostante le intenzioni di suo fratello di scoraggiarlo ulteriormente, Alex vede la nascita di nuovo mutante come una speranza dandogli la forza e la determinazione per reagire e provare a fuggire dalla sua prigionia.

8 pagine

protagonisti: Havok, Vulcan

da X-Men Divided We Stand # 2, Marvel Comics - USA (Lug 2008)