Utenti registrati: 2809

Ci sono 0 utenti registrati e 49 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

robyone su Avengers # 117

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 497
Altre versioni di questo albo:

L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 497

Spider-Man 9
Panini Comics Novembre 2008
Amazing Spider-Man vol 1 # 556
Spider-Man
L'ultimo giorno senza nome
Zeb Wells (script) / Chris Bachalo (art) / Tim Townsend (inks)
Una violenta bufera di neve si è abbattuta su New York portando una minaccia mistica legata alle antiche divinità Maya. L'Uomo Ragno, salvato il Dr. Rabin dall'agguato di tre guerrieri Maya, mentre vaga nella città innevata alla ricerca dei colleghi dello studioso, prima incontra un barbone, Vern, che lo aiuta a superare le avversità meteorologiche e poi si ritrova di fronte un essere demoniaco alla ricerca del sacerdote che gli ha promesso il sacrificio umano per conquistare la nostra dimensione. L'Uomo Ragno riesce a evitare la creatura, raggiunge i colleghi dello scienziato e scopre che lo stesso Rabin è il responsabile della morte di uno di loro. A quanto pare, Rabin per mezzo di alcuni algoritmi matematici in grado di comunicare con altre dimensioni, ha richiamato l'oscura divinità Maya che si è scontrata con l'Uomo Ragno al fine di diventare il sacerdote, il Kuhul Ajaw, un "dio-re" che comprerà i suoi servigi eterni con il sangue. I tre guerrieri erano intervenuti solo per fermare il sacrilegio e scongiurare il peggio. Nel frattempo alla stazione di polizia troviamo lo scienziato, completamente folle e coperto di strani simboli, che nella cella in cui è stato rinchiuso ha giustiziato i tre guerrieri fornendo un nuovo tributo di sangue al dio Maya.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Carlie Cooper, Benjamin Rabin, Wayep (1ª apparizione)
apparizioni: J. Jonah Jameson, Vin Gonzales, Alan O'Neil

da Amazing Spider-Man vol 1 # 556, Marvel Comics (Giu 2008)
Spider-Man Family # 9
Spider-Man
L'uomo che si trasformò in Hulk
Paul Tobin (script) / Derec Aucoin (art) / Derec Aucoin (inks)
Scanzonato episodio ambientato in un imprecisato passato. L'Uomo Ragno e Marvel Girl hanno ricevuto l'incarico dallo SHIELD di custodire Bruce Banner, non farlo innervosire ed impedire che si trasformi in Hulk. Il compito non è dei più semplici. Qualsiasi imprevisto potrebbe scatenare la rabbia verde. Bruce Banner è un tipino insidioso, gioca brutti scherzi, flirta con Jean e si dimostra poco serio per essere uno scienziato. Dopo una rapina per strada, un tentativo di rapina al ristorante, i tre si trovano a dover affrontare la minaccia del Dottor Octopus. Doc Ock non riconosce Banner, lo provoca e ne innesca la trasformazione nel golia verde... pentendosene immediatamente!

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Marvel Girl, Bruce Banner/Hulk, Dr. Octopus

da Spider-Man Family # 9, Marvel Comics (Ago 2008)
Thunderbolts: Breaking Point # 1
Thunderbolts
Punto di rottura
Christos Gage (script) / Brian Denham (art) / Brian Denham (art) / Brian Denham (inks) / Brian Denham (inks)
I Thunderbolts affrontano e catturano Fratello Natura, un pazzoide ecologista che cerca di proteggere una foresta millenaria. Nel corso della missione Melissa Gold alias Songbird prende il comando della squadra riaccendendo la rivalità con Moonstone. Il contrasto tra le due donne viene evidenziato anche nel merchandising scelto da Norman Osborn per pubblicizzare Songbird e Moonstone: la prima ha l'immagine di un eroina pulita ed è diventata l'idolo dei ragazzini mentre la seconda sembra avere successo tra gli uomini maturi tanto che la sua statuina ha dei chiari riferimenti sessuali. Monstoone si vuole sbarazzarsi della sua scomoda rivale ed è decisa a ricorrere ad ogni mezzo, anche facendo entrare in scena la madre di Songbird. La donna, una ex alcolizzata dal torbido passato, si presenta alla base riabracciando la figlia dopo essere uscita di galera. Melissa, resosi conto che l'intenzione della madre è quella di sfruttarla commercialmente per scrivere una biografia, , delusa dal suo atteggiamento, la caccia bruscamente dalla base intimandole a non tornare più. Prima di allontanarsi la donna viene sorpresa a parlare con Nornan Osborn. Qualche giorno più tardi la madre di Songbird viene trovata morta a seguito di un incidente automobilstico provocato da uno stato di ebrezza. Songbird sa bene che sua madre aveva smesso di bere da due anni e capisce in qualche modo che l'incidente è stato provocato da Norman Osborn. Attraverso un video della sorveglianza intuisce che Osborn stava subendo i ricatti della donna la quale, per ottenere soldi, non avrebbe esitato a rivelare alla stampa il turbolento passato dell'elemento più pulito dei Thunderbolts. Sconvolta dalla morte della madre, Songbird durante una successiva missione con il gruppo non protegge volontariamente Moonstone dall'attacco della Giuria (una squadra dedita alla caccia di vigilantes), comportandosi in modo sconsiderato con dei giornalisti allo scopo di danneggiare la propria immagine. Prima di tornare alla base Songbird minaccia Moonstone di non provare più a intromettersi nella sua vita.

23 pagine

protagonisti: Songbird, Moonstone, Norman Osborn
apparizioni: Radioactive Man, Swordsman (Andreas von Strucker), Venom, Penance, Brother Nature, Bomblast, Firearm, Screech, Sentry, Wysper

da Thunderbolts: Breaking Point, Marvel Comics (Gen 2008)
Iron Man and Power Pack # 3
Mini Marvels
L'armatura, pt 3
Chris Giarrusso (script) / Chris Giarrusso (art) / Chris Giarrusso (inks)
4 pagine

da Iron Man and Power Pack # 3, Marvel Comics (Mar 2008)