Utenti registrati: 3501

Ci sono 3 utenti registrati e 115 ospiti attivi sul sito.

Rodegher / meffi / spawn150

Ultimi commenti

docmilito su Dylan Dog Color Fest # 27, comicsbox su Justice League # 5, fede97 su Justice League # 5, fede97 su Batman/Superman # 5, Super-Chief su DC Universe Library # 5,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Super Eroi Classic # 28 | Iron Man 4: Quando i titani si scontrano!

RCS Quotidiani Ottobre 2017
Tales Of Suspense # 61
Iron Man
La morte di Tony Stark
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Dick Ayers (inks)
Tony Stark, costretto a rimanere all'interno dell'armatura di Iron Man, viene sospettato da Happy e Pepper di essere il responsabile della scomparsa del loro capo. Happy, in cerca dell'industriale, si introduce nella villa di Tony che, momentaneamente senza l'elmetto, riesce a mettersi a letto in tempo coprendosi con il lenzuolo. La notizia che Tony è vivo fa il giro del mondo dando la possibilità al Mandarino di rintracciarlo. Il criminale asiatico grazie a un satellite, lancia un potente raggio laser contro la villa di Stark che viene completamente rasa al suolo. Iron Man riesce a mettersi in salvo, e dopo aver trovato l'origine del raggio, si reca in Cina nella fortezza di Mandarino. Il criminale non si fa trovare impreparato e lo cattura facilmente.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Pepper Potts, Happy Hogan, Mandarin

da Tales Of Suspense # 61, Marvel Comics - USA (Gen 1965)
Tales Of Suspense # 62
Iron Man
L'origine del Mandarino
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Dick Ayers (inks)
Il Mandarino soddisfatto per aver catturato Iron Man racconta al suo nemico le sue origini. Orfano dalla nascita e allevato da una zia malvagia, il futuro Mandarino trova, all'interno di una astronave spaziale precipitata in una valle sperduta, una serie di dieci anelli dai poteri straordinari che gli consentono di recuperare il suo grande patrimonio requisito dal governo. Terminato il suo racconto, il criminale si concentra su un missile lanciato dai Cinesi che, a loro insaputa, dovrebbe scatenare un'altra guerra mondiale bombardando Formosa. Iron Man riesce a liberarsi fermando il piano del suo folle avversario ma la battaglia viene interrotta da soldati che permettono la fuga del Mandarino.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Mandarin

da Tales Of Suspense # 62, Marvel Comics - USA (Feb 1965)
Tales Of Suspense # 63
Iron Man
Da qualche parte si nasconde il Fantasma
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Dick Ayers (inks)
Tony Stark, tornato dall'oriente, risolve il suo problema cardiaco (potenziando un transistor della piastra pettorale) riuscendo finalmente a togliersi l'armatura di Iron Man. Ripresentatosi da Happy e Pepper, Tony fa intendere di essere stato in compagnia di una presunta fidanzata, per far avvicinare l'autista alla ragazza, dato che lui stesso, nonostante provi dei sentimenti nei confronti di Pepper, non può averla per non metterla in pericolo. Pochi giorni dopo un misterioso sabotatore, il Fantasma, colpisce più volte le industrie Stark. Iron Man interviene e scopre che si trattava di un caporeparto della fabbrica che si sentiva rifiutato perché l'industriale non gli dava importanza.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Happy Hogan, Pepper Potts

da Tales Of Suspense # 63, Marvel Comics - USA (Mar 1965)
Tales Of Suspense # 64
Iron Man
Occhio di Falco e la nuova Vedova Nera colpiscono ancora
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Chic Stone (inks)
Natasha Romanova, la Vedova Nera, è tornata negli Stati Uniti da Occhio di Falco, con un nuovo costume fornitogli dai gerarchi russi che, sotto la minaccia di uccidere i suoi genitori, la obbligano a servirli per eliminare Iron Man. Occhio di Falco, sempre più innamorato della affascinante spia russa, decide di aiutarla, prendendo in ostaggio Happy e Pepper per poter tendere una trappola a Iron Man. All'appuntamento si presenta Tony Stark che distrae i due criminali e sfruttando una cortina fumogena indossa l'armatura sorprendendo la Vedova e l'arciere. Nonostante l'asprezza della battaglia (Occhio di Falco sfrutta le nuove frecce contenenti un potentissimo acido che corrode l'armatura) Iron Man, dopo aver liberato la coppia di amici, ferisce la Vedova Nera costringendo il suo compagno ad allontanarsi con la ragazza per prestarle soccorso.

In questo numero la Vedova Nera acquisisce un costume con degli stivali che le permettono di camminare sulle pareti e un filo di nylon dotato di una ventosa che le consentono di muoversi appesa agli edifici.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Happy Hogan, Pepper Potts, Black Widow, Hawkeye

da Tales Of Suspense # 64, Marvel Comics - USA (Apr 1965)
Tales Of Suspense # 65
Iron Man
Quandi i titani si fronteggiano
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Mike Esposito (inks)
Tony Stark, sempre più frustrato perchè non può amare Pepper, decide di concentrarsi sul lavoro andando a visitare una sua fabbrica. Nella fretta si dimentica la valigetta contenente l'armatura di Iron Man nel suo ufficio. Un ladruncolo penetra nello stabilimento rubando la preziosa valigetta, poi indossato l'armatura si spaccia per Iron Man compiendo una serie di furti. Per fermare l'impostore Tony Stark è costretto a indossare la prima versione della sua armatura. Segue uno scontro fra le due versioni di Iron Man al termine del quale Tony ha la meglio riuscendo a fermare il ladro facendogli scaricare i transistor dopo aver tolto l'energia elettrica dall'industria.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Pepper Potts

da Tales Of Suspense # 65, Marvel Comics - USA (Mag 1965)
Tales Of Suspense # 66
Iron Man
Se fallisco il mondo è perduto
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Mike Esposito (inks)
Tony Stark, nei panni di Iron Man, si appresta a mostrare a un dispotico esponente politico, la sua nuova invenzione, un mini sottomarino capace di compiere lunghi tragitti nelle profondità del mare. Happy, dopo aver chiesto a Tony di essere lui a testare l'attrezzatura (nel tentativo di rivalutarsi davanti agli occhi di Pepper) ottiene un rifiuto che gli fa prendere la decisione di lasciare il suo principale. Durante la dimostrazione nel fondale marino, il vendicatore dorato scopre che Attuma, il signore della guerra di Atlantide, utilizzando una potente arma, vuole sferrare un attacco al mondo di superficie per sottomettere la Terra. Iron Man dopo aver affrontato i guerrieri agli ordini del barbaro, sfida lo stesso Attuma in una battaglia al termine della quale riesce a distruggere la pericolosa arma.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Happy Hogan, Pepper Potts, Attuma

da Tales Of Suspense # 66, Marvel Comics - USA (Giu 1965)
Tales Of Suspense # 67
Iron Man
Dove camminano i delinquenti !
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Mike Esposito (inks)
Happy Hogan, a seguito della discussione avuta con Tony Stark, ha abbandonato le industrie Stark per andare a trovare dei parenti in Irlanda. Iron Man, dopo essere stato accusato da Pepper di averlo fatto fuggire, decide di raggiungere l'amico per riportarlo indietro. Durante il tragitto, il Conte Nefaria, un vecchio nemico dei Vendicatori, adottando il nome di Signore dei Sogni attacca il nostro eroe facendogli credere con delle suggestioni ipnotiche di affrontare una serie di vecchi nemici. Iron Man, affronta uno dopo l'altro i fantasmi dei suoi avversari ma nella battaglia provoca il sovraccaricamento della macchina per creare le illusioni, costringendo il Conte Nefaria ad abbandonare il suo piano.
Nel frattempo Pepper riesce a convincere Happy a tornare a casa.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Happy Hogan, Pepper Potts, Count Nefaria

da Tales Of Suspense # 67, Marvel Comics - USA (Lug 1965)
Tales Of Suspense # 68
Iron Man
Se un uomo diventa matto!
Al Hartley (script) / Don Heck (art) / Mike Esposito (inks)
Morgan Stark, il cugino di Tony, a causa dei forti debiti di gioco accumulati nel casinò europeo del Conte Nefaria, è costretto ad accettare la proposta del criminale che gli chiede di aiutarlo a distruggere il suo parente più famoso. Morgan Stark giunge negli Stati Uniti e dotato di un arma capace di creare illusioni ottiche cerca di distruggere la credibilità di suo cugino facendogli vedere minaccie che sono percepite solo da lui. Quando l'industriale nei panni di Iron Man si ritrova ad affrontare un vero equipaggio alieno il cugino si trova costretto a testimoniare in favore di Tony per scagionarlo dalle false accuse.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Pepper Potts, Happy Hogan, Morgan Stark (1ª apparizione), Count Nefaria

da Tales Of Suspense # 68, Marvel Comics - USA (Ago 1965)
Tales Of Suspense # 69
Iron Man
Se devo morire che sia almeno con onore
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Vince Colletta (inks)
In un campo di lavoro sperduto da qualche parte in Siberia, il comandante Boris Bullski costringe alcuni scienziati a costruire per lui un'armatura di titanio che gli permetta di combattere e sconfiggere Iron Man. Bullski diventa Titanium sfidando pubblicamente il vendicatore rosso oro ad affrontarlo in una battaglia che si svolgerà in Europa e che verrà ripresa dalle televisioni di tutto il mondo. Costretto dal senatore Byrd ad accettare la sfida, Tony Stark giunge nella piccola nazione chiamata Alberia insieme ad Happy e Pepper, dove incontra una sua vecchia fiamma, la contessa Stephanie De La Spirosa decisa a vendicarsi di lui per un precedente alterco. La sfida inizia con Titanium che attira Iron Man in un campo minato.

12 pagine

protagonisti: Iron Man, Happy Hogan, Pepper Potts, Stephanie De La Spirosa (1ª apparizione), Harrington Byrd, Titanium Man I (1ª apparizione)

da Tales Of Suspense # 69, Marvel Comics - USA (Set 1965)