Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Collection # 335
Copertina di Kyle Hotz

Il ritorno di Carnage sconvolge il mondo di Venom! Cletus Kasady è scatenato, ed Eddie Brock deve proteggere suo figlio Dylan a ogni costo. Ma il V-Man e Carnage non sono gli unici simbionti che si aggirano per New York…e questo significa che c'è il rischio di una vera catastrofe!

Marvel Collection # 335 | Venom, vol 5: Absolute Carnage

Panini Comics Giugno 2021
Venom vol 4 # 16
Venom
Sei solo Eddie Brock
Donny Cates (script) / Juan Gedeon (art) / Jesus Aburtov (colors)
Eddie Brock si è separato dal simbionte Venom e ora insieme a suo figlio Dylan - che ignora che Eddie è suo padre - si è rifugiato nel vecchio magazzino di Rex Strickland. Il piccolo Dylan ha la febbre ed Eddie lo mette sul divano uscendo per procurarsi delle medicine e un pasto caldo. Nonostante si sia separato dal simbionte Eddie immagina di trasformarsi in Venom per sfogare la sua rabbia e la sua frustrazione. Non avendo i soldi per i medicinali, Eddie si reca al Daily Globe per chiedere a Clark, il caporedattore un lavoro. Per via del suo passato criminale, Clark non lo può assumere tuttavia se riuscirà a reperire delle informazioni su alcuni bambini scomparsi durante la recente Guerra dei Regni potrà ricompensarlo. Attingendo alle sue vecchie abilità di giornalista investigativo, Eddie finisce per ritrovarsi in un locale dove si macella la carne scontrandosi con un gruppo di vagabondi controllati da Carnage tornato in vita dopo essere stato resuscitato dal culto di adoratori del dio knull. Eddie, in preda da allucinazioni in cui crede di essere Venom, si sbarazza dei vagabondi per poi finire in una cella frigorifera dove trova i bambini scomparsi, legati e imbavagliati, e il Mangiapeccati, anch’egli tornato in vita, pronto a sacrificare i piccoli al dio malvagio. Immaginando di essere Venom, il nostro protagonista colpisce furiosamente il Mangiapeccati e poi libera i bambini. Tornato al Daily Globe tutto insanguinato Eddie chiede di essere pagato come concordato. Ricevuto i soldi Eddie si precipita da Dylan con le medicine e un pasto caldo.

20 pagine

protagonisti: Eddie Brock, Dylan Brock, Sin-Eater (Emil Gregg)

da Venom vol 4 # 16, Marvel Comics - USA (Set 2019)
Venom vol 4 # 17
Venom
Non temete, ragazzi!, parte 1
Donny Cates (script) / Iban Coello (art) / Rain Beredo (inks)
Mentre al Ravencroft Institute Venom e Spider-Man combattono contro l’orda di detenuti infettati dal simbionte Carnage¹, all’interno del magazzino occupato dal Creatore, il giovane Dylan, in compagnia di Normie, il nipote di Norman Osborn, è preoccupato del ritardo di Eddie. Il Creatore ha ultimato il macchinario per estrarre il codice di coloro che sono stati ospiti del simbionte e vorrebbe testarlo sul giovane Osborn ma Dylan si oppone. All’improvviso scattano gli allarmi e irrompono i simbionti della Fondazione per la Vita ora controllati da Carnage. Mentre il Creatore aziona dei cannoni sonici, Dylan porta Normie in una camera blindata al cui interno ci sono diverse armi. I simbionti attaccano il Creatore mentre uno di loro si separa dal gruppo e avanza minaccioso verso la stanza in cui si sono rifugiati Dylan e Normie. Quando il simbionte li sta per raggiungere entra in scena Sleeper che da dietro gli spezza il collo.

20 pagine

protagonisti: Dylan Brock, Normie Osborn, Maker (Reed Richards), Agony (Tess), Riot, Phage (Billy), Lasher (Sadie)
apparizioni: Sleeper

da Venom vol 4 # 17, Marvel Comics - USA (Ott 2019)
Venom vol 4 # 18
Venom
Non temete, ragazzi!, parte 2
Donny Cates (script) / Iban Coello (art) / Rain Beredo (colors)
Sleeper, il simbionte legato al corpo senza vita del Kree chiamato Tel-Kar, dopo aver vagato nello spazio ed essere atterrato sul pianeta Klyntar, è riuscito a respingere l’influenza di Knull che cercava tramite l’alveare di prendere il controllo. Ora Sleeper si trova sulla Terra raccontando al piccolo Dylan di aver fatto un lungo viaggio per incontrarlo. Il simbionte vorrebbe unirsi a lui rassicurandolo che insieme saranno più forti ma prima di poterlo toccare il Creatore lo colpisce alle spalle con un raggio sonico credendolo uno dei simbionti della Chiesa della Nuova Oscuritá. Dylan cerca di convincere il Creatore che è uno dei “buoni” ma il Richards dell’universo alternativo lo mette all’interno di un contenitore trascinandolo lì dove si trovano gli altri simbionti catturati tutti collegati al macchinari per estrarre il codex. Il giovane Norrie, il figlio di Norman Osborn, ha paura che il Creatore lo utilizzi come cavia ma Dylan gli dice che non lo lascerà mettere nella macchina e afferrato un paio di armi spara ai contenitori che contengono i simbionti. Le creature attaccano immediatamente il Creatore, permettendo ai ragazzini di scappare. I simbionti si fondono con il Creatore che, controllato dall'Alveare, raggiunge e cattura Normie. Dylan lo affronta e per la prima volta il suo codice si manifesta. Prima che le la situazione precipiti entrano in scena Spiderman, Wolverine, la Cosa e Capitan America.

20 pagine

protagonisti: Dylan Brock, Sleeper, Normie Osborn, The Thing, Wolverine, Spider-Man, Maker/Hybrid
apparizioni: Captain America (Steve Rogers)

da Venom vol 4 # 18, Marvel Comics - USA (Nov 2019)
Venom vol 4 # 19
Venom
Non temete, ragazzi!, parte 3
Donny Cates (script) / Iban Coello (art) / Rain Beredo (colors)
Carnage estrae il codex dalla colonna vertebrale di Mac Gargan, lo Scorpione. Venom e il giovane Spider-Man cercano di fermarlo ma quest’ultimo viene assorbito dal simbionte rosso. Nel frattempo per le strade di Manhattan, Dylan e Normie fuggono dal Creatore posseduto dal simbionte Hybrid. Spider-Man, la Cosa, Capitan America e Wolverine, intervengono e combattono contro il Creatore. Dylan porta Normie al magazzino e libera il simbionte Sleeper dal contenitore in cui il Creatore lo aveva rinchiuso. Il simbionte comunica mentalmente con il ragazzo e gli chiede di essere il suo portatore. Dylan acconsente ma appena avviene il trasferimento il ragazzino inizia a parlare in una lingua aliena espellendo violentemente il simbionte dal suo corpo. Sleeper si volta verso di lui e preoccupato gli chiede “che cosa sei?”. Intanto all’esterno, Occhio di Falco si unisce agli battaglia sparando una freccia sonora contro il Creatore. Poco dopo arriva anche Dylan accompagnato da Sleeper, che ha assunto le sembianze di un grosso cane. Il simbionte si lancia contro il Creatore e lo cosparge di napalm. Occhio di Falco gli lancia addosso una freccia infuocata provocando una forte esplosione. Ferito, il Creatore fugge nelle fogne. Più tardi, il dottor Banner si unisce al gruppo, corregge gli errori di calcolo che il Creatore aveva fatto nella macchina per estrarre il codex e lo usa su Normie. Spiderman si congratula con Dylan per il suo aiuto. Il ragazzo si siede accanto a Sleeper, che assume la forma più amichevole di un gatto. Poco dopo torna Eddie, sopravvissuto alla battaglia. Dylan lo abbraccia felice di vederlo mentre nascosto nell’ombra, Sleeper gli chiede quando dirà a Eddie cosa è veramente.

20 pagine

protagonisti: Dylan Brock, Venom (Eddie Brock), Sleeper, Normie Osborn, Hawkeye, Spider-Man, Wolverine, The Thing, Captain America (Steve Rogers), Bruce Banner, Maker/Hybrid (Reed Richards)
apparizioni: Spider-Man (Miles Morales), Scorpion (Mac Gargan)

da Venom vol 4 # 19, Marvel Comics - USA (Dic 2019)
Venom vol 4 # 20
Venom
Oversight, secondo round
Donny Cates (script) / Iban Coello (art) / Ze Carlos (art) / Rain Beredo (colors)
Eddie Brock ha fermato la minaccia di Carnage¹. Tutti pensano sia un eroe quando in realtà ha condannato il pianeta, risvegliando Knull, per salvare la vita di suo figlio. Eddie crede di aver fatto la scelta giusta e abbracciando Dylan in lacrime gli dice che non ci saranno più segreti tra di loro giurando che non lo abbandonerà mai più.
Nel frattempo il Creatore - ovvero il Reed Richards proveniente dall’universo Ultimate - ha recuperato i filmati della sorveglianza in cui si vede il giovane Dylan Brock scatenare il suo potere. Parlando ad alcuni interlocutori in videochiamata, il Creatore afferma che, sulla base di un campione di sangue fatto in precedenza, Dylan sarebbe una sorta ibrido simbionte-umano concepito quando il codice di Venom si è fuso con il feto che aveva in grembo Anne Weving. Il Creatore intende fare delle ricerche approfondite su di lui convinto delle grandi capacità del suo potere. A questo punto i suoi interlocutori lo interrompono chiedendogli cosa ha a che fare la sua ricerca sui simbionti con il Progetto Oversight, il progetto che prevede trovare l’accesso per l’universo Ultimate. Il Creatore risponde di essere riuscito ad aprire una frattura dimensionale sul suo universo scoprendo però che un corpo umano non può sopportare tale viaggio. L’unico essere in grado di attraversare la frattura del suo mondo sarebbe un simbionte. A questo punto il Creatore mostra al Consiglio dei Reeds, il gruppo formato da tutti i Reed Richards del multiverso, il simbionte prelevato del suo universo, danneggiato ma ancora integro.

20 pagine

protagonisti: Venom (Eddie Brock), Dylan Brock, Maker (Reed Richards), Interdimensional Council of Reeds

da Venom vol 4 # 20, Marvel Comics - USA (Gen 2020)