Utenti registrati: 2468

Ci sono 6 utenti registrati e 77 ospiti attivi sul sito.

BigBerta / dakenfromvault / onehaste / robyone / Mordakan / tostoinu

Ultimo commento

marcspector su Cosmo Golden Age # 16

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Marvel Graphic Novel (Hachette) # 18

La Visione 2: Un po' meglio di una bestia
Hachette Aprile 2019
Vision vol 3 # 7
Vision
Anche io sarò salvato dall'amore
Tom King (script) / Michael Walsh (art) / Jordie Bellaire (colors)
L'episodio ripercorre i momenti salienti della storia d'amore tra Visione, il sintezoide in grado di provare i sentimenti, e Scarlet, la strega "mutante" capace di alterare la realtà. Assistiamo alla loro prima notte, in cui Visione, per superare l'imbarazzo, racconta una barzelletta, alle loro avventure affianco ai Vendicatori in cui mentre combattono il Conte Nefaria trovano il modo per appartarsi e scambiarsi delle coccole. Quando il desiderio di maternità porta Scarlet a usare i suoi poteri per crearsi dei figli, la loro complicata relazione inizia a incrinarsi rompendosi definitivamente nel momento in cui Visione a causa di un incidente viene resettato perdendo la memoria e i sentimenti che provava per Scarlet. La successiva perdita dei "figli" e il trauma occultato da Agatha Harkness porta Scarlet a intraprendere una relazione con Simon Williams, alias Wonder Man, i cui tracciati cerebrali sono stati usati proprio per creare Visione. In un successivo incontro con Visione - che nel frattempo aveva recuperato il suo vecchio sistema operativo - Scarlet gli regala i propri tracciati cerebrali nella speranza che un giorno il suo ex compagno potesse crearsi la donna e costruirsi la famiglia che desiderava. Nel presente Visione racconta a Virginia la stessa barzelletta che raccontò a Scarlet anni prima ma questa volta invece di stemperare la tensione sembra porre una fredda lapide sulla loro vita come coppia.

20 pagine

protagonisti: Vision, Scarlet Witch (Wanda Maximoff)
apparizioni: Agatha Harkness, Wonder Man, Quicksilver, Bova, Count Nefaria, Virginia Vision

da Vision vol 3 # 7, Marvel Comics (Lug 2016)
Vision vol 3 # 8
Vision
Victorious
Tom King (script) / Gabriel Hernandez Walta (art) / Jordie Bellaire (colors)
La vita quotidiana della famiglia Visione procede in un'apparente tranquillità. Virginia cerca di distrarsi suonando il pianoforte, Vin trascorre il suo tempo a recitare Shakespeare, mentre Vin è sempre chiusa in camera ancora depressa per la morte di Chris. Un giorno Visione accoglie in famiglia Victor Mancha - il cyborg costruito da Ultron che il nostro protagonista considera suo fratello - venuto a stare da loro per un periodo di sei mesi. Programmato dal terribile androide per diventare Victorious e distruggere i Vendicatori, Victor si integra velocemente con tutta la famiglia trascorrendo insieme a loro il tempo libero quando non è impegnato nello stage che lo ha portato a Washington. Victor ascolta i problemi di Virginia, cerca di spronare Vin a diventare un eroe come suo padre e consola Viv per la perdita di Chris. Una sera, Vin mentre sta giocando con il cane di famiglia, Sparky, entra involontariamente nella stanza di Victor sorprendendo lo "zio" mentre sta facendo una videochianata ai Vendicatori. Victor gli sta riferendo di essere entrato in sintonia con la famiglia di Visione ma di non essere ancora riuscito a farsi dire nulla sulla scomparsa del Sinistro Mietitore e la morte del signor Kinsky. Improvvisamente Victor si rende conto della presenza di Vin e senza esitazione lo attacca con i suoi poteri magnetici. Presto, Victor sarà tutto ciò che si porrà tra Visione e la distruzione della Terra e verrà distrutto, ma morendo sorriderà, perchè avrà cambiato il corso del suo destino, non diventando mai Victorius.

20 pagine

protagonisti: Vision, Virginia Vision, Vin Vision, Viv Vision, Victor Mancha

da Vision vol 3 # 8, Marvel Comics (Ago 2016)
Vision vol 3 # 9
Vision
Moriranno tra le fiamme
Tom King (script) / Gabriel Hernandez Walta (art) / Jordie Bellaire (colors)
Victor Mancha, il cyborg dalle sembianze umane creato da Ultron, fece uso del vibranio per la prima volta per combattere e sconfiggere suo "padre". Glielo diede Chase, uno dei suoi compagni dei Runaways, che lo eveva ereditato dai suoi genitori. Da quel momento Victor divenne dipendente dal vibranio - il raro metallo del Wakanda in grado di accrescere i suoi poteri - continuando a vivere insieme ai Runaways numerose avventure. Quando Visione gli chiese di unirsi ai Vendicatori A.I. Victor fu felice di essere stato preso in considerazione interpretando come un segno del destino il ritrovamento nel deposito dei Vendicatori dell'Artiglio di Klaw fatto interamente di vibranio. Piu tardi, dopo che la squadra si sciolse, Victor cadde in depressione consumando in breve tempo tutto il suo vibranio. Recentemente Victor è stato raggiunto dai Vendicatori che gli hanno chiesto il loro aiuto per ottenere informazioni su Visione e avvalorare i loro sospetti che la sua famiglia possa essere coinvolta nella scomparsa del Sinistro Mietitore e del signor Kinsky. In breve tempo Victor è entrato a far parte della famiglia di Visione trovando il pianoforte di Vibranio che Pantera Nera ha regalato a Visione. Victor non è riuscito a trattenersi dall'usarlo e ora si ritrova a colpire Vin che lo ha sorpreso mentre stava facendo rapporto ai Vendicatori. Mentre Virginia e Visione cercano loro figlio, nella casetta affianco la loro abitazione Vin viene colpito da una terribile scarica magnetica generata da Victor che vuole solo che il ragazzo non dica nulla ai genitori. Tuttavia, i suoi poteri potenziati dal vibranio distruggono irreparabilmente i centri nervosi di Vin che prima di disattivarsi definitivamente riesce ad amettere un colpo di energia che viene notato da Visione. Quando Visione e Virginia entrano nella casa di Victor trovano loro figlio morto steso sul pavimento e Victor in un angolo disperato per quanto accaduto.

20 pagine

protagonisti: Vision, Vin Vision (deceduto), Viv Vision, Virginia Vision, Chase Stein, Victor Mancha

da Vision vol 3 # 9, Marvel Comics (Set 2016)
Vision vol 3 # 10
Vision
Tutto tornerà alla normalità
Tom King (script) / Gabriel Hernandez Walta (art) / Jordie Bellaire (colors)
Vin è morto, ucciso accidentalmente da Victor Mancha. Visione e la sua famiglia sono stati messi agli arresti domiciliari per la scomparsa del Sinistro Mietitore e del signor Kinsky. Una barriera elettromagnetica installata da Iron Man impedisce loro di uscire di casa facendo scattare un allarme nel caso qualcuno tenti di superarla. Dopo aver ripetuto acceso e spento l'accendino regalatogli da Capitan America, Visione sale in camera da letto e dice a Virginia di aver analizzato la situazione ma di non aver trovato alcun scenario filosofico o religioso nel quale il fatto che Vin sia morto e Victor sia ancora vivo è ritenuto giusto. E ciò che non è giusto la logica impone che venga corretto. Virginia continua a dire frasi sconnesse, mentre Viv cerca di consolarsi nella religione nella speranza che ci sia un dio che accolga l'anima di Vin. Nonostante entrambi non credono all'esistenza di un Dio e che Vin avesse un anima si uniscono in una preghiera. Dopo essere tornato in camera sua e aver visionato una vecchia registrazione di Vin che recita Shakespeare mentre lui lo ignorava, Visione indossa il suo costume e usando l'accendino regalatogli da Capitan America composto dello stesso metallo del suo scudo supera la barriera dirigendosi verso la prigione in cui è detenuto Victor Mancha. L'allarme scatta e i Vendicatori allertati si preparano a intervenire.

20 pagine

protagonisti: Vision, Virginia Vision, Viv Vision
apparizioni: Iron Man, Thor (Jane Foster), Nova (Sam Alexander)

da Vision vol 3 # 10, Marvel Comics (Ott 2016)
Vision vol 3 # 11
Vision
Tu e io siamo nati per un destino migliore
Tom King (script) / Gabriel Hernandez Walta (art) / Jordie Bellaire (colors)
Visione si dirige verso la prigione della contea di Arlington con l'intenzione di uccidere Victor Mancha responsabile della morte di suo figlio Vin. I Vendicatori lo attendono cercando di impedirgli di raggiungere Victor ma uno ad uno vengono sconfitti da Visione. Mentre affronta i suoi vecchi compagni Visione ripensa a quanto gli ha detto Ultron il giorno in cui venne attivato per la prima volta. Nel frattempo Virginia rivela a Viv di essere responsabile della morte di Chris Kinzky sconvolgendo la ragazza che corre in camera sua. Rimasta da sola, Virginia - che ha frammenti di ricordi che non gli appartengono - uccide il cane Sparky estraendo dal suo corpo il fiore di Wundagore. Mangiando un petalo ha una visione del futuro. Intanto Visione entra nella prigione venendo fermato da Scarlet che in compagnia del fantasma di Agatha Harkness cerca di convincerlo ad abbandonare i suoi propositi. Visione si fa abbracciare ma poi la stordisce con i suoi poteri. Entrato nella cella di Victor, Visione si prepara ad ucciderlo ma dietro le spalle di Victor appare Virginia che gli strappa il cuore e lo uccide. Victor cade a terra con un sorriso per aver vinto la sua programmazione non diventando Victorius.

20 pagine

protagonisti: Vision, Virginia Vision, Viv Vision, Scarlet Witch, Victor Mancha (deceduto)
apparizioni: Iron Man, Spider-Man, Spider-Man (Miles Morales), Thor (Jane Foster), Ms. Marvel (Kamala Khan), Nova (Sam Alexander), Captain America (Sam Wilson), Captain Marvel, Black Panther, Doctor Strange, Beast

da Vision vol 3 # 11, Marvel Comics (Nov 2016)
Vision vol 3 # 12
Vision
Primavera
Tom King (script) / Gabriel Hernandez Walta (art) / Jordie Bellaire (colors)
Virginia chiama il detective Lin della polizia di Arlington confessando di aver ucciso il Sinistro Mietitore, di essere coinvolta nella morte di Chris Kinzky e di aver mandato in coma il padre, Leon Kinzky. Per salvare suo marito e sollevarlo da ogni accusa, Virginia racconta di aver manipolato il programma di Visione spingendolo ad attaccare i Vendicatori, per poi rivelare di essere stata lei a uccidere Victor Mancha. A questo punto Virginia beve l'acqua del vaso fluttuante di Zenn-La ben sapendo che il liquido gli corroderà i suoi sensori terminali. Quando Visione torna a casa Virginia gli riferisce di aver visto il futuro e di aver fatto di tutto per proteggere la sua famiglia. Appoggiandosi a lui dolcemente Virginia muore tra le braccia del marito. Qualche tempo più tardi, la giovane Viv passeggia insieme a Scarlet che gli racconta di come sua madre si sia sacrificata per lei. Viv le chiede perché il ciclo tra genitori e figli sia un costante sacrificio. Scarlet cita il Mercante di Venezia e poi gli mostra il cane Sparky ancora vivo, riparato un po' dalla sua magia e un po' da Stark. Il giorno dopo Vin si prepara ad andare a scuola. Visione nel salutarla gli chiede se ha preso il pranzo. Viv gli risponde che non ha bisogno di mangiare spiegando a suo padre che vuole smettere di fingere di essere normale e che vuole solo essere se stessa. Rimasto a casa da solo Visione scende nel seminterrato dove inizia a lavorare a un nuovo sintezoide.

20 pagine

protagonisti: Vision, Virginia Vision (deceduto), Viv Vision, Scarlet Witch

da Vision vol 3 # 12, Marvel Comics (Dic 2016)