Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Iron Man e i potenti Vendicatori # 3

Iron Man e i potenti Vendicatori # 3

Marvel Italia Giugno 2008
Iron Man vol 4 # 21
Iron Man
Perseguitato, pt 1
Charles Knauf (script) / Daniel Knauf (script) / Roberto De La Torre (art) / Roberto De La Torre (inks)
A Omaha, Nebraska, due cadetti dell'Iniziativa mentre stanno svolgendo un'ispezione in una vecchia fabbrica abbandonata, vengono misteriosamente aggrediti dal criminale Graviton. L'attacco causa la morte della giovane eroina Gadget e il ricovero in ospedale del suo compagno di squadra, Paragon. Tony Stark, sconvolto per la perdita (Gadget era una sua ammiratrice fin da bambina, e proprio per emularlo, si era costruita un'armatura iperteconologica iniziando la carriera supereroistica), durante le indagini riceve nel suo appartamento la visita di Capitan America. Pur sapendo che si tratta di un prodotto della sua immaginazione, una proiezione dell'inconscio, ascolta le parole dell'eroe caduto che lo avverte che le scritte trovate di recente nel luogo di un attentato sono di origine Makluana (la civiltà extraterrestre dalla quale il Mandarino ha preso gli anelli del potere). Convinto che dietro i recenti assalti di terroristi ci sia la mano del suo vecchio nemico, Stark si precipita dal segretario alla difesa Konning il quale però gli conferma che il criminale è morto e sepolto. In questa occasione Stark viene a a conoscenza dell'apparente suicidio di Maya Hansen. Nel frattempo il Mandarino, evaso da uno sperduto manicomio della Mongolia con l'aiuto di un gruppo di terroristi che si sono poi messi al suo servizio, si trova ora a capo di un progetto top secret della Prometheus Gentech apprestandosi a sperimentare gli effetti di Extremis sugli esseri umani coadiuvato da una brillante e rediviva Maya Hansen.

21 pagine

protagonisti: Iron Man, Jack Kooning, Gadget (1ª apparizione), Paragon (1ª apparizione), Captain Ultra, Maya Hansen, Graviton, Mandarin/Tem Borjigin
apparizioni: Maria Hill

da Iron Man vol 4 # 21, Marvel Comics - USA (Ott 2007)
Mighty Avengers vol 1 # 5
Avengers
Ultron, pt 5
Brian Michael Bendis (script) / Frank Cho (art) / Frank Cho (inks)
La nuova squadra di vendicatori si ritrova ad affrontare le armature di Iron Man controllate da Ultron, il robot senziente che ha assunto una forma femminile. Ares, ipotizzando che lo scontro con i suoi compagni sia solo un diversivo per nascondere le sue vere intenzioni, si precipita da Henry Pym convincendolo ad attaccare il robot dall'interno. Il piano del dio della guerra consiste nel farsi rimpicciolire per introdursi nel cervello di Ultron e piazzargli un virus informatico. Nel frattempo mentre Ultron affronta Sentry, impazzito dopo aver scoperto la morte della moglie, contemporaneamente riesce a decifrare i codici di lancio di un missile nucleare che viene lanciato verso la Russia. Ms. Marvel riesce a deviarlo nella stratosfera ma viene coinvolta in pieno dall'esplosione nucleare. Approfittando di una pausa  nello scontro tra Sentry e Ultron, Henry Pym nei panni di Ant Man, si presenta al cospetto del "figlio" riuscendo a distrarlo per consentire ad Ares, ridotto a dimensioni microscopiche, di penetrare all'interno di Ultron.

22 pagine

protagonisti: Black Widow, Ms. Marvel, Ares, Sentry, Wonder Man, Wasp, Ant-Man, Maria Hill, Ultron

da Mighty Avengers vol 1 # 5, Marvel Comics - USA (Nov 2007)
Mighty Avengers vol 1 # 6
Avengers
Ultron, pt 6
Brian Michael Bendis (script) / Frank Cho (art) / Frank Cho (inks)
Ares, ridotto a dimensioni microscopiche per introdurre un virus informatico all'interno del corpo di Ultron, si fa strada verso il cervello delll'intelligenza artificiale che ha modellato l'armatura biotecnologica di Iron Man, ritrovandosi a combattere anticorpi e globuli bianchi biotecnologici. Nonostante la tenacia del dio della guerra, la missione potrebbe essere compromessa da Sentry, il quale ripreso dallo scontro precedente e furioso per la morte della moglie, attacca con furia il corpo di Ulton ignorando che all'interno ci sia Ares. L'intervento di Ms. Marvel e Wonder Man allontanano Sentry  permettendo ad Ares di compiere con successo la sua missione. Improvvisamente, mentre Wasp porta in salvo Ares rimasto intrappollato all'interno di Ultron, il suo corpo biomeccanico inizia a deformarsi respingendo Ultron e ricomporre l'originale Iron Man. Tony Stark si risveglia circondato dagli amici che lo mettono al corrente  degli ultimi avvenimenti e soprattutto del fatto che per un certo periodo di tempo si è trasformato in un'avvenente copia biomeccanica della bella Janet Van Dyne. Qualche ora più tardi, mentre Tony, all'interno della stanza in cui è stato ricoverato, si interroga sulla vulnerabilità degli attacchi informatici a cui si trova esposto dopo aver contratto il virus Extremis, nel pieno della notte viene raggiunto dalla Donna Ragno che gli si presenta con il cadavere di uno Skrull con il costume di Elektra fra le braccia.

23 pagine

protagonisti: Ms. Marvel, Black Widow, Sentry, Wasp, Ares, Wonder Man, Henry Pym, Tony Stark, Maria Hill, Ultron
apparizioni: Mr Fantastic, Spider Woman

da Mighty Avengers vol 1 # 6, Marvel Comics - USA (Gen 2008)
Avengers Classic # 2
Hulk
Nessuna buona azione verrà perdonata
Dwayne McDuffie (script) / Michael Avon Oeming (art) / Michael Avon Oeming (inks)
10 pagine

da Avengers Classic # 2, Marvel Comics - USA (Set 2007)