Utenti registrati: 4050

Ci sono 5 utenti registrati e 149 ospiti attivi sul sito.

inmatu66 / ickers83 / zuvtid / glr / biscotty

Ultimi commenti

gptravini su , gptravini su New 52 Limited # 36, begins87 su Batman: La Leggenda # 22, Sylar82 su 100% Marvel # 178, Sylar82 su 100% Marvel # 181,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fantastici Quattro (II) # 43

Fantastici Quattro (II) # 43 | Armageddon

Star Comics Aprile 1991
Fantastic Four vol 1 # 271
Fantastic Four
Buon compleanno, tesoro!
John Byrne (script) / John Byrne (art) / John Byrne (inks)
L'intera squadra festeggia il compleanno di Reed Richards. Dopo la festa, Mr. Fantastic rivela alla moglie di avere dei vuoti di memoria dall'ultima volta in cui hanno visitato la Zona Negativa e di non avere molti ricordi antecedenti alla trasformazione sua e dei suoi amici nei Fantastici 4. Reed annuncia quindi ai compagni che faranno visita alla sua casa d'infanzia. Giunti alla sua vecchia abitazione, lo scienziato ritrova il vecchio maggiordomo di casa, Giles Peacock, che li invita a cena. Qui, Reed racconta ai compagni della scomparsa misteriosa del padre, avvenuto qualche anno primo della nascita della squadra. Infine, esplorando la casa, gli eroi trovano il vecchio laboratorio del padre di Reed, al cui interno scoprono un'enorme piattaforma temporale identica a quella che i Fantastici 4 hanno confiscato a Victor von Doom anni prima. Sospettando che il padre possa essersi perso nel tempo, Reed decide di viaggiare nel tempo per ritrovarlo.

22 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Invisible Girl, She-Hulk, Human Torch, Alicia Masters, Franklin Richards, Wyatt Wingfoot, The Thing (flashback)

da Fantastic Four vol 1 # 271, Marvel Comics - USA (Ott 1984)
Daredevil vol 1 # 233
Daredevil
Armageddon
Frank Miller (script) / David Mazzucchelli (art) / David Mazzucchelli (inks)
Matt è costretto a uscire allo scoperto per fermare Nuke, il supersoldato psicopatico che Kingpin ha aizzato contro la gente di Hell's Kitchen. In uno scenario di guerriglia urbana, il nostro eroe, indossato il costume di Devil, riesce ad avere la meglio sul suo avversario consegnandolo nella mani dei Vendicatori. Il giorno dopo, mentre la chiesa di suor Maggie si prende cura dei feriti, tra cui ci sono anche Karen e Glory, Matt viene avvicinato da Capitan America che gli chiede chi fosse il nemico affrontato da lui l'altra sera. Matt gli risponde dicendogli che non si tratta di un comune terrorista, in quanto è troppo ben costruito, avendo parti artificiali nel suo corpo. Alla ricerca di spiegazioni, l'eroe a stelle e striscie si reca negli uffici dal generale Lewis Hayworth (che Kingpin tiene in pugno a causa di alcune foto compromettenti che lo riguardano). Il generale corrotto evade alle domande della leggenda vivente dicendogli che si tratta di un'informazione top secret. Capitan America, disobbeddendo agli ordini di un suo superiore, si reca furtivamente nei sotterranei della base, dove, attraverso un terminale, scopre che l'agente Frank Simpson, nome in codice Nuke, è l'ennesimo tentativo da parte del governo di replicare l'esperimento del super soldato che durante la Seconda Guerra Mondiale gli aveva permesso di diventare Capitan America. Proprio in quel momento Nuke evade, Cap lo raggiunge e lo affronta ma alcuni soldati (tra i quali ci sono alcuni uomini di Kingpin) si intromettono nella battaglia cercando di uccidere Nuke per evitare che venga allo scoperto il suo legame con Fisk. Mentre Nuke viene ferito al petto, Devil interviene evitando che Capitan America venga colpito. Nonostante il disperato tentativo di Devil di portare Nuke all'ospedale, il supersoldato sembra perdere la vita. Capitan America però riesce a catturare un sicario di Fisk che conferma il coinvolgimento di Kingpin dietro la vicenda Nuke. In questo modo l'immagine pubblica di Wilson Fisk viene danneggiata, sebbene non vi siano le prove per imprigionarlo. Mentre Kingpin giura vendetta nei confronti di Devil, Matt Murdock ricomincia una nuova vita al fianco di Karen.

L'episodio è un omaggio al grande Jack Kirby, impegnato in quel periodo in una battaglia legale con la Marvel per la restituzione delle sue tavole originali.

30 pagine

protagonisti: Daredevil, Captain America (Steve Rogers), Ben Urich, Glorianna O'Breen, Karen Page, Nuke, Kingpin
apparizioni: Foggy Nelson, Thor, Iron Man

da Daredevil vol 1 # 233, Marvel Comics - USA (Ago 1986)
Incredible Hulk vol 2 # 330
Hulk
Giochi mentali 2ª parte
Al Milgrom (script) / Todd McFarlane (art) / Al Milgrom (inks)
23 pagine

da Incredible Hulk vol 2 # 330, Marvel Comics - USA (Apr 1987)