Utenti registrati: 4376

Ci sono 6 utenti registrati e 203 ospiti attivi sul sito.

izzimod / dodo / Reyter / Panda / Slask / nickdeckard

Ultimi commenti

eotvos su X-Men Unlimited vol 2 # 14, majinberto su Shot # 13, fede97 su X-Men Unlimited vol 2 # 14, uraki su The Sandman Presents: The Furies # 1, laracelo su Diabolik - Anastatika # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fantastici Quattro (I) # 144
Copertina di Gil Kane

Fantastici Quattro (I) # 144 | Incubo sulla neve

Editoriale Corno Ottobre 1976
Fantastic Four vol 1 # 145
Fantastic Four
Incubo sulla neve
Gerry Conway (script) / Ross Andru (art) / Joe Sinnott (inks)
Medusa riceve una chiamata da Freccia Nera che gli chiede di raggiungerlo urgentemente al Grande Rifugio degli Inumani. Johnny, che ancora non ha dimenticato Crystal e soffre per il suo imminente matrimonio con Quicksilver, si lascia convincere ad accompagnarla. Durante il viaggio, l'aereo pogo con a bordo i due Fantastici Quattro, viene colpito da un misterioso raggio precipitando sulle gelide e ostiche montagne dell'Himalaya. In breve tempo la Torcia Umana e Medusa, spossati per il clima rigido, vengono attaccati e poi catturati da un gruppo di creature dei ghiacci appartenente a un popolo che da centinaia di anni vive isolato in questo impervio territorio. I nostri due eroi vengono a conoscenza che la misteriosa razza, dopo la morte del loro saggio capo, è ora guidata dal malvagio Ternak deciso a utilizzare un cannone climatico per abbassare la temperatura del pianeta e dare inizio all'invasione del mondo esterno.

19 pagine

protagonisti: Human Torch, Medusa, The Thing, Mr Fantastic

da Fantastic Four vol 1 # 145, Marvel Comics - USA (Apr 1974)
Captain Marvel vol 1 # 33
Captain Marvel
Il dio stesso
Jim Starlin (script) / Mike Friedrich (script) / Jim Starlin (art) / Dan Green (inks)
Capitan Marvel, l'eroe Kree che ha acquisito da poco la Conoscenza Cosmica, sfida in battaglia Thanos, il folle titano intenzionato a conquistare la Terra e poi l'universo intero con la sua flotta spaziale. Subito una nuova sconfitta, Mar-Vell viene abbandonato su Titano dove viene raggiunto poco dopo da una proiezione oleografica di Mantis, l'eroina empatica che da poco si è unita ai Vendicatori. La donna, dopo avergli riferito che Thanos è riuscito a sbarazzarsi dei suoi compagni trasferendoli in un altro piano spazio temporale¹, insieme all'eroe Kree e al computer senziente chiamato Isaac, ipotizza che il titano deve accingere i suoi poteri da qualche altra parte, dal momento che un dio senza nessuno che lo veneri non ha motivo di esistere. Intuito che il punto debole di Thanos è proprio il Cubo Cosmico, Capitan Marvel raggiunge Drax il Distruttore e insieme a lui lo affronta in quella che sembra essere la sfida finale di questa epica battaglia. Nonostante il titano cerchi di ucciderlo, invecchiandolo rapidamente e distorcendo la realtà intorno a lui, Mar-Vell individuato il Cubo Cosmico tramite la Coscienza Cosmica, lo colpisce con tutta la sua forza distruggendolo. In quel momento, Thanos sparisce e il suo urlo riecheggia in un vortice infinito che si perde nel volto gelido della morte. Capitan Marvel, i susperstiti di Titano e tutti gli eroi della Terra impegnati nella battaglia, tirano un sospiro di sollievo, rendendosi conto che l'universo è stato liberato della follia di Thanos.

(¹) I Vendicatori hanno affrontato Thanos in Avengers v1 # 125.

18 pagine

protagonisti: Captain Marvel, Drax, Mantis, Mentor (A'Lars), Moondragon, Isaac, Death, Thanos
apparizioni: Captain America (Steve Rogers), Black Panther, Swordsman

da Captain Marvel vol 1 # 33, Marvel Comics - USA (Lug 1974)
Sub-Mariner
Quando il faro è spento
Bill Everett (script) / Bill Everett (art) / Bill Everett (inks)
7 pagine

da Sub-Mariner Comics # 42, Timely - USA (Ott 1955)