Utenti registrati: 3990

Ci sono 3 utenti registrati e 200 ospiti attivi sul sito.

giorgiocomics / lollomea / pippopietro22

Ultimi commenti

Raziel su Il Corvo (edizione definitiva) # 1, fede97 su Dylan Dog Oldboy # 1, Mordakan su Nathan Never # 359, Slask su Disney Collection # 1, Slask su Annihilator # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fantastici Quattro (I) # 143
Copertina di Rich Buckler

Fantastici Quattro (I) # 143 | La mente del mostro

Editoriale Corno Settembre 1976
Giant-Size Fantastic Four # 1
Fantastic Four
La mente del mostro
Gerry Conway (script) / Roy Thomas (script) / Rich Buckler (art) / Joe Sinnott (inks)
Bruce Banner, lo scienziato costretto a condividere il suo corpo con il gigante conosciuto come l'incredibile Hulk, si ritrova a New York prostrato e sfinito dalla continue scorribande del suo mostruoso alter ego. Banner, deciso a chiedere aiuto a Reed Richards dei Fantastici Quattro, giunge al Baxter Building ma al suo interno trova ad accoglierlo il solo Ben Grimm. Lo scienziato non si scoraggia e grazie all'aiuto del roccioso componente dei Fantastici Quattro utilizza un prototipo di Richards che, opportunamente modificato, secondo Banner dovrebbe liberarli dalla loro maledizione. Ben si lascia convincere ma durante il processo qualcosa non va per il verso giusto e i due si ritrovano uno nel corpo dell'altro. Hulk, nel corpo della Cosa, si scaglia contro la Cosa, nel corpo di Hulk, dando inizio a uno scontro che si protrae per tutta la città. Mentre Thundra, la forzuta eroina che in passato si è scontrata con la Cosa, si ritrova casualmente coinvolta nel combattimento (ignorando che la Cosa e Hulk si sono scambiati i loro corpi), Reed Richards, accorso nel luogo della battaglia insieme a Johnny e Medusa, si rende conto di quello che è successo e grazie all'ingegno di cui è dotato riesce a invertire il processo riportando alla condizione originale i due rivali.

24 pagine

protagonisti: The Thing, Hulk, Mr Fantastic, Human Torch, Medusa, Thundra

da Giant-Size Fantastic Four # 1, Marvel Comics - USA (Mag 1974)
Captain Marvel vol 1 # 32
Captain Marvel
Thanos, il dio pazzo
Jim Starlin (script) / Mike Friedrich (script) / Jim Starlin (art) / Dan Green (inks)
Thanos, l'adoratore della morte, diventato onnipotente dopo aver assorbito il potere del Cubo Cosmico, si prepara a conquistare l'universo. Sul pianeta Titano, Capitan Marvel e tutti gli eroi catturati dal folle titano cercano di opporsi con tutte le loro forze. Pur potendo distruggere i suoi avversari con un semplice pensiero, Thanos, si diverte a tormentarli, rivelando a Drax il Distruttore, che imperterrito si ostina a sfidarlo, di averlo ucciso in passato. Qualche anno prima, quando Thanos, a bordo di una nave spaziale, si trovò a compiere un giro di sorveglianza sulla Terra, distrusse una macchina con all'interno Arthur Douglas, sua moglie Yvette e la figlia Heather. Mentore e Kronos, alla ricerca di un avversario da opporre al malvagio titano, utilizzarono l'anima di Douglas per riportarlo in vita in un corpo umanoide, gli bloccarono tutti i ricordi della sua precedente vita e istillarono in lui un odio ossessivo per Thanos. Inoltre Heather, la figlia di Douglas, trovata da Mentore in fin di vita, venne portata sulla luna di Saturno dove, una volta cresciuta divenne Dragoluna. Nel frattempo Mar-Vell, rimasto da solo, per liberarsi di alcune creature demoniache forgiate da Thanos, dopo aver ottenuto una informazione da ISAC, il computer senziente di Titano apparso come un oleogramma dalla forma umanoide, risolve la battaglia cambiandosi con Rick Jones. Il ragazzo, trovato il Cubo Cosmico svuotato del suo potere, puntando sullo smisurato ego di Thanos, lo provoca affinchè torni corporeo e affronti in battaglia il suo alter ego.

18 pagine

protagonisti: Captain Marvel, Rick Jones, Drax, Moondragon, Iron Man, Mentor (A'Lars), Starfox, Isaac, Thanos

da Captain Marvel vol 1 # 32, Marvel Comics - USA (Mag 1974)