Utenti registrati: 3975

Ci sono 1 utenti registrati e 135 ospiti attivi sul sito.

TheRocker

Ultimi commenti

fede97 su Hawkman vol 5 # 1, fede97 su Lanterna Verde # 130, femo su DC Vertigo Omnibus # 2, nickdeckard su Dracula di Bram Stoker # 1, nickdeckard su Mr. Higgins torna a casa # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America # 97
Copertina di Gil Kane

Capitan America # 97 | L'incubo di Cap!

Editoriale Corno Dicembre 1976
Captain America vol 1 # 185
Captain America and Falcon
L'incubo di Cap!
Steve Englehart (script) / Sal Buscema (art) / Frank Giacoia (inks)
Capitan America non é riuscito a evitare l'assassinio di un ufficiale per mano del Teschio Rosso e ora, insieme a Falcon, Peggy Carter e Gabe Jones, si trova a casa della prossima vittima designata, l'economista Oscar Brenner. Improvvisamente irrompono nella casa gli uomini del Teschio Rosso. Mentre Cap si preoccupa di difendere l'economista, gli aggressori catturano i due agenti dello SHIELD e si allontanano. L'eroe a stelle e strisce si interroga sul motivo per cui Brenner é stato lasciato illeso, quando, una nuvola di polvere della morte rossa esce all'accensione della sua pipa uccidendolo come le altre vittime al suono della marcia funebre di Chopin. Intanto, mentre in Virginia Sharon Carter confida all'amico Dave Cox (innamorato di lei) le sue frustrazioni per non sentirsi considerata dall'uomo che ama, nel nascondiglio del Teschio Rosso, il criminale nazista tortura Peggy Carter e Gabe Jones disprezzando ma al tempo stesso rafforzando l'intimità che sta nascendo tra i due. Nel frattempo Capitan America insieme a Falcon perlustra la città quando viene avvicinato da Hugh Jones (il presidente della Roxxon salvato recentemente da Nomad) che gli indica dove trovare il nascondiglio del Teschio Rosso. Senza perdere altro tempo il nostro eroe si precipita nel covo del suo nemico ma quando si trova di fronte al criminale nazista intento a torturare i suoi amici viene improvvisamente colpito alle spalle dal suo compagno Falcon.

18 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Falcon, Peggy Carter, Gabriel Jones, Red Skull
apparizioni: Sharon Carter, Dave Cox, Hugh Jones

da Captain America vol 1 # 185, Marvel Comics - USA (Mag 1975)
Marvel Spotlight vol 1 # 5
Ghost Rider
La morte arriva in motocicletta
Gary Friedrich (script) / Mike Ploog (art) / Mike Ploog (inks)
Il giovane motociclista Johnny Blaze ha stretto un patto con il diavolo e ora è costretto a condividere il suo corpo con Ghost Rider, un demone dal teschio fiammeggiante che vaga di notte in sella alla sua motocicletta.
Trascorso la sua infanzia nel Circo Quentin, Jonnny, alla morte del padre venne adottato da Crash Simpson e sua moglie Mona. La coppia, insieme alla figlia Roxanne, facevano gli stuntman nel loro show motociclistico e il giovane, che condivideva la loro passione, venne accolto come se fosse un figlio. Quando Mona rimase coinvolta in un incidente, la donna, sul punto di morte, fece promettere a Jonnny di non esibirsi mai in uno spettacolo. Il ragazzo decise di mantenere la promessa nonostante Roxanne scambiasse il suo atteggiamento per mancanza di coraggio. Quando Crash, che ormai era una vera e propria figura paterna per Blaze, si ammalò di cancro, Johnny iniziò ad approfondire il suo interesse per l'occulto. Nel disperato tentativo di salvare il patrigno, Johnny eseguì un rituale invocando il diavolo, il quale, si presentò e promise di guarire Crash dalla malattia che lo stava divorando in cambio della sua anima. Qualche settimana più tardi, durante uno spettacolo al Madison Square Garden, Crash Simpson rimase ucciso in un incidente con la sua motocicletta. Il diavolo ingannatore aveva guarito la sua malattia ma non aveva impedito la morte del patrigno e ora era venuto a reclamare la sua anima. A impedire che il signore degli inferi potesse prendere l'anima di Johnny, intervenne Roxanne che, dichiarando il suo amore per il ragazzo, proprio per la purezza della sua dichiarazione, riuscì in qualche modo a scacciare il demonio. Tuttavia, prima di svanire, il diavolo riuscì a fondere nel corpo di Blaze un demone che durante la notte lo trasforma nell'essere dal teschio fiammeggiante conosciuto come Ghost Rider.

22 pagine

protagonisti: Ghost Rider (Blaze) (1ª apparizione), Roxanne Simpson (1ª apparizione), Crash Simpson (1ª apparizione), Satan

da Marvel Spotlight vol 1 # 5, Marvel Comics - USA (Ago 1972)
Adventures into Terror # 8
(comic-story)
Si muore una volta sola
Manny Stallman (art) / Manny Stallman (inks)
5 pagine

da Adventures into Terror # 8, Atlas Comics - USA (Feb 1952)