Utenti registrati: 3348

Ci sono 2 utenti registrati e 145 ospiti attivi sul sito.

DanVilla / laracelo

Ultimi commenti

rikkinadir su Batman: La Leggenda # 77, Mordakan su Special Events # 97, majinberto su Special Events # 99, majinberto su Marvel Collection # 158, majinberto su Marvel Collection # 231,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America # 96

Capitan America # 96

Editoriale Corno Dicembre 1976
Captain America vol 1 # 184
Captain America and Falcon
Il ritorno del Teschio Rosso
Steve Englehart (script) / Herb Trimpe (art) / Frank Giacoia (inks)
Steve Rogers, tornato a indossare il costume di Capitan America, penetra nel magazzino che il Teschio Rosso usava come nascondiglio attivando un video messaggio registrato in cui il criminale nazista, in occasione del trentesimo anniversario della morte di Adolf Hitler, minaccia di distruggere gli Stati Uniti. Lasciato l'edificio, Cap raggiunge l'amico Falcon ancora convalescente dopo l'aggressione del Teschio. Nonostante Leila si opponga, Falcon insiste a tornare in azione accompagnando l'eroe a stelle e strisce a Washington. Nel corso di una conferenza stampa in cui Capitan America spiega le ragioni del suo ritorno, un senatore che si apprestava a entrare in campidoglio viene ucciso dal Teschio Rosso con una polvere rossa che gli scarnifica la faccia. Capitan America e Falcon si gettano al suo inseguimento ma il Teschio Rosso, dopo aver annunciato la sua prossima vittima, riesce a fuggire utilizzando dei jet che gli permettono di volare. Il giorno seguente Cap e Falcon raggiungono il faro in cui si trova Lawton Sargent, l'uomo che il Teschio Rosso ha indicato di voler uccidere. Insieme a loro ci sono anche gli agenti dello SHIELD, Peggy Carter e Gabriel Jones, accorsi per difendere il vecchio ufficiale in pensione. In questa occasione Capitan America e Peggy Carter hanno il modo di parlare privatamente e anche la donna giunge alla conclusione che i tempi sono cambiati ed é ora di andare avanti con la sua vita. Poco più tardi, mentre Peggy si trova a pattugliare l'esterno, la donna viene aggredita dal Teschio Rosso. Peggy rientra e, avvertito della presenza del criminale, si barrica insieme agli altri all'interno nel faro. Improvvisamente si spengono le luci. Quando Cap accende una candela trova il vecchio ufficiale morto, vittima della polvere rossa del Teschio Rosso.

17 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Falcon, Peggy Carter, Gabriel Jones, Red Skull
apparizioni: Leila Taylor, Sharon Carter

da Captain America vol 1 # 184, Marvel Comics - USA (Apr 1975)
Ghost Rider vol 1 # 9
Ghost Rider
L'eroe legato all'inferno
Tony Isabella (script) / Jim Mooney (art) / Sal Trapani (inks)
Mentre Ghost Rider è costretto a combattere la folla sotto il controllo del demone Inferno, Roxanne cede ai ricatti di Satana e rinuncia all'amore che protegge il nostro eroe in cambio dell'anima di suo padre. Vittorioso, Satana, rivela a Roxanne di avere mentito e che l'anima di suo padre non è mai stata in suo possesso. Intanto sulla Terra Ghost Rider si rende conto di essere diventato vulnerabile, la sua moto scompare all'improvviso e i suoi poteri si riducono drasticamente. Nonostante tutto il nostro protagonista riesce a fermare il demone liberando la folla dalla sua malvagia influenza. A questo punto compare Satana insieme a Roxanne chiedendo a Ghost Rider di cedere la sua anima. Inaspettatamente si presenta un uomo (la somiglianza con il Gesù iconografico è evidente) il quale difende Johnny Blaze dagli attacchi di Satana costringendolo a rimandare i suoi malvagi propositi. Scossa da questi ultimi avvenimenti, Roxanne decide di lasciare Johnny Blaze. 

18 pagine

protagonisti: Ghost Rider (Blaze), Roxanne Simpson, Satan

da Ghost Rider vol 1 # 9, Marvel Comics - USA (Dic 1974)