Utenti registrati: 3975

Ci sono 2 utenti registrati e 105 ospiti attivi sul sito.

Blackblood / nickdeckard

Ultimi commenti

fede97 su Hawkman vol 5 # 1, fede97 su Lanterna Verde # 130, femo su DC Vertigo Omnibus # 2, nickdeckard su Dracula di Bram Stoker # 1, nickdeckard su Mr. Higgins torna a casa # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Gli Incredibili X-Men # 237

Gli Incredibili X-Men # 237

Panini Comics Marzo 2010
Uncanny X-Men vol 1 # 510
X-Men
La sorellanza, pt 3
Matt Fraction (script) / Greg Land (art) / Jay Leisten (inks)
La Sorellanza della Regina Rossa ha attaccato la Graymalkin Industries e numerosi X-Men sono stati sconfitti. Gli unici a salvarsi dall'aggressione sono le giovani leve che si aggirano nella base alla ricerca dei superstiti. Emma Frost, incatenata psichicamente da Lady Mastermind, riesce a liberarsi della sua prigionia per poi soccorrere Ciclope prigioniero in una inquietante allucinazione. Intanto Wolverine affronta Psyloke riportata in vita e condizionata da Madelyne Pyor che ne ha fatto la sua fedele servitrice. Mentre Logan riesce a superare la sua avversaria, la Regina Rossa ne approfitta per prendere ciò che stava cercando, una piccola scatola che il mutante artigliato conserva gelosamente nella sua stanza. Nel frattempo, mentre le tre Naiadi si occupano di Chimera, Pixie, resasi conto di cosa sta succedendo, spegne la coscienza del prigioniero Empath lacerando così il legame che ha permesso alla Sorellanza di penetrare nella loro base. Ottenuto quel che voleva, Madelyne Pyor ordina alle sua Sorellanza di teletrasportarsi via. A questo punto Scott chiede a Wolverine cosa ha preso la Regina Rossa dalla sua stanza. Logan gli risponde che si trattava di una ciocca dei capelli di Jean Grey che lui conservava.

22 pagine

protagonisti: Emma Frost, Wolverine, Cyclops, X23 (Laura Kinney), Armor, Pixie, Stepford Cuckoo, Colossus, Beast, Empath, Psylocke, Chimera, Lady Mastermind, Spiral, Lady Deathstrike, Mastermind (Martinique Wyngarde), Madelyne Pryor
apparizioni: Elixir, Nightcrawler, Storm, Doctor Nemesis

da Uncanny X-Men vol 1 # 510, Marvel Comics - USA (Lug 2009)
Uncanny X-Men vol 1 # 511
X-Men
La sorellanza, conclusione
Matt Fraction (script) / Greg Land (art) / Terry Dodson (art) / Rachel Dodson (inks) / Jay Leisten (inks)
Madelyne Pryor si prepara all'atto conclusivo del suo piano. La donna rivela alla sua Sorellanza di non possedere un corpo spiegando che il rituale mistico con cui ha trasferito la psiche di Psylocke nel corpo deceduto di Kwannon non era altro che un test per verificare se fosse possibile trasferire il suo spirito nel corpo di una grande telepate deceduta. Riuscita a recuperare una ciocca di capelli di Jean Grey, la Regina Rossa esegue un incantesimo che la porta direttamente in Westchester, nel cimitero della vecchia base degli X-Men in cui è sepolta. Occupando parte degli X-Men in uno scontro con le sorelle Wyngarde, Madelyne Pryor giunge nel cimitero, accompagnata da Deathstrike, Chimera e Spirale, trovando però Domino ad aspettarla con la bara aperta di Jean Grey. Anche Ciclope e compagni raggiungono Westchester ma questo non impedisce a Madelyne Pryor di trasferirsi nel cadavere trovato nella tomba ignorando che Domino ha sostituito il corpo di Jean con quello di un altro. Senza un corpo adatto al rituale lo spirito di Madelyne scompare nel nulla. A questo punto, senza il loro capo, i restanti membri della Sorellanza decidono di fuggire via. Nel frattempo a San Francisco Dazzler affronta Psyloke facendogli emergere la vera personalità. All'interno della sua mente, Betsy combatte e sconfigge la controparte malvagia creata dalla Regina Rossa e torna nel corpo asiatico di Kwannon, riunendosi finalmente agli X-Men.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, Cyclops, Emma Frost, Storm, Northstar, Colossus, Dazzler, Karma, Beast, Domino, Psylocke, Lady Mastermind, Mastermind (Martinique Wyngarde), Chimera, Spiral, Lady Deathstrike, Madelyne Pryor

da Uncanny X-Men vol 1 # 511, Marvel Comics - USA (Ago 2009)
X-Men: Legacy vol 1 # 222
X-Men
Operazione di recupero, pt 3
Mike Carey (script) / Scott Eaton (art) / Andrew Hennessy (inks)
Anne Marie "Rogue" Raven si trova intrappolata in una serie di ologrammi creati da Danger, l'incarnazione della Stanza del Pericolo fuggita dalla base SWORD poco prima della distruzione da parte degli Skrull. In uno di questi scenari Rogue è stata catturata dai Marauders riuscendo a sopravvivere grazie alla personalità di Mystica che risiede in lei, e che ha preso il sopravvento all'ultimo istante salvandola da Scalphunter. Rogue inizia ad aggirarsi in un paesaggio mutevole ritrovandosi presto in una landa ghiacciata che conduce a una porta dalla quale spunta fuori Cody Robbins, il giovane che finì in coma quando i poteri di Rogue si manifestarono durante il loro primo bacio¹. Nel frattempo Xavier e Gambit, dopo aver affrontato una emulazione delle Sentinelle di Genosha, vengono a sapere dall'equipaggio Shi'ar che ha combattuto al loro fianco, che il compito degli alieni è quello di recuperare la tecnologia Shi'ar dalla quale deriva Danger. I quattro Shi'ar hanno tentato di disattivarla, ma i loro inibitori hanno causato un qualche tipo di reazione e la macchina è stata danneggiata e riportata alla sua originale programmazione intrappolando tutti coloro che si trovano all'interno del suo raggio d'azione in una serie infinita di ologrammi legati al passato di Rogue. Accertato il punto d'origine di questo caotico mondo fittizio ma non meno pericoloso, Xavier decide che è arrivato il momento di confrontarsi con Danger.

(¹) descritto nella storia di appendice in Classic X-Men # 44.

22 pagine

protagonisti: Rogue, Charles Xavier, Gambit, Sovel Redhand, Glitter, Jat (Shi'ar), Horse (Shi'ar), Danger

da X-Men: Legacy vol 1 # 222, Marvel Comics - USA (Mag 2009)