Utenti registrati: 2807

Ci sono 3 utenti registrati e 105 ospiti attivi sul sito.

AleSavageComics / And3r90 / Zagor

Ultimo commento

majinberto su Marvel World # 33

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 512

Finalmente vengono svelate l'identità e l'origine di Jackpot, la misteriosa supereroina di New York! E in questo racconto extra-long di Guggenheim/McKone, c'è anche il debutto di ben due nuovi criminali: Blindside e il Magnate! Inoltre, il secondo emozionante episodio di “Venom: Dark Origin” by Wells/Medina con Eddie Brock alle prese con il serial killer Mangiapeccati!

L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 512

Panini Comics Giugno 2009
Amazing Spider-Man Annual # 35
Spider-Man
Storia di due Jackpot
Marc Guggenheim (script) / Mike McKone (art) / Andy Lanning (inks)
Jackpot, la rossa superoina che ha suscitato più di un dubbio sulla sua vera identità, raggiunge l'Uomo Ragno intento a sventare una rapina da parte di Blindside, un bizzarro supercriminale in grado di provocare una temporanea cecità. I due non riescono a collaborare e l'Uomo Ragno viene accecato dai poteri di Blindside. Mentre il criminale si allontana Jackpot aiuta l'arrampicamuri ad allontanarsi prima dell'arrivo della polizia. Rifugiatisi su un cornicione i due supereroi si confidano e Jackpot, pur continuando a non dire nulla sulla sua identità, gli rivela di stare investigando su Walter Declun, un imprenditore le cui attività sembrano essere tutt'altro che trasparenti. La supereoina si allontana lasciando in terra il bicchiere dove ha bevuto. L'Uomo Ragno decide allora di recarsi da Reed Richards, che gli fornisce un antidoto per il veleno di Blindside e gli dice che quel veleno è brevettato dalla Declun Corporation. Peter va quindi ad intervistarlo insieme a Betty Brant, e chiede a quest'ultima di far rilevare le impronte digitali sul bicchiere di Jackpot. Non ottiene nulla dall'intervista, ma scopre comunque l'identità di Jackpot, Alana Jobson. La donna, pur di essere un eroina, mette in pericolo la sua salute imbottendosi di droghe in grado di aumentare le sue capacità. Peter cerca di farla ragionare e Alana, apparentemente convinta, gli consegna il dossier su Declun nel quale trova anche l'indirizzo di casa di Blindside. Raggiunto l'appartamento del criminale, l'Uomo Ragno, grazie all'antidoto di Richards, sembra avere la meglio su Blindside fino a quando non si presenta anche Commanda, la sua ragazza. In svantaggio, in suo soccorso arriva Jackpot tornata in azione nonostante le promesse di ritirarsi. Durante il combattimento Alana viene colpita dalla tossina accecante di Blindside, l'Uomo Ragno le somministra allora l'antidoto e insieme hanno la meglio e sconfiggono i due supercriminali. Purtroppo il nostro eroe non può immaginare che la neurotossina ha un effetto devastante sul suo fisico già debilitato e Alana ha un infarto dovuto ad un'overdose, e muore. L'Uomo Ragno, furioso, raggiunge l'appartamento di Sara Ehret accusandola di essere respondabile della morte della sua amica. Sara Ehret è la vera Jackpot che per non registrarsi e assumersi la responsabilità della quale i suoi poteri la investivano, aveva accettato di scambiare la sua identità con Alana, in cambio di una vita tranquilla.

37 pagine

protagonisti: Spider-Man, Jackpot (Alana Jobson) (deceduto), Betty Brant, Sara Ehret, Blindside (1ª apparizione), Commanda, Walter Declun
apparizioni: Mr Fantastic

da Amazing Spider-Man Annual # 35, Marvel Comics (Dic 2008)
Spider-Man Family # 1
Spider-Man
I vecchi nemici non muoiono mai
Tom DeFalco (script) / Ron Lim (script) / Ron Lim (art) / Norm Rapmund (inks)
15 pagine

da Spider-Man Family, Marvel Comics (Lug 2005)
Venom: Dark Origin # 2
Venom
Origine Oscura, pt 2
Zeb Wells (script) / Angel Medina (art) / Scott Hanna (inks)
Eddie Brok si spaccia con sua moglie Ann per un cronista del Daily Globe quando in realtà è un semplice stagista umiliato da tutti. L'occasione per diventare un vero giornalista si presenta quando Eddie, costretto a smistare la posta della redazione, si ritrova una rivendicazione dell'omicidio di Jean DeWolff da parte del fantomatico Mangiapeccati, un serial killer che si è messo in testa di punire tutti quelli che, secondo lui, sono troppo accondiscendenti con il crimine. Diventato per caso l'interlocutore principale del Mangiapeccati, Eddie sale improvvisamente alla ribalta e i suoi articoli iniziano ad apparire in prima pagina facendo volare le vendite del Globe. Qualche giorno dopo il serial killer dà appuntamento ad Eddie nella chiesa di padre Finn (la stessa chiesa in cui Peter si è da poco iberato del simbionte alieno credendo di averlo distrutto). In questa occasione l'assassino gli rivela di chiamarsi Emil Gregg ma Eddie, nonostante nuove vittime, preferisce al momento non rivelare questa informazione continuando a cavalcare la notizia in attesa del grande articolo che lo lancerà nel mondo del giornalismo. Alla fine Eddie si decide e pubblicare articolo preparandosi a godersi gli onori. Quello che però pensava fosse il Mangiapeccati si rivela essere solo un mitomane, il vicino di casa del vero serial killer, il cui nome in realtà è Stan Carter, collega della DeWolff catturato dall'Uomo Ragno. Il Globe è costretto a ritirare tutte le copie dell'edizione mattutina ed Eddie viene licenziato in tronco.

L'episodio ripercorre le vicende del Mangiapeccati e della morte di Jean DeWolff in un ciclo di storie scritto da Peter David apparso su Peter Parker, Spectacular Spider-Man # 107 - # 110.

22 pagine

protagonisti: Eddie Brock, Jean DeWolff

da Venom: Dark Origin # 2, Marvel Comics (Nov 2008)