Utenti registrati: 3556

Ci sono 5 utenti registrati e 130 ospiti attivi sul sito.

nickdeckard / crios / joni70 / laracelo / dakenfromvault

Ultimi commenti

ilonand su Marvel Omnibus # 76, MarkSpector6 su Batman: The Killing Joke # 1, fede97 su Dylan Dog # 133, fede97 su Dylan Dog # 133, nuvolablu su Marvel Mega # 15,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 479

L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 479

Panini Comics Febbraio 2008
Friendly Neighborhood Spider-Man vol 1 # 20
Spider-Man
Ed è ormai troppo tardi
Peter David (script) / Todd Nauck (art) / Robert Campanella (inks)
Peter da qualche tempo è ospite nell'appartamento dell'amico Flash Thompson. Quando l'amica Betty Brant, in cerca di Flash, si presenta in casa, il nostro protagonista nonostante il camuffamento olografico, viene subito riconosciuto dalla sua antica fiamma. Mentre i due ripercorrono i momenti passati e le disgrazie recenti, Flash, che al momento si sta godendo una spensierata serata di bowling con una sua amica, ignora di essere sotto le mire di Miss Arrow, una strana donna che nasconde un terribile segreto. La donna in realtà è Ero, una mostruosa creatura costituita da ragni cannibali che dopo essersi nutrita delle vecchie spoglie di Peter¹ ha scelto il povero Flash come suo compagno per riprodursi e nutrire con il suo corpo le migliaia di uova che si prepara a sfornare. Mentre Peter, venuto a conoscenza da Betty dell'inquietante Miss Arrow, appena la ricollega alla creatura aracnoide di nome Ero si precipita a salvare l'amico in pericolo di vita, Arrow che non può più resistere all'esigenza di accoppiarsi e riprodursi, viene allo scoperto, interrompe la serata di Flash Thompson e infine lo rapisce.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Flash Thompson, Betty Brant, Ero

da Friendly Neighborhood Spider-Man vol 1 # 20, Marvel Comics - USA (Lug 2007)
Spider-Man Family # 3
Spider-Man and Fantastic Four
Problemi elettrici!
Paul Tobin (script) / Pierre Alary (art) / Pierre Alary (inks)
Episodio ambientato nel passato ai tempi della rivalità adolescenziale fra Peter e Johnny Storm, la Torcia Umana.
L'Uomo Ragno si unisce ai Fantastici Quattro per fermare un alquanto singolare Mummia gigante, Gomdulla. Nonostante tutto, grazie anche alla campagna diffamatoria dei Daily Bugle di J. Jonah Jameson, il quartetto di eroi nutre qualche dubbio sulle buone intenzioni del nostro arrampicamuri. Qualche giorno dopo Peter si reca in un ufficio postale per pagare una bolletta della luce quando compare Electro intenzionato a compiere una rapina. Mentre il nostro eroe si precipita a indossare il costume dell'Uomo Ragno, Susan Storm, anche lei presente alla posta, si rende invisibile per fermare il criminale. Nel momento in cui l'arrampicamuri entra in scena pronto a scagliarsi contro Electro colpisce per sbaglio la Donna Invisibile, scatenando una furibonda rissa fra lui e i Fantastici Quattro che nel frattempo hanno raggiunto la loro compagna. Solo l'intervento di Sue che spiega l'equivoco pone fine alle ostilità. Electro viene catturato e per ironia della sorte Peter rimane senza luce a casa non essendo riuscito a pagare la bolletta.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Invisible Woman, Human Torch, Mr Fantastic, The Thing, Electro
apparizioni: J. Jonah Jameson

da Spider-Man Family # 3, Marvel Comics - USA (Ago 2007)
Thunderbolts vol 1 # 112
Thunderbolts
Fiducia nei mostri, pt 3
Warren Ellis (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
I nuovi Thunderbolts durante la loro prima missione hanno dimostrato di essere totalmente disorganizzati. Norman Osborn, direttore della squadra governativa, rimprovera i suoi delle difficoltà avute nel catturare Jack Flag, un superumano considerato di seconda fascia. Songbird accusa Moonstone di essere incapace a gestire la squadra ma quest'ultima, dimostrando una diabolica abilità nel manipolare la verità, replica affermando che il disordine della missione è servito a dimostrare all'opinione pubblica la pericolosità del povero Jack Flag rendendo più eroiche le loro azioni. Terminato il confronto di gruppo, Norman Osborn, riceve il dottor Chen, l'Uomo Radioattivo, che, lamentandosi del suo nuovo costume, sostiene che dovrebbe essere Songbird e non Moonstone a guidare i Thunderbolts. Liquidato l'Uomo Radioattivo, Osborn visita i due elementi più problematici della sua squadra, Mac Gargan, il nuovo Venom, ossessionato del suo rapporto con il simbionte alieno e il più pericolo Bullseye, il criminale psicopatico che appare interessato solo all'omicidio. Nessuno però controlla Norman Osborn, il quale, nonostante i naniti e le droghe assunte sembra nuovamente ossessionato dall'Uomo Ragno. Nel frattempo, sullo sfondo, vengono presentati i prossimi bersagli dei Thunderbolts: il Ragno d'Acciaio, Aquila Americana e Sepulchre.

22 pagine

protagonisti: Norman Osborn, Moonstone, Songbird, Radioactive Man, Venom, Bullseye, Swordsman (Andreas von Strucker), Penance
apparizioni: Stan Lee, American Eagle, Steel Spider, Sepulchre

da Thunderbolts vol 1 # 112, Marvel Comics - USA (Mag 2007)